User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    "Questo pomeriggio il Presidente del senato aprirà su questo stesso thread la seconda fase di votazione (di 48 ore) sul PDL Stediessino sulla sicurezza sul lavoro e contemporaneamente sul PDL Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti e sul PDL Olivo sulla regolamentazione del lavoro
    Vice Presidente del Senato
    Senatore [email protected]"

    anticipando un pò i tempi ( ho finito prima) apro il thread di discussione sul tema del Lavoro in particolare sugli emendamenti del PDL SteDiessino e del PDL JUV e anche il PDL Olivo

    modalità di voto

    emendamento SteDiessino sulla sicurezza sul lavoro

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    emendamento Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    emendamento Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    PROPOSTA DI LEGGE STEDIESSINO - Sicurezza sul Lavoro

    INTRODUZIONE

    Il tema dei morti sul lavoro è uno dei più tristi e più squallidi nella nostra società, e purtroppo è anche uno di quei temi più all'ordine del giorno anche se oscurati dai Media e dall'Informazione se non nei casi clamorosi.
    Siamo in un Paese in cui il Ministro dell'Economia ha sentenziato "la legge 626 è un lusso che non ci possiamo più permettere" senza nessuna replica di condanna vera, forte e bipartisan (figuriamoci), la legge 626 del 1994 è di fatto entrata nel Testo Unico Sicurezza sul Lavoro del 2008, noi riteniamo vada difesa e semmai riformata ed ampliata garantendo maggiore sicurezza, maggiori pene, maggiore responsabilità ed incentivi fiscali per le aziende virtuose, quest'ultimo punto (quello relativo agli incentivi) sarà oggetto di un altro DDL.

    ARTICOLI

    Articolo 1 La pena massima prevista dal sistema sanzionatorio a seguito di infrazioni delle norme sulla sicurezza del luogo di lavoro viene elevata dall'attuale periodo di 1 anno e 6 mesi di reclusione ad periodo di 10 anni di reclusione.

    Articolo 2 Le pene erogate a seguito di infrazioni delle norme sulla sicurezza del luogo di lavoro non sono in alcun caso commutabili in pene pecuniarie.

    Articolo 3 Viene istituito per le aziende con più di 15 dipendenti l'obbligo di costituire un Tavolo Per la Sicurezza Interna alla quale dovranno partecipare con sedute semestrali i Rappresentanti della sicurezza (eletti dai lavoratori),i Rappresentanti Sindacali,il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dell'azienda (RSPP), un ispettore indicato dal Ministero del lavoro (in ambito provinciale) e le Forze dell'Ordine locali. Compito del Tavolo è assicurare un vigile e continuativo controllo della sicurezza strutturale e sanitaria dell'ambito lavorativo.

    Articolo 4 Viene fatto divieto alle imprese che stiano subendo un processo per violazione delle norme sulla sicurezza sul luogo di lavoro di partecipare a gare per appalti pubblici statali. A tal proposito sarà quindi necessario presentare un apposito certificato, rilasciato dal ministero del lavoro (necessariamente entro quindici giorni dalla data della richiesta, allo scadere del quale sarà possibile presentare una autocertificazione), per poter partecipare alle gare d'appalto.

    Articolo 5 I sindacati hanno facoltà di chiedere in qualsiasi momento che il datore di lavoro consenta loro di visionare e controllare la sicurezza e la salubrità del luogo di lavoro, per un massimo di 4 volte annuali. Nel caso in cui la richiesta dei sindacati non venga rispettata questi hanno facoltà di rivolgersi al ministero del lavoro che potrà procedere a sospendere l'attività dell'impresa per il tempo necessario al sindacato per svolgere le operazioni di controllo richieste.

    Articolo 6 Un'azienda il cui proprietario abbia precedenti penali a seguito di violazione delle norme sulla sicurezza del luogo di lavoro che venga rilevata da un nuovo proprietario, anche se incensurato, non potrà riprendere le attività prima che il Tavolo per la Sicurezza Interna o il ministero del lavoro in caso di assenza o impossibilità per il primo, non abbia verificato che la sicurezza e la salubrità dell'ambito lavorativo.

    Articolo 7 Un lavoratore o una lavoratrice che abbiano riscontrato lesioni gravi in seguito ad incidenti dovuti a carenze della sicurezza sul luogo di lavoro e le famiglie di un lavoratore o una lavoratrice che abbiano perso la vita in seguito ad incidenti dovuti a carenze della sicurezza hanno facoltà di chiedere un risarcimento pecuniario all'impresa in questione (che deciderà il Giudice del Lavoro tenendo presente alcuni parametri) come risarcimento del danno prima e durante il processo contro i/il colpevole della violazione delle norme sulla sicurezza del luogo di lavoro.

    Articolo 8 In caso di responsabilità evidenti del Subappaltatore per carenze in materia di sicurezza, la responsabilità giuridica di tali violazioni verrà ripartita in parti uguali tra l'azienda appaltatrice ed il subappaltatore.

