User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 34
  1. #1
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2010
    Località
    Bellagio-lago di Como
    Messaggi
    18,486
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Da "il Giornale del 26 maggio 2011"

    Milano - "Ti getteremo i pomodori fradici (ma quelli presi dalla monnezza che abbiamo per strada). Non sei degno di essere napoletano se vai a cantare per la camorra". La pagina Facebook di Gigi D'Alessio è un cimitero di insulti e minacce. L'odio trasuda dalle parole e fa male anche soltanto a leggerlo. Antonello scrive: "L'unica cosa che hai di buono è il corpo di tua moglie". E Flavio rincara: "Manco quello... i soldi dati al chirurgo plastico della moglie sono la cosa buona". Giovanni riesce a fare ancora di peggio: "Oggi ho mangiato qualcosa che mi ha fatto male alla pancia, penso che andrò a liberarmi scaricando un po' di Gigi D'Alessio nella tazza del cesso". Che cosa ha fatto il cantante napoletano, autore di successi conosciuti in tutto il mondo? Nulla. Ha solo deciso di partecipare al concerto organizzato da Letizia Moratti per la chiusura della campagna elettorale. La sinistra non lo ha perdonato e ora lo minaccia di morte.

    Avrebbe dovuto essere un momento di unione, una serata in cui la buona musica avrebbe messo da parte tutti i dissapori e unito Milano. Il centrodestra sceglie Gigi D'Alessio come cantante di punta della fase finale della campagna per i ballottaggi che più contano unendo musicalmente le battaglie di Napoli e Milano, dove il re dei neomelodici avrebbe dovuto esibirsi sia questa sera sia domani. D'Alessio avrebbe dovuto salire sul palco insieme a band emergenti meneghine, la bellissima Alexandra Stan (reduce della hit Saxobeat), il gruppo Kid Creole and the Coconuts, l'attore Edoardo Sylos Labini e l'attrice italo somala Saba Anglana. Non appena le agenzie hanno annunciato la partecipazione della star partenopea al concerto a sostegno della Moratti, la sua pagina di Facebook - nella quale si legge anche che la partecipazione ai Wind Music Award di Verona è stata spostata da venerdì a sabato - è stata invasa da messaggi di insulti e minacce da parte dei sostenitori di Giuliano Pisapia che contestano la scarsa appartenenza al territorio dell'artista, ma anche di napoletani che lo accusano di "essere venduto alla Lega".

    La vicinanza tra D'Alessio e il premier Silvio Berlusconi, da sempre appassionato di melodie napoletane, non è un mistero. Nel 2003 il cantante confessò che il Cavaliere gli aveva proposto di scrivere un disco insieme, un'ipotesi tornata in pista nel 2008 quando l'artista si offrì a mettere in musica un pezzo del premier, pur ammettendo che "i suoi pezzi sono un po' smetricati e difficili da mettere in musica". In quell'occasione Gigi D'Alessio disse di simpatizzare per il centrodestra. Una "fede" che non è stata certamente dimenticata dagli ultrà di Pisapia che, da ieri pomeriggio, lo hanno tempestato di minacce per chiudergli la bocca e non farlo cantare. "Sei à schifezza - scrivono - dà schifezza ell'ommini". E ancora: "Venerdì al concerto pro Pisapia penserò alle tue canzoni di merda ascoltando Jova e il magistrale Elio: vergognati". Una vera e propria invasione che ha costretto il cantante a chiudere la propria pagina ufficiale. E per questo viene deriso: "Gigi, è inutile che ti metti a cancellare i messaggi! Tanto non impari lo stesso a suonare". E giù insulti: "Bestia di merda", "Cacasotto pusillanime", "Che uomo di merda, meglio Red Ronnie a sti punti".
    I moderatori della pagina non riescono a stare dietro alla caterva di messaggi che continuano ad arrivare anche a notte fonda. Insulti, minacce e improperi a senso unico. Il messaggio è chiaro: Gigi D'Alessio non deve cantare per il centrodestra. E' l'odio della sinistra che nei giorni scorsi aveva già preso di mira Red Ronnie, reo di collaborare con la Moratti. Anche contro il conduttore del mitico Roxy Bar si era scatenata una vera e propria campagna diffamatoria che ha letteralmente intasato la sua pagina Facebook.

