User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 46
  1. #1
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Nuova Reazione - EtnoNazionalisti

    NUOVA REAZIONE-ETNONAZIONALISTI



    Aderenti e Federazioni

    LIGURIA ETNONAZIONALISTA:
    Dark Knight
    Mr. Pelo (in attesa di conferma)
    LOMBARDIA ETNONAZIONALISTA:
    Giò91
    Eckhart
    Granitico
    SMB (simpatizzante)
    ETRURIA ETNONAZIONALISTA:
    Carlo Martello (delegato Lazio)
    Arthur Machen (simpatizzante)
    Nicki (delegato Toscana)
    AUSONIA ETNONAZIONALISTA:
    Forfy
    GRANDE LUCANIA ETNONAZIONALISTA:
    Silarus
    EUROPA ETNONAZIONALISTA:
    Candido
    "Cecchi ...Paone ha dichiarato che ci sono due gay in squadra. Prandelli mi ha detto che mi facevate questa domanda. Se ci sono dei froci i problemi sono loro, io spero non ce ne siano".
    Antonio Cassano 99

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione- EtnoNazionalisti

    STATUTO (da approvare)



    FEDERAZIONI REGIONALI

    Le Federazioni Regionali sono composte dai popoli Nuova Reazione-EtnoNazionalisti. Possono essere su stampo Regionale (ad esempio Liguria,Lombardia ecc), locale (Insubria,Lunezia ecc).
    Esse eleggono il Segretario Regionale nel Congresso Regionale, egli sarà il delegato con il diritto di voto al Congresso Federale.
    Sono il motore di Nuova Reazione-EtnoNazionalisti e rappresentano la linfa di esso.

    SEGRETARI REGIONALI

    Sono eletti dalla maggioranza degli iscritti partecipanti al Congresso della Federazione Regionale.Hanno potere illimitato per quanto riguarda la Federazione Regionale e le sue scelte.Nel Consiglio Federale sono Consiglieri. Hanno diritto di voto attivo e passivo e di proposte statuarie al Congresso Federale.

    SEGRETARIO FEDERALE

    Guida Nuova Reazione-Etnonazionalisti. Viene eletto dai Segretari Regionali durante il Congresso Federale ed è a capo del Consiglio Federale. Ha diritto di veto sulle decisioni del Consiglio Federale.Prima di essere eletto Segretario Federale deve essere eletto Segretario Regionale nel Congresso Regionale precendente a quello Federale.

    IL CONGRESSO REGIONALE

    Viene convocato in ogni Regione venti giorni prima del Congresso Federale e può durare un massimo di dieci giorni.Esso è momento di dibattito interno alla Federazione Regionale e di elezione del Segretario.
    Possono parteciparvi con diritto di voto attivo e passivo tutti gli iscritti alla Federazione Regionale interessata.
    La Federazione Regionale che vedrà eleggere il suo Segretario Regionale come Segretario Federale dovrà rifare un Congresso Regionale non oltre dieci giorni dall'elezione del Segretario Federale, tale Congresso ha la durata massima di cinque giorni e servirà a eleggere il Segretario Regionale.
    Un candidato alla Segreteria Regionale dovrà presentarsi al Congresso con una mozione e un programma politico.

    IL CONGRESSO FEDERALE

    Viene convocato dieci giorni dopo la fine dell'ultimo Congresso Regionale e ha una durata massima di venti giorni.Il Congresso Federale serve a proporre idee sulla vita del Movimento, delinea la linea politica e elegge il Segretario Federale.Possono parteciparvi come spettatori con diritto di parola tutti gli iscritti di Nuova Reazione-EtnoNazionalisti e con diritto di voto attivo e passivo tutti i Segretari Regionali.
    Per presentarsi alla carica di Segretario Federale un candidato dovrà presentarsi al Congresso con una mozione e un programma politico.

    CONSIGLIO FEDERALE

    Il Consiglio Federale è il Direttivo di Nuova Reazione-EtnoNazionalisti ed è composto dal Segretario Federale, che lo guida, e dai Segretari Provinciali.
    "Cecchi ...Paone ha dichiarato che ci sono due gay in squadra. Prandelli mi ha detto che mi facevate questa domanda. Se ci sono dei froci i problemi sono loro, io spero non ce ne siano".
    Antonio Cassano 99

  3. #3
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione- EtnoNazionalisti

    Documento programmatico di Giò91 del 1 aprile 2009

    L'Eurosiberia


    Celti, Germani, Elleni, Slavi, Scandinavi, Latini, Iberi, o meglio noi che siamo i loro discendenti, dobbiamo ormai pensarci come un solo popolo, erede di una stessa terra, una immensa patria dalle ricchezze gigantesche, in materie prime e in risorse umane, modellata da una Storia comune. Nell'ipotesi minima, dall'Atlantico alle marche della Russia. Nell'ipotesi massima (cui dobbiamo sempre mirare), quella eurosiberiana, che si può anche definire paradigma della "Grande Europa": da Brest allo stretto di Bering, ventiquattro volte la superficie della Francia, il più grande territorio politicamente unificato di tutta la Storia, dispiegato su quattordici meridiani. «La politica è solo per coloro che hanno idee grandiose» diceva Nietzsche.

