User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto Oneto

    La Lega fa benone a esultare: è la sola con Di Pietro che può legittimamente farlo. Finita la festa, deve però ragionare sul voto europeo che ha forti valenze politiche.
    Rispetto allo scorso anno la Lega è aumentata di 103mila voti: ne ha persi 57mila nel Nord-Ovest, ne ha guadagnati 3mila nel Nord-Est, 108mila al Centro e 49mila nel Sud e nelle Isole. I numeri si spiegano con l’aumento dell’astensionismo e con la presentazione delle liste anche fuori dalla Padania, ma meritano alcune considerazioni specifiche. L’espansione al Sud resta una pia illusione: i voti rastrellati lungo la penisola sono briciole fisiologiche. È la terza volta che la Lega ci prova e dovrebbe finalmente “rassegnarsi” ad accettare il suo ruolo regionalista che è in realtà la sua vera forza. Essa potrebbe in Padania diventare una grande Svp, il partito di rappresentanza territoriale. Le condizioni ci sono tutte, lo sfruttamento fiscale, la deprivazione culturale, i sentimenti identitari, l’invasione foresta, le difficoltà economiche, la scarsa presentabilità di molti partiti nazionali, l’insicurezza e la corruzione. Eppure ci sono resistenze che la Lega fatica a scavalcare per oggettiva difficoltà ma anche – questo è il vero nocciolo della questione – per proprie colpe e difetti. Non riesce a “fidelizzare” il proprio elettorato: basterebbe che tutti i padani che l’hanno votata almeno una volta lo facessero nuovamente e le sue percentuali sarebbero bulgare in tre o quattro regioni. Invece i “delusi” difficilmente tornano indietro e gli ex leghisti costituiscono una bella fetta dell’astensionismo padano. Non riesce a essere “il partito” territoriale perchè lascia le istanze identitarie in secondo piano: è una rinuncia che si palesa anche nel suo linguaggio che si è “italianizzato”. Non fa cultura, da tempo ha rinunciato al ruolo di “nation building” che è invece primario in tutti i grandi movimenti autonomisti e indipendentisti: non bastano Miss Padania e una squadra di calcio a risvegliare i sopiti afflati patriottici di un popolo di tranquilli sgobbatori. Nella lotta al disastro dell’immigrazione dovrebbe sottolineare con più energia il danno sociale e culturale che le nostre comunità patiscono. Non ha mai chiarito l’ambigua convivenza fra ruoli di lotta e di governo. Non ha creato una classe dirigente omogenea e coesa: ha un esercito di amministratori locali bravissimi ma ognuno di essi deve autonomamente basarsi sulla propria onestà, capacità e iniziativa. Ha uomini di grande valore come Maroni e Zaia (i veri fautori del suo attuale consenso) ma anche una coorte di personaggi ricicciati in tutte le salse che sopravvivono grazie alla benevolenza del capo e al suo terrore di allevarsi concorrenti. Si proclama autonomista e sorregge iniziative che di federalista hanno solo il nome, si dice migliana ma di migliano non c’è traccia nel suo operato.
    Eppure la Lega continua a essere la migliore speranza di cambiamento e di libertà, di federalismo e democrazia. Se solo tornasse a scompaginare gli steccati delle vecchie contrapposizioni ideologiche e tornasse territorialista e ambientalista, se riprendesse a essere il partito di tutti gli autonomisti padani e a fare cultura identitaria, se cominciasse liberamente a dialogare con la società civile, insomma se – lo si ripeterà fino alla noia - la Lega tornasse a fare la Lega, beh allora ogni sorpasso sarebbe possibile, anche quello su tutti gli altri messi assieme. Perché invece un’energia potenzialmente dirompente è costretta al piccolo cabotaggio?

    Gilberto Oneto


    Pubblicato in data odierna da 'Libero'

    Link
    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Citazione Originariamente Scritto da Jack's Return Home Visualizza Messaggio
    Perché invece un’energia potenzialmente dirompente è costretta al piccolo cabotaggio?
    Bisognerebbe girare la domanda a chi ha in mano le chiavi della cassa

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    proprio stamattina ne ha accennato rosanna sapori, alludendo a un certo documento che non serve neanche mostrare.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Se guardiamo ai risultati del 1996,percentuali a parte,il numero di voti di oggi è ancora ben inferiore.

