User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Referendum 12-13 Giugno

    Per evitare una valanga di sì meglio cancellare il referendum

    Nucleare, ecco che cosa c’è dietro la decisione di Berlusconi. La strategia era semplice in questi mesi: riflettori accesi sulle amministrative nelle grandi città e soprattutto a Milano

    Berlusconi aveva fortissimamente voluto che la scadenza elettorale di maggio non s’accoppiasse ai referendum abrogativi su acqua privatizzata, legittimo impedimento ed energia atomica. L’obiettivo era impedire che, ad urne unificate, si raggiungessero i quorum, così da rendere inutili le facilmente prevedibili vittorie dei sì.

    La strategia era semplice: in questi mesi riflettori accesi sulle amministrative a Bologna, Napoli e Torino, addirittura un tripudio di luci su Milano, città-simbolo dello scontro finale tra governo e magistratura; luci spente, invece, sui quattro quesiti sottoposti al giudizio popolare quindici giorni dopo i ballottaggi del 29 e 30 maggio.

    L'ultimo week-end di primavera avrebbe dato il tocco finale, con la riedizione dell’infelice “andatevene al mare!” di Craxi agli italiani il giorno del referendum sulla preferenza unica, nel 1992. Semplice ed efficace: avrebbe funzionato. Ma poi è esplosa Fukushima, la paura di un ritorno al nucleare in Italia ha scombinato i piani del premier, s’è fatto reale il rischio che il 12 e il 13 giugno i troppi votanti bloccassero la costruzione di nuove centrali e, peggio ancora, dicessero la propria sul tentativo di sottrarre sistematicamente il premier ai suoi giudici (il legittimo impedimento peraltro già depotenziato dalla Corte costituzionale).

    Si profilava un disastro mediatico, che è quanto Berlusconi teme di più. Così, dopo un iniziale sbandamento (nessuno aveva avvertito il ministro allo Sviluppo economico, Paolo Romani, del dietrofront), il governo ha imboccato la strada che ieri l’ha portato ad annunciare che “al fine di acquisire ulteriori evidenze scientifiche sui profili relativi alla sicurezza nucleare, non si procede alla definizione e attuazione del programma di localizzazione”. Addio referendum, a meno di sorprese.

    Di fatto Berlusconi non ha mai creduto al ritorno al nucleare, troppo impopolare ed economicamente insostenibile. Analogamente, non farà mai il ponte sullo Stretto, che la Lega non vuole, né metterà mano a riforme strutturali dello Stato, giustizia esclusa. Rinunciare all’energia atomica non è stato un gran sacrificio, per lui. Che ora pensa di dedicarsi a tempo pieno alle due attività che sa fare meglio: condurre una campagna elettorale vincente, fermare i giudici che vogliono processarlo. Utilizzando al meglio possibile le sinergie.

    Tra meno di un mese 18 milioni di italiani andranno alle urne per rinnovare i consigli comunali di Milano, Torino, Bologna, Napoli, Cagliari, Ancona e Trieste e di città geopoliticamente rilevanti come Salerno, Pordenone, Reggio Calabria, Grosseto. Tra le principali province al voto, Mantova, Pavia, Lucca, Treviso e Gorizia.

    Nel capoluogo lombardo Berlusconi è capolista e i suoi comizi più seguiti saranno quelli all’uscita da Palazzo di Giustizia, ogni lunedì. Se all’inizio dell’estate avrà mantenuto il controllo della sua città, mandato deserte le urne referendarie e avvistato la fine prematura del processo Mills, affronterà a cuor leggero i restanti due anni della legislatura.

    A quanti non piace la sceneggiatura scritta e rivista dal presidente del Consiglio non resta che mobilitarsi. Nelle città dove si vota, certo, ma soprattutto per non lasciare che falliscano i referendum, tre o quattro che siano. Visto che solo il 7 per cento degli italiani conosce i quesiti referendari, è evidente che il black-out è stato pressoché totale su Rai e Mediaset e, purtroppo, sulla grande stampa indipendente. Allora, forse, è la volta di provarci davvero: cittadini e comitati puntino sull’e ffetto moltiplicatore dei messaggi sulle reti sociali digitali come Facebook e Twitter, motori del cambiamento in paesi che siamo abituati a guardare dall’alto in basso, come quelli del Maghreb e del Medio Oriente.

