User Tag List

Pagina 355 di 388 PrimaPrima ... 255305345354355356365 ... UltimaUltima
Risultati da 3,541 a 3,550 di 3875
  1. #3541
    Agnostico
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    32,810
     Likes dati
    2,360
     Like avuti
    10,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Se quando i dati vanno contro basta dire che sono bufale allora potremmo anche dire che gli idrocarburi servono per pulire i polmoni. Io so solo che queste ricerche hanno visto che intorno alle centrali si contrae più facilmente la leucemia. Probabilmente non dipenderà dalla centrale quando funziona bene, ma solo dai centinaia di piccoli innocui problemi che capitano in una centrale, sta di fatto che intorno a queste l'incidenza di tumori e leucemie aumenta. Rilevazioni fatte in Germania, in Francia, in Svizzera e negli USA dicono tutte la stessa cosa. La stessa cosa capita intorno alla ex centrale del Garigliano. Saranno casualità...
    "Voi non avete fermato il vento gli fate solo perdere tempo"
    www.forumviola.it

  2. #3542
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    29,068
     Likes dati
    529
     Like avuti
    8,824
    Mentioned
    68 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da medisco Visualizza Messaggio
    Se quando i dati vanno contro basta dire che sono bufale allora potremmo anche dire che gli idrocarburi servono per pulire i polmoni. Io so solo che queste ricerche hanno visto che intorno alle centrali si contrae più facilmente la leucemia. Probabilmente non dipenderà dalla centrale quando funziona bene, ma solo dai centinaia di piccoli innocui problemi che capitano in una centrale, sta di fatto che intorno a queste l'incidenza di tumori e leucemie aumenta. Rilevazioni fatte in Germania, in Francia, in Svizzera e negli USA dicono tutte la stessa cosa. La stessa cosa capita intorno alla ex centrale del Garigliano. Saranno casualità...
    A parte che lo studio in proposito è stato commissionato dalla Germania, e l'unica area che corrispondeva alla tesi era quella del reattore di Krummel, il resto non presentavano anomalie, ad ogni modo rilevazioni della radioattività non hanno dato alcun esito che giustificasse questi aumenti dei tassi di leucemia, quindi probabilmente la cosa è da condurre all'inquinamento chimico dell'area. Tutti gli altri paesi hanno dato riscontro negativo a questa tua convinzione che sostieni.

    Attorno alla centrale del Garigliano non fatico a credere che ci sia un rischio cancerogeno molto più elevato. Del resto ci sono sepolti migliaia di tonnellate di rifiuti altamente tossici e cancerogeni in tutto il casertano.
    Ultima modifica di Immanuel; 04-04-11 alle 01:32
    I vincenti hanno sempre una soluzione ad ogni problema, i no(n)euro hanno sempre una scusa.

  3. #3543
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    43,712
     Likes dati
    10,446
     Like avuti
    27,158
    Mentioned
    868 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da medisco Visualizza Messaggio
    S&S ha posto una domanda giustissima. Se queste radiazioni decadono in pochissimo tempo, se ci si può addirittura fare una stazione termale, se ci faranno progredire in modo migliore, se non fanno niente e la mala informazione ci fa credere che fanno male, ma per quale cavolo di motivo ci stanno perdendo tanto tempo appresso a queste centrali? Che aspettino il decadimento e poi ripuliranno la zona e ci pianteranno cavoli...
    Guarda che se vai al mare e ti abbronzi al sole ti fa bene e stimoli la produzione di vitamina A (mi pare sia quella). Se ti ci addormenti finisci ustionato all'ospedale.
    Il concetto non cambia, visto che ognuno di noi naturalmente ha in corpo 5/10.000 "radiazioni al secondo" (sarebbero i BQ, Bequerel, decadimenti al secondo) mentre nella terribile Zona Rossa di Chernobyl siamo, nel 2004, a 1.600 Bq.

    Da Chernobyl in poi è passata una disinformazione per cui qualsiasi dose, anche microscopica, insifignicante, ti può causare un cancro. Lo chiamano "effetto stocastico", parolone che non significa niente ma efficace a mettere nelle teste un concetto sbagliato.
    Non è così altrimenti saremmo tutti malati, l'umanità si sarebbe estinta.