  5. #5
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Se guardiamo ai risultati del 1996,percentuali a parte,il numero di voti di oggi è ancora ben inferiore.
    Vero, anche se ad onor del vero c'è tuttavia da valutare che nel 1996 votarono 8 milioni di persone in più essendo elezioni politiche, un mercato maggiore dove poter pescare.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    Vero, anche se ad onor del vero c'è tuttavia da valutare che nel 1996 votarono 8 milioni di persone in più essendo elezioni politiche, un mercato maggiore dove poter pescare.

    Si però tienti conto che se l'affluenza alle urne fosse stata al livello delle politiche ANCHE gli altri (PD e PDL) sarebbero andati a votare.

    Sei sicuro che la Lega avrebbe preso ancora il 10% come percentuale?

  7. #7
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Si però tienti conto che se l'affluenza alle urne fosse stata al livello delle politiche ANCHE gli altri (PD e PDL) sarebbero andati a votare. Sei sicuro che la Lega avrebbe preso ancora il 10% come percentuale?
    Altrettanto vero questo, anche se come voti tra 1996 e 2009 per la LN ce ne sono 700.000 di differenza (che è il 22% in più dei 3,1 mln del 2009), mentre tra 2008 e 2009 per il PDL ci sono 3 mln voti di differenza (30% in più dei 10 mln attuali) e per PD 4 mln voti (50% in più degli 8 mln attuali). Ovviamente poi ogni elezioni fa storia a sè.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    369
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Citazione Originariamente Scritto da Jack's Return Home Visualizza Messaggio
    Perché invece un’energia potenzialmente dirompente è costretta al piccolo cabotaggio?
    Gilberto Oneto
    Pubblicato in data odierna da 'Libero'

    Link
    - perchè Bossi allontanò volutamente i suoi "strateghi" che gli crearono le basi di lancio, nel timore di essere poi sovrastato e scavalcato.
    - perchè Bossi modificò lo statuto iniziale a suo uso e consumo.
    - perchè quando qualcuno suggeriva idee diverse dalle sue veniva tacciato di tradimento.
    - perchè i "traditori" erano sempre giudicati da probiviri raffazzonati all'ultimo momento come le truppe cammellate (in barba allo statuto) e supinamente devoti alle volontà del capo.
    - perchè Bossi è un grande affabulatore, ma racconta "fiabe" altrui: prima raccontò la "fiaba" Cattaneiana ricomposta della Carta di Chivasso e delle comunità Alpino-padane...poi mancandogli il seguito della storia (per aver allontanato i suoi generali) gestì il movimento come un partito itagliano bottegaio.
    - perchè probabilmente a Bossi interessava poco l'identità gallo-celtica (che forse non sa neppure cosa sia) mentre gli interessava molto di più la spartizione delle quote di potere da convertire in capacità economica.
    - perchè Bossi ama più circondarsi di yes-men che di cervelli pensanti.
    - perchè Bossi probabilmente è il miglior esempio di "infiltrazione" itagliana in un partito identitario
    - perchè Bossi è un comandante di "canoa" e sa fare solo il piccolo cabotaggio in altura e col mare grosso ci vogliono ammiragli veri.
    - perchè il mare non è ancora sufficientemente mosso da spazzar via le canoe.
    - perchè chi vota non ha le idee chiare.
    - perchè l'elettorato leghista ed identitario delle origini fa oparte del 33% degli astenuti
    - perchè gli attuali voti non sono di leghisti, ma di transfughi dispettosi e delusi di altri partiti che attendono un nuovo Almirante ed un nuovo Berlinguer, sono voti in libera uscita!!!non voti identitari. presto torneranno a casa propria e la Lega tornerà ad essere un prefisso telefonico.
    salucc
    vb

