User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    AUTOSOSPESO!!!!
    Data Registrazione
    12 Jun 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    90,925
    Mentioned
    1212 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    SiciliaInformazioni | Cultura. Convento povero, monaci ricchi. Stato squattrinato, ma c?è chi si arricchisce. Electa Mondadori del Cav, per esempio

    Cultura. Convento povero, monaci ricchi. Stato squattrinato, ma c’è chi si arricchisce. Electa Mondadori del Cav, per esempio




    Tagli alla cultura, beni culturali allo sbando, il Ministro Sandro Bondi, desaparecido, virtualmente dimissionario: il “tesoro” dell’Italia sprofonda nell’abisso dell’indifferenza e getta sul lastrico migliaia di lavoratori, ma non per tutti c’è frustrazione e disagio. In un servizio proposto durante Ballarò, il programma di Rai 3 condotto da Giovanni FlorIs, sono venute fuori delle novità sorprendenti.
    Dio che si tratta?
    I musei campano alla giornata, gli investimenti nel riordino, la manutenzione e gli interventi di messa in sicurezza sono ridotti al lumicino fino a impedire la custodia e la sorveglianza di importanti siti archEologici e degli stessi musei, ma c’è che ci guadagna e bene.
    I servizi “aggiuntivi” ai siti museali, infatti, stanno più che bene. Nel servizio di Ballarò si scopre che si tratta di un business “robusto” che lo Stato regala ai privati. E questo business “robusto” chi lo realizza?


    Provate a indovinare: una società del gruppo Fininvest, la galassia di proprietà del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. E’ l’Electa Mondadori, infatti, ad avere in concessione ben 43 bookshop, pari al 70 per cento dei servizi aggiuntivi ai siti museali. Guadagni per quasi cinquanta milioni di euro a fronte di una entrata per lo Stato di circa cinque milioni.
    Sandro Bondi in tutto questo non c’entra niente. Se n’è andato perché nel suo braccio di ferro con Giulio Tremonti è stato sconfitto cento volte irrimediabilmente. “Con la cultura non si mangia”, gli avrebbe detto il Ministrio dell’Economia. L’ultimo colpo di scimitarra ai Beni culturali è arrivato con il decreto Milleproroghe. Nonostante gli impegni assunti, lo stanziamento di 160 milioni per rendere meno duri i tagli fin qui subiti dal Ministero non è entrato nel variopinto pacchetto di misure che l’economista Vaciago, durante Ballarò, ha definito un elenco di provvedimenti di interesse privato e non pubblico. Dietro ogni stanziamento, ha detto Vaciago, c’è il nome di qualcuno interessato ad ottenerlo. Niente a che vedere con i bisogni della collettività.
    E dire che sulla cultura il Paese ha vissuto e continua a vivere. Il turismo culturale, infatti, è una delle voci più importanti di entrata del bilancio.
    Ultima modifica di FLenzi; 09-03-11 alle 20:33
    Chi sono i filosudici? Quelli che definiscono filoterroristi i difensori dei palestinesi.
    Ci sono cretine che dicono che ora abbiamo un governo eletto
    e che quello precedente non era lecito perchè non eletto

    MA LA CONOSCETE LA CULONA?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    18,718
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da FLenzi Visualizza Messaggio
    .... E’ l’Electa Mondadori, infatti, ad avere in concessione ben 43 bookshop, pari al 70 per cento dei servizi aggiuntivi ai siti museali. Guadagni per quasi cinquanta milioni di euro a fronte di una entrata per lo Stato di circa cinque milioni.....
    Già...la gente è disposta a spendere milioni ai vari museum shops mentre i musei non riescono nemmeno a imporre prezzi sui loro biglietti che ripianino i costi mentre pesano sull'erario come una zavorra. Ci sarebbe da scommettere che nè cojones nè bananas hanno imparato la lezione

  3. #3
    AUTOSOSPESO!!!!
    Data Registrazione
    12 Jun 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    90,925
    Mentioned
    1212 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da Phileas Visualizza Messaggio
    Già...la gente è disposta a spendere milioni ai vari museum shops mentre i musei non riescono nemmeno a imporre prezzi sui loro biglietti che ripianino i costi mentre pesano sull'erario come una zavorra. Ci sarebbe da scommettere che nè cojones nè bananas hanno imparato la lezione
    Ma lei l'ha letto l'articolo?
    onf: onf:
    Chi sono i filosudici? Quelli che definiscono filoterroristi i difensori dei palestinesi.
    Ci sono cretine che dicono che ora abbiamo un governo eletto
    e che quello precedente non era lecito perchè non eletto

    MA LA CONOSCETE LA CULONA?

