Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: 666

  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    30 Sep 2010
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    9,414

    Predefinito 666

    666





    Il numero 666 è circondato da tempo da una certa aura magica, tanto che alcuni superficiali credono che internet sia il diavolo, per via del vu-vu-vu (www), in quanto la waw ebraica corrisponde alla nostra congiunzione “e”, il cui valore numerico è 6, per cui il 666 corrisponderebbe al www, che è invece l’acrostico di “World Wide Web”, il cui significato è "rete mondiale" (più letteralmente "rete estesa a tutto il mondo").

    Il nesso col demonio forse potrà anche esserci, dato che la “diavoleria” internet rende “dipendenti” dalla luce elettrica e da apparati come Telecom. Però questa non mi sembra una ragione sufficiente per darsi all’eremitaggio dando un calcio alla tecnica ed alla tecnologia.

    In base al versetto 18 del tredicesimo capitolo dell’Apocalisse, il numero 666 è conosciuto come "numero della Bestia", e nel campo esoterico si parla della ricomparsa periodica del 666 come del risvegliarsi ciclico di una potenza che si oppone radicalmente allo spirito dell'evoluzione terrena, vale a dire di una potenza che si impegna a rinnegare lo spirito solare che nell'evento del Golgota è divenuto luce del mondo.




    Secondo Cornelio Agrippa (1), autore fra l'altro della cosiddetta “Croce Umana”, o figura umana inscritta nel quadrato, ripresa da un disegno di Vitruvio, riproposta da Leonardo, e riprodotta oggi sulle monete da 1 euro, il nome della Bestia 666 è Sorat, e caratterizza il demone Solare, o Anticristo. Seguendo le scarse spiegazioni di Steiner sul retroscena del numero 666, si arriva in effetti all’essere spirituale “Sorat”, che in effetti è il medesimo demone chiamato dagli evangelisti: “Satana”, da Paolo di Tarso: “Belial”, da Goethe: “Mefistofele, e da Leopardi, “Arimane”.



    Il nome Sorat deriva in effetti dal numero 666, secondo l’alfabeto ebraico, in cui ogni lettera ha un proprio valore numerico:

    samek (lat. S) ha valore numerico 60:

    vav (lat. O) ha valore numerico 6

    resh (lat. RA) ha valore numerico 200

    tav (lat. T) ha valore numerico 400

    Addizionandoli risulta il numero 666, in lettere Sorat.
















    Il numero 666 non si riferisce però soltanto a periodi futuri dell’evoluzione, ma anche a numeri concreti di anni. Il ritmo di 666 anni, calcolato a partire dall’anno zero reale, vale a dire dalla nascita di Gesù di Nazaret, calcolata dagli astrologi babilonesi, che sono presumibilmente i magi di cui parla l’evangelista Matteo, per l’anno 7 a.C. - e ciò sembra “provato ormai scientificamente” (2) – è proprio dell’essere Sorat. All’incirca ogni 666 anni - quindi nel 659 (= 7 a.C. + 659 p.C.), nel 1325 (= 659 + 666), e nel 1991 (= 1325 + 666), Sorat interviene in modo più intenso sull’umanità per realizzare, completamente o in parte, i propri obiettivi. Che cosa preceda questi tempi, e specialmente che cosa accadde nel VII secolo, lo si potrà leggere nei miei appunti futuri.

    Qui farò solo tre “accenni aurei”.

    L’anno 659 muore a Noyon il vescovo Eligio (S. Eligio), che prima di farsi prete, era un valente orafo, e per aver esercitato in gioventù tale professione, è poi prescelto come Santo protettore degli orefici.

    Nell’anno 1325, nasce in Russia la capitale Mosca, e Ivan I Danilovič Kalita, divenendo principe di Mosca, dopo inutili tentativi di conservare la sua autonomia, si allea con i Mongoli dell’“Orda d’oro”, con ruolo di collettore dei tributi che i principati russi devono pagare all'Orda. L’"Orda d'oro" era infatti il khanato turco-mongolo (noto anche come khanato dei qipciaq) così denominato originariamente in lingua turca, fondato da Batu Khan il quale, ponendo la capitale a Saray (presso l'odierna Astrakan) esercitava sui territori russi una forma di sovranità basata sulla riscossione di periodici tributi. Ed Ivan, con la sua attività poté accumulare un grande tesoro, da cui il soprannome “Kalita”, che significa “borsellino”, dato che prestava denaro alle città confinanti indebitandole sempre più. Infatti le città confinanti che avevano problemi nel pagamento dei tributi, rimanevano gradualmente incastrate in una spirale di debiti incolmabili (bisognerebbe approfondire qui la storia di questi debiti con quelli generati dai “prestiti” attuali della BCE, per vedere qual è la differenza fra il nostro sistema di indebitamento e quello mongolo-kalita dell’Orda d’oro).

    Cosa avvenne nel 1991? Il 17 gennaio 1991, scaduto l’ultimatum dell’ONU, la coalizione internazionale attacca l’Iraq, impegnando la più gigantesca battaglia aerea e tecnologica della storia, che vede impegnati anche i Tornado italiani! Motivo reale del conflitto sembra essere l’esigenza americana di oro nero per la crisi dell’economia americana…



    NOTE

    (1) Henri Cornélius Agrippa di Nettesheim, 1486-1535, filosofo tedesco.

    (2) Vittorio Messori, “Ipotesi su Gesù”, Ed. SEI.







    antigattopardo.splinder.com/?from=10
      
      
    "Sarebbe anche simpatico, se non fosse nazista!" (Malandrina) :gluglu:


    "Al di là dell'approvazione o disapprovazione altrui!" :gluglu:

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    15,617

    Predefinito Rif: 666

    Tutto vagamente inquietante , la mente razionale fa un pò fatica ad accettare certe cose , però queste rimangono .
      
      
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Forum & Hosting Managed By NEXTODIGITAL
Nextodigital




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213