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Apr 2009
    Località
    Gran Torino/fascia sub-alpina
    Messaggi
    3,739
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Citazione Originariamente Scritto da Jack's Return Home Visualizza Messaggio
    La Lega fa benone a esultare: è la sola con Di Pietro che può legittimamente farlo. Finita la festa, deve però ragionare sul voto europeo che ha forti valenze politiche.
    Rispetto allo scorso anno la Lega è aumentata di 103mila voti: ne ha persi 57mila nel Nord-Ovest, ne ha guadagnati 3mila nel Nord-Est, 108mila al Centro e 49mila nel Sud e nelle Isole. I numeri si spiegano con l’aumento dell’astensionismo e con la presentazione delle liste anche fuori dalla Padania, ma meritano alcune considerazioni specifiche. L’espansione al Sud resta una pia illusione: i voti rastrellati lungo la penisola sono briciole fisiologiche. È la terza volta che la Lega ci prova e dovrebbe finalmente “rassegnarsi” ad accettare il suo ruolo regionalista che è in realtà la sua vera forza. Essa potrebbe in Padania diventare una grande Svp, il partito di rappresentanza territoriale. Le condizioni ci sono tutte, lo sfruttamento fiscale, la deprivazione culturale, i sentimenti identitari, l’invasione foresta, le difficoltà economiche, la scarsa presentabilità di molti partiti nazionali, l’insicurezza e la corruzione. Eppure ci sono resistenze che la Lega fatica a scavalcare per oggettiva difficoltà ma anche – questo è il vero nocciolo della questione – per proprie colpe e difetti. Non riesce a “fidelizzare” il proprio elettorato: basterebbe che tutti i padani che l’hanno votata almeno una volta lo facessero nuovamente e le sue percentuali sarebbero bulgare in tre o quattro regioni. Invece i “delusi” difficilmente tornano indietro e gli ex leghisti costituiscono una bella fetta dell’astensionismo padano. Non riesce a essere “il partito” territoriale perchè lascia le istanze identitarie in secondo piano: è una rinuncia che si palesa anche nel suo linguaggio che si è “italianizzato”. Non fa cultura, da tempo ha rinunciato al ruolo di “nation building” che è invece primario in tutti i grandi movimenti autonomisti e indipendentisti: non bastano Miss Padania e una squadra di calcio a risvegliare i sopiti afflati patriottici di un popolo di tranquilli sgobbatori. Nella lotta al disastro dell’immigrazione dovrebbe sottolineare con più energia il danno sociale e culturale che le nostre comunità patiscono. Non ha mai chiarito l’ambigua convivenza fra ruoli di lotta e di governo. Non ha creato una classe dirigente omogenea e coesa: ha un esercito di amministratori locali bravissimi ma ognuno di essi deve autonomamente basarsi sulla propria onestà, capacità e iniziativa. Ha uomini di grande valore come Maroni e Zaia (i veri fautori del suo attuale consenso) ma anche una coorte di personaggi ricicciati in tutte le salse che sopravvivono grazie alla benevolenza del capo e al suo terrore di allevarsi concorrenti. Si proclama autonomista e sorregge iniziative che di federalista hanno solo il nome, si dice migliana ma di migliano non c’è traccia nel suo operato.
    Eppure la Lega continua a essere la migliore speranza di cambiamento e di libertà, di federalismo e democrazia. Se solo tornasse a scompaginare gli steccati delle vecchie contrapposizioni ideologiche e tornasse territorialista e ambientalista, se riprendesse a essere il partito di tutti gli autonomisti padani e a fare cultura identitaria, se cominciasse liberamente a dialogare con la società civile, insomma se – lo si ripeterà fino alla noia - la Lega tornasse a fare la Lega, beh allora ogni sorpasso sarebbe possibile, anche quello su tutti gli altri messi assieme. Perché invece un’energia potenzialmente dirompente è costretta al piccolo cabotaggio?

    Gilberto Oneto


    Pubblicato in data odierna da 'Libero'

    Link



    Sottoscrivo quasi tutto.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,163
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I numeri dicono che il Carroccio non ha azzeccato tutto - di Gilberto On

    Citazione Originariamente Scritto da Jack's Return Home Visualizza Messaggio
    Essa potrebbe in Padania diventare una grande Svp, il partito di rappresentanza territoriale.

    Non fa cultura, da tempo ha rinunciato al ruolo di “nation building” che è invece primario in tutti i grandi movimenti autonomisti e indipendentisti: non bastano Miss Padania e una squadra di calcio a risvegliare i sopiti afflati patriottici di un popolo di tranquilli sgobbatori. Gilberto Oneto


    Pubblicato in data odierna da 'Libero'

    Link
    Naturlmente concordo con Oneto,
    sopratutto con i due punti soprariportati.
    Ma sbirulino non porterà mai avanti con convinzione
    quelle istanze, significherebbe prendere posizioni nette,
    precise, cosa impossibile a chi è abituato a intrallazzare
    nella politica torbida del rimanere a galla dando tanto,
    agli alleati, e ricevendo in cambio ... promesse!

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226