    Nessuno ti sta a dire che Chernobyl e Fukushima non siano disastri, non si vuole negare una potenziale pericolosità, o che ci saranno persone contaminate da dosi eccessive o che qualcuno ci possa addirittura lasciare la pelle.
    Ma non è l'apocalisse, non è il disastro planetario. L'acqua radioattiva fra un po smetterà di essere radioattiva, i famosi radionuclidi andranno a decadere.
    Però le 55 centrali atomiche giapponesi per decenni non hanno riversato nell'ambiente miliardi di metri cubi di sostanze inquinanti, pericolose e cancerogene. Questo è il punto fondamentale.
    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  4. #3544
    Agnostico
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    32,810
     Likes dati
    2,360
     Like avuti
    10,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Grifo, parli di chernobyl o delle città a nord di chernobyl?
    "Voi non avete fermato il vento gli fate solo perdere tempo"
    www.forumviola.it

  5. #3545
    Agnostico
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    32,810
     Likes dati
    2,360
     Like avuti
    10,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Immanuel Visualizza Messaggio
    A parte che lo studio in proposito è stato commissionato dalla Germania, e l'unica area che corrispondeva alla tesi era quella del reattore di Krummel, il resto non presentavano anomalie, ad ogni modo rilevazioni della radioattività non hanno dato alcun esito che giustificasse questi aumenti dei tassi di leucemia, quindi probabilmente la cosa è da condurre all'inquinamento chimico dell'area. Tutti gli altri paesi hanno dato riscontro negativo a questa tua convinzione che sostieni.

    Attorno alla centrale del Garigliano non fatico a credere che ci sia un rischio cancerogeno molto più elevato. Del resto ci sono sepolti migliaia di tonnellate di rifiuti altamente tossici e cancerogeni in tutto il casertano.
    Come ti ho già detto, e se vai pagine indietro le trovi dato che le ho postate, ci sono ricerche fatte intorno a centrali francesi, svizzere, tedesche e statunitensi. Tutte davano questo risultato. Certo, l'inquinamento chimico intorno alla centrale. E man mano che ti allontanavi dalla centrale nucleare diminuivano quest'incidenza. Bisogna vedere se al fianco della centrale nucleare ce ne fosse una a carbone...
    "Voi non avete fermato il vento gli fate solo perdere tempo"
    www.forumviola.it

  6. #3546
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    43,712
     Likes dati
    10,446
     Like avuti
    27,158
    Mentioned
    868 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da medisco Visualizza Messaggio
    Se quando i dati vanno contro basta dire che sono bufale allora potremmo anche dire che gli idrocarburi servono per pulire i polmoni. Io so solo che queste ricerche hanno visto che intorno alle centrali si contrae più facilmente la leucemia. Probabilmente non dipenderà dalla centrale quando funziona bene, ma solo dai centinaia di piccoli innocui problemi che capitano in una centrale, sta di fatto che intorno a queste l'incidenza di tumori e leucemie aumenta. Rilevazioni fatte in Germania, in Francia, in Svizzera e negli USA dicono tutte la stessa cosa. La stessa cosa capita intorno alla ex centrale del Garigliano. Saranno casualità...
    Ok, vediamo che dice:

    In uno studio pubblicato nel 2007 da Wolfgang Hoffmann l’epidemiologo scrive testualmente: “There remains substantial uncertainty about the factors that explain the persistently high rate of childhood leukemia in the Elbmarsch region of Germany”. Environmental Health Perspectives: Childhood Leukemia in the Vicinity of the Geesthacht Nuclear Establishments near Hamburg, Germany

    · In sostanza, nella regione di Krümmel si rileva un’incidenza anomala di casi di leucemia infantile (che rientra comunque nelle oscillazioni rispetto alla media nazionale tedesca) ma non se ne conosce la causa, che allo stato attuale delle evidenze scientifiche non può essere attribuita agli impianti nucleari di Krümmel.

    · Non è stato finora condotto alcuno studio finalizzato a porre in relazione i casi di leucemia con l’elevato tasso di inquinamento (non radiologico ma chimico) dell’area intensamente industrializzata di Amburgo.


    - Incidenza anomala ma che rientra nelle oscillazioni della media
    - Non se ne conosce la causa
    - Non può essere attribuita alla centrale nucleare
    - Non è stato fatto lo studio per verificare la causa chimica

    Questo non dice che la causa potrebbe essere la centrale, dice esattamente il contrario
    Perchè allora si va a dire che le rilevazioni "dicono" che la responsabilità è delle centrali? Dove stanno queste rilevazioni? Si possono leggere?

