User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Cattolico e Monarchico
    Data Registrazione
    27 Feb 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Partito Conservatore Italiano

    navigabdo navigando ho trovato sulla rete questo:

    Partito Conservatore Italiano - www.partitoconservatore.it - Homepage

    onf:
    Dio, Re, Famiglia

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    6,415
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Partito Conservatore Italiano

    Ahi, ahi, ahi....

    Sento odore di Opus Dei lontano un miglio...

    :gratgrat:

  3. #3
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: Partito Conservatore Italiano

    Perché di Opus Dei?
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  4. #4
    Vi tengo d'occhio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,117
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Partito Conservatore Italiano

    P.C.I.-Partito Conservatore Italiano:mmm:
    Ultima modifica di Mariox; 05-03-11 alle 09:16
    NON VOTO NEL REALE,NON VOTO NEL VIRTUALE....GRAZIE!

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    62,334
    Mentioned
    1123 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: Partito Conservatore Italiano

    comunque Opus Dei o no, un partito cosi' non farebbe male in Italia, mi pare per ora molto limitato a Palermo.
    Mi pare importante riportare qui i loro valori, magari come basi di discussione di questo forum
    per vedere chi condividerebbe tutti questi punti

    I valori di riferimento sono:

    1. La difesa della vita dal concepimento alla sua naturale conclusione. Da ciò deriva la ferma condanna dell’aborto, dell’eutanasia, di ogni tecnica volta alla manipolazione dell’embrione umano e del suo concepimento che non siano relativi al suo esserci e svilupparsi naturali, della prostituzione, della pedofilia, dell'uso di ogni tipo di droga, dell'abuso alcolico e di ogni altra forma di schiavitù che leda la dignità della persona umana.
    2. La famiglia fondata sul matrimonio indissolubile e monogamico tra un uomo e una donna. Riteniamo che essa vada posta al centro della sfera culturale, giuridica, amministrativa e fiscale. Affermiamo che l'educazione dei figli sia un suo compito naturale anche se per adempierlo necessita del sussidio da parte della società civile e/o dello Stato. Inoltre riteniamo che particolare rilievo dovranno assumere, in tale ambito, le politiche a sostegno della scuola, scelta e promossa dalla famiglia stessa.
    3. La difesa delle fasce più povere della popolazione e di coloro che soffrono a causa di malattie ed handicap vari, attraverso l’azione di uno Stato sociale che si prenda carico in maniera autentica di tali questioni.
    4. Il diritto al lavoro per tutti, come mezzo per l’affermazione della dignità della persona umana, la crescita della famiglia e lo sviluppo di una società sana e pacifica.
    5. La particolare attenzione agli anziani, quali portatori di esperienza e saggezza da mettere a beneficio della società intera.
    6. Il riconoscere il valore educativo e sociale di certe istituzioni presenti da secoli nella nostra Patria, prima fra tutte la Chiesa Cattolica. Guardiamo alla tradizione che ci ha preceduto con rispetto e come bagaglio esperienziale di riferimento. Inoltre difendiamo l’identità culturale della nostra gente sia nei suoi elementi generali (nazione) che particolari (territorialità).
    7. Il sostegno a un’economia di mercato regolata da leggi che promuovano una sana, autonoma e responsabile iniziativa economica (capitalismo “regolato”).
    8. Il costante riferimento alle democrazie occidentali in materia di politica estera. Pur criticandone certi aspetti immorali, ne riteniamo valido l’ambiente sociale che permette alla persona umana di avere garantiti i propri diritti e di poter adempiere i propri doveri. Riteniamo pertanto impercorribili, in quanto contrari alla dignità della persona umana, tutti i sistemi politici totalitari d’ispirazione comunista, nazifascista, militare o teocratica.
    9. L’accoglienza ai profughi e agli immigrati, a condizione di non creare disordine sociale in Patria e di garantire loro una dignitosa esistenza sociale. Siamo favorevoli a incoraggiare un’immigrazione ordinata che privilegi quelle popolazioni più affini alla nostra civiltà cristiana e occidentale. Per quelle culture con cui il dialogo e le affinità sono meno evidenti siamo per adottare una politica fondata sul “diritto di reciprocità”.
    10. La difesa del principio di sussidiarietà in ambito politico e amministrativo, utile per stimolare la libera iniziativa della società civile. Speciale attenzione intendiamo riservarla ai compiti dei “corpi intermedi” (autonomie locali, comuni, province, regioni, ecc.).
    11. Il serio approfondimento e la saggia gestione della questione ambientale, senza cadere in ideologie paralizzanti.
    12. La reale garanzia dell’ordine pubblico attraverso un’efficace e rigorosa azione degli organi a ciò costituzionalmente preposti.


