User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Jan 2011
    Località
    PADOVA
    Messaggi
    238
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Una Bandiera scatena un putiferio.....maledetta scuola di pubblica ignoranza..YouTube - MOGLIANO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA
    ncav:ncav:ncav:

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    06 Dec 2010
    Messaggi
    174
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Citazione Originariamente Scritto da alberto90 Visualizza Messaggio
    Una Bandiera scatena un putiferio.....maledetta scuola di pubblica ignoranza..YouTube - MOGLIANO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA
    ncav:ncav:ncav:
    :826272384::826272384::826272384:

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Jan 2011
    Località
    PADOVA
    Messaggi
    238
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Citazione Originariamente Scritto da Stobla87 Visualizza Messaggio
    :826272384::826272384::826272384:
    Maledetti ignoranti .... come sputare su una popolazione, sui suoi simboli, sulla sua storia!:796:

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,692
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    no comment ...

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,956
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Attendo sonore proteste da chi a Venezia, organizzava manifestazioni identitarie :sofico: .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  6. #6
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Ma si meglio così, chissà che qualche altro bauco capisca quanto razzisti e intolleranti sono quelli che derubandoci ci chiamano razzisti e intolleranti.



  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    19 Sep 2009
    Messaggi
    152
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    da me non si sono mai messe bandiere regionali nelle scuole, non capisco perchè andrebbero messe adesso.
    Il silenzio fa sì che le immagini del passato non suscitino desideri ma tristezza, una enorme sconsolata malinconia.

  8. #8
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,692
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Citazione Originariamente Scritto da ciceron Visualizza Messaggio
    da me non si sono mai messe bandiere regionali nelle scuole, non capisco perchè andrebbero messe adesso.

    quando ero piccolo io non si metteva nemmeno il triculore :gluglu: ostridicolo: ostridicolo: ... quindi ...

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,318
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Treviso. La scuola al prof di religione:
    vietata la bandiera veneta in aula/ Video
    L'insegnante: «Volevo far tradurre "Pax tibi Marce evangelista
    meus". Il vessillo proibito è esposto fuori dal liceo di Mogliano


    Treviso. La scuola al prof di religione: vietata la bandiera veneta in aula/ Video - Il Gazzettino


    di Lina Paronetto
    TREVISO - Niente vessillo veneto in classe: non è piaciuta alla dirigente scolastica del liceo "Berto" di Mogliano l'iniziativa di un insegnante di religione, che ha portato in aula la bandiera di San Marco durante le lezioni. La sua intenzione era quella di far tradurre agli studenti il motto latino "Pax tibi Marce evangelista meus", che compare sul libro che il leone tiene aperto con la zampa. Niente di più che «Pace a te, Marco, mio evangelista», perché proprio di una lezione sui vangeli si trattava. Al termine, però, i ragazzi hanno deciso di appenderla alle pareti, quella bandiera, simbolo di Venezia, sollevando le critiche dei colleghi e un richiamo della dirigente.

    «Mi è stato detto che a scuola la storia della Repubblica Serenissima bisognerebbe evitarla», ha spiegato ai microfoni dell'emittente Rete Veneta il giovane insegnante, Andrea Bonesso. Un "consiglio" supportato dal regio decreto del 1924: «Che parla di arredi scolastici - ha aggiunto il professore - specificando che in ogni aula dovrebbero essere appesi la bandiera italiana e il ritratto del re. Quello stesso decreto, transitato ininterrotto alla Repubblica, parla oggi di bandiera italiana e ritratto del presidente, oltre che del crocifisso». Niente vessilli "locali", dunque.

    L'insegnante ha addirittura dovuto mettere per iscritto le motivazioni che l'hanno indotto a portare il gonfalone in classe e il perchè poi la bandiera è stata appesa alle pareti. Bandiera che non ha nulla di diverso da quella che sventola sul pennone dell'istituto, sopra agli striscioni contro la riforma Gelmini esposti dagli stessi professori che hanno avuto da ridire sul vessillo della Serenissima. Di certo, al ministro, quei docenti chiedono libertà di insegnamento, la stessa che invoca il collega di religione: «Desideriamo una società aperta, tollerante e pluralista - ha concluso - ma se non riusciamo a esserlo neppure con la nostra storia, mi chiedo come potremmo esserlo, domani, con chi davvero proviene da altre culture».

    Giovedì 21 Aprile 2011 - 09:21 Ultimo aggiornamento: 09:42



    QUESTI ENNESIMI FATTI PARLANO CHIARO. Qui dare la colpa agli immigrati o ai terroni mi sembra fuori luogo. Sono i padani stessi nemici di se stessi.

    Autoctoni contro altri autoctoni. Certo che è una su cui è necessario riflettere a fondo.

    Naturalmente casi simili non fanno mai scalpore, infatti l'indignazione per questo atto di intolleranze non c'è. Ma cosa aspettano i padani a farsi sentire. A reclamare con orgoglio la loro trazione culturale.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,318
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MOGLIANO VENETO, BANDIERA VENETA VIETATA A SCUOLA

    Vicenza. Risponde in veneto a scuola:
    quarantenne sospeso per due giorni
    Lo studente di un istituto di Bassano si rifiuta di parlare italiano
    in aula: «Non è scritto da nessuna parte in che lingua parlare


    Vicenza. Risponde in veneto a scuola: quarantenne sospeso per due giorni - Il Gazzettino


    VICENZA - Probabilmente non è finito dietro la lavagna perché è appesa al muro, ma due giorni di sospensione inflittigli per aver risposto in veneto alle domande dell'insegnante, all'allievo Raffaele Serafini nessuno ha intenzione di toglierli. Il contraddittorio italo-veneto è avvenuto al centro di formazione professionale Ferracina di Bassano del Grappa gestito dalla Provincia di Vicenza.

    Durante una delle lezioni di un corso di 800 ore Serafini, 40 anni di Marostica (Vicenza), si è rifiutato di rispondere in italiano ad una domanda sulla lavorazione dell'acciaio fornendo la sua versione, giusta, in dialetto veneto. Pur richiamato dal professore, Serafini ha ribadito «che non sta scritto da nessuna parte che a scuola si deve parlare italiano». La responsabile del Centro Natalia Vivian ha quindi mostrato il "cartellino rosso" allo studente.



    QUESTO FATTO PROVA ancora per l'ennesima volta come gli autoctoni, in questo caso padani, siano nemici di se stessi.

    Ieri sera su canale 5 ne hanno parlato, hanno detto che lo studente fa parte del partito nazionale veneto, questo spiega già tante cose.

    E' stato intervistato anche un giovane senegalese che ha parlato in veneto e ha giustificato lo studente.

    Non padani che difendono i padani invece dei padani stessi.


    Il solito odio intollerante figlio di quei progressisti di mentalità sinistroide che preferiscono prendere le percosse dai figli degli immigrati nelle scuole per direttive del partito per scagliarsi con odio verso gli autoctoni.


    Rispondere in dialetto veneto è come indossare la svastica, quindi significa repressione dalle scuole, università, politica, e società stessa.

    Fino a non molto tempo fa la bandiera almeno era tollerata, adesso con le ultime politiche sublimi del tricolore è impossibile anche solo un accostamento.

    Se una cosa del genere fosse capitata in meridione la cosa non sarebbe passata inosservata. In questo caso ci sarebbe da imparare.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-04-08, 15:52
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-04-08, 15:48
  3. vietata la bandiera nazionale sarda in carcere
    Di sardignaruja nel forum Sardismo
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 05-11-06, 14:43
  4. Bandiera Sarda vietata in carcere: vergogna!
    Di Kornus nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-11-06, 19:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226