User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Lightbulb I revisionisti sfidano la storia del D-Day

    Andrea Carancini




    Pubblicato venerdì scorso sul sito della BBC il seguente articolo: “I
    revisionisti sfidano la storia del D-Day” (http://news.bbc.co.
    uk/2/hi/europe/8084210.stm ). Eccone alcune (illuminanti) citazioni:

    Un argomento revisionista sembra essersi incuneato in questo 65° anniversario
    dello sbarco in Normandia.

    Il “la” è stato dato nel nuovo libro di Antony Beevor, D-Day, che cerca di
    smontare certe idee generalmente accettate sulla campagna degli Alleati. Lungi dall’essere stato un successo totale, fu lì lì per finire in uno spaventoso fallimento. E lungi dall’essere accolti come liberatori, molti soldati vennro accolti in modo inequivocabilmente ostile dalla gente della Normandia.

    La ragione era semplice. Molte città e paesi della Normandia vennero
    letteralmente cancellati dai bombardamenti alleati.

    Circa 20.000 francesi vennero uccisi nei due mesi e mezzo che seguirono il D-Day, di cui 3.000 solo durante le operazioni di sbarco. In certe zone – come le falesie dove i tedeschi vennero annientati alla fine della campagna – non rimase in piedi neanche un edificio e i soldati dovettero camminare sopra strati di cadaveri. Mentre per quanto concerne la distruzione di Caen, è stato ammesso da un pezzo che essa fu militarmente del tutto inutile.

    Sebbene questi resoconti revisionisti siano stati scritti altrove, è in
    Francia che queste idee oggi toccano una corda sensibile. Non è che la
    devastazione portata dagli Alleati non sia conosciuta, è solo che si tende a
    non parlarne. Eppure per molte famiglie che sperimentarono la guerra, fu l’
    arrivo e il passaggio delle forze inglesi e americane a costituire l’esperienza
    di gran lunga più atroce.

    “Fu profondamente traumatica per la gente della Normandia”, ha detto
    Christophe Prime, storico del Museo della Pace a Caen. “Pensate alle centinaia
    di tonnellate di bombe che distruggono intere città e annientano le famiglie.
    Ma le sofferenze dei civili furono mascherate per molti anni dall’immagine
    prioritaria – quella dei francesi che accolgono i liberatori a braccia
    aperte”.

    Secondo Prime, fu durante la commemorazione del 60° anniversario cinque anni
    fa che si è iniziato a scoperchiare il tabù. Nel libro di William Hitchcock,
    The Bitter Road to Freedom [La strada amara verso la libertà] l’autore solleva
    un’altra questione a cui viene dato raramente risalto: gli Alleati rubavano, e
    facevano anche di peggio. “Le ruberie e i ladrocini a danno delle abitazioni e
    delle fattorie della Normandia da parte dei soldati iniziarono il 6 Giugno e
    non si fermarono mai durante tutta l’estate”, scrive.

    Anche più temuti, naturalmente, erano gli stupri, e anche qui la vera
    immagine dei fatti è stata espunta dalla memoria popolare. Secondo lo storico
    americano Robert Lilly, vi furono circa 3.500 stupri in Francia perpetrati dai
    soldati americani tra il Giugno del 1944 e la fine della guerra. “Le prove
    mostrano che la violenza sessuale contro le donne nella Francia liberata era un
    fatto comune”, scrive Hitchcock. “Esse mostrano anche che i soldati neri
    condannati per questi atti orribili ricevettero punizioni molto severe, mentre
    i soldati bianchi ricevettero sentenze più miti”.

    Naturalmente, aggiunge il cronista della BBC, in certe comunità la
    devastazione non è mai stata dimenticata. In Normandia vi sono paesi dove le
    celebrazioni del 6 Giugno sono state fino a pochi anni fa deliberatamente
    evitate perché i ricordi erano troppo dolorosi.

    Tante altre notizie su Arianna Editrice
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,342
    Mentioned
    113 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I revisionisti sfidano la storia del D-Day

    Interessante, la storia revisionista è maestra di vita hefico:

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    594
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I revisionisti sfidano la storia del D-Day

    Ma non solo violentarono in Francia, Italia, Germania, Olanda etc etc cominciarono anche prima in Inghilterra!!!

    Infatti avevo letto di un episodio connesso agli stupri yankee in Arancia Meccanica. In appendice al suo libro, lo scrittore (Anthony Burgess) spiegava come nel 1942, mentre lui era al fronte, dei prodi yankees avessero picchiato e violentato la moglie a Londra, questo episodio shoccante della sua vita fu poi, tra le altre cose, alla base della famosa Ultraviolenza esercitata dal protagonista del libro.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,342
    Mentioned
    113 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I revisionisti sfidano la storia del D-Day

    Citazione Originariamente Scritto da Gaesate Visualizza Messaggio
    Ma non solo violentarono in Francia, Italia, Germania, Olanda etc etc cominciarono anche prima in Inghilterra!!!

    Infatti avevo letto di un episodio connesso agli stupri yankee in Arancia Meccanica. In appendice al suo libro, lo scrittore (Anthony Burgess) spiegava come nel 1942, mentre lui era al fronte, dei prodi yankees avessero picchiato e violentato la moglie a Londra, questo episodio shoccante della sua vita fu poi, tra le altre cose, alla base della famosa Ultraviolenza esercitata dal protagonista del libro.
    che bella gente
    Guarda caso nessuno ne parla ,quando ci si riferisce a questo film !

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Jun 2009
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I revisionisti sfidano la storia del D-Day

    Be' ci possiamo consolare guardando immense distese di croci bianche amerikane in Normandia...

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,342
    Mentioned
    113 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I revisionisti sfidano la storia del D-Day

    Citazione Originariamente Scritto da kalashnikov47 Visualizza Messaggio
    Be' ci possiamo consolare guardando immense distese di croci bianche amerikane in Normandia...
    Immagine riposante hefico:

  7. #7
    + calci - calcio
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    590
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I revisionisti sfidano la storia del D-Day

    Vignetta di Konk del 1994.
    "Cinquant'anni fa lo sbarco - Una pagina di storia."


 

 

Discussioni Simili

  1. SEL e M5S si sfidano a colpi di imposte
    Di MaIn nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04-05-13, 23:09
  2. chi sa di libri revisionisti?
    Di kaiser91 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 31-01-10, 21:43
  3. Ragazzi revisionisti
    Di Majorana nel forum Destra Radicale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 30-08-09, 22:03
  4. Convegni revisionisti
    Di I'm Hate nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-09-06, 16:06
  5. “Achtung revisionisti!”
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-07-06, 08:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226