    Articolo 9 Il lavoratore ha diritto a percepire l'intera retribuzione mensile nei casi in cui l'assenza dal luogo di lavoro sia causata da un infortunio conseguente a negligenze del datore di lavoro in materia di sicurezza interna per tutto il periodo di convalescenza.

    Articolo 10 Il datore di lavoro che, per aumentare la produttività, impedisca l'utilizzo degli strumenti di sicurezza dei macchinari e delle strutture lavorative, potrà subire il sequestro temporaneo dei macchinari e/o l'erogazione di una multa a seguito di un rapporto dell'ispettore del ministro del lavoro, su segnalazione di uno o più dipendenti dell'impresa.


    EMENDAMENTO JUV
    PDL Juv

    Art.1 E' introdotta per gli enti dell'amministrazione pubblica la possibilità di licenziare il personale per motivo oggettivo.

    PROGETTO DI LEGGE SUL LAVORO OLIVO



    PRESENTAZIONE

    Questa proposta prova ad aggredire quella parte dei cronici problemi dell'economia italiana determinati dall'attuale legislazione giuslavoristica attraverso una riforma del rapporto di lavoro e della contrattazione.
    Per quanto riguarda il rapporto di lavoro la riforma ha tre principi ispiratori: primo una maggiore equità di tutele, oggi sbilanciate con la ben nota dualità i cui costi ricadono unicamente sui lavoratori giovani; secondo una maggiore flessibilità dell'impiego del fattore lavoro, la cui rigidità oggi è una delle cause della cronica carenza di investimenti esteri, contemperata da una sufficiente protezione dalla disoccupazione e da efficaci meccanismi di reinserimento; terzo una maggiore produttività, stagnante da un decennio e tra le maggiori cause della stagnazione di crescita e salari, che si cerca di incentivare con la consapevolezza di non essere inamovibili.
    Per quanto riguarda la contrattazione la riforma si basa su due principi: primo il decentramento, come condizione essenziale per l'attrazione degli investimenti; secondo un forte collegamento tra salario e produttività come condizione essenziale di competitività.



    PROPOSTE


    Norme in materia di rapporto di lavoro

    Art. 1 La disciplina degli articoli 2, 3, 4, 5, 6 e 7 si applica a tutte le imprese e a tutti i rapporti di lavoro di nuova stipulazione e in essere purché a termine o parasubordinati, dai quali i lavoratori traggano almeno i due terzi del loro reddito e questo in ogni caso sia inferiore a 40.000 €. Per gli altri rapporti di lavoro di nuova stipulazione è prevista la libera recedibilità salvo diversa disposizione dei contratti individuali.

    Art. 2 Il licenziamento determinato da motivo discriminatorio o irrogato per motivo disciplinare in difetto di giustificazione può essere impugnato dal lavoratore. E' nullo ed è prevista la reintegrazione o un risarcimento. Il licenziamento dopo il ventesimo anno di anzianità è presunto come discriminatorio per età e il datore di lavoro deve dimostrarne in giudizio la necessità.

    Art. 3 Il licenziamento determinato da motivo economico richiede un preavviso di un mese per ogni anno di anzianità fino ad un massimo di dodici mesi. Il lavoratore ha diritto ad una indennità corrisposta dal datore di lavoro pari a un mese di retribuzione per ogni anno di anzianità.

    Art. 4 Vengono aboliti la cassa integrazione straordinaria, le liste di mobilità e i sussidi ordinari e a requisiti ridotti, e sostituiti da un sussidio di disoccupazione mensile, subordinato alla partecipazione del lavoratore licenziato a iniziative di riqualificazione e di ricerca del lavoro promosse dal datore di lavoro o da un'agenzia incaricata, che viene corrisposto a tutti gli iscritti all'INPS da almeno due anni con almeno 52 settimane di lavoro nell'arco del biennio che siano senza un lavoro. Viene corrisposto per un massimo di tre anni o comunque della durata del precedente rapporto di lavoro diminuita di un anno. Il sussidio di disoccupazione è corrisposto dall'INPS: nella misura del 50% della retribuzione lorda mensile il primo anno, nella misura del 40% il secondo e nella misura del 30% il terzo.

    Art. 5 Il datore di lavoro corrisponde al lavoratore licenziato un trattamento complementare mensile subordinato alla partecipazione del lavoratore licenziato a iniziative di riqualificazione e di ricerca del lavoro promosse dal datore di lavoro o da un'agenzia incaricata. Viene corrisposto per un massimo di tre anni o comunque della durata del precedente rapporto di lavoro diminuita di un anno. Il trattamento complementare mensile è corrisposto dal datore di lavoro nella misura: del 30% della retribuzione lorda mensile il primo anno, del 20% il secondo e del 20% il terzo.

    Art. 6 La retribuzione minima oraria, da applicare a ogni prestazione di lavoro, è determinata annualmente dal CNEL assumendo come limite inferiore il 40 per cento della retribuzione media.

    Art. 7 Qualunque prestazione di lavoro che ricade nei casi di cui all'art. 1 è assoggettata ad un'aliquota previdenziale pari al 33 per cento.


