User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Venezia. Baby-consumatori: compravano
    droga con la paghetta di mamma e papà

    Giro di spaccio da tremila euro al giorno in centro storico:
    arrestati 6 pusher giovanissimi. Molti minori fra gli acquirenti
    di Michele Fullin



    VENEZIA - L’hanno chiamata "Operazione Pollicino" perché parte degli arrestati, ma soprattutto le decine di consumatori segnalati alla Prefettura sono giovanissimi, quando non minorenni.

    I Carabinieri di Venezia ritengono di aver bloccato un pericoloso giro di droga che portava tra adolescenti e giovanissimi in centro storico cento dosi al giorno di eroina, persino la vigilia di Natale e la notte di Capodanno. Il controvalore stimato del commercio di stupefacenti era di tremila euro in 24 ore e i ragazzini che ne facevano uso cercavano di procurarsi il denaro spendendo i soldi che davano loro i genitori per altri scopi oppure sottraendoli loro di nascosto.

    L’indagine che ha portato all’emissione da parte del Gip Roberta Marchiori di 6 ordinanza di custodia cautelare in carcere è partita da lontano, precisamente nel settembre 2010. Allora alcuni genitori si rivolsero al comandante della Stazione carabinieri Scali (Piazzale Roma), Fabio Parutto, lamentando strani sbalzi d’umore nei loro figli uniti a continue richieste di denaro. I militari si mossero per tempo e attraverso pedinamenti e osservazioni, "condite" più tardi da intercettazioni telefoniche, appurarono l’esistenza di un vasto e sconosciuto giro di droga a Venezia. Da allora hanno eseguito una dozzina di arresti, apparentemente staccati l’uno dall’altro, mentre in realtà venivano riannodate una dopo l’altra le maglie della rete. Alla fine le indagini coordinate dalcapitano Gino Domenico Troiani hanno consentito di identificare in tre magrebini, Tarek Izauaouen, Naim Djebara e Henchiri Tahar Ben Abdelaziz, che bazzicano nei casolari abbandonati di Marghera, i fornitori del giro veneziano. I pusher sono stati identificati invece nei veneziani Tristano Pedriali, 23 anni, Sofia Ballarin e Martina Tiozzo, di 21, i quali andavano a rifornirsi di volta in volta a Marghera utilizzando i mezzi pubblici.

    Durante le perquisizioni nelle camere dei ragazzi indagati o segnalati (tutti vivono in casa con i genitori), si sono trovati di fronte a siringhe sparse sotto e sopra il letto. L’ordinanza di custodia è stata eseguita ieri notte e ha consentito ai militari di recuperare un etto di eroina, 50 grammi di hashish e 20 di marijuana oltre a 3mila 500 euro in contanti. L’imputazione a loro carico è concorso in detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli interrogatori di garanzia si svolgeranno a partire dai prossimi giorni. Non è ancora finita, perché altre posizioni sono al vaglio del Tribunale dei minorenni e naturalmente resta da scoprire dove si rifornissero i magrebini.
    Venerdì 10 Giugno 2011 - 14:26 Ultimo aggiornamento: 16:04
    Venezia. Baby-consumatori: compravano droga con la paghetta di mamma e papà - Il Gazzettino




    Non sono un bacchettone e se sono piuttosto tollerante sulle canne,sull'eroina proprio non transigo nella maniera più assoluta perchè oltre ad essere una droga mortale provoca un'altissima dipendenza sia fisica che psicologica.

    Spacciare una droga simile è da luridi vermi che dovrebbero essere impiccati sul posto per omicidio volontario perchè lo spacciatore sa perfettamente cosa sta facendo e conosce le conseguenze sui "clienti".
    E' da veri delinquenti e criminali iniziare i giovani all'eroina.

    Non per niente a Singapore c'è la pena di morte SICURA per gli spacciatori oltre i 15 gr di eroina.






    Ovviamente le "risorse" magrebine,da bravi islamici,quelli che ci pagano le pensioni e fanno i lavori che noi non vogliamo + fare,sono sempre in pole position riguardo questi crimini particolarmente odiosi.


    E' ora veramente di finirla col buonismo e la tolleranza su un fenomeno così odioso. ncav:

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Aug 2010
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    510
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Il problema non è chi spaccia ma chi compra
    http://http://www.youtube.com/watch?v=YnbXkI2K8U8Verrà un giorno in cui tutti verremo giudicati

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Citazione Originariamente Scritto da il giustiziere Visualizza Messaggio
    Il problema non è chi spaccia ma chi compra

    Sono d'accordo con te per gli altri tipi di droghe,ma riguardo l'eroina,dà una dipendenza così potente a livello fisico e mentale,che chi la spaccia lo sa molto bene.
    Uno può sbagliare una o alcune volte,ma con l'eroina una volta che sei dentro,sei dentro e ne usci molto difficilmente,per non parlare di tutti i danni "collaterali" da droga iniettata tipo Epatite C,HIV e altre "simpatiche" malattie infettive MORTALI.

