User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Rasputin

Discussione: Islanda: un esempio vicino di democrazia diretta

  1. #1
    Neutrino NO-TUNNEL
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    35,811
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Thumbs up Islanda: un esempio vicino di democrazia diretta

    Qualcuno crede ancora che non vi sia censura al giorno d’oggi? Allora perchè, se da un lato siamo stati informati su tutto quello che sta succedendo in Egitto, dall’altro i mass-media non hanno sprecato una sola parola su ciò che sta accadendo in Islanda?
    Il popolo islandese è riuscito a far dimettere un governo al completo; sono state nazionalizzate le principali banche commerciali; i cittadini hanno deciso all’unanimità di dichiarare l’insolvenza del debito che le stesse banche avevano sottoscritto con la Gran Bretagna e con l’Olanda, forti dell’inadeguatezza della loro politica finanziaria; infine, è stata creata un’assemblea popolare per riscrivere l’intera Costituzione. Il tutto in maniera pacifica. Una vera e propria Rivoluzione contro il potere che aveva condotto l’Islanda verso il recente collasso economico.

    Sicuramente vi starete chiedendo perchè questi eventi non siano stati resi pubblici durante gli ultimi due anni. La risposta ci conduce verso un’altra domanda, ancora più mortificante: cosa accadrebbe se il resto dei cittadini europei prendessero esempio dai “concittadini” islandesi?

    Ecco brevemente la cronologia dei fatti:

    2008 – A Settembre viene nazionalizzata la più importante banca dell’Islanda, la Glitnir Bank. La moneta crolla e la Borsa sospende tutte le attività: il paese viene dichiarato in bancarotta.
    2009 – A Gennaio le proteste dei cittadini di fronte al Parlamento provocano le dimissioni del Primo Ministro Geir Haarde e di tutto il Governo – la Alleanza Social-Democratica (Samfylkingin) – costringendo il Paese alle elezioni anticipate. La situazione economica resta precaria. Il Parlamento propone una legge che prevede il risanamento del debito nei confronti di Gran Bretagna e Olanda, attraverso il pagamento di 3,5 MILIARDI di Euro che avrebbe gravato su ogni famiglia islandese, mensilmente, per la durata di 15 anni e con un tasso di interesse del 5,5%
    2010 – I cittadini ritornano a occupare le piazze e chiedono a gran voce di sottoporre a Referendum il provvedimento sopracitato.
    2011 – A Febbraio il Presidente Olafur Grimsson pone il veto alla ratifica della legge e annuncia il Referendum consultivo popolare. Le votazioni si tengono a Marzo ed i NO al pagamento del debito stravincono con il 93% dei voti. Nel frattempo, il Governo ha disposto le inchieste per determinare giuridicamente le responsabilità civili e penali della crisi. Vengono emessi i primi mandati di arresto per diversi banchieri e membri dell’esecutivo. L’Interpol si incarica di ricercare e catturare i condannati: tutti i banchieri implicati abbandonano l’Islanda. In questo contesto di crisi, viene eletta un’Assemblea per redigere una Nuova Costituzione che possa incorporare le lezioni apprese durante la crisi e che sostituisca l’attuale Costituzione (basata sul modello di quella Danese). Per lo scopo, ci si rivolge direttamente al Popolo Sovrano: vengono eletti legalmente 25 cittadini, liberi da affiliazione politica, tra i 522 che si sono presentati alle votazioni. Gli unici due vincoli per la candidatura, a parte quello di essere liberi dalla tessera di qualsiasi partito, erano quelli di essere maggiorenni e di disporre delle firme di almeno 30 sostenitori. La nuova Assemblea Costituzionale inizia il suo lavoro in Febbraio e presenta un progetto chiamato Magna Carta nel quale confluiscono la maggiorparte delle “linee guida” prodotte in modo consensuale nel corso delle diverse assemblee popolari che hanno avuto luogo in tutto il Paese. La Magna Carta dovrà essere sottoposta all’approvazione del Parlamento immediatamente dopo le prossime elezioni legislative che si terranno.
    Questa è stata, in sintesi, la breve storia della Ri-evoluzione democratica islandese.
    Abbiamo forse sentito parlare di tutto ciò nei mezzi di comunicazione europei?
    Abbiamo ricevuto un qualsiasi commento su questi avvenimenti nei noiosissimi salotti politici televisivi o nelle tribune elettorali radiofoniche?
    Abbiamo visto nella nostra beneamata Televisione anche un solo fotogramma che raccontasse qualcuno di questi momenti?

