User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Elezioni Europee 20XX

Partecipanti
23. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Moltitudini di Libertà

    1 4.35%
  • Partito Europeo delle Comunità

    5 21.74%
  • Europa Popolare

    5 21.74%
  • Unione Democratica per la Diversità

    3 13.04%
  • Unione per l'Ecologia e l'Autonomia

    3 13.04%
  • Europa Libera

    5 21.74%
  • Movimento Giustizia e Sostenibilità

    1 4.35%
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito elezioni del Parlamento Europeo

    L'Unione Europea supera l'attuale momento di crisi: governi di centrosinistra si impongono in Italia, Francia, Germania e Gran Bretagna nei prossimi anni, mentre Portogallo e Grecia tornano in mano alle destre.
    Passano svariati anni. L'UE ha creato un vago Patto di Stabilità Sociale, che fissa alcuni paletti minimi e massimi ai criteri di welfare, e ha parzialmente armonizzato le proprie politiche fiscali. Sono entrati tutti i paesi balcanici, la Turchia, la Norvegia e l'Islanda. Solo la Svizzera rimane solitario "buco" all'interno del Continente.

    Si va ad elezioni per il Parlamento Europeo, che si trova oramai in un ruolo paritario al Consiglio in quasi tutte le questioni: si mantiene una preminenza statale solo per Politica Estera e di Difesa, Giustizia Penale, e il contenuto delle bande di fluttuazione del Patto di Stabilità Sociale.

    Si vota, con partiti europeizzati.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    Moltitudini di Libertà

    Contenitore dell'estrema sinistra, riunisce i partiti che chiedono una Europa unita agente autonomo nel mondo multipolare, e sono fortemente legati ai movimenti antimperialisti e d'opposizione mondiale alla globalizzazione e alla liberalizzazione degli scambi. Sono fortemente antireligiosi, e sostengono l'abolizione della famiglia tradizionale in favore di contratti di convivenza multiregolabili e la ricerca genetica e cibernetica, con toni transumanisti. A favore di una apertura delle frontiere all'immigrazione, difendono però una aggressiva politica di laicizzazione dei nuovi immigrati. Molto attivi sul versante dei diritti digitali, sono contrari a ogni forma di diritto d'autore e per la partecipazione diretta dei cittadini alle decisioni comunitarie tramite il web. Fortemente ambientalisti, chiedono una pianificazione europea delle emissioni, collegandola direttamente al loro ideale economico nettamente statalista. di una economia pianificata al computer.
    Sono considerati il partito espressione della "nuova classe" di proletari del pensiero, fortemente radicalizzati da anni di sfruttamento nel terziario, e portatori di una visione radicalmente palingenetica della società, fondata sulle Tecnostrutture della Moltitudine in lotta contro le Tecnostrutture del Capitale. Sono ovviamente un partito piuttosto piccolo.

    Partito Europeo delle Comunità

    Il contenitore dei partiti di sinistra moderata, difende una Europa sociale e "gentile", che sappia recuperare le tradizioni delle proprie comunità regionali, transnazionali e e nazionali per portarle nel nuovo millennio. Come tali, sono anche il partito che più difende l'idea di Europa non superstato tra altri Stati ma zona di sicurezza e cooperazione che a ragnatela si estende verso i paesi vicini. Portano avanti con decisione l'abolizione della PAC e l'integrazione energetico-economica con i paesi mediterranei e medio-orientali come strategia di contenimento delle pressioni migratorie, e sono contrari a esodi di massa, ritenendoli uno sradicamento sociale pesante sia per i nativi che per i migranti. Come tali, sostengono forti politiche di integrazione civica, come l'obbligo di rispettare la legge, cercare attivamente un lavoro e imparare lingua e acquis legale del paese di residenza, e hanno elaborato un concetto di cittadinanza "portatile", collegato ai gruppi culturalnazionali di origine. Sostengono il passaggio dalla giustizia contenziosa a una di tipo conciliativo, tramite il ricorso massiccio alle ADR, e difendono una economia su più livelli. Il livello di base è quello partecipativo-locale, fondato su PMI, artigianato, energie alternative e agricoltura di prossimità. Il livello mediano, con politiche schumpeteriane di specializzazione commerciale a livello continentale, con una economia privata integrata con la cogestione e il sostegno fiscale alla cooperazione, e uno strategico, con sanzioni per le delocalizzazioni e le scalate ostili e un controllo europeo delle reti di interesse (es: energetica, telefonica etc). Propongono l'introduzione di uno standard retributivo europeo, che tenga in considerazione la produttività nazionale e gli avanzi/deficit commerciali, e di un reddito minimo garantito continentale condizionato alla ricerca attiva di lavoro. Sostengono fortemente la ricerca scientifica, ma non sono antireligiosi, cooptando anzi numerose organizzazioni sociali religiose, sia islamiche che cristiane, tramite una politica di sgravi fiscali al volontariato e il sostegno a forme di convivenza diversa dalla famiglia, e riconosciute come tali.