    Sull'eroina non si possono fare gli stessi discorsi delle altre droghe leggere e non,perchè una volta che uno è nel loop,farà di tutto,anche ammazzare sua madre pur di procurarsi i soldi per l'ennesima dose.
    Sotto questa potentissima dipendenza è ovvio che la libertà di decisione e giudizio del singolo va a farsi fottere.


    No,no: sull'eroina non transigo.
    Pena di morte sicura e mandataria coma a Singapore per chi la spaccia oltre tot grammi.
    Gli spacciatori devono sapere che rischiano una pena di morte sicura se presi.
    Ultima modifica di Dragonball; 11-06-11 alle 12:53

  4. #4
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    35,138
    Mentioned
    360 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Fucilazione? Lo sai quanto costano i proiettili ?
    Per il letame spendercene uno è anche troppo.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Aug 2010
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    510
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo con te per gli altri tipi di droghe,ma riguardo l'eroina,dà una dipendenza così potente a livello fisico e mentale,che chi la spaccia lo sa molto bene.
    Uno può sbagliare una o alcune volte,ma con l'eroina una volta che sei dentro,sei dentro e ne usci molto difficilmente,per non parlare di tutti i danni "collaterali" da droga iniettata tipo Epatite C,HIV e altre "simpatiche" malattie infettive MORTALI.

    Sull'eroina non si possono fare gli stessi discorsi delle altre droghe leggere e non,perchè una volta che uno è nel loop,farà di tutto,anche ammazzare sua madre pur di procurarsi i soldi per l'ennesima dose.
    Sotto questa potentissima dipendenza è ovvio che la libertà di decisione e giudizio del singolo va a farsi fottere.


    No,no: sull'eroina non transigo.
    Pena di morte sicura e mandataria coma a Singapore per chi la spaccia oltre tot grammi.
    Gli spacciatori devono sapere che rischiano una pena di morte sicura se presi.
    Si, ma chi fa uso di eroina sa gli effetti che provoca quindi è autoresponsabile della sua morte.
    http://http://www.youtube.com/watch?v=YnbXkI2K8U8Verrà un giorno in cui tutti verremo giudicati

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Il mondo della droga è vasto
    .
    La droga è un affare di stato.

    Esempio: l'italia nel 1901 mandò una sua spedizione militare per difendere il commercio in Cina di molti prodotti, tra cui il principale era l'oppio.
    Il territorio conquistato per la delegazione italiana durò fino al'8 settembre 1943.
    Adesso mandiamo in Afghanistan le nostre truppe che aiutano il formarsi di una situazione non tesa, che permette alla produzione di droga di aumentare 4 volte.

    I poteri forti hanno la necessità primaria di aiutare lo smercio della droga affinché avere una arma in più per distruggere la cultura dei popoli. .

    Le scuole sono diventare luogo di spaccio facilitato a cielo aperto.

    Uccidere gli spacciatori di droga vuol dire mettersi contro le potenze mondiali.

    Lo smercio della droga è una componente per limitare lo sviluppo di una economia di uno stato.
    La diminuzione dell'economia permette uno sviluppo maggiore del debito pubblico, ed aumento della ricchezza prodotta con l'interesse.

    Tuttavia non è detto che ad un certo punto non vi sia la pena di morte per chi commercia in droga.

    Se nella Cina togliessero la pena di morte per chi spaccia, e gli spacciatori subissero le finte condanne come vi sono in italia , in pochi lustri si creerebbero le basi per un ridimensionamento dello sviluppo della loro economia.

    La droga: base fondamentale per la distruzione dei popoli.

    La droga è uno dei mezzi ufficiali per la creazione dello stato mondiale.
    O si taglia o il caos

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Lampedusa, ricominciano gli sbarchi: arrivati sull'isola 700 profughi - Il Gazzettino


    Stiamo comunque allegri raga che stanno arrivando altre risorse pronte per essere inserite nel "mercato".

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    E intanto Singapore,un Paese con un tasso di crescita del PIL straordinario,una criminalità bassissima,ai vertici mondiali per competitività e innovazione e con una politica sull'immigrazione altamente selettiva e qualificata,continua a crescere.

    The Magical Place Where GDP Growth Is 22.5%, And Unemployment Is 1.9%
    Singapore GDP 22.5%


    E non stiamo parlando di un Paese povero tipo Cina,ma di un Paese già MOLTO ricco,con un PIL pro capite altissimo,+ alto Della Norvegia che però ha il petrolio.


    Provate a vedere cosa succede alle "risorse" che provano ad entrare illegalmente a Singapore.
    Tanto per iniziare c'è il caning: ovvero si prendono come minimo 3 colpi di bastonate si bamboo sul sederino scoperto che fa sicuramente un male cane più la galera e in seguito espulsione coatta.
    Poi ovviamente per il traffico di droga c'è la pena di morte obbligatoria.



    Se ci fossero le stesse leggi qui da noi vedrete come le risorse inizierebbero a fuggire come cavallette. :giagia:




    P.S.

