User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Aug 2009
    Messaggi
    7,478
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito La storia di un'ipotetica isola dell'Atlantico di lingua inglese e cattolica

    Questa volta ho preferito lasciare il Mediterraneo per ambientare un'ucronia, poniamo che vi sia un'isola a nord ovest delle coste spagnole, delle dimensioni più o meno dell'Islanda, poniamo che nel XVI secolo, al tempo della riforma anglicana, i cattolici inglesi che non volevano abiurare né fare la fine di Tommaso Moro decidano di andarsene dalla madrepatria e colonizzare quest'isola (insomma, una versione cattolica dei padri pellegrini) riuscendo in qualche modo a vincere la resistenza degli eventuali abitanti locali, rendendosi indipendenti dalla corona britannica (si può anche immaginare che una colonizzazione fosse già cominciata prima di Enrico VIII, sul modello di quella che già dal '200 stava avvenendo in Irlanda, oppure del ducato di Guienna in Francia, anche se lì non c'era una colonizzazione inglese), secondo voi come sarebbe stata la storia di questo stato? Secondo me avrebbe potuto essere indipendente per qualche tempo, ma forse nei secoli successivi sarebbe stato annesso da qualche potenza europea, per poi riconquistare l'indipendenza in epoca moderna.
    Controllori di volo pronti per il decollo,
    telescopi giganti per seguire le stelle
    (F. Battiato, No time no space)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forche Caudine II
    Data Registrazione
    26 Aug 2011
    Località
    Montecorvino Rovella, ex Picentia.
    Messaggi
    344
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La storia di un'ipotetica isola dell'Atlantico di lingua inglese e cattolica

    Anglo-Atlantide?

  3. #3
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: La storia di un'ipotetica isola dell'Atlantico di lingua inglese e cattolica

    Citazione Originariamente Scritto da subiectus Visualizza Messaggio
    Questa volta ho preferito lasciare il Mediterraneo per ambientare un'ucronia, poniamo che vi sia un'isola a nord ovest delle coste spagnole, delle dimensioni più o meno dell'Islanda, poniamo che nel XVI secolo, al tempo della riforma anglicana, i cattolici inglesi che non volevano abiurare né fare la fine di Tommaso Moro decidano di andarsene dalla madrepatria e colonizzare quest'isola (insomma, una versione cattolica dei padri pellegrini) riuscendo in qualche modo a vincere la resistenza degli eventuali abitanti locali, rendendosi indipendenti dalla corona britannica (si può anche immaginare che una colonizzazione fosse già cominciata prima di Enrico VIII, sul modello di quella che già dal '200 stava avvenendo in Irlanda, oppure del ducato di Guienna in Francia, anche se lì non c'era una colonizzazione inglese), secondo voi come sarebbe stata la storia di questo stato? Secondo me avrebbe potuto essere indipendente per qualche tempo, ma forse nei secoli successivi sarebbe stato annesso da qualche potenza europea, per poi riconquistare l'indipendenza in epoca moderna.
    o la sua storia sarebbe stata simile a quella statunitense, o sarebbe stata identica a quelle degli altri stati colonie del inglesi( come Australia, Canada ecc)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,055
    Mentioned
    430 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: La storia di un'ipotetica isola dell'Atlantico di lingua inglese e cattolica

    Due incognite:

    1) Per la sua vicinanza alla Spagna, i rapporti con quest'ultima sarebbero stati fondamentali: cosa sarebbe successo nell'epoca di Filippo II e della sua rivalità contro l'Inghilterra? Vista la comune appartenenza alla cristianità, l'isola avrebbe potuto avvicinarsi alla potenza spagnola...bisognerebbe sapere anche la grandezza dell'isola e la sua capacità economica. Se abbastanza forte, sarebbe stata un ottimo alleato per gli spagnoli...alleato o vassallo?

    2) Cosa sarebbe successo durante l'era napoleonica? La posizione in mezzo all'atlantico sarebbe stata strategica per l'Imperatore Francese....
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  5. #5
    Forche Caudine II
    Data Registrazione
    26 Aug 2011
    Località
    Montecorvino Rovella, ex Picentia.
    Messaggi
    344
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La storia di un'ipotetica isola dell'Atlantico di lingua inglese e cattolica

    Essendo questi Anglo-Atlantidei cattolici,e tenendo conto che siamo in pieno periodo di lotte Cattolico-Protestanti-Riformate,suppongo che questi Angli cattolici si metteranno con gli Spagnoli che,magari,ne faranno un mezzo-fantoccio in chiave anti-Angla.Gli aiuti economici spagnoli per sviluppare l'esercito e l'economia Atlantidea di sicuro risulteranno,comunque,in una Spagna ancora più debole nel '600 e nel '700(ovvero quando l'oro delle Americhe sarà finito,e quando i Re spagnoli si accorgeranno che l'oro poteva essere gestito meglio).Alla fine(metà '700?) gli Angli si riprendono l'Atlantide e danno loro l'autonomia,a meno che gli Atlantidei non si trovano un alleato migliore della Spagna(il Portogallo?anche questo era cattolico e aveva a disposizione l'intero Brasile.Un alleato potente.Sennò la Francia)prima che la madrepatria si riprenda i coloni.
    In età Napoleonica è possibile che l'Atlantide diventi una potenza regionale di stampo reazionaria,quindi penso che si ritroveranno contro Napoleone.
    Ultima modifica di Sannita; 28-08-11 alle 15:17

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-01-13, 10:44
  2. Risposte: 98
    Ultimo Messaggio: 22-12-12, 23:40
  3. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 02-09-11, 16:09
  4. L'affascinante storia dell'Isola Ferdinandea
    Di Tomás de Torquemada nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-03-10, 22:02
  5. Storia e fascino dell'Isola Ferdinandea
    Di Tomás de Torquemada nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 19-09-07, 21:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226