«Cosa nostra e 'ndrine? Questione settentrionale» - Il Sole 24 ORE

Uno scenario di degrado senza fine, dove «se il Sud è il principale campo di battaglia, non dobbiamo dimenticare neppure per un istante che il Centro-Nord è l'area privilegiata di espansione delle mafie italiane e straniere». Le mafie, insomma, «si sono globalizzate e in Italia sono entrate a far parte anche della cosiddetta questione settentrionale». La notte dell'illegalità non accenna a finire. Anzi, per ora sembra interminabile.

Ma noi abbiamo l'arabo agli Interni...