    Europa Popolare

    Partito ora schierato al centro dello schieramento europeo, ma nato dalla convergenza tra opposti populismi di destra e di sinistra. E' un partito fortemente contrario all'immigrazione, fondato sul protezionismo e il keynesismo militanti, e piuttosto euroscettico. Difende l'idea di Europa Unita come camera di compensazione e pianificazione economica di base, ma vorrebbe reimporre controlli sui flussi di capitali e una standardizzazione economica che impedisca la concorrenza salariale infra-Unione. Per una economia mista con controllo statale dei settori strategici e forti misure di politica industriale. Sono accesamente giustizialisti, per un approccio law and order, e fortemente multipolaristi, credendo in una Europa fattore aggressivo e attivo della politica internazionale. Sono scettici sulla società multiculturale, preferendo un sistema di "lavoratori ospiti", limitatamente ai settori di manodopera qualificata, e una accesa difesa delle tradizioni culturali dei singoli paesi. La loro base elettorale sono proprietari e dipendenti delle imprese reduci delle precedenti rivoluzioni industriali, refrattari alla transizione.

    Unione Democratica per la Diversità

    Altro partito di centro, è radicalmente opposto a Europa Popolare. Si tratta di un partito che unisce liberalprogressisti e elites dell'immigrazione nell'immagine di una Europa multiculturale. A favore della tolleranza dei diversi costumi e dell'apertura delle frontiere all'immigrazione nei settori a bassa specializzazione come antidoto alla sopravvivenza di complessi industriali oramai datati, sostiene la ricerca scientifica ma pone numerosi paletti sulle questioni bioetiche. Per una economia liberale con un forte ruolo del volontariato a controbilanciare i rischi. Sostiene una Europa Stato integrato, con un allineamento interventista in difesa dei diritti umani e dell'ambiente. Per un ecologismo di mercato. Viene accusata di non saper gestire i problemi dell'immigrazione, limitandosi a immettere migranti senza puntare su una loro integrazione nel contesto, ma anzi segregandoli ulteriormente con la scusa della non interferenza e creando scontri sociali: a ciò, l'Unione risponde che l'arrivo di migranti ringiovanisce le società, estirpa le produzioni arretrate e arricchisce le nostre culture.


    Unione per l'Ecologia e l'Autonomia

    Principale partito moderato del centrodestra, è nato dalla convergenza tra movimento verde, e gruppi politici conservatori liberali. Difende un ambientalismo intransingente sulle questioni degli OGM e della bioetica, fondato sulla fine dei vecchi sussidi industriali a favore della promozione delle nuove tecnologie pulite e di una politica monetaria restrittiva. Difendono con forza la PAC, ritenendo che la soluzione ai mali dei paesi africani stia nel ritorno alle colture tradizionali. Sono per l'abolizione dei controlli all'immigrazione, ma anche per un acceso programma di civilizzazione fondato sull'adozione della cultura dei diritti umani, promossa se necessario anche dalla politica estera europea. A favore di una accesa economia di mercato, fondata sulla flexicurity. Se i Comunitaristi sono per un monetarismo statalista, loro difendono invece un keynesianesimo "dell'Ecofare", in cui la protezione sociale viene lasciata principalmente a privati e caritatevoli e l'impegno dello Stato si concentra sugli standard ambientali, che permettono di ridurre le malattie e implementare il "vivere bene". Per la trasformazione dell'Unione in un superStato tradizionale, in cui le precedenti identità nazionali scompaiano in una serie di accordi asimmetrici tra le regioni e le città.

    Europa Libera

    Movimento di destra radicale, radicato tra le piccole imprese sottoposte alla concorrenza estera, è ferocemente liberista, con toni anarcocapitalisti, ma anche ferocemente anti-islamico e anti-immigrazione. Un partito di Wilders su scala continentale.

