User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Chi voti?

Partecipanti
37. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Partito Comunista Italiano (pro-URSS/UK/Francia ecc.)

    11 29.73%
  • Unione Laica (pro-URSS/UK/Francia)

    4 10.81%
  • Cristiani per la Nuova Alleanza (pro-URSS/UK/Francia)

    0 0%
  • Democrazia Cristiana (neutralista)

    1 2.70%
  • Partito Socialista Italiano (neutralista)

    6 16.22%
  • Democrazia Proletaria (neutralista)

    1 2.70%
  • Democrazia Atlantica (pro-USA/Cina/Germania/Spagna ecc.)

    4 10.81%
  • PSDI-PRI-PLI-maoisti uniti (pro-USA/Cina/Germania/Spagna ecc.)

    2 5.41%
  • Movimento Sociale Italiano (pro-USA/Cina/Germania/Spagna ecc.)

    3 8.11%
  • Movimento Idea Sociale (neutralista indipendente)

    5 13.51%
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 68
Like Tree2Likes

Discussione: Elezioni in Italia, 1981

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Elezioni in Italia, 1981

    1979. Il governo della Repubblica Democratica dell'Afghanistan chiede l'aiuto sovietico per fronteggiare la guerriglia islamica dei mujaheddin. Breznev, concordemente alla sua dottrina già enunciata decide di invadere l'Afghanistan per reprimere le rivolte e rinforzare il regime comunista. Il Presidente americano Carter, consigliato in tal senso da Zbigniew Brzezinski, decide di mandare un piccolo contingente americano in Afghanistan a combattere a fianco dei mujaheddin. In realtà il presidente comprende che la partecipazione diretta ad una guerra è l'unico modo per farsi rieleggere, in una situazione economica disastrosa con altissima inflazione e con l'opposizione interna democratica di Ted Kennedy, accusato di essere una spia del KGB che condanna l'intervento.
    La Thatcher, appena eletta primo ministro dichiara il proprio appoggio all'intervento americano. Il cancelliere socialdemocratico tedesco Schmidt fa, forse sorprendentemente, lo stesso, impaurito dalle conseguenze di un eventuale successo comunista nei rapporti tra le due Germanie. Il regime di Francisco Franco manda addirittura un proprio contingente militare a fianco di quello americano. La Francia di Giscard, pur deprecando l'invasione, condanna anche l'intervento americano, provocando ennesime grandi tensioni con gli Stati Uniti.
    Il Presidente del Consiglio in Italia Francesco Cossiga dichiara sostegno all'intervento provocando manifestazioni in piazza del PCI e scioperi generali dei tre sindacati.
    Dopo breve tempo emergono i dissensi all'interno della maggioranza. La maggioranza della DC, composta da un'alleanza tra correnti di sinistra e andreottiane e il Partito Socialista Italiano firmano una comune mozione di sfiducia che ottiene la maggioranza in Parlamento, malgrado il voto contrario (favorevole a Cossiga) dell'MSI.
    Anche Gran Bretagna e Germania Federale decidono quindi di mandare i loro eserciti a combattere in Afghanistan all'interno della missione NATO.
    In America il Presidente Carter riesce facilmente a battere Kennedy alle primarie, dimostrando effettivamente i suoi legami coll'URSS e poi a sconfiggere alle presidenziali Reagan che non riusciva a differenziarsi dal Presidente finendo per attaccarlo poco credibilmente su una guerra di cui anche lui era convinto.
    In Italia è grande crisi politica, non riuscendosi a formare un governo. Si avverte l'esigenza di una legge elettorale maggioritaria, votata da tutto il Parlamento ad eccezione del PCI.
    La guerra in Afghanistan procede senza cataclismi e senza scontri decisivi, ma col terrore dello scoppio di un'enorme guerra mondiale.
    In questa prospettiva, l'URSS finanzia pesantemente la campagna elettorale di Mitterrand in cambio di un trattato di amicizia franco-sovietico. Mitterrand sconfigge Giscard, confermando in un primo momento la neutralità francese sull'Afghanistan.
    La giunta militare argentina, approfittando dell'impegno britannico in Afghanistan attacca le isole Falkland. La Gran Bretagna colta impreparata sta per soccombere quando il presidente francese Mitterrand, concordata l'azione con i vertici sovietici, manda un contingente francese a difesa delle Falklands. Carter viceversa, nella logica della Guerra Fredda, dichiara la sua completa neutralità provocando scandalo nell'opinione pubblica inglese che chiede a gran voce il ritiro del contingente in Afghanistan sventolando bandiere francesi. Il piano franco-sovietico ha successo. La Thatcher, convinta da Mitterrand cui sente un forte debito di riconoscenza e dalla maggioranza delle forze di opposizione con cui forma un governo di emergenza, cede alle richieste del popolo.
    La Cina di Deng Xiaoping si offre in sostituzione dell'apporto britannico in Afghanistan. La situazione precipita. L'Unione Sovietica dichiara guerra all'Argentina. La Thatcher, Mitterrand e Breznev si ritrovano a Parigi. Francia e Gran Bretagna (e DDR) mandano le loro forze militari a sostegno della Repubblica Democratica dell'Afghanistan ormai soccombente dopo l'intervento cinese. E' la terza guerra mondiale.
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981

