User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Moschea a Torino

  1. #1
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,774
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Moschea a Torino

    10/06/2009 - IL CASO IMMIGRATI
    Moschea, via libera del governo

    Frattini a Chiamparino: bene che ilMarocco finanzi l’opera, così contrasta i terroristi

    BEPPE MINELLO
    TORINO

    E poi dicono il caso. Nel giorno in cui nei palazzi del centrosinistra ci si interroga sugli errori fatti, o quale sia la strategia migliore per andare incontro a elettori un tempo fedelissimi e ora attratti dalle sirene della Lega su temi scottanti come l’integrazione e la sicurezza, riscoppia il problema-moschea. Meglio, del centro di preghiera - il progetto non prevede nè minareti nè muezzin salmodianti - che la comunità marocchina vorrebbe realizzare in un ex-mobilificio di via Urbino anche per smetterla di inginocchiarsi verso la Mecca sul pavimento di un paio di garage e di un cortile di corso Giulio Cesare.

    Dopo feroci polemiche, cavalcate in particolare dal Carroccio che ha utilizzato lo scottante argomento come una clava nella campagna elettorale, a sorpresa scende in campo il ministro degli Esteri Franco Frattini, che dà ragione al sindaco Chiamparino. La Farnesina esorta il Comune a portare avanti il progetto sponsorizzato e finanziato (circa due milioni) dal governo Marocchino per il quale «la lotta contro l’estremismo religioso ed il terrorismo - scrive Frattini - costituisce politica consolidata del governo di Rabat».

    Se mai qualcuno non avesse capito, il ministro scrive anche che «il Marocco persegue una politica di contrasto al proselitismo dei gruppi fondamentalisti islamici anche all’interno della comunità marocchina residente all’estero».

    Frattini ritiene quindi che «debbano essere inoraggiate le attività del Marocco volte a favorire la diffusione dell’Islam moderato». L’unica condizione è che queste vengano realizzate in stretto coordinamento con il ministero dell’Interno, competente in materia di dialogo interreligioso, presso il quale è istituita dal 2005 la Consulta islamica». «Che però il ministro Maroni non convoca» dice l’assessore all’Integrazione, Ilda Curti, la quale ribadisce come il centro di preghiera di via Urbino non abbia «bisogno di particolari autorizzazioni se non quella urbanistica per fare i lavori di ristrutturazione e di competenza degli uffici». Il sindaco Chiamparino aveva scritto anche a Maroni per chiedergli se per il Viminale esistono motivi superiori e sconosciuti alle forze dell’ordine torinese per bloccare il centro di preghiera. In altre parole, Chiamparino, di fronte alle critiche («Le moschee sono covi di terroristi») vuole sapere da Maroni se la tesi è provata. Ma al Viminale tacciono. Non così i leghisti torinesi e il Pdl. Questi ultimi si dicono d’accordo con Frattini: «Bene la moschea, ma con paletti ben precisi» come quello delle prediche in lingua italiana. I leghisti Mario Carossa e Elena Maccanti sostengono «che la moschea di via Urbino è sbagliata nel merito e nel metodo».

    Contestano la leggerezza del Comune e invocano una legge che regolamenti i luoghi di culto, peraltro portata in Parlamento proprio dalla Lega. «Bella roba - dice Curti - prevede che la moschea disti almeno un chilometro dalle chiese, che all’interno non si svolga altra attività se non la preghiera e, comunque, bisogna fare prima un referendum. E la libertà di culto sancita dalla Costituzione?». E i legittimi timori dei cittadini di via Urbino che non vogliono la moschea? «Anche in via Fiochetto raccoglievano firme contro il centro culturale e oggi non tornerebbero indietro. Per quanto riguarda i timori dei residenti li capisco visto che l’argomento moschea viene sempre e falsamente associato a terrorismo e spaccio».

    Moschea, via libera del governo- LASTAMPA.it
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,714
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Moschea a Torino

    «il Marocco persegue una politica di contrasto al proselitismo dei gruppi fondamentalisti islamici anche all’interno della comunità marocchina residente all’estero».

    per islamizzarci a forza non sanno più cosa inventare: adesso la bufala che le moschee servono per sradicare il terrorismo

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,774
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Moschea a Torino

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    «il Marocco persegue una politica di contrasto al proselitismo dei gruppi fondamentalisti islamici anche all’interno della comunità marocchina residente all’estero».

    per islamizzarci a forza non sanno più cosa inventare: adesso la bufala che le moschee servono per sradicare il terrorismo
    Per sradicare gli autoctoni. Ma non lo possono dire.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Moschea a Torino

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    per islamizzarci a forza non sanno più cosa inventare: adesso la bufala che le moschee servono per sradicare il terrorismo
    Non e' una novita'... quasi tutti i movimenti politici radicali di successo hanno fatto cosi': chiedere concessioni per l'ala moderata del movimento, in modo da fermare quella violenta. Good cop, bad cop... Dare piu' potere a Gerry Adams & Sinn Fein per ridurre il consenso all'IRA. Peccato che la Lega di 10 anni fa non abbia avuto le palle per tentare questa strategia.

    Comunque le moschee sono il sintomo, non la causa...se ci sono 2 milioni di islamici non integrati, e' ovvio che si troveranno nelle loro comunita' a pregare Allah, che siano autorizzati o meno...e anche senza moschee, resteranno non integrati, e ci sono sempre internet, tv satellitari, ecc, che fanno propaganda. Piu' che far la battaglia contro le moschee, e' meglio farla a monte, per fermare l'immigrazione islamica.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,747
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Moschea a Torino

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio


    Comunque le moschee sono il sintomo,
    non la causa...

    esatto, sono il sintomo,
    mentre la causa rimane
    la globalizzazione imposta
    dai soliti poteri, che hanno
    avocato a se stessi la
    sovranità degli stati i quali
    ora, sono rappresentati da ottimi
    camerieri in servizio permanente
    delle stesse entità sovranazionali.
    tutto il resto è conseguenza...

  6. #6
    Einiges Lombardei
    Data Registrazione
    16 May 2009
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Moschea a Torino

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio
    Comunque le moschee sono il sintomo, non la causa...se ci sono 2 milioni di islamici non integrati, e' ovvio che si troveranno nelle loro comunita' a pregare Allah, che siano autorizzati o meno...e anche senza moschee, resteranno non integrati, e ci sono sempre internet, tv satellitari, ecc, che fanno propaganda. Piu' che far la battaglia contro le moschee, e' meglio farla a monte, per fermare l'immigrazione islamica.
    esatto.

    si ricollega a quanto scritto qualche tempo fa su Geert Wilders.

    Ci si fossilizza sulle moschee, sullo spostare il diritto di voto da 5 a 10 anni... ma tra vent'anni, quando duplicati, chi avrà la forza di negare loro ciò che vogliono?
    [--+--]

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,747
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Moschea a Torino

    Citazione Originariamente Scritto da Adelchi Visualizza Messaggio
    esatto.

    si ricollega a quanto scritto qualche tempo fa su Geert Wilders.

    Ci si fossilizza sulle moschee, sullo spostare il diritto di voto da 5 a 10 anni...
    ma tra vent'anni, quando duplicati, chi avrà la forza di negare loro ciò che vogliono?
    non duplicati ma decuplicati...

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-07-13, 01:56
  2. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 13-06-09, 21:44
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-06-08, 23:27
  4. A Torino il sogno della grande moschea
    Di legio_taurinensis nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 83
    Ultimo Messaggio: 19-02-07, 15:51
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-02-04, 08:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226