User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    un gnocco contro il mondo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    829
     Likes dati
    29
     Like avuti
    18
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo



    .



    Immagine della traslazione del cataletto
    dalla Chiesa di St. Ulrich a quella di San Pio in Pöcking





    A Pöcking, in Alta Baviera dove è deceduto, la folla ha potuto rendere omaggio ad Otto d'Austria-Ungheria per ben quattro giorni. Il feretro deposto sul catafalco nella chiesa di Sant'Ulderico sino a questa mattina, è stato traslato ora nella chiesa di San Pio, dove il Vescovo Konrad Zdarsa, con uno stuolo di alti Prelati, ha concelebrata una ulteriore Messa di requiem.
    Il Prelato ha ricordato il grande contributo dato all'abbattimento del comunismo da Colui che è stato Imperatore e Re titolare d'Austria e d'Ungheria dal 1922 al 2007, anno in cui abdicò in favore di Suo Figlio S.A.I.R. l'Arciduca Carlo d'Asburgo-Lorena.

    .

    "... c'erano i cervelli che coordinavano il lavoro e definivano la politica secondo la quale si rendeva necessario che questo frammento del passato venisse conservato, quello falsificato, quell'altro ancora cancellato dall'esistenza." G. Orwell

  2. #2
    un gnocco contro il mondo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    829
     Likes dati
    29
     Like avuti
    18
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo

    Otto d'Asburgo
    un gentiluomo per l'Impero

    di Roberto Coaloa
    L'Arciduca Otto d'Asburgo è morto il 4 luglio 2011 a Pöcking in Baviera. Era il primogenito di Carlo e Zita, l'ultima coppia imperiale dell'Austria-Ungheria. Il futuro Thronfolger e Capo della Casa di Asburgo nacque il 20 novembre 1912. Quattro anni dopo, nel 1916, assisteva a Vienna, con i Genitori, alla sepoltura di Francesco Giuseppe.

    Il 1° aprile 1922, Otto era al capezzale del Padre, morto a Madera.
    Il Principe, che non aveva ancora compiuto 10 anni, successe a Carlo.

    Una generazione di austriaci guardava ancora a lui, nonostante l'esilio, come il proprio leader.
    Uno di questi era lo scrittore Joseph Roth, che negli anni Trenta del Novecento si stava distruggendo con l'alcool. I suoi amici avevano tentato di tutto per curarlo, ma senza successo. Poi uno di loro, sapendo dell'infatuazione di Roth per gli Asburgo, ebbe l'idea di chiedere a Otto di intervenire. Il giovane Principe, nella migliore tradizione di Francesco Giuseppe, esclamò: «Roth, in qualità di vostro imperatore, io vi ordino di smettere di bere». Lo scrittore, in piedi sull'attenti, da ex soldato dell'Impero asburgico, rimase alquanto scioccato, ma balbettò il proprio assenso e lasciò la stanza.

    Durante la Seconda guerra mondiale, Otto, insieme alla Madre e ai sette Fratelli, organizzò la resistenza al nazismo.
    Hitler avrebbe voluto distruggere quella Famiglia.
    All'epoca, circolava un'infelice battuta, quando una sorta d'anestesia ideologica ottundeva a poco a poco i lobi della sensibilità: «L'Austria? Sono cinque Asburgo e cento ebrei».

    Finita la guerra, Otto diventò il più tenace sostenitore dell'unificazione europea. Eletto come parlamentare a Strasburgo nel 1979, fu anche il capo dell'Unione paneuropea.

    L'Arciduca, come il padre Carlo, che all'inizio del nuovo millennio è diventato un Beato della Chiesa cattolica, è stato un grande gentiluomo.

    Oggi l'eredità degli Asburgo è affidata ai figli (Karl, l'attuale capofamiglia) e ai giovani Arciduchi, come Rudolf Maria, Martin d'Autriche-Este e Catharina.




    Otto, ultimo Imperatore per la Casa d'Austria
    Un quadro di Gyula Éder che ritrae l'Imperatrice Zita e il giovane Principe Otto all'inconorazione di Budapest il 30 dicembre 1916. Ölgemälde, Kunsthistorisches Museum

    http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-07-07/otto-asburgo-mostra-165701.shtml?uuid=AadoN3lD
    .

