User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Talking Elezioni in Italia, 1981

    1979. Il governo della Repubblica Democratica dell'Afghanistan chiede l'aiuto sovietico per fronteggiare la guerriglia islamica dei mujaheddin. Breznev, concordemente alla sua dottrina già enunciata decide di invadere l'Afghanistan per reprimere le rivolte e rinforzare il regime comunista. Il Presidente americano Carter, consigliato in tal senso da Zbigniew Brzezinski, decide di mandare un piccolo contingente americano in Afghanistan a combattere a fianco dei mujaheddin. In realtà il presidente comprende che la partecipazione diretta ad una guerra è l'unico modo per farsi rieleggere, in una situazione economica disastrosa con altissima inflazione e con l'opposizione interna democratica di Ted Kennedy, accusato di essere una spia del KGB che condanna l'intervento.
    La Thatcher, appena eletta primo ministro dichiara il proprio appoggio all'intervento americano. Il cancelliere socialdemocratico tedesco Schmidt fa, forse sorprendentemente, lo stesso, impaurito dalle conseguenze di un eventuale successo comunista nei rapporti tra le due Germanie. Il regime di Francisco Franco manda addirittura un proprio contingente militare a fianco di quello americano. La Francia di Giscard, pur deprecando l'invasione, condanna anche l'intervento americano, provocando ennesime grandi tensioni con gli Stati Uniti.
    Il Presidente del Consiglio in Italia Francesco Cossiga dichiara sostegno all'intervento provocando manifestazioni in piazza del PCI e scioperi generali dei tre sindacati.
    Dopo breve tempo emergono i dissensi all'interno della maggioranza. La maggioranza della DC, composta da un'alleanza tra correnti di sinistra e andreottiane e il Partito Socialista Italiano firmano una comune mozione di sfiducia che ottiene la maggioranza in Parlamento, malgrado il voto contrario (favorevole a Cossiga) dell'MSI.
    Anche Gran Bretagna e Germania Federale decidono quindi di mandare i loro eserciti a combattere in Afghanistan all'interno della missione NATO.
    In America il Presidente Carter riesce facilmente a battere Kennedy alle primarie, dimostrando effettivamente i suoi legami coll'URSS e poi a sconfiggere alle presidenziali Reagan che non riusciva a differenziarsi dal Presidente finendo per attaccarlo poco credibilmente su una guerra di cui anche lui era convinto.
    In Italia è grande crisi politica, non riuscendosi a formare un governo. Si avverte l'esigenza di una legge elettorale maggioritaria, votata da tutto il Parlamento ad eccezione del PCI.
    La guerra in Afghanistan procede senza cataclismi e senza scontri decisivi, ma col terrore dello scoppio di un'enorme guerra mondiale.
    In questa prospettiva, l'URSS finanzia pesantemente la campagna elettorale di Mitterrand in cambio di un trattato di amicizia franco-sovietico. Mitterrand sconfigge Giscard, confermando in un primo momento la neutralità francese sull'Afghanistan.
    La giunta militare argentina, approfittando dell'impegno britannico in Afghanistan attacca le isole Falkland. La Gran Bretagna colta impreparata sta per soccombere quando il presidente francese Mitterrand, concordata l'azione con i vertici sovietici, manda un contingente francese a difesa delle Falklands. Carter viceversa, nella logica della Guerra Fredda, dichiara la sua completa neutralità provocando scandalo nell'opinione pubblica inglese che chiede a gran voce il ritiro del contingente in Afghanistan sventolando bandiere francesi. Il piano franco-sovietico ha successo. La Thatcher, convinta da Mitterrand cui sente un forte debito di riconoscenza e dalla maggioranza delle forze di opposizione con cui forma un governo di emergenza, cede alle richieste del popolo.
    La Cina di Deng Xiaoping si offre in sostituzione dell'apporto britannico in Afghanistan. La situazione precipita. L'Unione Sovietica dichiara guerra all'Argentina. La Thatcher, Mitterrand e Breznev si ritrovano a Parigi. Francia e Gran Bretagna (e DDR) mandano le loro forze militari a sostegno della Repubblica Democratica dell'Afghanistan ormai soccombente dopo l'intervento cinese. E' la terza guerra mondiale.
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    52,687
    Mentioned
    1019 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981

    tendenzialmente neutralista ma alla fine vedrei bene la fine del comunismo con qualche anno d'anticipo con una spallata da parte dell'occidente, dico MSI
    non piu' interessato a questo forum

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-03-13, 10:25
  2. Elezioni in Italia, 1981
    Di Monsieur nel forum FantaTermometro
    Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 15-10-12, 14:28
  3. 1.03.1981 - 1.03.2008
    Di TyrMask (POL) nel forum Umbria
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-03-08, 01:56
  4. 5/12/1981
    Di etnia salentina nel forum Destra Radicale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 05-12-05, 21:44
  5. 17-03-1981
    Di alemaggia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-03-05, 03:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226