    Abbiamo da imparare da tutti.

    di Claudio Giua

    da "La Nuova Sardegna" 20.04.2011
    Ultima modifica di Furlan; 21-04-11 alle 16:39

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    13 Aug 2010
    Messaggi
    513
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Referendum 12-13 Giugno

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    [B]Per evitare una valanga di sì meglio cancellare il referendum
    Durante la conferenza con Sarkozy al berluska è scappato detto che lo stop al nucleare è stato solo un pretesto per stoppare i(l) referendum. Ma va?!?!
    Chi l'avrebbe mai detto.
    Non a caso questo thread postato da furlan è andato deserto. Eppure quelle briciole di democrazia diretta che sono i referendum all'italiana forse meriterebbero un pò più di attenzione. Anche perché sono l'unica, misera parvenza di possibilità per il "popolo" di far sentire la sua voce senza la mediazione della cupola partitica.
    Però, certo, è più gratificante ululare alla luna la propria rabbia per i tenebrosi complotti dei Poteri Forti, magari a New York ......

  3. #3
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Referendum 12-13 Giugno

    ci sono molti attivisti politici in questo forum aspettano di prendere posizione
    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Referendum 12-13 Giugno

    due piccioni con una fava:
    1. senza il "volano" dato dal nucleare, gli altri referendum hanno meno possibilità di raggiungere il quorum
    2. tra qualche mese potranno riproporre, magari un po' in sordina, una legge pro nucleare, senza la scocciatura di un eventuale si al referendum e costringendo gli altri a raccogliere altre firme ...

  5. #5
    Carolingio
    Data Registrazione
    17 May 2009
    Località
    Castrum Leuci
    Messaggi
    466
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Referendum 12-13 Giugno

    Chi non vuole il nucleare, però deve dirci cosa vuole al posto di esso.
    Sono Cristiano, Bianco, Etero, Insubre, Favorevole al porto d'armi. Domande?

  6. #6
    Morte al pensiero servile
    Data Registrazione
    23 Mar 2011
    Località
    Calabria subalpina
    Messaggi
    649
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    L'occasione fa l'uomo italiano.

  7. #7
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La RAI censura il referendum sull'acqua

    in questa ridicola repubblica delle banane vogliono cancellare anche le più blande e blindate espressioni di democrazia in essere ... e la lega ormai è al limite del ridicolo: negli anni novanta proponeva referendum a tutto spiano, adesso li ostacola anche lei su ordine del mafioso

    150 anni di regime dittatoriale e coloniale
    (cambia solo il fantoccio)

  8. #8
    Morte al pensiero servile
    Data Registrazione
    23 Mar 2011
    Località
    Calabria subalpina
    Messaggi
    649
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La RAI censura il referendum sull'acqua

    vorrei solo ricordare che la legamerda ha organizzato il raduno degli sbraitatori di Pontida proprio la domenica dei referendum.
    Ultima modifica di Elazar; 11-05-11 alle 11:48
    L'occasione fa l'uomo italiano.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,960
    Mentioned
    50 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La RAI censura il referendum sull'acqua

    Citazione Originariamente Scritto da Elazar Visualizza Messaggio
    vorrei solo ricordare che la legamerda ha organizzato il raduno degli sbraitatori di Pontida proprio la domenica dei referendum.
    Ma vah che curiosa coincidenza , privatizzare l'acqua l'è il primo passo per terzomondizzare la Padania .In paesi più civili , vedesi Francia o Germania dopo un periodo di prova son tornati alla gestione pubblica delle acque ncav: !
    Ultima modifica di Freezer; 11-05-11 alle 12:01
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    13 Aug 2010
    Messaggi
    513
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La RAI censura il referendum sull'acqua

    Da non dimenticare il silenziatore messo anche sul referendum sul nucleare, con le modalità da terzo mondo cui tutti hanno assistito: step 1 - l'Italia va avanti sul nucleare, il nucleare italiano è sicuro, step 2 - contrordine compagni, il nucleare potrebbe farci perdere le elezioni, step 3 - moratoria sul nucleare, con lo scopo evidente di impedire la consultazione popolare, step 4 - ammissione pubblica del berluska che questa è solo tattica per stornare l'attenzione pubblica dal nucleare, tanto siamo a tempo a ritornarci su tra 1-2 anni.

    Obiettivo finale: essendo il TERZO REFERENDUM last but not least, mancanza del quorum a tutti e tre.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-05-13, 18:02
  2. Referendum 21 giugno
    Di biskera nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-06-09, 18:14
  3. Il Referendum: 25 e 26 giugno
    Di Bèrghem nel forum Padania!
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 28-04-06, 13:51
  4. Referendum 12-13 giugno
    Di Oasis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-04-05, 14:14
  5. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09-03-03, 19:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226