    Se tu per rilevazioni prendi quelle fatte dal giornalista credi alle panzane del giornalista. Quando quello ti fa vedere un numero su un display ti prende semplicemente in giro.
    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  7. #3547
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    29,068
     Likes dati
    529
     Like avuti
    8,824
    Mentioned
    68 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da medisco Visualizza Messaggio
    Come ti ho già detto, e se vai pagine indietro le trovi dato che le ho postate, ci sono ricerche fatte intorno a centrali francesi, svizzere, tedesche e statunitensi. Tutte davano questo risultato. Certo, l'inquinamento chimico intorno alla centrale. E man mano che ti allontanavi dalla centrale nucleare diminuivano quest'incidenza. Bisogna vedere se al fianco della centrale nucleare ce ne fosse una a carbone...
    Queste sono tutte conclusioni che ha tratto a fantasia sua chi ha scritto l'articolo giornalistico, in gergo bufale. C'è il link dello studio nella pagina passata che dice chiaramente che c'è profonda incertezza sulle cause dei tassi maggiori.

    Anche perchè per fare una radiografia approfondita delle leucemie della zona e determinare dove fosse la fonte servivano migliaia di casi, non 14.
    I vincenti hanno sempre una soluzione ad ogni problema, i no(n)euro hanno sempre una scusa.

  8. #3548
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    43,712
     Likes dati
    10,446
     Like avuti
    27,158
    Mentioned
    868 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da medisco Visualizza Messaggio
    Grifo, parli di chernobyl o delle città a nord di chernobyl?
    Sarebbero?
    Mi riferisco alla Zona Rossa, quella evacuata perchè più colpita.
    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  9. #3549
    Agnostico
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    32,810
     Likes dati
    2,360
     Like avuti
    10,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Qua parlano del 60%...

    Germany: centrali nucleari causano cancro

    La scatola nera del nucleare: Studi degli effetti negativi provocati dal nucleare

    Riposto il primo link riportato anche su altri siti

    Le centrali nucleari fanno venire il cancro anche senza incidenti?

    Questo negli USA

    USA: aumentano i bambini morti per leucemia vicino alle centrali nucleari

    Interessante notare una riduzione dei casi intorno alle centrali dismesse

    Criticità nucleare /15 Leucemia causata dalle centrali, contenitori smarriti e perdite radioattive - Eco alfabeta

    Ripeto, probabilmente una centrale funzionante non causa problemi, ma molto probabilmente i problemi li causano quei piccoli incidenti catalogati come insignificanti. In quel caso (dato che di piccoli problemi ne capitano spesso in ogni singola centrale) potrebbe spiegarsi i dati rilevati da queste ricerche...
    "Voi non avete fermato il vento gli fate solo perdere tempo"
    www.forumviola.it

  10. #3550
    Agnostico
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    32,810
     Likes dati
    2,360
     Like avuti
    10,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'incidente nucleare in Giappone: riflessi sulla politica energetica in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Grifo Visualizza Messaggio
    Sarebbero?
    Mi riferisco alla Zona Rossa, quella evacuata perchè più colpita.
    Chernobyl è stata meno colpita di Pripjat, ad esempio. A Pripjat ci fanno gite, ma è vietato entrare nelle abitazioni per via dell'alto livello di radiazioni. Alcune zone sono ancora altamente radioattive (mi sembra la zona dove si trova il parco giochi), in altre invece ci sono zone con meno radioattivita, ma con ancora livelli che non permettono di viverci. Mi sembra che, non a caso, siano ancora zone off limits.
    "Voi non avete fermato il vento gli fate solo perdere tempo"
    www.forumviola.it

 

 
Pagina 355 di 388 PrimaPrima ... 255305345354355356365 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Politica energetica in Italia
    Di gigionaz nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 11-01-10, 02:03
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 08-06-08, 10:19
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-06-08, 13:56
  4. Nucleare, Fronte Verde: l'incidente di Krsko un monito per l'Italia
    Di Atlantide nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-06-08, 12:39
  5. riflessi sulla politica locale
    Di pessimista nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-04-06, 16:56

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •