Collagna, provincia di Reggio Emilia, meno di 1.000 abitanti, dispersa fra i monti. Chi andrebbe mai a cercare gloria personale in un paesello del genere?

La risposta è Paolo Bargiacchi, ex-DC poi passato a sinistra ed ex-sindaco di centrosinistra di Villa Minozzo e Baiso (altri due comuni della montagna), che ha deciso di scendere in campo candidandosi contro Pensierini, indipendente alla guida di una civica di fatto appoggiata dal centrosinistra.

Il salto della quaglia di Bargiacchi è stato immediatamente colto dal centrodestra di Collagna, con Lega e PDL che appoggeranno la sua candidatura (sempre alla guida di una civica).

La pochezza del PDL in questa regione si vede anche da queste cose: incapacità totale di esprimere un candidato decente e, per di più, l'appoggio ad un ex-sindaco della parte avversa che si candida contro gli ex-alleati dopo il cambio di schieramento. L'augurio è che la gente di Collagna riservi a questo patetico trasformista il trattamento che si merita: una bella trombatura elettorale e tutti a casa.



(non c'è il link perchè è un pensiero personale, non copiato da nessun sito)