User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Guadagnare con Bossi

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,505
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Guadagnare con Bossi

    21-02-11
    LEGA NORD: IL BOSSI DI BAIOCCHI, LENINISTA E DOROTEO

    (ASCA) - Roma, 21 feb - E' certamente la descrizione di un percorso spericolato quello che Giuseppe Baiocchi (oggi giornalista Rai, a lungo del Corriere della Sera e, nel 1999-2002 direttore de La Padania), dedica, non senza accenti affettuosi, al fondatore della Lega Lombarda e poi Lega Nord, Umberto Bossi.

    Un percorso politico ed umano che unisce leader e sua creatura politica con le contraddizioni, i mutamenti di percorso, che fanno della Lega Nord l'ultimo partito, secondo Baiocchi, ad un tempo leninista e capace di un governo locale tipicamente doroteo.

    ''Bossi. Storia di uno che (a modo suo) ha fatto la storia'', edizioni Lindau, e' il titolo del volume, da oggi nelle librerie, con una prefazione in cui Giuseppe De Rita mette a confronto la sua analisi del localismo con il progetto e le iniziative del partito leghista.

    Un biografia non autorizzata, che esce in concomitanza con i 150 anni dell'unita' d'Italia (occasione, ritiene l'autore, per ridare fiato ad alcune pulsioni leghiste), del leader politico piu' improvvisato, eppure piu' longevo a cavallo tra la prima e la seconda repubblica.

    Una personalita' irrequieta, Umberto Bossi, descritta a partire dai suoi anni di formazione, che seppe farsi leader politico col ciclostile in anni in cui gia' i partiti si avvalevano di raffinate tattiche di persuasione multimediale, non senza negarsi, del pari ad altri esponenti del sinedrio leghista, la frequentazione della sinistra politica ed una giovanile partecipazione con il suo complesso al Festival di Castrocaro (1961).

    Federatore di altre schegge autonomistiche presenti nella galassia del Nord (ma non del Melone di Trieste) con fortune alterne (nel 1983 sara' il segretario politico della Liga Veneta, Achille Tramarin, ad entrare in Parlamento e non lui), Bossi esordisce al Senato nel 1987 (Giuseppe Leoni sara' il deputato), recuperando al lessico politico le espressioni autonomia e federalismo, assumendo le suggestioni di Gianfranco Miglio (politologo dell'Universita' Cattolica, con il quale intratterra' vicende alterne)e, piu' remotamente, nota Baiocchi, di Luigi Sturzo.

    La crisi del sistema politico, abbattuto con lo strumento di Tangentopoli, da' fiato e spazio a Bossi, prima della discesa in campo di Berlusconi, e riesce addirittura a conquistare il Comune di Milano con Formentini.

    In bilico tra identita', realpolitik e folklore, registra l'autore, Bossi ottiene cosi' il primato di essere condannato dai giudici di Milano per finanziamento illecito nell'ambito di Tangentopoli, ereditando al contempo nell'urna al suo partito lo sdegno popolare per i ''ladri'', nonostante il voto favorevole a Craxi in Parlamento in occasione di richieste di autorizzazione a procedere avanzate dai giudici di Milano.

    Nasce, intanto il folklore celtico del partito (ne reca traccia nel nome uno dei figlioli del Senatur), con il rito dell'ampolla del Po e la linea filosecessionista che trovo' il culmine nel progetto di riforma costituzionale varato dal governo Berlusconi nella legislatura 2001-2006 e bocciato poi dal popolo con il referendum costituzionale.

    Il partito, intanto supera numerose crisi ed aggressioni dall'esterno, con un tasso di ''mortalita' politica'' elevata del gruppo dirigente, secondo una logica davvero leninista del ''capo'': ben pochi si salvano del gruppo originario.

    Progressivamente il partito, nato e cresciuto nel contesto della prima repubblica grazie alla legge elettorale proporzionale, si piega alle usanze romane del ''Palazzo'', sia pure con qualche sbandamento in politica estera (i rapporti con Milosevic in Serbia, ad esempio), e le polemiche con i ''democristiani'', forse perche' con l'Udc di Casini diretti concorrenti sul sindacalismo di territorio.

    Dello scenario dei tre nemici mortali della Lega Nord descritti da Bossi in un discorso del 1997, mafia, gli Agnelli con il contorno di poteri finanziari e della grande industria, il Papa (Giovanni Paolo II), definito extracomunitario colluso con il potere mondialista, oggi sembra restare poco.

    Ma, ammonisce Baiocchi, Bossi non puo' essere liquidato come un effimero ''Masaniello del Nord''.

    Infatti.
    E' IL TRADITORE DEL NORD.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Guadagnare con Bossi

    Il link, please

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,505
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Guadagnare con Bossi

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Il link, please
    Articolo, come si può vedere, copiato integralmente dalle notizie ASCA che appaiono in testa al forum, con la sola aggiunta finale del mio commento.
    Non va bene?

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Guadagnare con Bossi

    voleva solo dire che il link non funziona.

  5. #5
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Guadagnare con Bossi

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Articolo, come si può vedere, copiato integralmente dalle notizie ASCA che appaiono in testa al forum, con la sola aggiunta finale del mio commento.
    Non va bene?
    Mi era sfuggito. Va bene così

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226