User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Dai e ridai si scoprono

    http://www3.lastampa.it/torino/sezio...o/lstp/405653/


    Tav"
    La protesta per fermare il cantiere della Tav si è riaccesa il 27 maggio
    + Buste con proiettili a due deputati pro-Tav
    Il prefetto ai sindaci della Valsusa: "Proteste sì, ma non alla Maddalena"

    MAURIZIO TROPEANO

    torino
    «Colpendo i nostri due parlamentari hanno colpito una comunità, e quando una comunità viene colpita reagisce». Andrea Orlando, responsabile Giustizia del Pd, porta a Stefano Esposito e Giorgio Merlo anche la solidarietà del segretario nazionale Pierluigi Bersani. Le sue parole spiegano meglio di altre il «salto di qualità» che proiettili e lettere minatorie hanno fatto fare al Pd che adesso ha fatto propria la posizione dei due ultrà del Tav: «Ora tocca al governo rendere evidente che c’è un indirizzo chiaro per dare serenità a coloro che sono chiamati ad agire in prima linea per garantire la realizzazione dell’opera e se sarà necessario istituire un sito di interesse strategico nazionale per garantire l’avvio dei lavori quella decisione avrà il sostegno del Pd». Tradotto vuol dire che il Pd sosterrà, e in qualche modo sollecita, il governo a garantire, una volta che sarà ultimata la recinzione dell’area, che il controllo sia affidato ai militari.

    La sorveglianza dei siti di interesse strategico nazionale è infatti affidata all’esercito. Nella fase di allestimento del cantiere, invece, il compito di garantire la sicurezza di chi lavora è affidato alle forze dell’ordine. Ancora Morgando: «Questo intervento non rientra certo in una strategia di militarizzazione della Valle che invece è stata iniziata da altri: con le pietre, le barricate e dichiarazioni che evocano i fantasmi di violenze di nazioni lontane come i paesi baschi». E aggiunge: «E’ in gioco la credibilità e il ruolo dello Stato».

    Segue ....
    O si taglia o il caos

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    Dai e ridai si scoprono

    E' sempre stato un mistero per come si sarebbe risolto il mantenimento dell'unità d'italia, dopo le mazzate che arriveranno causa l'obbligo europeo imposto per mettere un po' di ordine nei conti pubblici.

    Siamo al dunque.
    I politici in questi giorni si riuniscono per fare una nuova legge elettorale che permetta di andare al governo insieme la destra e la sinistra, affinché cambino qualcosa.

    Ma per applicare certi provvedimenti occorre l'esercito.
    Allora si è cominciato. Sono appena finite le votazioni, dove Berlusconi difronte alla maximulta che deve sborsare ha venduto la città di Milano a Di Benedetti ( gli arancioni) per vedere se la multa veniva ridimensionata.

    Adesso che la sinistra nell'immaginario popolare ha vinto, tira fuori le sue vecchie tradizioni: metter in campo gli eserciti.

    Non è passata una settimana che due deputati della sinistra stavano per ricevere in una busta dei proiettili.
    Ed allora dato che i deputati della sinistra rappresentano il popolo devono essere difesi e pertanto occorre l'esercito.

    La sinistra con l'esercito, ricorda le teorie circa le invasioni dell'Ungheria ( 1956) dove un grandissimo e stimato politico dei giorni nostri, a quei tempi diceva che era una invasione salutare per la democrazia.
    Adesso che comanderanno anche loro è giusto che dopo 55 anni si ritorni all'esercito.

    La politica non ha fantasia..

    Incominciamo un nuovo corso.

    Si era sulla riva del fiume ad aspettare da tempo che i politici passassero con le loro idee chiare, per schiarirle a tutti.
    Ultima modifica di jotsecondo; 06-06-11 alle 14:41
    O si taglia o il caos

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    Lettere minatorie e proiettili sono ovviamente opera dei servizi. Era da tempo che mi chiedevo cosa stessero aspettando per qualche azione del genere.
    Evidentemente i tempi sono maturi, come dici, per riunire tutti al governo, e quindi l'affare TAV darà da mangiare alla grandissima a tutti.
    Minacce al PD, esercito, opera necessaria nel superiore interesse... della nazione.
    Il tutto in perfetto stile staliniano.
    Il napuli ringiovanirà persino, forse userà persino il viagra una sera, prima di schiattare per sopraggiunti limiti di età.
    Nel frattempo quel voltagabbana semianalfabeta di Allasia(LAN) ha rilasciato, non si sa scrittegli da chi, dichiarazioni di solidarietà per i due "colleghi" PD e, ovviamente contro il popolo ed a favore del TAV.
    Magna, magna, finchè dura...
    Ultima modifica di ventunsettembre; 06-06-11 alle 16:01
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    Ormai con il trattato di Lisbona, l'esercito può sparare a fronte ribellione manifesta, senza essere colpevolizzato.