    "... c'erano i cervelli che coordinavano il lavoro e definivano la politica secondo la quale si rendeva necessario che questo frammento del passato venisse conservato, quello falsificato, quell'altro ancora cancellato dall'esistenza." G. Orwell

  3. #3
    un gnocco contro il mondo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    829
     Likes dati
    29
     Like avuti
    18
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo

    L’Austria si inchina al suo ultimo Imperatore L'addio a Otto d'Asburgo, scomparso a 98 anni


    di Fausto Biloslavo

    L’ultimo Erede degli Asburgo non ha mai regnato, ma era molto stimato.
    Per lui 13 giorni di lutto e cinque funerali. La Messa più solenne officiata da Schönborn.
    Il cuore sarà sepolto in Ungheria, il corpo nella cripta dei suoi antenati

    Il corpo riposerà per sempre nella cripta degli Imperatori nella chiesa dei Capuccini a Vienna. Il cuore verrà sepolto, come vuole la tradizione, in Ungheria, la seconda testa dell’aquila bicipite simbolo della Corona.
    Otto d’Asburgo, il figlio dell’ultimo Imperatore, avrà l’onore di cinque funerali.

    Durante i 13 giorni di lutto rinascerà l’Austria Felix, il passato imperiale, un pezzo di Storia dell’Europa travolto dalla prima guerra mondiale.

    Otto d’Asburgo è morto lunedì scorso all’età di 98 anni. Il destino vuole che quando ne aveva appena 4, l’ultimo Erede austro-ungarico seguisse il feretro del grande Imperatore Francesco Giuseppe. Un bambino, l’unico vestito di bianco in mezzo ad una folla rigorosamente in nero.

    L’Impero non esiste più, ma il suo ricordo sopravvive.

    La bara dell’ultimo Asburgo che rinunciò alla Corona nel 1961, per poter tornare in Austria, è esposta da ieri nella chiesa di San Ulrich nei pressi di Pöcking, a sud di Monaco di Baviera. In questo piccolo villaggio Otto d’Asburgo risiedeva dal 1954. Il feretro è vegliato da una guardia d’onore con stemmi e bandiere dell’«Austria-Ungheria».
    La bara è avvolta nella Bandiera imperiale gialla e nera, che sventolò su innumerevoli campi di battaglia. Per montare la guardia si danno il cambio compagnie tirolesi di Schützen con associazioni patriottiche come l’«Ostaricia» di Innsbruck o la «Maximiliana» di Vienna.

    Il clima di altri tempi sta attraendo migliaia di mitteleuropei per l’ultimo saluto all’Erede dell’Impero.
    Il primo addio all’Asburgo ha avuto luogo martedì con una Messa da requiem del Vescovo ausiliare di Salisburgo Andreas Laun, che battezzò alcuni dei sette figli e quasi tutti i 22 nipoti del defunto.
    Il feretro verrà poi trasportato in treno a Monaco nel fine settimana, dove si terrà il secondo «funerale» dell’Erede al Trono. Una tappa irrinunciabile per Otto d’Asburgo che per 20 anni ha rappresentato al parlamento europeo il partito cristiano-sociale bavarese.

    Prima della capitale austriaca il saluto più toccante del lungo addio si terrà martedì prossimo a Mariazell, in Stiria, il più antico santuario mariano della Monarchia asburgica. Sul sagrato della basilica la bara di Otto verrà affiancata a quella della moglie Regina scomparsa lo scorso anno. Non è un caso: a Mariazell la Coppia Imperiale aveva festeggiato le nozze d’oro.

    Il 14 luglio le bare arriveranno a Vienna sempre in treno. Il funerale, quasi di stato, si terrà due giorni dopo alla presenza delle più alte autorità del Paese e di numerose teste coronate d’Europa. La grande Messa da requiem verrà officiata nel Duomo di Santo Stefano dal Cardinale Christoph Schönborn, che ha definito l’evento «un momento storico per l’Austria».

    Il corteo funebre avvolto dalla folla si snoderà nel centro storico di Vienna per riportare Otto nella Cripta imperiale dei Capuccini, dove sono sepolti 145 membri degli Asburgo dal 1633. Al termine del tragitto l’araldo busserà con la mazza alla porta della Chiesa.
    Dall’interno, come è sempre avvenuto nei secoli, un capuccino chiederà: «Chi vuole entrare?».... L’araldo risponderà: «Otto d’Asburgo, Erede al Trono d’Austria e d’Ungheria, dei Regni di Boemia, Croazia, Dalmazia, Slavonia, Galizia, delle Contee di Gorizia e Gradisca...». «Non lo conosco» dirà il frate. L’araldo ci proverà di nuovo annunciando «l’Erede al Trono di Austria e Ungheria». E riceverà un altro rifiuto. Alla fine annuncerà semplicemente: «Otto, un povero peccatore». E la porta della chiesa si aprirà all’ultimo Asburgo, che ha vissuto la fine dell’Impero.

