User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Aug 2009
    Messaggi
    1,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Originale



    Ho letto che gli investimenti di compagnie private e di stati occidentali per l'acquisto di terreni fertili in Africa è in deciso aumento.
    Francia, Belgio, Olanda, Stati Uniti si stanno accaparrando ampie porzioni arabili del Continente Nero per garantirsi in futuro l'importazione di prodotti alimentari, peraltro a condizioni vantaggiose grazie alla benevolenza dei governi africani i quali sembrano non farsi molti problemi a scacciare dai loro possedimenti i contadini del luogo, magari senza alcun indennizzo, per vendere la terra ai ricchi europei e americani.
    Per la verità anche la Cina si sta impegnando in questa operazione non solo in Africa ma anche in Sudamerica, con la sottile differenza, rispetto all'Occidente, che il governo cinese invia sempre propri lavoratori a coltivare le terre acquisite all'estero fornendo così una valvola di sfogo al sovrappopolamento, creando vere e proprie colonie in stile antico in giro per il mondo.
    Gli economisti classici sostengono si tratti di un investimento positivo e di reciproca utilità poiché la presenza di stati e aziende occidentali in Africa porterebbe in quella terra un'agricoltura moderna molto più produttiva.
    Ma una volta più gli economisti si dimostrano alieni dalla realtà non considerando ne la causa ne gli effetti di queste politiche, rivelando la totale inutilità e artificiosità della propria “disciplina”.

    La causa di questo neocolonialismo agricolo sta nella politica urbana dell'Occidente. Europa e Stati Uniti stanno consumando anno dopo anno i propri terreni coltivabili con una continua cementificazione dovuta all'allargamento delle città a mezzo di sobborghi extraurbani e di nuove vie di comunicazione a lunga percorrenza. Inoltre anche le aree che restano agricole si fanno sempre meno fertili poiché pagano l'utilizzo nel lungo periodo di quelle tecniche di coltivazione moderne che gli economisti di cui sopra vorrebbero esaltare: concimi chimici, pesticidi, semina intensiva, mancato riposo della terra di medievale memoria, persistenza dello stesso prodotto per anni sulla medesima coltivazione senza alternanza.
    Di questo passo Europa e Usa, se non prendessero precauzioni, rischierebbero nei prossimi decenni di perdere l'autosufficienza alimentare e di essere “prese per fame” dalle economie emergenti. Declinando l'esempio in chiave italiana ricordiamo l'effetto devastante del Corridoio 5 nel nord del paese in cui l'accoppiata BreBeMi-Tav con il contorno di svincoli, stazioni, centri logistici, produrrà una megalopoli quasi ininterrotta tra Milano e Brescia e una cementificazione continua in tutta la val padana. Come si diceva prima le terre arabili diminuiranno e quelle residue perderanno qualità a causa della compromessa circolazione della acque di superficie (fontanili e rogge distrutti) e dell'aumento inquinanti nell'aria. Inutile rimarcare che ci sarà una fuga di manodopera da quest'agricoltura devastata con conseguente perdita di professionalità generale.

    L'effetto del necolonialismo agricolo sarà invece un ulteriore peggioramento, se possibile, della situazione africana. L'agricoltura occidentale trapiantata in Africa richiederà meno manodopera così che solo una parte dei precedenti contadini potrà essere reimpiegata, comunque in condizione di sfruttamento, come salariati. Tutti gli altri fuggiranno verso le città e le bidonville aggravando ancora di più il dissesto urbano e le condizioni sociali accrescendo il numero di poveri e disoccupati. Cosa faranno queste persone lo possiamo immaginare: accattonaggio, criminalità, emigrazione verso i paesi del nord del mondo in condizioni disperate che li porteranno allo schiavismo.
    Senza contare che un'agricoltura moderna in contesto africano non avrà certo riguardo per il patrimonio naturale che verrà attaccato con l'estensione delle coltivazioni nel tempo.