    Queste le alleanze

    Stati Uniti d'America (Carter)
    Repubblica Popolare Cinese (Deng)
    Repubblica Federale Tedesca (Schmidt)
    Spagna (Franco)
    Argentina (giunta militare)
    Repubblica Islamica dell'Iran (Khomeini)
    Pakistan
    Egitto
    Mujaheddin




    Unione Sovietica (Breznev)
    Repubblica Democratica Tedesca (Honecker)
    Jugoslavia
    Regno Unito (Thatcher)
    Francia (Mitterrand)
    Iraq (Saddam Hussein)
    Sudafrica
    Belgio


    Israele è ancora in precaria neutralità, col Likud (e vaste pulsioni trasversali) che spinge per l'appoggio all'America.
    Australia e Canada guardano l'accaduto incredule, imbarazzate dai comuni legami sia con gli USA che con la Gran Bretagna
    Ultima modifica di Monsieur; 02-05-11 alle 17:07
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



  3. #3
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981

    Fighissimo Mons !

    Io voto PSI, neutralista, anche se tanto il fallout ci si porterà via comunque quando le due potenze ci nuclearizzeranno per impedire che una possa usarci contro l'altra
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981

    Partito Comunista Italiano: Il PCI di Berlinguer in occasione dello scoppio della guerra mondiale si è completamente riallineato alle posizioni sovietiche. E' la forza trainante della coalizione filo-sovietica, gode dell'appoggio della CGIL. Berlinguer, Amendola e Cossutta hanno fermato le pulsioni rivoluzionarie interne e hanno cercato fortemente una coalizione il più ampia possibile di forze schierate a fianco della neo-Triplice Intesa. Ha accolto qualche socialista filosovietico.
    Unione Laica: E' un partito ideologicamente vasto ed abbastanza eterogeneo, che racchiude tutte le parti dei partiti laici al governo contrarie alla linea di partito. Anche qualche socialista fedele a Mitterrand si è unito uscendo dal PSI ma il nucleo originario è soprattutto di anglofili ex-PRI ed ex-PLI. Candida Scalfari, Giorgio La Malfa, Giorgio Bogi, Giorgio Bocca, Valerio Zanone e tutti i laici pro-Intesa.
    Cristiani per la Nuova Alleanza: Partito nato da una piccola scissione interventista pro-Intesa della DC che si propone di raggruppare tutti i cattolici a favore di un intervento italiano con l'Intesa, senza distinzione di sinistra, centro o destra, in modo abbastanza speculare all'Unione Laica (ma forse in maniera ancora più trasversale)

    Democrazia Cristiana: E' la parte maggioritaria della DC che si è opposta alla decisione di Cossiga di mandare soldati italiani in Afghanistan nell'originaria missione NATO anti-URSS. Ha poi subito la piccola scissione dei CNA. Rimane una forza importante, forse poco sotto il PCI, ma comunque forza trainante della coalizione neutralista
    Partito Socialista Italiano: Il PSI si è da subito schierato fuori dai blocchi in una posizione neutralista. Ha strappato così sia coi socialisti francesi di Mitterrand sia coi socialdemocratrici tedeschi di Schmidt schieratisi con l'America.
    Democrazia Proletaria: Il primo nemico di DP è in realtà il PCI definito "guerrafondaio" rappresentante della "degenerazione borghese" del comunismo sovietico. Democrazia Proletaria ha ritenuto opportuno, nonostante le intuibili diffidenze, in nome dell'obiettivo non-interventista, di allearsi anche con la DC. I socialisti hanno spinto per questo facendo da mediatore. E' accusato dal PCI di essere filo-brigatista al soldo americano.