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    18,718
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da FLenzi Visualizza Messaggio
    Ma lei l'ha letto l'articolo?
    onf: onf:
    Ma tu l'hai capito o hai fatto solo scattare il solito riflesso condizionato?

  5. #5
    AUTOSOSPESO!!!!
    Data Registrazione
    12 Jun 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    90,925
    Mentioned
    1212 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Se avessero aperto una discussione in cui si diceva che lo stato ha speso 100.000 euro per gli extracomunitari sarebbe pieno di risposte e di lamenti di come lo stato sprechi i soldi.
    Se invece si pare una discussione in cui un azienda che fa capo al PdC e che controlla il 60% dei servizi dei beni culturali con entroiti di milioni di euro mentre lo stto tagli alla cultura, bene di questo non interessa niente a nessuno.
    Questi sono gli italiani, prendiamone atto, poi però non ci incazziamo se ci ritengono un popolo di pecoroni.
    Chi sono i filosudici? Quelli che definiscono filoterroristi i difensori dei palestinesi.
    Ci sono cretine che dicono che ora abbiamo un governo eletto
    e che quello precedente non era lecito perchè non eletto

    MA LA CONOSCETE LA CULONA?

  6. #6
    AUTOSOSPESO!!!!
    Data Registrazione
    12 Jun 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    90,925
    Mentioned
    1212 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da Phileas Visualizza Messaggio
    Ma tu l'hai capito o hai fatto solo scattare il solito riflesso condizionato?
    Se lei fosse informato avrebbe capito che le concessioni dei musei sono in mano per il 70% ad una società del nostro PdC.
    Lei avrebbe anche capito che su 55.000.000 lo stato ne prende 5 e la suddetta società 55.
    Chi sono i filosudici? Quelli che definiscono filoterroristi i difensori dei palestinesi.
    Ci sono cretine che dicono che ora abbiamo un governo eletto
    e che quello precedente non era lecito perchè non eletto

    MA LA CONOSCETE LA CULONA?

  7. #7
    .
    Data Registrazione
    22 Jul 2010
    Messaggi
    56,086
    Mentioned
    626 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da FLenzi Visualizza Messaggio
    Se avessero aperto una discussione in cui si diceva che lo stato ha speso 100.000 euro per gli extracomunitari sarebbe pieno di risposte e di lamenti di come lo stato sprechi i soldi.
    Se invece si pare una discussione in cui un azienda che fa capo al PdC e che controlla il 60% dei servizi dei beni culturali con entroiti di milioni di euro mentre lo stto tagli alla cultura, bene di questo non interessa niente a nessuno.
    Questi sono gli italiani, prendiamone atto, poi però non ci incazziamo se ci ritengono un popolo di pecoroni.
    Se la cultura vende vuol dire che chi commercia in cultura farà soldi. Se non vende vuol dire che non ne farà. Ora cosa c'entra tutto questo con la spesa pubblica da tagliare?

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Sep 2010
    Messaggi
    342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da FLenzi Visualizza Messaggio
    Se lei fosse informato avrebbe capito che le concessioni dei musei sono in mano per il 70% ad una società del nostro PdC.
    Lei avrebbe anche capito che su 55.000.000 lo stato ne prende 5 e la suddetta società 55.
    Siamo sicuri che quei 50 (non 55) provengano dalle vendite dei soli bookshop dei musei? A me quelle cifre sembrano troppo alte...considerando che Electra è soprattutto un publisher internazionale...