    Come tutto ciò che l'Occidente sta concependo in questi decenni, la colonizzazione agricola dell'Africa si rivela una scelta scellerata, derivata a sua volta da follie passate, l'ennesima alchimia occidentale per cercare di trasformare la merda in oro e rinnovare all'infinito un sistema sempre più iniquo e distruttivo.
    Questo è il mio caposaldo. Da qui non mi schiodo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Reazionario dal 380 e.v.
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Avrea Aetas
    Messaggi
    1,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Bisogna re-ruralizzare e ri-forestare l'Europa, non c'è altra scelta.
    L'urbanesimo è stato e continua ad essere una follia. Mi sono fatto l'idea che una parte non piccola degli squilibri psichici e mentali nelle società moderne è dovuta alla costrizione di vivere in luoghi troppo densamente popolati e con stimoli eccessivi quali traffico, rumore, attività, etc...
    Non c'è più posto per la solitudine, la quiete, la contemplazione.
    "C'era un Tempo in cui l'uomo viveva accanto agli Dei..poi la predicazione galilea ci porto' il deserto del nulla...e infine caddero le tenebre della modernità"



  3. #3
    Reazionario dal 380 e.v.
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Avrea Aetas
    Messaggi
    1,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    É anche vero che paesi come Francia, Belgio, Olanda sopportano una presenza allogena spropositata e le istituzioni sono costrette a cementificare sempre di più le città perchè gli allogeni avrebbero "diritto alla casa".
    La natalità di tutte le nazioni europee è in declino, eppure nelle nostre città si continua a costruire case, quindi la domanda è:
    a chi prevedono di venderle ?
    "C'era un Tempo in cui l'uomo viveva accanto agli Dei..poi la predicazione galilea ci porto' il deserto del nulla...e infine caddero le tenebre della modernità"



  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Aug 2009
    Messaggi
    1,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Citazione Originariamente Scritto da Iperboreus Visualizza Messaggio
    Bisogna re-ruralizzare e ri-forestare l'Europa, non c'è altra scelta.
    L'urbanesimo è stato e continua ad essere una follia. Mi sono fatto l'idea che una parte non piccola degli squilibri psichici e mentali nelle società moderne è dovuta alla costrizione di vivere in luoghi troppo densamente popolati e con stimoli eccessivi quali traffico, rumore, attività, etc...
    Non c'è più posto per la solitudine, la quiete, la contemplazione.
    Su questa parte concordo...
    Questo è il mio caposaldo. Da qui non mi schiodo.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Aug 2009
    Messaggi
    1,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Citazione Originariamente Scritto da Iperboreus Visualizza Messaggio
    É anche vero che paesi come Francia, Belgio, Olanda sopportano una presenza allogena spropositata e le istituzioni sono costrette a cementificare sempre di più le città perchè gli allogeni avrebbero "diritto alla casa".
    La natalità di tutte le nazioni europee è in declino, eppure nelle nostre città si continua a costruire case, quindi la domanda è:
    a chi prevedono di venderle ?
    ... su questa concordo con riserva.
    Vogliono vendera case agli immigrati evidentemente, magari proprio quei poveracci costretti a emigrare perché è stata loro sottratta la terra.
    La domanda è, di nuovo... di chi è la colpa dell'immigrazione sregolata?
    Questo è il mio caposaldo. Da qui non mi schiodo.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Citazione Originariamente Scritto da Iperboreus Visualizza Messaggio
    Bisogna re-ruralizzare e ri-forestare l'Europa, non c'è altra scelta.
    L'urbanesimo è stato e continua ad essere una follia. Mi sono fatto l'idea che una parte non piccola degli squilibri psichici e mentali nelle società moderne è dovuta alla costrizione di vivere in luoghi troppo densamente popolati e con stimoli eccessivi quali traffico, rumore, attività, etc...
    Non c'è più posto per la solitudine, la quiete, la contemplazione.
    Quoto al 100%. Ottima osservazione.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Citazione Originariamente Scritto da Iperboreus Visualizza Messaggio
    É anche vero che paesi come Francia, Belgio, Olanda sopportano una presenza allogena spropositata e le istituzioni sono costrette a cementificare sempre di più le città perchè gli allogeni avrebbero "diritto alla casa".
    La natalità di tutte le nazioni europee è in declino, eppure nelle nostre città si continua a costruire case, quindi la domanda è:
    a chi prevedono di venderle ?
    Di tutta questa cementificazione, una buona parte serve a fornire nuovi luoghi di svago e di residenza alle classi ricche, come il grosso delle cementificazioni che stanno facendo nell' area di Milano. Un' altra parte è diretta a dare casa ai nuovi europei, si fa per dire.
    Io ho inoltre sostenuto più volte un ulteriore motivazione per spiegare questa politica di cementificazione selvaggia: contenere la popolazione dentro enormi formicai continui di cemento e asfalto, per controllarla meglio e renderla più dipendente, in quanto non avrà ad esempio luogo dove coltivare, raccogliere alimenti, e tantomeno potrà impararvi.
    Nel caso specifico italiano, va notato come tutta questa costruzione di casermoni non risolve il problema della ricerca della casa per il cittadino comune, avremo milioni di appartamenti vuoti!
    Ultima modifica di Avanguardia; 27-04-11 alle 00:09