    Democrazia Atlantica: E' la scissione cossighiana dalla DC sull'intervento NATO. E' il partito personale di Cossiga, legato strettamente e finanziato apertamente dagli Stati Uniti. Contesta il neutralismo della DC e riutilizza i manifesti antisovietici della DC per battere il Fronte Democratico Popolare. E', come le altre liste della coalizione, per un'immediata dichiarazione di guerra a URSS, Francia e Gran Bretagna dichiarando di non potersi lavare le mani di fronte al pericolo sovietico.
    PSDI-PRI-PLI-maoisti uniti: Sono i vecchi partiti laici, dimezzati dalle scissioni pro-Intesa interne.
    Li lega un irriducibile atlantismo. Hanno accolto candidature dell'estrema sinistra filocinese, anch'esse accusate violentemente dal PCI e dalla CGIL di essere filobrigatiste al soldo americano.
    E' la lista sicuramente più eterogenea, dalla destra liberale e liberista a singoli candidati che sventolano la bandiera della Cina comunista.
    Ciononostante è di piccole dimensioni.
    Movimento Sociale Italiano: L'MSI ha scelto definitivamente l'atlantismo, sostenendo Cossiga contro la missione di sfiducia. Gioca evidentemente sull'antisovietismo. Ha recuperato la retorica anti-albionica e anti-plutocratica in funzione antiinglese. Vede l'alleanza anglosovietica come il male assoluto frutto di un complotto demo-plutocratico. Tratti distintivi il filoatlantismo e il filosionismo. E' il partito di Giorgio Almirante e del suo giovane delfino Gianfranco Fini. Altri esponenti La Russa, Gasparri ecc.

    Movimento Idea Sociale: I rautiani usciti schifati dall'atlantismo dell'MSI. Difendono una posizione neutralista "per la sovranità nazionale" ma non sono accolti dalla coalizione neutralista (a cui infatti non hanno neanche loro intenzione di aderire). Frange minuscole della stessa scissione rautiana che hanno addirittura scelto una posizione pro-Intesa si sono intrufolate in tutti e tre i partiti maggiori (i "fascisti di sinistra" nel PCI, quelli che sottolineavano una certa origine liberal-giacobina del movimento fascista nell'Unione Laica, ispirati dall'interventismo mussoliniano nella I guerra mondiale e quelli cattolici nei CNA.
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981

    La CEI sostiene chiaramente la DC ed è neutralista e pacifista.
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



  6. #6
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981

    Democrazia Atlantica: i maoisti mi rendono invotabile il listone laico :giagia:
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981


    La Thatcher ringrazia Mitterrand per l'intervento alle Falklands


    La Thatcher e Mitterrand a Parigi siglano l'alleanza con l'Unione Sovietica


    Deng promette a Carter aiuto antisovietico


    Carter definisce la Germania Federale la "Nuova Europa"


    Il promettente Gorbaciov e Mitterrand studiano un piano per avere l'appoggio inglese


    E lo ottengono


    Breznev e Honecker si fanno gli auguri per il buon andamento della guerra


    L'Iraq di Saddam entra in guerra con l'URSS in nome della laicità e del progresso contro la teocrazia iraniana.
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



  8. #8
    globalista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    pallido punto blu
    Messaggi
    21,076
    Mentioned
    612 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981

    Non si può dire che non hai fantasia Monsieur

    Comunque Franco morì nel 1975, mentre per quanto riguarda Brzezinski , la sua strategia era proprio quella di provocare l' intervento sovietico iniziando a finanziare i mujaeddin ben 6 mesi prima dell' inizio di questo intervento , creando così un Vietnam sovietico . Quindi sarebbe stato impossibile un intervento di truppe americane in Afghanistan , dal punto di vista americano non conveniva per niente vista la strategia impostata e poi così sarebbe subito scoppiata la terza guerra mondiale.

    Nonostante tutto pur ritenendo molto improbabile lo sviluppo degli eventi da te descritto, avrei votato ovviamente PCI.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981


    La campagna di Carter alle primarie democratiche


    La Regina: "Il Regno Unito, dopo la vile aggressione argentina, ringrazia la Francia e l'Unione Sovietica per l'indispensabile aiuto. Manderemo un nostro contingente in Afghanistan a difendere la legalità internazionale. Con l'aiuto di Dio, ancora una volta vinceremo"
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Elezioni in Italia, 1981



    Francisco Franco smentisce indignato le false voci su un suo decesso.
    Perché l'unico tipo di rapporto che riusciva a concepire era di tipo feudale. Non aveva la minima idea di cosa fosse il cameratismo al quale anelava l'anima. (E. M. Forster)



 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-03-13, 09:25
  2. Elezioni in Italia, 1981
    Di Monsieur nel forum FantaTermometro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-06-11, 12:46
  3. 1.03.1981 - 1.03.2008
    Di TyrMask (POL) nel forum Umbria
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-03-08, 00:56
  4. 5/12/1981
    Di etnia salentina nel forum Destra Radicale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 05-12-05, 20:44
  5. 17-03-1981
    Di alemaggia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-03-05, 02:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226