    Solo il 17, il giorno dopo, il cuore dell’ultimo Erede dell’Impero sarà sepolto in Ungheria, dove Otto è stato educato dai monaci benedettini.


    http://www.ilgiornale.it/esteri/laustria_si_inchina_allultimo_imperatore/07-07-2011/articolo-id=533577-page=0-comments=1
    .

    "... c'erano i cervelli che coordinavano il lavoro e definivano la politica secondo la quale si rendeva necessario che questo frammento del passato venisse conservato, quello falsificato, quell'altro ancora cancellato dall'esistenza." G. Orwell

  4. #4
    un gnocco contro il mondo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    829
     Likes dati
    29
     Like avuti
    18
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo

    .




    S.A.I.R. Otto d'Austria-Ungheria


    In memoria di Otto d'Asburgo



    Franz Josef Otto von Habsburg, noto in Italia come Otto d'Asburgo nato il 20 novembre 1912, è morto il 4 luglio 2011. E' stato il Capo della Casa Imperiale d'Asburgo dal 1922 al 2007, anno in cui ha abdicato in favore del figlio Carlo d'Asburgo-Lorena.
    Ottone è figlio del Beato Imperatore austriaco e Re d'Ungheria Carlo I e di sua moglie la Serva di Dio, Zita di Borbone-Parma.

    È stato membro del Parlamento Europeo per la CSU e presidente dell'Unione pan-europea internazionale. Otto viveva a Pöcking in Baviera (Germania) ed aveva la cittadinanza tedesca, austriaca, ungherese e croata. Egli, essendo stato Imperatore titolare dal 1922 al 2007 detiene un primato storico assoluto: è stato il capo di Stato titolare (e quindi non in carica) più longevo della storia con 85 anni di carica.
    Il nuovo capo della Casa d'Asburgo è il figlio Karl d'Asburgo. Al di la dei fatti storici che tutti conosciamo, pochi invece ancora conoscono le vicende del padre di Otto, l' Imperatore Carlo successore del noto Francesco Giuseppe che sedette sul Trono austro-ungarico per soli 2 anni e che meritò di essere proclamato beato dal Papa anch' esso beato, Giovanni Paolo II, il 3 Ottobre 2004.

    Una vicenda affascinante, tutta da scoprire che getta nuova luce su fatti storici spesso volutamente e frettolosamente dimenticati. Molti storici contemporanei ultimamente hanno e stanno approfondendo l'argomento e numerose sono le pubblicazioni.
    A Brescia si trova la sede di una pubblica associazione riconosciuta anche dalla Chiesa cattolica, presieduta da don Arnaldo Morandi, parroco di san Gottardo, denominata Gebetsliga Kaiser Karl, movimento del Beato Carlo per la pace e la fratellanza tra i popoli. www.beatocarloabrescia.it
    Il movimento, culturale e religioso, si occupa di promuovere convegni, pubblicazioni, manifestazioni, volti a far conoscere la vita e l'opera di un uomo, il Beato Carlo che la Chiesa cattolica e molti studiosi anche laici considerano un eroe di pace e della fratellanza tra le nazioni.

    Con la morte di Otto si chiude una pagina di storia, ma se ne aprono molte altre, il movimento di cui don Arnaldo è assistente nazionale, sta avendo una larga diffusione in Italia e all'estero, proponendo un "pacifismo" tuttaltro che ideologico, basato sulla ricerca di quelle radici cristiane europee per cui il Beato Carlo diede la vita.
    Il figlio Otto Erede del Titolo ma soprattutto delle idealità , lo seguì nell'impegno sociale e politico, senza aver la pretesa di restaurare la Monarchia ma per costruire un' Europa unita, solidale, aperta anche alla diversità di popoli, lingue, razze e religioni, quale da secoli e in modalità diverse era sempre stata la tradizione degli Asburgo, senza mai dimenticare le radici di civiltà e spiritualità autenticamente cristiane, alla base di una civiltà dell'amore.