    Nel giorno in cui Pisapia ha presentato al tribunale di Milano una querela di diffamazione contro il centrodestra, la sinistra mostra il suo lato più violento e vigliacco: se sei un artista e ti schieri con il Pdl, i compagni sono pronti a farti la pelle. Così, un momento che poteva trasformarsi l'occasione buona per unire l'Italia (il leghista Matteo Salvini aveva promesso che avrebbe duettato con Gigi D'Alessio) si trasforma nella tragica vetrina dell'estremismo rosso che nelle ultime due settimane sta violentando Milano. L'aggressione alla madre dell'assessore Alan Rizzi, i manifesti strappati in tutta la città, le minacce a Red Ronnie e a Gigi D'Alessio sono la riprova del modo di fare politica delle frange che sostengono Pisapia. Il candidato della sinistra era partito per primo organizzando, nelle settimane scorse, un concerto con il meglio dell'underground nostrano (dai Subsonica agli Afterhours) e un altro con Roberto Vecchioni; venerdì sera chiuderà la campagna elettorale con un ultimo concerto in cui si esibiranno Elio e le Storie Tese, Giuliano Palma e Daniele Silvestri (ancora in forse la partecipazione di Lorenzo Cherubini). I primi due eventi si sono svolti tranquillamente con oltre 60mila persone che hanno potuto ascoltare buona musica e passare una piacevole serata. L'amministrazione comunale ha fatto il possibile perché gli eventi di Pisapia riuscissero nel migliore dei modi. Ma se è il centrodestra a organizzare il concerto, gli ultrà scendono in campo per chiudere la bocca ai cantanti. D'altra parte, quello che si respira in questi giorni a Milano è un vero e proprio clima da regime. Le pesanti minacce a Gigi D'Alessio sono solo l'ultimo capitolo di una campagna elettorale violenta che ha puntato a far fuori gli avversari del centrodestra. Eppure le bandiere rosse con la falce e martello sventolate all'ombra della Madonnina all'indomani del trionfo di Pisapia al primo turno, avrebbe dovuto già metterci in guardia...


    Cosa dire ?
    La sinistra non cambia mai, d'altronde esempi tipici esistono su questo forum dove , vicino a persone civili e di sinistra esiste un aliquota di personaggi che dell'insulto e della offesa tanto a chilo fanno il pieno.
    Era così 30anni fa , lo è ancora !
    Ecco l'italia democratica che la sinistra inneggia ; se sei un attore , un cantante un comico di sinistra , puoi dirlo tranquillamente e puoi anche esibirti nelle piazze perchè nessuno ti offende , ma , se sei di destra , per te è una sequela di insulti e minacce .
    Questo è il DNA della sinistra , putroppo !

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Io non mi vendo
    Data Registrazione
    26 Oct 2010
    Messaggi
    1,881
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    per me è stato bossi o qualcuno della lega
    Federalismo per un' Italia unita.

  3. #3
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2010
    Località
    Bellagio-lago di Como
    Messaggi
    18,486
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Citazione Originariamente Scritto da 3Denari Visualizza Messaggio
    per me è stato bossi o qualcuno della lega
    Mi dispiace deluderti , amico , ma la lega , le ronde padane, sono solo velleitarie .
    La vera violenza e i veri insulti e minacce arrivano solo da sinistra , l'estrema sinistra , che si sta rivelando da qualche decennio "il vero porcaio" italiano , per gli atteggiamenti antidemocratici , vergognosamente violenti e minacciosi .

    se fossi di sinistra ( e grazie a DIO non lo sono) mi sentirei molto a disagio parlare di civiltà, avendo di fianco tali persone .

  4. #4
    S'le not u s'farà dè!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    64,086
    Mentioned
    122 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Citazione Originariamente Scritto da CARLO NORD ITALIA Visualizza Messaggio
    Da "il Giornale del 26 maggio 2011"

    Milano - "Ti getteremo i pomodori fradici (ma quelli presi dalla monnezza che abbiamo per strada). Non sei degno di essere napoletano se vai a cantare per la camorra". La pagina Facebook di Gigi D'Alessio è un cimitero di insulti e minacce. L'odio trasuda dalle parole e fa male anche soltanto a leggerlo. Antonello scrive: "L'unica cosa che hai di buono è il corpo di tua moglie". E Flavio rincara: "Manco quello... i soldi dati al chirurgo plastico della moglie sono la cosa buona". Giovanni riesce a fare ancora di peggio: "Oggi ho mangiato qualcosa che mi ha fatto male alla pancia, penso che andrò a liberarmi scaricando un po' di Gigi D'Alessio nella tazza del cesso". Che cosa ha fatto il cantante napoletano, autore di successi conosciuti in tutto il mondo? Nulla. Ha solo deciso di partecipare al concerto organizzato da Letizia Moratti per la chiusura della campagna elettorale. La sinistra non lo ha perdonato e ora lo minaccia di morte.