    SINCERAMENTE NO.


    I cittadini islandesi sono riusciti a dare una lezione di Democrazia Diretta e di Sovranità Popolare e Monetaria a tutta l’Europa, opponendosi pacificamente al Sistema ed esaltando il potere della cittadinanza di fronte agli occhi indifferenti del mondo.
    Siamo davvero sicuri che non ci sia “censura” o manipolazione nei mass-media?
    Il minimo che possiamo fare è prendere coscienza di questa romantica storia di piazza e farla diventare leggenda, divulgandola tra i nostri contatti. Per farlo possiamo usare i mezzi che più ci aggradano: i “nostalgici” potranno usare il telefono, gli “appassionati” potranno parlarne davanti a una birra al Bar dello Sport o subito dopo un caffè al Corso.
    I più “tecnologicamente avanzati” potranno fare un copia/incolla e spammare questo racconto via e-mail oppure, con un semplice click sui pulsanti di condivisione dei Social Network in fondo all’articolo, lanciare una salvifica catena di Sant’Antonio su Facebook, Twitter, Digg o GoogleBuzz. I “guru del web” si sentiranno il dovere di riportare, a modo loro, questa fantastica lezione di civiltà, montando un video su YouTube, postando un articolo ad effetto sui loro blog personali o iniziando un nuovo thread nei loro forum preferiti.

    L’importante è che, finalmente, abbiamo la possibilità di bypassare la manipolazione mediatica dell’informazione ed abbattere così il castello di carte di questa politica bipartitica, sempre più servile agli interessi economici delle banche d’affari e delle corporazioni multinazionali e sempre più lontana dal nostro Bene Comune.
    In fede,

    il cittadino sovrano Marco Pala

    NESSUNA NOTIZIA DALL’ISLANDA? | Informare per Resistere
    Ultima modifica di Rasputin; 06-07-11 alle 21:18 Motivo: Restyling
    Nè DAVANTI Nè DI DIETRO, MA DI LATO

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mangiare gli evasori!
    Data Registrazione
    19 Aug 2009
    Località
    ove Friedrich impazzì
    Messaggi
    16,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuna notizia dall'Islanda?

    Caro Zefram, questo post mi piace così tanto che lo mettiamo tra quelli in rilievo.

    Qualcuno potrà obiettare: ma è l'Islanda, sono quattro vichinghi!!! Ma io ci butterei un occhio... il primo Parlamento al mondo è nato, guarda caso, in Islanda.
    PEOPLE SMASH AUSTERITY

  3. #3
    Neutrino NO-TUNNEL
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    35,811
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Islanda: un esempio vicino di democrazia diretta

    Condivido totalmente l'iniziativa
    Nè DAVANTI Nè DI DIETRO, MA DI LATO

  4. #4
    ... sempre più nera...
    Data Registrazione
    09 Mar 2010
    Messaggi
    36,569
    Mentioned
    77 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Nessuna notizia dall'Islanda?

    Citazione Originariamente Scritto da Rasputin Visualizza Messaggio
    Caro Zefram, questo post mi piace così tanto che lo mettiamo tra quelli in rilievo.