    Ovviamente non passa giorno che o ONU o Amnesty rompano le scatole a Singapore,ma questo sene sbatte altamente.
    Ultima modifica di Dragonball; 11-06-11 alle 14:39

  9. #9
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Venezia. Baby-consumatori: compravano
    droga con la paghetta di mamma e papà

    Giro di spaccio da tremila euro al giorno in centro storico:
    arrestati 6 pusher giovanissimi. Molti minori fra gli acquirenti
    di Michele Fullin



    VENEZIA - L’hanno chiamata "Operazione Pollicino" perché parte degli arrestati, ma soprattutto le decine di consumatori segnalati alla Prefettura sono giovanissimi, quando non minorenni.

    I Carabinieri di Venezia ritengono di aver bloccato un pericoloso giro di droga che portava tra adolescenti e giovanissimi in centro storico cento dosi al giorno di eroina, persino la vigilia di Natale e la notte di Capodanno. Il controvalore stimato del commercio di stupefacenti era di tremila euro in 24 ore e i ragazzini che ne facevano uso cercavano di procurarsi il denaro spendendo i soldi che davano loro i genitori per altri scopi oppure sottraendoli loro di nascosto.

    L’indagine che ha portato all’emissione da parte del Gip Roberta Marchiori di 6 ordinanza di custodia cautelare in carcere è partita da lontano, precisamente nel settembre 2010. Allora alcuni genitori si rivolsero al comandante della Stazione carabinieri Scali (Piazzale Roma), Fabio Parutto, lamentando strani sbalzi d’umore nei loro figli uniti a continue richieste di denaro. I militari si mossero per tempo e attraverso pedinamenti e osservazioni, "condite" più tardi da intercettazioni telefoniche, appurarono l’esistenza di un vasto e sconosciuto giro di droga a Venezia. Da allora hanno eseguito una dozzina di arresti, apparentemente staccati l’uno dall’altro, mentre in realtà venivano riannodate una dopo l’altra le maglie della rete. Alla fine le indagini coordinate dalcapitano Gino Domenico Troiani hanno consentito di identificare in tre magrebini, Tarek Izauaouen, Naim Djebara e Henchiri Tahar Ben Abdelaziz, che bazzicano nei casolari abbandonati di Marghera, i fornitori del giro veneziano. I pusher sono stati identificati invece nei veneziani Tristano Pedriali, 23 anni, Sofia Ballarin e Martina Tiozzo, di 21, i quali andavano a rifornirsi di volta in volta a Marghera utilizzando i mezzi pubblici.

    Durante le perquisizioni nelle camere dei ragazzi indagati o segnalati (tutti vivono in casa con i genitori), si sono trovati di fronte a siringhe sparse sotto e sopra il letto. L’ordinanza di custodia è stata eseguita ieri notte e ha consentito ai militari di recuperare un etto di eroina, 50 grammi di hashish e 20 di marijuana oltre a 3mila 500 euro in contanti. L’imputazione a loro carico è concorso in detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli interrogatori di garanzia si svolgeranno a partire dai prossimi giorni. Non è ancora finita, perché altre posizioni sono al vaglio del Tribunale dei minorenni e naturalmente resta da scoprire dove si rifornissero i magrebini.
    Venerdì 10 Giugno 2011 - 14:26 Ultimo aggiornamento: 16:04
    Venezia. Baby-consumatori: compravano droga con la paghetta di mamma e papà - Il Gazzettino




    Non sono un bacchettone e se sono piuttosto tollerante sulle canne,sull'eroina proprio non transigo nella maniera più assoluta perchè oltre ad essere una droga mortale provoca un'altissima dipendenza sia fisica che psicologica.

    Spacciare una droga simile è da luridi vermi che dovrebbero essere impiccati sul posto per omicidio volontario perchè lo spacciatore sa perfettamente cosa sta facendo e conosce le conseguenze sui "clienti".
    E' da veri delinquenti e criminali iniziare i giovani all'eroina.

    Non per niente a Singapore c'è la pena di morte SICURA per gli spacciatori oltre i 15 gr di eroina.






    Ovviamente le "risorse" magrebine,da bravi islamici,quelli che ci pagano le pensioni e fanno i lavori che noi non vogliamo + fare,sono sempre in pole position riguardo questi crimini particolarmente odiosi.


    E' ora veramente di finirla col buonismo e la tolleranza su un fenomeno così odioso. ncav:
    "bravi islamici"?
    Questi sono bravi islamici..

    ADUC - Notizia - IRAN - Guerra alla droga, impiccato spacciatore

    http://www.nessunotocchicaino.it/arc...310572&mover=2

    Con loro concordi?

  10. #10
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pena di morte attraverso la fucilazione sul posto per chi spaccia eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Lampedusa, ricominciano gli sbarchi: arrivati sull'isola 700 profughi - Il Gazzettino


    Stiamo comunque allegri raga che stanno arrivando altre risorse pronte per essere inserite nel "mercato".
    Li fermerà la lecca...
    :giagia:

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226