    Ultima modifica di FrancoAntonio; 05-03-11 alle 13:37

  6. #6
    Cattolico e Monarchico
    Data Registrazione
    27 Feb 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Partito Conservatore Italiano

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    comunque Opus Dei o no, un partito cosi' non farebbe male in Italia, mi pare per ora molto limitato a Palermo.
    Mi pare importante riportare qui i loro valori, magari come basi di discussione di questo forum
    per vedere chi condividerebbe tutti questi punti

    I valori di riferimento sono:

    1. La difesa della vita dal concepimento alla sua naturale conclusione. Da ciò deriva la ferma condanna dell’aborto, dell’eutanasia, di ogni tecnica volta alla manipolazione dell’embrione umano e del suo concepimento che non siano relativi al suo esserci e svilupparsi naturali, della prostituzione, della pedofilia, dell'uso di ogni tipo di droga, dell'abuso alcolico e di ogni altra forma di schiavitù che leda la dignità della persona umana.
    2. La famiglia fondata sul matrimonio indissolubile e monogamico tra un uomo e una donna. Riteniamo che essa vada posta al centro della sfera culturale, giuridica, amministrativa e fiscale. Affermiamo che l'educazione dei figli sia un suo compito naturale anche se per adempierlo necessita del sussidio da parte della società civile e/o dello Stato. Inoltre riteniamo che particolare rilievo dovranno assumere, in tale ambito, le politiche a sostegno della scuola, scelta e promossa dalla famiglia stessa.
    3. La difesa delle fasce più povere della popolazione e di coloro che soffrono a causa di malattie ed handicap vari, attraverso l’azione di uno Stato sociale che si prenda carico in maniera autentica di tali questioni.
    4. Il diritto al lavoro per tutti, come mezzo per l’affermazione della dignità della persona umana, la crescita della famiglia e lo sviluppo di una società sana e pacifica.
    5. La particolare attenzione agli anziani, quali portatori di esperienza e saggezza da mettere a beneficio della società intera.
    6. Il riconoscere il valore educativo e sociale di certe istituzioni presenti da secoli nella nostra Patria, prima fra tutte la Chiesa Cattolica. Guardiamo alla tradizione che ci ha preceduto con rispetto e come bagaglio esperienziale di riferimento. Inoltre difendiamo l’identità culturale della nostra gente sia nei suoi elementi generali (nazione) che particolari (territorialità).
    7. Il sostegno a un’economia di mercato regolata da leggi che promuovano una sana, autonoma e responsabile iniziativa economica (capitalismo “regolato”).
    8. Il costante riferimento alle democrazie occidentali in materia di politica estera. Pur criticandone certi aspetti immorali, ne riteniamo valido l’ambiente sociale che permette alla persona umana di avere garantiti i propri diritti e di poter adempiere i propri doveri. Riteniamo pertanto impercorribili, in quanto contrari alla dignità della persona umana, tutti i sistemi politici totalitari d’ispirazione comunista, nazifascista, militare o teocratica.
    9. L’accoglienza ai profughi e agli immigrati, a condizione di non creare disordine sociale in Patria e di garantire loro una dignitosa esistenza sociale. Siamo favorevoli a incoraggiare un’immigrazione ordinata che privilegi quelle popolazioni più affini alla nostra civiltà cristiana e occidentale. Per quelle culture con cui il dialogo e le affinità sono meno evidenti siamo per adottare una politica fondata sul “diritto di reciprocità”.
    10. La difesa del principio di sussidiarietà in ambito politico e amministrativo, utile per stimolare la libera iniziativa della società civile. Speciale attenzione intendiamo riservarla ai compiti dei “corpi intermedi” (autonomie locali, comuni, province, regioni, ecc.).
    11. Il serio approfondimento e la saggia gestione della questione ambientale, senza cadere in ideologie paralizzanti.
    12. La reale garanzia dell’ordine pubblico attraverso un’efficace e rigorosa azione degli organi a ciò costituzionalmente preposti.


    Limitato a PALERMO? Mah, io vivo a Palermo e non ne avevo mai avuto notizia.
    Certo che ci vorrebbe un Partito così, l'Italia ne ha veramente bisogno!

    Poche settimane fa -sempre a Palermo- è stato presentato un nuovo movimento politico, sempre di orientamento conservatore-tradizionalista

    Partito Tradizional Popolare
    Dio, Re, Famiglia

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-04-09, 12:14
  2. Un conservatore italiano
    Di Davidone58 nel forum Conservatorismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-08-08, 09:35
  3. E' NATO IL PARTITO CONSERVATORE ITALIANO (quello vero)
    Di patriaviva nel forum Conservatorismo
    Risposte: 82
    Ultimo Messaggio: 10-04-08, 13:29
  4. Nasce in Sicilia il PARTITO CONSERVATORE ITALIANO
    Di patriaviva nel forum Sicilia
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 27-01-08, 14:15
  5. finalmente nasce il PARTITO CONSERVATORE ITALIANO
    Di patriaviva nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 14-01-08, 22:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226