    Qualcuno potrà obiettare: ma è l'Islanda, sono quattro vichinghi!!! Ma io ci butterei un occhio... il primo Parlamento al mondo è nato, guarda caso, in Islanda.
    Quoto.
    ... E' una sfida che accetterei! hefico:
    Ognuno dipinge il quadro della propria vita con i colori delle proprie scelte

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Jun 2010
    Messaggi
    440
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Islanda: un esempio vicino di democrazia diretta

    ma avete la razionalità di capire che l'islanda è un microsistema, di poco più di 100 km2 e poco più di 300 mila abitanti e potrebbe chiudere le frontiere al mondo intero che non subirebbe la crisi???

    pensate che l'autoritarismo popolare islandese sia fattibile in altri stati sovrani da 50/60 mln di abitanti?

    dai su, siamo seri...

    ci sono città come milano, roma, che sono molto ma molto più grandi dell'islanda, territorialmente che come numeri di abitanti...

    iaociao:
    Conquista la folla e conquisterai la carega…
    Bossi: «Denuncerò chi ha utilizzato i soldi della Lega per sistemare la mia casa» repapelle:
    Renzo Bossi: farò contadino o muratore... meglio tardi che mai:sofico:

  6. #6
    Mangiare gli evasori!
    Data Registrazione
    19 Aug 2009
    Località
    ove Friedrich impazzì
    Messaggi
    16,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Islanda: un esempio vicino di democrazia diretta

    Citazione Originariamente Scritto da IlConte Visualizza Messaggio
    ma avete la razionalità di capire che l'islanda è un microsistema, di poco più di 100 km2 e poco più di 300 mila abitanti e potrebbe chiudere le frontiere al mondo intero che non subirebbe la crisi???

    pensate che l'autoritarismo popolare islandese sia fattibile in altri stati sovrani da 50/60 mln di abitanti?

    dai su, siamo seri...

    ci sono città come milano, roma, che sono molto ma molto più grandi dell'islanda, territorialmente che come numeri di abitanti...

    iaociao:
    L'Argentina non era un monolocale, comunque a me interessano anche le riforme politiche.

    E quelle sono fattibilissime!
    Ultima modifica di Rasputin; 15-12-11 alle 10:21
    amaryllide likes this.
    PEOPLE SMASH AUSTERITY

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Jun 2010
    Messaggi
    440
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Islanda: un esempio vicino di democrazia diretta

    Citazione Originariamente Scritto da Rasputin Visualizza Messaggio
    L'Argentina non era un monolocale, comunque a me interessano anche le riforme politiche.

    E quelle sono fattibilissime!



    quelle da noi non si faranno nemmeno se ritornasse mussolini, anzi auspico uno stato di totalitarismo per azzerare la casta, corruzione politica e tutto il marcio che c'è intorno alla politica...
    meglio vivere qualche anno sotto dittatura, che una vita con al potere la casta...
    Conquista la folla e conquisterai la carega…
    Bossi: «Denuncerò chi ha utilizzato i soldi della Lega per sistemare la mia casa» repapelle:
    Renzo Bossi: farò contadino o muratore... meglio tardi che mai:sofico:

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    11,826
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Islanda: un esempio vicino di democrazia diretta

    Citazione Originariamente Scritto da IlConte Visualizza Messaggio
    ma avete la razionalità di capire che l'islanda è un microsistema, di poco più di 100 km2 e poco più di 300 mila abitanti e potrebbe chiudere le frontiere al mondo intero che non subirebbe la crisi???

    pensate che l'autoritarismo popolare islandese sia fattibile in altri stati sovrani da 50/60 mln di abitanti?

    dai su, siamo seri...

    ci sono città come milano, roma, che sono molto ma molto più grandi dell'islanda, territorialmente che come numeri di abitanti...

    iaociao:
    L'Australia ha densità minore ma lo farebbe con più facilità pur avendo la superficie di un continente.
    Naturalmente chi va contro la natura costruendo giganteschi agglomerati urbani senza che intorno non ci siano campagne per il mantenimento è destinato a fallire.

 

 

Discussioni Simili

  1. Islanda, bell'esempio!
    Di ventunsettembre nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-04-13, 08:25
  2. Democrazia Diretta ? In Islanda fanno sul serio
    Di Rasputin nel forum MoVimento 5 Stelle
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-10, 10:36
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-06-10, 18:50
  4. La democrazia diretta in Svizzera,un esempio da seguire
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 14-05-08, 17:28

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226