    Avrebbe dovuto essere un momento di unione, una serata in cui la buona musica avrebbe messo da parte tutti i dissapori e unito Milano. Il centrodestra sceglie Gigi D'Alessio come cantante di punta della fase finale della campagna per i ballottaggi che più contano unendo musicalmente le battaglie di Napoli e Milano, dove il re dei neomelodici avrebbe dovuto esibirsi sia questa sera sia domani. D'Alessio avrebbe dovuto salire sul palco insieme a band emergenti meneghine, la bellissima Alexandra Stan (reduce della hit Saxobeat), il gruppo Kid Creole and the Coconuts, l'attore Edoardo Sylos Labini e l'attrice italo somala Saba Anglana. Non appena le agenzie hanno annunciato la partecipazione della star partenopea al concerto a sostegno della Moratti, la sua pagina di Facebook - nella quale si legge anche che la partecipazione ai Wind Music Award di Verona è stata spostata da venerdì a sabato - è stata invasa da messaggi di insulti e minacce da parte dei sostenitori di Giuliano Pisapia che contestano la scarsa appartenenza al territorio dell'artista, ma anche di napoletani che lo accusano di "essere venduto alla Lega".

    La vicinanza tra D'Alessio e il premier Silvio Berlusconi, da sempre appassionato di melodie napoletane, non è un mistero. Nel 2003 il cantante confessò che il Cavaliere gli aveva proposto di scrivere un disco insieme, un'ipotesi tornata in pista nel 2008 quando l'artista si offrì a mettere in musica un pezzo del premier, pur ammettendo che "i suoi pezzi sono un po' smetricati e difficili da mettere in musica". In quell'occasione Gigi D'Alessio disse di simpatizzare per il centrodestra. Una "fede" che non è stata certamente dimenticata dagli ultrà di Pisapia che, da ieri pomeriggio, lo hanno tempestato di minacce per chiudergli la bocca e non farlo cantare. "Sei à schifezza - scrivono - dà schifezza ell'ommini". E ancora: "Venerdì al concerto pro Pisapia penserò alle tue canzoni di merda ascoltando Jova e il magistrale Elio: vergognati". Una vera e propria invasione che ha costretto il cantante a chiudere la propria pagina ufficiale. E per questo viene deriso: "Gigi, è inutile che ti metti a cancellare i messaggi! Tanto non impari lo stesso a suonare". E giù insulti: "Bestia di merda", "Cacasotto pusillanime", "Che uomo di merda, meglio Red Ronnie a sti punti".
    I moderatori della pagina non riescono a stare dietro alla caterva di messaggi che continuano ad arrivare anche a notte fonda. Insulti, minacce e improperi a senso unico. Il messaggio è chiaro: Gigi D'Alessio non deve cantare per il centrodestra. E' l'odio della sinistra che nei giorni scorsi aveva già preso di mira Red Ronnie, reo di collaborare con la Moratti. Anche contro il conduttore del mitico Roxy Bar si era scatenata una vera e propria campagna diffamatoria che ha letteralmente intasato la sua pagina Facebook.

    Nel giorno in cui Pisapia ha presentato al tribunale di Milano una querela di diffamazione contro il centrodestra, la sinistra mostra il suo lato più violento e vigliacco: se sei un artista e ti schieri con il Pdl, i compagni sono pronti a farti la pelle. Così, un momento che poteva trasformarsi l'occasione buona per unire l'Italia (il leghista Matteo Salvini aveva promesso che avrebbe duettato con Gigi D'Alessio) si trasforma nella tragica vetrina dell'estremismo rosso che nelle ultime due settimane sta violentando Milano. L'aggressione alla madre dell'assessore Alan Rizzi, i manifesti strappati in tutta la città, le minacce a Red Ronnie e a Gigi D'Alessio sono la riprova del modo di fare politica delle frange che sostengono Pisapia. Il candidato della sinistra era partito per primo organizzando, nelle settimane scorse, un concerto con il meglio dell'underground nostrano (dai Subsonica agli Afterhours) e un altro con Roberto Vecchioni; venerdì sera chiuderà la campagna elettorale con un ultimo concerto in cui si esibiranno Elio e le Storie Tese, Giuliano Palma e Daniele Silvestri (ancora in forse la partecipazione di Lorenzo Cherubini). I primi due eventi si sono svolti tranquillamente con oltre 60mila persone che hanno potuto ascoltare buona musica e passare una piacevole serata. L'amministrazione comunale ha fatto il possibile perché gli eventi di Pisapia riuscissero nel migliore dei modi. Ma se è il centrodestra a organizzare il concerto, gli ultrà scendono in campo per chiudere la bocca ai cantanti. D'altra parte, quello che si respira in questi giorni a Milano è un vero e proprio clima da regime. Le pesanti minacce a Gigi D'Alessio sono solo l'ultimo capitolo di una campagna elettorale violenta che ha puntato a far fuori gli avversari del centrodestra. Eppure le bandiere rosse con la falce e martello sventolate all'ombra della Madonnina all'indomani del trionfo di Pisapia al primo turno, avrebbe dovuto già metterci in guardia...