    Comunque a prescindere dai guadagni dai loro guadagni, Electra è finita nel mirino dell'antitrust

    Musei, Antitrust apre istruttoria su Electa (Mondadori) e Réunion Musées Nationaux : INFO CONSUMATORI

    L'Autorità Antitrust interviene nel settore delle librerie museali e avvia un'istruttoria per verificare se le società Electa (gruppo Mondadori) e Réunion Musées Nationaux (RMN), attive nei mercati della gestione delle librerie museali e dell'attività di organizzazione di mostre, abbiano posto in essere un'intesa restrittiva della concorrenza. L'istruttoria dovrà verificare se le due società, formando un'impresa comune per partecipare alle gare bandite dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali, abbiano voluto limitare il confronto concorrenziale restringendo la competizione.

    È quanto si legge in una nota dei giorni scorsi, nella quale l'Antitrust spiega che "le due società hanno costituito un'impresa comune, denominata JVCO, per partecipare alle gare bandite dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali (Mibac) relative alla gestione delle librerie museali e all'attività di organizzazione di mostre, pur avendo tutti i requisiti per potere gareggiare singolarmente. Secondo l'Antitrust, attraverso tale società i due operatori, leader dei mercati rispettivamente in Francia e in Italia, potrebbero avere posto in essere un'intesa, finalizzata ad aggirare il divieto, contenuto nei bandi del Ministero, di partecipare congiuntamente, ad esempio tramite Raggruppamento Temporaneo di Imprese, quando le aziende sono dotate singolarmente dei requisiti per la partecipazione alla gara. Si tratta di un clausola pro-concorrenziale, prevista dal Ministero su indicazione dell'Autorità, proprio per aumentare la competizione in un mercato che si sta appena aprendo: il Mibac ha infatti bandito, allo stato, 31 gare, riguardanti per lo più la totalità dei servizi aggiuntivi museali per numerosi siti e musei statali gestiti dallo stesso Mibac; 18 gare riguardano l'attività oggetto dell'Accordo tra Electa e RMN, per un valore di 83 milioni di euro, e interessano importanti realtà quali, ad esempio, il Polo museale fiorentino, il Polo museale di Napoli, il Polo archeologico romano, il Polo museale di Roma, il Polo archeologico di Napoli e Pompei".
    Terra brujada est custa e d’est bocchende semen in sinu e brios in sas venas...

  9. #9
    AUTOSOSPESO!!!!
    Data Registrazione
    12 Jun 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    90,925
    Mentioned
    1212 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da Troll Visualizza Messaggio
    Se la cultura vende vuol dire che chi commercia in cultura farà soldi. Se non vende vuol dire che non ne farà. Ora cosa c'entra tutto questo con la spesa pubblica da tagliare?
    Forse se si fosse letto la discussione prima di intervenire avrebbe eviato di fare certe domande.
    Chi sono i filosudici? Quelli che definiscono filoterroristi i difensori dei palestinesi.
    Ci sono cretine che dicono che ora abbiamo un governo eletto
    e che quello precedente non era lecito perchè non eletto

    MA LA CONOSCETE LA CULONA?

  10. #10
    .
    Data Registrazione
    22 Jul 2010
    Messaggi
    56,086
    Mentioned
    626 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cultura. Convento povero, monaci ricchi.

    Citazione Originariamente Scritto da FLenzi Visualizza Messaggio
    Forse se si fosse letto la discussione prima di intervenire avrebbe eviato di fare certe domande.
    Forse non è chiaro che il tuo interlocutore Phileas non vuole un solo euro di spesa pubblica da destinarsi alla cultura. Se la cultura è un buon affare i privati saranno contenti di occuparsene. In questo senso il problema non sono i tagli o le privatizzazioni ma la persistenza di questa voce nella spesa pubblica (ossia le spese trattate nell'articolo e pure le altre).
    Ultima modifica di Troll; 10-03-11 alle 11:04

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-05-13, 23:39
  2. Altro che crisi: nel 2012, ricchi sempre più ricchi
    Di TEBELARUS nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 06-01-13, 21:45
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-12-08, 10:42
  4. In Sardegna siamo ricchi ricchi lo certifica la commissione
    Di Antibus nel forum Politica Europea
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 16-11-06, 11:01
  5. il governo toglie ai ricchi per dare ai super ricchi. 3
    Di FuoriTempo nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 20-07-06, 17:36

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226