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Aug 2009
    Messaggi
    1,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    Di tutta questa cementificazione, una buona parte serve a fornire nuovi luoghi di svago e di residenza alle classi ricche, come il grosso delle cementificazioni che stanno facendo nell' area di Milano. Un' altra parte è diretta a dare casa ai nuovi europei, si fa per dire.
    Io ho inoltre sostenuto più volte un ulteriore motivazione per spiegare questa politica di cementificazione selvaggia: contenere la popolazione dentro enormi formicai continui di cemento e asfalto, per controllarla meglio e renderla più dipendente, in quanto non avrà ad esempio luogo dove coltivare, raccogliere alimenti, e tantomeno potrà impararvi.
    Nel caso specifico italiano, va notato come tutta questa costruzione di casermoni non risolve il problema della ricerca della casa per il cittadino comune, avremo milioni di appartamenti vuoti!
    Lo stesso avviene nella bassa bergamasca... l'aumento dei prezzi inoltre consente ai costruttori di coprire con un paio di appartamenti venduti il costo di una palazzina di 6 o 8 abitazioni, per cui non hanno alcuna fretta di vendere le altre abbassando il prezzo e il territorio si riempie di condomini spopolati.
    Questo è il mio caposaldo. Da qui non mi schiodo.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente

    Citazione Originariamente Scritto da Simone.org Visualizza Messaggio
    ... su questa concordo con riserva.
    Vogliono vendera case agli immigrati evidentemente, magari proprio quei poveracci costretti a emigrare perché è stata loro sottratta la terra.
    La domanda è, di nuovo... di chi è la colpa dell'immigrazione sregolata?


    La colpa sta ovviamente nell'alta finanza e nella massoneria i quali cercavano schiavi moderni per far svanire i diritti acquistati dai lavoratori europei e far collassare i salari.
    Per la massoneria, l'apertura delle frontiere, non è altro che un modo per sradicare il senso di appartenenza degli occidentali alle loro terre, distruggendone i caratteri somatici tramite il meticciamento e lo sradicamento di ogni forma di valore.
    L'immigrazione, quindi, non è dovuta agli stessi immigrati (i quali in passato non erano presenti in Europa), ma proprio a questi poteri (poco)occulti, che hanno come scopo quello di rendere l'uomo una bestia da tagliuzzare, meticciare ed imbecillire.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

 

 

Discussioni Simili

  1. Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente
    Di Simone.org nel forum Politica Estera
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-04-11, 23:59
  2. Neocolonialismo agricolo e futuro dell'Occidente
    Di Simone.org nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-04-11, 10:29
  3. Il futuro dell'Occidente , tecnica e capitalismo secondo Emanuele Severino...
    Di Robert nel forum La Filosofia e il Pensiero Occidentale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-04-10, 19:49
  4. Risposte: 85
    Ultimo Messaggio: 12-04-10, 18:20
  5. Perchè il futuro dell'occidente finirà in una tragedia
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-04-06, 13:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226