User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,020
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Giro d'itaglia 150: morto un corridore

    Dramma al Giro, Weylandt cade e muore - Altri Sport - ANSA.it


    Sabato a Torino tutti tronfi per il grande successo.
    Oggi il morto.
    229 concorrenti per tirare su praticamente tutti quelli che volevano essere presenti: un successone.
    Un po' troppi per certe strade?
    Condoglianze alla famiglia e dispiacere assoluto.
    Questo sport popolare merita ben altre notizie.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Giro d'itaglia 150: morto un corridore

    Quando muore un giovane il cuore viene più piccolo e gli occhi si arrossano.

    Condoglianze ai suoi genitori.
    Il loro dolore è troppo grande per comprenderlo fino in fondo.
    O si taglia o il caos

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,020
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Giro d'itaglia 150: morto un corridore

    ANSA
    COMMOZIONE AL VIA - Occhi lucidi e tanta tristezza. Non é stata una partenza di tappa come le altre oggi a Genova. Un silenzio irreale aleggiava a Quarto dei Mille al via della quarta tappa della corsa rosa.


    La maledizione dei mille.
    E dalla foto direi che la moglie è incinta.
    Condoglianze vivissime.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,020
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Giro d'itaglia 150: morto un corridore

    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,020
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Giro d'itaglia 150: morto un corridore

    La morte del povero ciclista belga pare sia stata causata da fatalità.

    Tappa di ieri.
    Arrivo ad Orvieto, dopo il ritiro della squadra del poveretto e riduzione (fortuna per gli organizzatori) dei partecipanti.
    Tappa con lunghi tratti nel finale di "strada bianca", sia in pianura, che in salita e, soprattutto, in discesa.
    "Strada bianca": neppure sterrato o pavè, no ghiaia pura.
    Quando si va ad acquistare una bicicletta ci viene richiesto come prima cosa l'uso: esistono bici per tutte le esigienze, da quelle per bambini a quelle per madame, da quelle per la città alle mountain bike, fino a quelle da corsa, per strade veloci e scorrevoli quindi.
    I corridori del Giro sono professionisti seri, sono per l'appunto ciclisti su strada, lavorano come matti tutto l'anno per una passione quasi d'altri tempi, spesso per pochi soldini. Certo pochi rispetto alle fatiche, niente se paragonati ad altre attività tanto decantate, dove i soldi si fanno col culo o le tette o per discutere in tv sui froci, o sparare le proprie cazzate senza alcun rispetto sulle bimbe morte ammazzate.
    Ebbene ieri, sulle strade del Giro molti di questi lavoratori sono stati messi nelle condizioni di cadere ad ogni pedalata, ad ogni giro di ruota.
    Molti sono caduti, si è sfiorata un'altra tragedia per poco. Il gelo è di nuovo sceso per alcuni interminabili minuti, finchè, col sollievo di tutti, il malcapitato "ha mosso un braccio".
    All'arrivo molti sono arrivati con le divise a brandelli, con il sangue che colava da ferite sporche di terra, e per loro, quello che più contava e dava rabbia, con dei distacchi che segnavano forse in modo inesorabile le sorti della corsa per la quale si erano preparati con tanti sacrifici loro e delle famiglie.
    Ora mi chiedo se per questi lavoratori, spinti a questi estremi per il gusto sadico degli organizzatori di "offrire spettacolo" a scapito di qualsiasi elementare norma di sicurezza sul lavoro, si muoverà mai qualche magistrato BR di sinistra, qualche Guariniello dalle sentenze esemplari sul tema, tipo Thyssen, o se il fatto che questi lavoratori del pedale abbiano solo la tessera di appartenenza alla loro squadra e non quella di qualche sindacato o partito, o peggio il fatto che questo Giro porti il nome malaugurante ma molto trionfalistico di "150" farà cadere tutto nel solito oblio italico, quello appunto che ci accompagna da 150 lunghissimi anni, durante i quali una verità assoluta è apparsa sempre più chiara: non siamo un popolo, siamo tenuti insieme forzatamente e per questo non esiste solidarietà reciproca, vera, sempre e solo più diffidenza e menefreghismo.
    Al massimo ci si aiuta per "associazionismo" o per amicizia.
    Ultima modifica di ventunsettembre; 12-05-11 alle 14:48
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Giro d'itaglia 150: morto un corridore

    "non siamo un popolo, siamo tenuti insieme forzatamente e per questo non esiste solidarietà reciproca, vera, sempre e solo più diffidenza e menefreghismo."

    Prevale il demos sull'ethnos.
    E questi sono i risultati.
    Ultima modifica di Eridano; 12-05-11 alle 14:53
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 

Discussioni Simili

  1. GARIBALDI al Giro d'ItaGlia
    Di oltrepo nel forum Padania!
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-05-07, 23:26
  2. Il presidente corridore
    Di Willy nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-10-06, 14:22
  3. con la bandiera della Padania al Giro d'itaglia
    Di Ilovepadania nel forum Padania!
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 19-05-06, 15:08
  4. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 02-06-05, 18:10
  5. un corridore al parlamento..
    Di india9001 nel forum Tuttosport
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-05-05, 11:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226