Silvano
Per la misericordia di Dio
Vescovo di Luni ed Esarca per l’Italia
Abate del S.Monastero di San Serafino di Sarov

Al venerato Clero, ai Monaci ed a tutto il santo Popolo di Dio che si riconosce nella nostra canonica giurisdizione della nostra umiltà
CRISTO E’ RISORTO!

Figli e figlie, fratelli e sorelle amati nel Signore risorto!
Anche quest’anno, terminato l’austero e salvifica periodo del digiuno giunge a noi la Pasqua piena di Luce ed il Sepolcro vuoto del Signore, che la Santa Gerusalemme ancora custodisce con venerazione, ci testimonia l’evento unico capace di riempire di significato profondo non solo le nostre vite ma l’esistenza stesso dell’Universo, parlo della Resurrezione Gloriosa del Figlio di Dio, del Salvatore Cristo Gesù ! Egli, dopo avere effuso sulla Croce vivificante tutto il suo Sangue prezioso per amore nostro, dopo avere sconfitto la Morte ed il Diavolo nella sua discesa agli Inferi svuotandoli con la sua potenza, è risorto come trionfatore che non verrà mai sconfitto. Attendiamo solo l’evento finale dell’Avvento manifesto del Regno di Dio nel quale noi che abbiamo creduto il Lui, che il Lui abbiamo sperato talvolta contro ogni speranza, troveremo il riposo e la gioia senza fine!
Figli e figlie, fratelli e sorelle amati nel Signore risorto!
Quanta consolazione apporta alle nostre vite l’annuncio Pasquale nel mezzo alle difficoltà quotidiane ed anche nel mezzo ai rumori di questo mondo di tenebra. Il Signore Risorto è con noi e non ci abbandona giammai. Egli è presente nelle nostre vite e nel nostro quotidiano procedere come fu presente a Maria di Magdala, agli Apostoli, ai Discepoli di Emmaus… continua ad essere presente a ciascuno di noi ed a ciascuno di noi cammina accanto.
Consolate, consolate il mio popolo….! Diceva il Signore per bocca del profeta Isaia. Ebbene oggi noi abbiamo trovato la consolazione che non perisce ed il nuovo Popolo di Dio, la Santa Chiesa dei Cristiani Ortodossi, cammina con sicura certezza verso il Regno!
Anche la nostra Eparchia ed Esarcato e le nostre singole parrocchie, così come le nostre famiglie e comunità incontrano difficoltà e sofferenze, travagli e tribolazioni, ostacoli e fratture. Ma il nostro Cristo Risorto è con noi ed allora, figli e figlie mie, chi sarà contro di noi!
E’ in questa sicurezza della gioia che deriva dalla vittoria del Signore che vi invito a camminare in avanti, in un rinnovato sforzo di fedeltà cristiana ed ecclesiale, confidando nella potenza di Dio Trino, nella Vittoria del Figlio umanato morto e risorto, nell’effusione dello Spirito Paraclito che resta sempre con noi secondo la promessa, nelle intercessioni della purissima sovrana nostra la Deipara e sempre vergine Maria e nelle preghiere di tutti i santi
Mentre ringrazio di cuore tutti coloro che si adoperano nella nostra santa Chiesa con ogni tipo servizio, chierici e laici, a tutti rinnovo l’augurio pasquale inviando a ciascuno di voi la parola della pace che viene da Cristo e che il mondo non può dare, e la mia paterna benedizione archieratica.
Cristo è risorto!
+ Silvano di Luni
Fervido intercessore presso Dio per tutti voi