    Le nostre frontiere sono sull'Amur, di fronte alla Cina. Sull'Atlantico e sul Pacifico: di fronte alla repubblica imperiale americana, unica superpotenza, ma il cui declino geostrategico e culturale è già "geneticamente" programmato nei primi del XXI secolo, come ha previsto Zbignew Brzezinski. Sul Mediterraneo e lungo il Caucaso: di fronte al blocco musulmano (meno diviso di quanto si pensa) che non ci farà mai dei favori e può costituire la principale fonte di minacce, ma che, se saremo forti, può anche essere un partner eccellente.

    Noi, discendenti di popoli apparentati, abbiamo l'occasione di condividere uno spazio potenziale che potrebbe diventare per i nostri figli ciò che Carlo V sognava, ma non seppe conservare: "L'Impero su cui non tramonta mai il sole". Quando è mezzogiorno a Brest, sono le due del mattino sullo stretto di Bering. È un ideale, forse uno dei pochi che ancora ci restano in quest'epoca di pessimismo e di oscurità: costruire il nostro Impero e il sogno che ci assilla.

    La creazione di un insieme eurosiberiano sarebbe, per la Storia umana, una rivoluzione ben più importante di quelle che diedero vita all'effimera Unione sovietica e agli Stati Uniti d'America. Questo evento di portata mondiale potrà essere paragonato solo all'edificazione dell'Impero cinese o dell'Impero romano.

    Quali che siano i motivi espliciti, e poco importa, la famiglia si riunisce in seno alla propria Casa comune. Come una volta, 2400 anni, fa gli Elleni si coalizzarono contro i Persiani, uniamo le nostre città per affrontare la minaccia diffusa e già percepibile. La Grande Europa deve essere pacifica e democratica, ma autonoma, intransigente e invincibile, anche, beninteso, nella sfera tecnoeconomica; perché infatti essere imperialista quando si ha già un Impero? La logica imperiale si imporrà a tutti i popoli. Ciascuno nella sua terra per difendersi dalle passioni degli altri, per gestire in pochi, efficacemente, il destino della nave spaziale Terra.

    L'evento caotico che stiamo vivendo con il raggruppamento disordinato degli Europei, chiede solo di essere organizzato, sarà forse la ricostituzione sotto altre forme e su scala maggiore, non dell'Impero romano, centrato sul Mediterraneo, ma dell'Impero romano-germanico centrato nella grande pianura eurosiberiana oggi ancora aperta su quattro mari: Leviatano e Behemoth nello stesso tempo.

    Domani: dalla rada di Brest a quella di Port-Arthur, dalle nostre isole coperte di ghiacci dell'Artico al sole trionfante di Creta, dalla landa alla steppa e dai fiordi alla macchia mediterranea, cento nazioni libere e unite, federate in un Impero, potranno concedersi quello che Tacito chiamava il Regno della Terra, Orbis Terrae Regnum.


    Tratto da "Archefuturismo" di Guillaume Faye



    Questa è l'Europa che vogliamo, questa è l'idea-forza attorno alla quale ci riuniamo.
    Un'Europa federale a vocazione imperiale composta da nazioni, piccole patrie, macro e microregioni, da Lisbona a Vladivostock, unita da un grande ideale.
    L'Eurosiberia non è solo una parola vuota, ma è un concetto geopolitico, un ideale a cui tutti i popoli europei devono aspirare.

    Non un super-stato ipercentralizzato e burocratico, ma una realtà organica, nella quale si dovrà realizzare quel 'federalismo imperiale' che vede convivere assieme le identità regionali e locali all'interno di quelle nazionali, senza alcuna tendenza livellatrice di giacobina memoria.

    Il patriottismo liberal-borghese è fallito ed è stato superato dai tempi: oggi l'unico patriottismo possibile è quello continentale. E' un nazionalismo europeo centrato sul primato della nostra civiltà, espressione delle stirpi europee, nelle sue fasi più 'alte' a livello spirituale: ci riferiamo all'Ellade antica, alla Roma imperiale e al Sacro Romano Impero.
    L'ecumene europeo verrà restaurato risvegliando l'attaccamento dei singoli individui alla propria terra e la fedeltà alla propria stirpe: l'etnonazionalismo, in tale ottica, è di fondamentale importanza.

