User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ma che giustizia è mai questa?

    Quattro regioni che da anni vivono al di sotto delle loro possibilità spendendo molto meno di quello che producono, ora sono quelle più coinvolte da tagli e prelievi e tutto per permettere a ascari senza fondo di continuare a vivere come sono abituati, ma non si dovrebbe tagliare la dove sprecano? non è il padre alcolizzato che manda in rovina la famiglia che va fermato? no in questo paese di merda succede tutto il contrario, in questo paese di merda bande di parassiti scorrazzano in lungo e in largo derubandoci del frutto del nostro lavoro, è ora di fermarli i politici delle quattro regioni virtuose di qualunque colore devono non votare queste assurde manovre che puniscono quelli che si comportano bene, è ora di darci un tagli basta cazzo basta, se il nord impedirà questa vergognosa manovra non sarà incosciente, non avrà nessun torto sarà dalla parte della ragione.

    Sta succedendo quello che molti di noi pensavano, il meridione per continuare a vivere come vive nonostante la crisi ci sta spolpando, ci sta uccidendo e noi da idioti li lasciamo fare.

    Fanculo italia di merda vergognoso bordello africano.
    Ultima modifica di Quayag; 13-08-11 alle 12:02



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,985
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ma che giustizia è mai questa?

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Sta succedendo quello che molti di noi pensavano, il meridione per continuare a vivere come vive nonostante la crisi ci sta spolpando, ci sta uccidendo e noi da idioti li lasciamo fare.

    Fanculo italia di merda vergognoso bordello africano.
    Beozia libera dalla beotitudine.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ma che giustizia è mai questa?

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Quattro regioni che da anni vivono al di sotto delle loro possibilità spendendo molto meno di quello che producono, ora sono quelle più coinvolte da tagli e prelievi e tutto per permettere a ascari senza fondo di continuare a vivere come sono abituati, ma non si dovrebbe tagliare la dove sprecano? non è il padre alcolizzato che manda in rovina la famiglia che va fermato? no in questo paese di merda succede tutto il contrario, in questo paese di merda bande di parassiti scorrazzano in lungo e in largo derubandoci del frutto del nostro lavoro, è ora di fermarli i politici delle quattro regioni virtuose di qualunque colore devono non votare queste assurde manovre che puniscono quelli che si comportano bene, è ora di darci un tagli basta cazzo basta, se il nord impedirà questa vergognosa manovra non sarà incosciente, non avrà nessun torto sarà dalla parte della ragione.

    Sta succedendo quello che molti di noi pensavano, il meridione per continuare a vivere come vive nonostante la crisi ci sta spolpando, ci sta uccidendo e noi da idioti li lasciamo fare.

    Fanculo italia di merda vergognoso bordello africano.

    siamo destinati a finire nella merda più totale, fanculo ai beoti ciula padani con il triCulore e la bandiera leghista in mano

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,985
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ma che giustizia è mai questa?

    Siamo già nella merda più totale.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,985
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ma che giustizia è mai questa?

    A proposito di giustizia.

    Ci viene detto che una delle caratteristiche di uno stato civile e democratico è quella secondo la quale i singoli cittadini demandano alla struttura statale la tutela della giustizia, la protezione dalla criminalità, interna e straniera.

    L'episodio che segue, se riportato in modo veritiero, dimostra, per l'ennesima volta che l'italia non tutela i cittadini per bene.

    Roma, ucciso stalker 38enne. Gli inquirenti: "Una vendetta"

    Aggerdito e ammazzato a coltellate vicino a un distributore di benzina. Gli investigatori non escludono che si tratti di rappresaglia.

    Estate di sangue a Roma. Un uomo di 38 anni è stato aggredito e ucciso a coltellate nella notte tra sabato e domenica. L'omicidio è avvenuto verso mezzanotte e mezza in via Tiburtina, nella zona San Basilio, a pochi passi da un distributore di benzina. L'uomo, subito soccorso, è però morto prima di arrivare all'ospedale Sandro Pertini.

    Colpito durante la fuga - La vittima, si è scoperto, era uno stalker. Gli investigatori, dunque, non escludono che l'omicidio possa essere la vendetta di persone vicine a una vittima. Nella caserma di Montesacro i carabinieri hanno ascoltato diverse persone. L'uomo, 38 anni, da diversi anni perseguitava l'ex convivente. Secondo la prima ricostruzione, l'uomo anche nella notte tra venerdì e sabato l'avrebbe importunata per poi fuggire. E proprio durante la fuga sarebbe rimasto senza benzina e si sarebbe fermato al distributore, nei pressi del quale è stato ripetutamente accoltellato; è stato poi colpito con altri oggetti contundenti.

    Il precedente - L'omicidio ha anche un precedente che risale a pochi giorni fa. A fine luglio, infatti, un altro stalker è morto a Roma. Si trattava di Bernardino Budroni, che nella notte tra il 29 e il 30 luglio, dopo un litigio all'alba con l'ex fidanzata, morì colpito da un proiettile durante un inseguimento con la polizia sul Grande raccordo anulare. Dopo essere stato rintracciato dagli agenti, intervenuti dopo la segnalazione al 113 della sua ex fidanzata, Burdoni tentò di scappare salendo in macchina e raggiungendo il raccordo anulare dove fu inseguito da una volante per una ventina di chilometri.

    14/08/2011

    Roma, ucciso stalker 38enne. Gli inquirenti: "Una vendetta" - roma, stalker, coltellate, ucciso, vendetta - Libero-News.it
    Ultima modifica di Eridano; 14-08-11 alle 21:51
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226