    Non si sa se faranno le prove contro i No Tav, ma comunque questa clausola può servire nel caso di applicazione della patrimoniale.

    E se non fanno la patrimoniale, faremo la fine della Grecia.
    O si taglia o il caos

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,960
    Mentioned
    50 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    Temo che le bombe degli anni settanta ed ottanta tornino di moda :gratgrat: .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Ormai con il trattato di Lisbona, l'esercito può sparare a fronte ribellione manifesta, senza essere colpevolizzato.

    Non si sa se faranno le prove contro i No Tav, ma comunque questa clausola può servire nel caso di applicazione della patrimoniale.

    E se non fanno la patrimoniale, faremo la fine della Grecia.
    Il trattato di Lisbona è, con il Tribunale dell'Aja la più grossa porcata messa in atto dalla globalizzazione.
    Qualcuno per caso ha potuto esprimere il suo parere?
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  7. #7
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    L'esempio di come si mantiene la democrazia ce l'ha dato comunque nei giorni scorsi l'esercito degli ebrei.
    Posso dire di m....?
    Anche senza Lisbona.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,499
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    I beoti meritano questo e altro.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    Crosetto: l'esercito per la Tav? E' pronto - Torino - Repubblica.it


    Crosetto: l'esercito per la Tav? E' pronto
    Il sottosegretario alla Difesa e l'ipotesi che i militari presidino l'area del cantiere della Torino-Lione: "Il dialogo non può durare in eterno. Una minoranza non può fermare una grande opera"
    di MARCO TRABUCCO

    "L'ESERCITO è uno strumento del Paese, se qualcuno chiede alle Forze Armate di intervenire, loro interverranno". Così, Guido Crosetto, sottosegretario alla Difesa, Guido Crosetto commenta la richiesta del Pd favorevole di creare un "sito di interesse strategico nazionale", quindi presidiato dall'esercito, nella zona dove si dovrebbero aprire i cantieri della nuova ferrovia Torino-Lione.

    Segue.......
    O si taglia o il caos

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dai e ridai si scoprono

    L' esercito e' uno strumento del paese.

    La partitocrazia si sta scoprendo
    Per governare non sono più sufficienti i partiti, e tanto meno i poveretti che votano, occorre l'esercito.
    Sarà un bel precedente.

    La colpa di tutto è di Togliatti.
    Togliatti era dopo la guerra l'unico che portava avanti gli ideali fascisti.
    Il fascismo era morto ed allora toccò al capo dei comunisti portare avanti il concetto dell'unità d'italia.
    Allora non c'era ancora il palladismo leghista.

    Togliatti non permise che la Val di Susa andasse alla Francia.

    Se la Val di Susa fosse andata via, oggi la partitocrazia non avrebbe questi problemi.
    Invece adesso vi è un popolo snobbato, deriso considerato mentalmente retrogrado che si ribella.

    Ogni volta che sventola una bandiera NO TAV non è un atto politico, ma una presa di posizione di possesso del territori.
    E se si unisce al territorio un popolo, allora nascono di questi problemi.

    E da questo si comprende il grande e necessario lavoro che fa Maroni nel fare arrivare ed accogliere tanti extracomunitari.
    Si attende vedere se l'esercito spara.

    I partiti hanno perso il pudore dei ladri gentiluomini, e purtroppo fanno vedere che sono solamente dei rapinatori a braccio armato.

    Non ci sono più quei bei ladri che avevamo una volta negli anni successivi alla guerra
    Ultima modifica di jotsecondo; 07-06-11 alle 11:04
    O si taglia o il caos

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Gli italiani si scoprono euroscettici
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-12-13, 15:30
  2. Se ci ridai Don Gallo
    Di Dario nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-05-13, 00:37
  3. Gli uomini scoprono il mascolinismo
    Di venetoimpenitente nel forum Fondoscala
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 11-05-13, 13:24
  4. I Ds si scoprono un partito come gli altri
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-06-07, 15:22
  5. Gli iracheni si scoprono cittadini
    Di benfy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-02-05, 09:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226