    Cosa dire ?
    La sinistra non cambia mai, d'altronde esempi tipici esistono su questo forum dove , vicino a persone civili e di sinistra esiste un aliquota di personaggi che dell'insulto e della offesa tanto a chilo fanno il pieno.
    Era così 30anni fa , lo è ancora !
    Ecco l'italia democratica che la sinistra inneggia ; se sei un attore , un cantante un comico di sinistra , puoi dirlo tranquillamente e puoi anche esibirti nelle piazze perchè nessuno ti offende , ma , se sei di destra , per te è una sequela di insulti e minacce .
    Questo è il DNA della sinistra , putroppo !
    i sinsitri che stanno su FB 24 ore su 24 sono la peggior feccia che si possa trovare! proprio gente da poco!
    Ultima modifica di Amalie; 26-05-11 alle 14:13


  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    12 May 2009
    Messaggi
    7,952
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Minacce...sempre minacce

    Ma non ne ammazziamo mai?

  6. #6
    S'le not u s'farà dè!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    64,086
    Mentioned
    122 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Citazione Originariamente Scritto da CARLO NORD ITALIA Visualizza Messaggio
    Mi dispiace deluderti , amico , ma la lega , le ronde padane, sono solo velleitarie .
    La vera violenza e i veri insulti e minacce arrivano solo da sinistra , l'estrema sinistra , che si sta rivelando da qualche decennio "il vero porcaio" italiano , per gli atteggiamenti antidemocratici , vergognosamente violenti e minacciosi .

    se fossi di sinistra ( e grazie a DIO non lo sono) mi sentirei molto a disagio parlare di civiltà, avendo di fianco tali persone .
    :giagia: l'estrema che poi è confluita in parte nel pd


  7. #7
    S'le not u s'farà dè!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    64,086
    Mentioned
    122 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Citazione Originariamente Scritto da hidetoshi777 Visualizza Messaggio
    Minacce...sempre minacce

    Ma non ne ammazziamo mai?
    no perchè fondamentalmente i sinsitri sono dei codarti.. conigli


  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    12 May 2009
    Messaggi
    7,952
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Citazione Originariamente Scritto da Amalie Visualizza Messaggio
    i sinsitri che stanno su FB 24 ore su 24 sono la peggior feccia che si possa trovare! proprio gente da poco!
    Il gruppo che festeggiava la morte del Berlusconiano Vianello è stato il più simpatico in assoluto.
    Ultima modifica di hidetoshi777; 26-05-11 alle 14:16

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    12 May 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    297
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Citazione Originariamente Scritto da Amalie Visualizza Messaggio
    i sinsitri che stanno su FB 24 ore su 24 sono la peggior feccia che si possa trovare! proprio gente da poco!
    Immagino tu conosca tutte le persone di sinistra su facebook...
    Altrimenti saresti offensiva e qualunquista...
    cosa che non ti augurerei mai.

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    12 May 2009
    Messaggi
    7,952
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: MINACCE A GIGI D'ALESSIO

    Citazione Originariamente Scritto da Amalie Visualizza Messaggio
    no perchè fondamentalmente i sinsitri sono dei codarti.. conigli
    Dannazione ai codarti.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Minacce e insulti a Gigi D'Alessio :" non devi cantare per la Moratti"
    Di orpheus nel forum Elezioni amministrative 2011 e Referendum 2011
    Risposte: 203
    Ultimo Messaggio: 26-05-11, 17:43
  2. I cessi sociali all'opera , minacce al cantante Gigi D'Alessio
    Di orpheus nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-05-11, 09:39
  3. Atalanta,ultrà: no a Gigi D'Alessio
    Di Dottor Zoidberg nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 01-05-07, 22:09
  4. E bravo Gigi D'Alessio
    Di Io Robert nel forum Fondoscala
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 08-02-07, 15:06
  5. giovani seguaci di gigi d'alessio
    Di Mr nel forum Fondoscala
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 25-01-07, 16:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226