    Che cos'è l'etnonazionalismo? O meglio: qual è una concezione 'retta' e giusta di etnonazionalismo?
    L'etnonazionalismo si prefigge il compito di ridare vita a quelle millenarie comunità fondate sul sangue e sul suolo distrutte dal livellamento progressivo attuato dal giacobinismo e dal liberalismo prima e dal mondialismo poi.
    Le esigenze della società dei consumi hanno portato ad una forte mobilità all'interno di una medesima nazione e questo ha comportato la scomparsa di quei nessi organici che prima legavano antiche comunità locali le une con le altre.
    Prima della Rivoluzione Francese, nonostante ci fosse già qualche segno negativo, le nazioni erano razzialmente omogenee ed erano composti di più comunità locali etnicamente omogenee e che possedevano una propria peculiarità.
    Erano la parte che si integrava col tutto.
    Il trionfo delle ideologie sovversive ha gradualmente indebolito questa disposizione naturale delle cose.
    L'etnonazionalismo, oggi, senza ovviamente scadere in tentativi sclerotizzanti di recupero di una inesistente e impossibile purezza razziale totale a livello genetico, deve prefiggersi l'obiettivo di costruire - tramite il risveglio identitario dei popoli europei e delle piccole comunità locali - l'Europa che verrà.
    Un'Europa che dovrà forgiarsi nello scontro inevitabile con i flussi migratori provenienti dal Sud del mondo, che trovano nell'elemento islamico il suo punto di forza più evidente, ma non per questo il solo.

    La modernità è in crisi: l'etnonazionalismo è la soluzione.
    "Cecchi ...Paone ha dichiarato che ci sono due gay in squadra. Prandelli mi ha detto che mi facevate questa domanda. Se ci sono dei froci i problemi sono loro, io spero non ce ne siano".
    Antonio Cassano 99

  4. #4
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione - EtnoNazionalisti



    Aderenti e Federazioni


    LIGURIA ETNONAZIONALISTA:
    Dark Knight
    Mr. Pelo
    LOMBARDIA ETNONAZIONALISTA:
    Giò91
    Eckhart
    Granitico
    SMB (simpatizzante)
    Dimitri Oblomov
    Camicia Verde
    Kappa
    ETRURIA ETNONAZIONALISTA:
    Carlo Martello (delegato Lazio)
    Arthur Machen (simpatizzante)
    Nicki (delegato Toscana)
    GRANDE LUCANIA ETNONAZIONALISTA:
    Silarus
    Forfy
    EUROPA ETNONAZIONALISTA:
    Candido
    EMILIA ETNONAZIONALISTA
    IlVandeano
    Kranzler II
    Freezer (deve però confermare la sua Federazione)
    VENETO ETNONAZIONALISTA
    Dragan

    L'Europeo
    Angelus Mortis
    simpatizzanti dei quali non conosco la Federazione


    In totale tra iscritti e simpatizzanti siamo 21 più una persona che mi ha confermato la sua simpatia in privato e spero la confermi pubblicamente...mi sa che a numero di iscritti siamo il primo partito
    "Cecchi ...Paone ha dichiarato che ci sono due gay in squadra. Prandelli mi ha detto che mi facevate questa domanda. Se ci sono dei froci i problemi sono loro, io spero non ce ne siano".
    Antonio Cassano 99

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    3,164
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione - EtnoNazionalisti

    penso/spero che su alcuni temi (federalismo economico) torveremo delle convergenze, non lo avrei manco nemmeno immaginato fino a qualche settimana fa.

    Auguri di buon lavoro
    Il socialismo mi fa schifo

  6. #6
    Libertà e identità
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    660
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione - EtnoNazionalisti

    simpatizzante dalla Lombardia

  7. #7
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    20,299
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione - EtnoNazionalisti

    salve,approfitto del vostro 3d ufficiale per invitarvi al congresso di ricostituzione del PdL qui su PIR,che s'aprirà il 20 aprile alle 18.
    Grazie e a presto

  8. #8
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    116,453
    Mentioned
    471 Post(s)
    Tagged
    20 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione - EtnoNazionalisti

    su

  9. #9
    Baci a Milano
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    3,438
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione - EtnoNazionalisti

    confermo adesione dal Friuli

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Apr 2009
    Messaggi
    95
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Nuova Reazione - EtnoNazionalisti

    Mi iscrivo a Liguria EtnoNazionalista

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Nuova Reazione Etnonazionalisti
    Di Templares nel forum Elezioni POL 2009-2012
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 15-05-09, 20:49
  2. I° Congresso Federale Nuova Reazione-EtnoNazionalisti
    Di Dark Knight nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 184
    Ultimo Messaggio: 13-05-09, 19:26
  3. Nuova Reazione- EtnoNazionalisti
    Di Dark Knight nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25-04-09, 10:49
  4. Ma il MCP e Nuova Reazione?
    Di garulfo nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-04-09, 19:51
  5. Quale sarà la reazione degli etnonazionalisti?
    Di Roberto Mime nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 27-04-05, 19:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226