User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Morte al pensiero servile
    Data Registrazione
    23 Mar 2011
    Località
    Calabria subalpina
    Messaggi
    649
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Posizione di un giovane studioso di politica

    Propongo alla discussione di chi sa discutere questo breve scritto di un giovane studioso della Cattolica di Milano che non nomino perché non sono autorizzato a farlo.

    In questo breve scritto si evita di vedere il bene tutto da una parte e il male dall'altra e si raggiungono comunque delle conclusioni che sono direi prevalenti in questo forum, senza tuttavia negare il fatto ovvio che la Germania ha le sue belle e grandi responsabilità.


    "XX commented on Giancarlo Pagliarini's video of you "Venezia Settembre 1996 [HQ]".
    X. wrote: "Mah, secondo me, sarebbe perfetta per uno Stato dell'Italia centro-settentrionale federato con il resto della Penisola nell'Unione italiana. Due monete (al Centro-Nord l'euro, al Sud la lira per consentire ai meridionali di beneficiare della svalutazione competitiva e attrarre capitali); due o al massimo tre Stati consentirebbero ai cittadini italiani di avere stipendi proporzionati al costo della vita e alle economie delle diverse Italie; istruzione primaria e secondaria, magistratura contabile e amministrativa, forze di pubblica sicurezza, commercio, industria e sistema bancario, tutte funzioni gestite dai diversi Stati italiani. Non mi sembra fantascienza. Certo, perché questo accada occorre riformare integralmente la Costituzione. Il guaio è che a destra come a sinistra - rebus sic stantibus - non si vuole toccare in alcun modo l'unitarietà dello Stato, l'Italia "una e indivisibile" che piace tanto a quanti sono cresciuti nel culto dello Stato nazione ottocentesco. Il guaio è che le cose non vanno per niente bene in Europa. Si parla di fallimento della Grecia. E' facile prevedere che la Grecia non fallirà perché i tedeschi non hanno alcun interesse a farla fallire. Se la Grecia fallisse, le banche tedesche rischierebbero a loro volta il fallimento per aver prestato ingenti fondi al governo ellenico. Il comportamento assunto dalla Merkel in questi ultimi mesi è dovuto all'esigenza di perseguire gli interessi tedeschi, sic et simpliciter. La cancelliera ha interesse ad agitare lo spauracchio della crisi greca per convincere l'Europa ad aiutare Atene: il governo ellenico potrà così pagare i suoi debiti nei confronti delle banche tedesche, le quali - grazie alla generosità di noi europei - potranno riavere non solo i fondi prestati allegramente alla Grecia, ma anche gli alti interessi (da strozzini) che esse avevano imposto su quegli stessi fondi. La morale: noi europei stanzieremo ingenti aiuti alla Grecia per scongiurarne il fallimento; la Grecia pagherà con quei fondi le banche tedesche, che in tal modo potranno non solo salvarsi, ma addirittura rafforzarsi considerevolmente, il tutto grazie ai nostri aiuti. Esempio sublime di assistenzialismo mascherato da ragioni umanitarie. Il debito pubblico germanico è salito considerevolmente perché lo Stato tedesco è intervenuto per salvare alcune banche rimaste scoperte dai buchi provocati da una dissennata gestione finanziaria sul modello americano. La soluzione migliore dovrebbe essere la fine dell'Unione monetaria europea allargata a 16 paesi. Bisognerebbe restringere l'Unione monetaria a quella che i geografi economici chiamano "Europa carolingia", una regione economica contraddistinta da economie ad alto valore aggiunto, nonché da elevati livelli di Pil pro-capite: Francia, Italia Centro-Settentrionale, Germania, Austria, Slovenia, Belgio, Olanda, Lussemburgo."
    Ultima modifica di Elazar; 22-06-11 alle 16:45
    L'occasione fa l'uomo italiano.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Posizione di un giovane studioso di politica

    Le conclusioni da trarre dallo studio di questo giovane è, a mio avviso, che il meglio che possiamo augurare a questo sciagurato popolo che ancora si identifica nell'Italia Unita, è fare dell'Italia una grande Svizzera. Meglio: una federazione di Comuni, fregandosene dell'Europa e dei burocrati che la gestiscono in nome e per conto del grande capitale parassitario. La mia PATRIA è il mio COMUNE; fuori del mio COMUNE c'è tutta l'UMANITA'.:giagia:

  3. #3
    Drugrillo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    39,230
    Mentioned
    354 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: Posizione di un giovane studioso di politica

    La parte in cui analizza le vere motivazioni economiche dietro l'aiuto alla Grecia è corretta , è una denuncia della plutocrazia.
    Nella lista dell'Europa Carolingia mancherebbero secondo me la Svizzera , la Rep.Ceka , la Catalogna e la Danimarca...
    Io ci starei pure ma , come descritto sopra , nè Francia nè Germania sono immuni da statalismo e plutocrazia però sempre meglio di quest'accozzaglia che c'è adesso.
    Una visione più in piccolo sarebbe la creazione di Repubbliche indipendenti nel centro-nord d'Italia , Longobardia , Piemonte (compresa la Liguria) , Triveneto , totalmente autonome ma con una unica moneta , in comune con la Svizzera , il Franco padalpino , sarebbe una unione più leggera ma tutelerebbe le classiche forme elvetiche del liberalismo e della democrazia diretta , che in mezzo a francesi e tedeschi lasciano abbastanza a desiderare...
    Ultima modifica di Robert; 22-06-11 alle 20:25
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,532
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Posizione di un giovane studioso di politica

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio
    La parte in cui analizza le vere motivazioni economiche dietro l'aiuto alla Grecia è corretta , è una denuncia della plutocrazia.
    Nella lista dell'Europa Carolingia mancherebbero secondo me la Svizzera , la Rep.Ceka , la Catalogna e la Danimarca...
    Io ci starei pure ma , come descritto sopra , nè Francia nè Germania sono immuni da statalismo e plutocrazia però sempre meglio di quest'accozzaglia che c'è adesso.
    Una visione più in piccolo sarebbe la creazione di Repubbliche indipendenti nel centro-nord d'Italia , Longobardia , Piemonte (compresa la Liguria) , Triveneto , totalmente autonome ma con una unica moneta , in comune con la Svizzera , il Franco padalpino , sarebbe una unione più leggera ma tutelerebbe le classiche forme elvetiche del liberalismo e della democrazia diretta , che in mezzo a francesi e tedeschi lasciano abbastanza a desiderare...
    Sarebbe bello, in effetti, ma le regioni padane potrebbero anche essere un' unica federazione, alleata alla Svizzera e con la stessa moneta.
    Questo salverebbe forse anche quel baluardo di civiltà che è la confederazione elvetica, la quale viceversa corre grossissimi rischi, come da tempo sto cercando di dire sul forum.
    Vogliono inglobare completamente la Svizzera, figuriamoci lasciarne fare un'altra.
    Oltretutto se quando si presentano le condizioni si litiga per nulla, addio speranze.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #5
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Posizione di un giovane studioso di politica

    Si tratta sicuramente di un progetto auspicabile visto che camminiamo sull'orlo del baratro, il problema è che i padri costituenti conoscendo la natura di questo stato lo hanno blindato proprio per impedire questi progetti, inoltre l'esercito dei parassiti ci sguazza in questa italia che rappresenta per loro il paese ideale (una vera e propria repubblica delle banane) e non permetteranno mai che cambi qualcosa.

    Se ne riparlerà dopo la catastrofe.



 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226