    Movimento Giustizia e Sostenibilità

    Movimento estremista staccatosi dal gruppo verde. Difende la decrescita con toni molto estremi, e unifica estremisti religiosi sia cristiani che islamici, e ambientalisti estremi. Predicano un ritorno alle tradizioni rurali e ai vecchi valori religiosi. Ciononostante, in odio agli "sviluppisti" Comunitaristi spesso supportano gli Ecologisti moderati.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  3. #3
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    Paradossalmente sono "meno contro" Moltitudini di Libertà, molto utopico, anche se Europa Popolare mi attrae in molti dei suoi toni (escluso l'euroscetticismo, che però produce un'euroaggressività, e la tolleranza sull'immigrazione).
    Quindi, Volkseurope!
    Ultima modifica di Defender; 14-04-11 alle 18:54
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  4. #4
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Paradossalmente sono "meno contro" Moltitudini di Libertà, molto utopico, anche se Europa Popolare mi attrae in molti dei suoi toni (escluso l'euroscetticismo, che però produce un'euroaggressività, e la tolleranza sull'immigrazione).
    Quindi, Volkseurope!
    La sinistra più completamente decotta ora sta con l'Unione Tollerante , ma Moltitudini di Libertà è un partito perniciosamente toninegriano

    Europa Popolare invece è un mix tra il Front National e gli estremisti della FIOM
    Ultima modifica di Manfr; 14-04-11 alle 19:01
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  5. #5
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    Ma quest'Europa sbaglio o vede una sorta di competenza dell'Unione in materia di PESDC, a differenza d'ora?
    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    La sinistra più completamente decotta ora sta con l'Unione Tollerante , ma Moltitudini di Libertà è un partito perniciosamente toninegriano
    Sì, esattamente! Non avrei saputo indicarlo meglio E Toni Negri mi affascina, soprattutto in certe sue distorsioni dei Grundrisse XD
    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Europa Popolare invece è un mix tra il Front National e gli estremisti della FIOM
    Vedi? Il meglio! :sofico:
    Ultima modifica di Defender; 14-04-11 alle 19:07
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  6. #6
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Ma quest'Europa sbaglio o vede una sorta di competenza dell'Unione in materia di PESDC, a differenza d'ora?

    Sì, esattamente! Non avrei saputo indicarlo meglio E Toni Negri mi affascina, soprattutto in certe sue distorsioni dei Grundrisse XD

    Vedi? Il meglio! :sofico:
    si è andata rafforzando, ma ci sono ancora resistenze. :giagia:

    Sondaggi:

    Moltitudini di Libertà 5%

    Partito Europeo delle Comunità 35%

    Europa Popolare 10%

    Unione Democratica per le Diversità 5%

    Unione Ecologista Democratica 35%

    Europa Libera 5%

    Movimento Giustizia e Sostenibilità 5%
    Ultima modifica di Manfr; 14-04-11 alle 19:18
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  7. #7
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    veramente ben strutturato, avevo pensato a Moltitudini di Libertà però sinceramente apparte l'anti-imperialismo non è che mi convinca molto, opto per costruire una corrente più a sinistra dentro il Partito Europeo delle Comunità. :giagia:
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  8. #8
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    I sondaggi indicano una situazione in bilico tra il centrosinistra (comunitaristi, moltitudini) e il centrodestra (verdi, democratici e la stampella sostenibilista), col boccino in mano ai popolari, finora alleati alla sinistra.

    I risultati parziali per ora indicano un rigetto bulgaro dell'ecologismo liberale politicamente corretto
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  9. #9
    sinistra socialista
    Data Registrazione
    16 May 2009
    Messaggi
    1,433
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    Devo dire che i primi tre non mi dispiacciono, ma l'idea del transumanismo mi spaventa un pò
    "esiste in mezzo al tempo la possibilità di un'isola"

  10. #10
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: elezioni del Parlamento Europeo

    Per ora l'Antieuropa è maggioritaria.
    Ultima modifica di Defender; 14-04-11 alle 19:54
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il PDL e il parlamento europeo
    Di famedoro nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-04-09, 17:01
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 16-04-08, 22:29
  3. al parlamento europeo
    Di Fiammapisana nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-02-07, 11:55
  4. Parlamento Europeo
    Di Alberich nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-04-05, 11:31
  5. Parlamento Europeo dopo le elezioni
    Di Th4_inG nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-06-04, 12:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226