    Norme in materia di contrattazione

    Art. 8 La disciplina degli articoli 9, 10, 11, 12 riguarda tutte le imprese e tutti i rapporti di lavoro in essere e futuri disciplinati da contratto collettivo nazionale e o da contratto aziendale.

    Art. 9 Il contratto collettivo nazionale stipulato dal sindacato o coalizione maggioritaria è la disciplina applicabile in tutta la categoria salvo che ad un livello inferiore un sindacato o coalizione maggioritaria abbia stipulato un altro contratto di contenuto diverso purché il sindacato stipulante in deroga sia radicato in almeno quattro regioni.

    Art. 10 Sono determinati a livello nazionale gli incrementi salariali applicati a tutta la struttura retributiva volti a mantenere inalterata la capacità di acquisto, prendendo come riferimento gli obiettivi di inflazione della Bce. Sono determinate a livello nazionale per ogni settore le regole che legano il salario all’andamento della produttività aziendale, da applicare ex-post alle imprese in cui durante il periodo coperto dal contratto nazionale non sia stato possibile sottoscrivere un contratto aziendale.

    Art. 11 I contratti stipulati in deroga al contratto nazionale devono contemplare premi di produttività positivi o negativi definiti ex-ante e immediatamente monetizzati in base ai risultati aziendali.

    Art. 12 Sono detassati totalmente i guadagni di produttività futuri misurati in termini di crescita del valore aggiunto al netto dell’inflazione per un periodo di tempo prestabilito di cinque anni.

    Disposizioni finali

    Art. 13 Ai rapporti di lavoro indicati all'articolo 1 non si applicano le disposizioni della legge n. 2 ma la disciplina di cui agli articoli 2, 3, 4, 5, 6 e 7 della presente legge.

    Art. 14 Sono esclusi dai trattamenti di cui agli articoli 4 e 5 i lavoratori che vengono condannati con sentenza definitiva per un reato penale e i lavoratori diventati titolari di un trattamento pensionistico diretto.

    chiedo ai moderatori di mettere in rilievo il thread
    Ultima modifica di Haxel; 20-06-11 alle 13:28
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    910 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    La votazione terminerà a norma di regolamento tra 48 ore ovvero mercoledi 22 giugno alle ore 12
    Vicepresidente del Senato

  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    910 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Prposta di legge Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Stediessino sulla sicurezza sul lavoro


    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

  4. #4
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Proposta di legge Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [X]
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Stediessino sulla sicurezza sul lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  5. #5
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Proposta di legge Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO [X]

    Proposta di legge Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Stediessino sulla sicurezza sul lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  6. #6
    bronsa querta
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    56,556
    Mentioned
    265 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Proposta di legge Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [X]
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Stediessino sulla sicurezza sul lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    C. De Gaulle: "l'Italia non è un paese povero. E' un povero paese".

  7. #7
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    30,934
    Mentioned
    61 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Proposta di legge Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [X]
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Stediessino sulla sicurezza sul lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

  8. #8
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Prposta di legge Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Stediessino sulla sicurezza sul lavoro


    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [x]
    ASTENUTO []
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  9. #9
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Prposta di legge Juv sul lavoro dei pubblici dipendenti

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Olivo sulla regolamentazione del lavoro

    FAVOREVOLE [X]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    Proposta di legge Stediessino sulla sicurezza sul lavoro


    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO [x]
    Ultima modifica di Juv; 20-06-11 alle 17:28
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  10. #10
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione

    Presidente, mi scusi se rompo le scatole, ma il testo completo del mio PDL è questo, integrato dall'emendamento [email protected]: (post. n°20-21 66 quello finale.)

    PDL Juv sui pubblici dipendenti
    PRESENTAZIONE
    La proposta di legge intende sanare la disparità e la disciminazione tra il lavoratori privati per cui è possibile il licenziamento e i lavoratori pubblici che invece possono essere licenziati solo in casi di gravissimo dolo penale e con grave difficoltà rendendo di fatto finalmente reali i tasferimenti del personale dagli enti in cui c'è sovrabbondanza di organico a quelli sotto organico

    PROPOSTE
    Art.1
    E' introdotta per gli enti dell'amministrazione pubblica la possibilità di licenziare il personale per motivo oggettivo.
    Articolo 2
    Il licenziamento per motivi oggettivi dei lavoratori pubblici di un ente pubblico puo'essere esercitato solo dopo il trasferimento rifiutato dai dipendenti ad altre amministrazione pubbliche che eventualemnte fossero bisognose di personale
    http://forum.politicainrete.net/sena...-lavoro-7.html
    Ultima modifica di Juv; 20-06-11 alle 17:27
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. VII seduta del Senato, II legislatura, tema del Turismo fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 17-02-12, 18:08
  2. IV seduta del Senato, II legislatura, tema per il sud, fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 12-10-11, 22:14
  3. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 23-06-11, 13:02
  4. II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul fisco - fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 20-06-11, 13:30
  5. II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 20-06-11, 13:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226