    Ecco il comunicato della notizia da parte della Gebetsliga Italiana: "Vi contatto per comunicare la notizia che nella notte il Signore ha chiamato a Se l'Anima buona e fedele dell' ultimo figlio vivente del Beato Imperatore Carlo, S.A.I.R. l'Arciduca Otto, Capo della Casa d'Austria. Le esequie saranno celebrate a Vienna il 16 Luglio e riposerà con i Suoi avi nella Cripta dei Cappuccini. Chiedo a tutti di unirsi nella preghiera e là dove sia possibile si celebri la Santa Messa in suffragio della Sua anima.
    Venerdì 8 Luglio alle ore 18,00
    nella parrocchia di San Gottardo in Brescia
    sarà celebrata la S. Messa di suffragio.”

    http://www.cremonaonline.it/il-territorio/radici-e-storia/in-memoria-di-otto-d-asburgo-1.115667
    .

    "... c'erano i cervelli che coordinavano il lavoro e definivano la politica secondo la quale si rendeva necessario che questo frammento del passato venisse conservato, quello falsificato, quell'altro ancora cancellato dall'esistenza." G. Orwell

  5. #5
    Forumista junior
    Data Registrazione
    12 Jul 2011
    Messaggi
    22
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo

    http://en.wikipedia.org/wiki/Death_a...o_von_Habsburg

    Con comunicato ufficiale diramato da Casa Asburgo alla stampa sulle presenze ufficiali, notiamo con piacere che S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele ha presenziato alle Solenni Esequie di S.A.I.R. l'Arciduca Ottone d'Asburgo - Lorena.
    Sono lieto che Casa Savoia non sia stata assente come in un primo momento pensavo!

    Sbaglio o stiamo fortunatamente assistendo ad una maggiore presenza dei Principi, S.A.R. Amedeo compreso, alle varie cerimonie?
    Il matrimonio di Monaco (Casa Reale d'Italia) campeggia anch'esso sul sito di Casa Savoia...e nella lista del Principato il Principe Vittorio Emanuele era tra i venti ospiti d'onore.
    Pur tra mille difficoltà, personalmente mi fa piacere pensare che ai funerali di Otto l'Italia fosse rappresentata da un Savoia.

  6. #6
    Monarchico da sempre !
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Località
    Italia
    Messaggi
    10,883
     Likes dati
    6
     Like avuti
    51
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo

    Citazione Originariamente Scritto da Terzarmata Visualizza Messaggio
    http://en.wikipedia.org/wiki/Death_a...o_von_Habsburg

    Con comunicato ufficiale diramato da Casa Asburgo alla stampa sulle presenze ufficiali, notiamo con piacere che S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele ha presenziato alle Solenni Esequie di S.A.I.R. l'Arciduca Ottone d'Asburgo - Lorena.
    Sono lieto che Casa Savoia non sia stata assente come in un primo momento pensavo!

    Sbaglio o stiamo fortunatamente assistendo ad una maggiore presenza dei Principi, S.A.R. Amedeo compreso, alle varie cerimonie?
    Il matrimonio di Monaco (Casa Reale d'Italia) campeggia anch'esso sul sito di Casa Savoia...e nella lista del Principato il Principe Vittorio Emanuele era tra i venti ospiti d'onore.
    Pur tra mille difficoltà, personalmente mi fa piacere pensare che ai funerali di Otto l'Italia fosse rappresentata da un Savoia.

    Fa piacere anche a me, è una buona e ottima notizia !
    L'Italia rappresentata da un Savoia ? ...e da chi dovrebbe esserlo se non da un Savoia ?

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    20 Jul 2009
    Messaggi
    805
     Likes dati
    0
     Like avuti
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo

    SM Re Mihai I (Michele) di Romania e SAR Principe Nicolae (Nicola), suo nipote, ai funerali di Vienna:


    Imagini de la funeraliile Arhiducelui Otto la Viena, 16 iulie 2011

    Otto al Austriei

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    78,026
     Likes dati
    11,172
     Like avuti
    15,902
    Mentioned
    1336 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: 61 - Austria Ungheria muore Otto d'Asburgo

    il nipote in linea diretta di Otto d'Asburgo, Ferdinando d'Asburgo vince la corsa automobilistica 24 ore di Le Mans

    I rampolli imperiali in mancanza del potere cercano di primeggiare in altri campi

    https://lemans.maville.com/sport/det...84759_actu.Htm

 

 

Discussioni Simili

  1. Otto d'Asburgo: 98 anni
    Di FrancoAntonio nel forum Monarchia
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 22-04-12, 08:38
  2. E' morto Otto d'Asburgo
    Di Teofilo74 nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-07-11, 21:34
  3. Ci ha lasciati Otto d'Asburgo
    Di FalcoConservatore nel forum Conservatorismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-07-11, 14:28
  4. 65 - Otto D'Asburgo compie 96 anni
    Di FrancoAntonio nel forum Monarchia
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 09-12-08, 12:36

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •