User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Tubercolosi nelle scuole ed extracomunitari, nuova puntata

    Tubercolosi polmonare - In ottobre un allievo extracomunitario manifesta i sintomi del morbo. Scatta la procedura dell'Asl, che sottopone il ragazzo a profilassi e i compagni al test. Dopo la guarigione, il giovane viene riammesso a scuola. Ma dopo una gita il caso si "riattiva": test per un campione più allargato, in sette risultano positivi.

    Studente straniero malato di tbc
    l'Istituto Pesenti è in ansia


    Bergamo News | il quotidiano online della provincia di Bergamo | Bergamo | Studente straniero malato di tbc<br>l'Istituto Pesenti è in ansia

    Un caso accertato di tubercolosi polmonare e sette casi di positività al test (non necessariamente è segno di malattia in atto) tengono in ansia l'istituto tecnico Pesenti. Tutto inizia nell'ottobre scorso, quando si scopre che uno studente extracomunitario è stato infettato dal batterio. L'Asl fa scattare la procedura del caso: il ragazzo viene sottoposto a profilassi, mentre i compagni e i professori vengono sottoposti a intradermoreazione secondo Mantoux, ovvero il test che rileva la presenza del morbo. Non emerge nessun altro caso: tutto sembra risolto, lo studente sembra guarito e viene riammesso a scuola dopo il nulla osta dell'Asl, senza rischi per i compagni.

    Ma a maggio, dopo una gita scolastica, il focolaio si riattiva: il ragazzo presenta nuovi sintomi. L'Asl interviene nuovamente e sottopone al test un cerchio più ampio di persone con cui il paziente è entrato in contatto. Fra queste, anche studenti di un'altra classe e professori che sono stati in gita con lui. Stavolta emergono sette positività: quattro allievi e tre insegnanti. Il che non significa che i sei abbiano sviluppato la malattia, anche perché il periodo di incubazione è di sei mesi, ma tanto basta per scatenare comprensibili reazioni preoccupate tra gli studenti e i genitori del Pesenti.

    Il 9 giugno il preside Marco Pacati, "in merito alle allarmistiche notizie diffusesi in seguito alla riattivazione del caso di tubercolosi polmonare", precisa in una circolare che "la scuola si è attenuta scrupolosamente a quanto indicato dall'Asl già all'inizio novembre e nuovamente all'inizio di giugno". I soggetti "positivi" sono costantemente monitorati dall'Asl, che invita a evitare, appunto, allarmismi. La domanda però sorge inevitabile: si poteva evitare tutto questo? E' stato fatto tutto il possibile per isolare il caso accertato?

    Il preside Marco Pacati pensa di sì. "Qualche timore c'è stato, è ovvio - spiega - ma l'Asl è intervenuta subito, un dottore (Massimo Giannetta, responsabile del settore prevenzione) è anche venuto a scuola per parlare della malattia con i docenti e gli allievi. Ci ha spiegato che la situazione era sotto controllo". La tubercolosi è una malattia quasi scomparsa in Occidente. A Bergamo l'andamento dei casi è stabile, se ne registrano un centinaio circa l'anno.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Tubercolosi nelle scuole ed extracomunitari, nuova puntata

    Carceri: Morrone, tornano tbc e epatite

    http://www.repubblica.it/ultimora/24...taglio/3684332

    Nelle carceri torna la tubercolosi e si diffondono sempre di piu' le forme di epatiti virali. A dirlo e' il direttore dell'Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti, Aldo Morrone, presente oggi al Sanit, VI forum internazionale della salute, in corso a Roma. "E' una situazione complessa quella delle carceri dal punto di vista della salute e soprattutto delle malattie infettive", spiega Morrone: "Abbiamo il ritorno della tubercolosi il grande problema delle epatiti virali che si diffondono in maniera subdola all'interno degli istituti penitenziari". Difficolta', quelle riscontrate nelle carceri, aggravate dalla condizione sociale della maggioranza dei detenuti: "In carcere finiscono soprattutto le persone a maggior rischio di marginalita' e di esclusione sociale", continua Morrone: "Si pensi che solo lo 0,1 dei detenuti e' laureato. Inoltre si tratta di persone che non hanno la possibilita' di ottenere arresti domiciliari perche' si trovano, di fatto, a non avere domicilio". Per trovare una soluzione a questo insieme di problemi "i garanti dei detenuti di tutte le regioni italiane si incontreranno per mettere a punto un impegno strutturale del servizio sanitario nazionale, all'indomani della riforma della medicina penitenziaria", che prevede la diagnosi e la cura dei detenuti a carico del servizio sanitario nazionale "cosi' da avere continuita' terapeutica e garantire ai detenuti di essere accolti nelle varie Asl di appartenenza una volta usciti dal carcere".

    24 giugno 2009


    Le condizioni delle carceri:

    - media del 40% della popolazione carceraria formata da stranieri (con le regioni del nord tutte ben al di sopra, fino al 60% di veneto e valleè d'aoste)

    - 45% la percentuale di detenuti originaria delle quattro principali regioni meridionali (Campania, Sicilia, Puglia e Calabria)

    Avessero tutti le medie dei pirla che lavorano, mantengono e tacciono, l'unico problema per le carceri sarebbe quello di chiuderne qualcuna... e invece abbiamo questi regalini, alla voce effetti collaterali della sacra migrazione interna o esterna che le nostre terre hanno subito da decenni e continuano a subire.

    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-05-10, 15:30
  2. Greco e Latino nelle scuole, tutte le scuole.
    Di socratico nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 245
    Ultimo Messaggio: 06-09-08, 11:00
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-02-07, 17:06
  4. Non più MONOCROMO nelle scuole e nelle università ...
    Di Canon nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-06, 08:13
  5. Extracomunitari e tubercolosi, rischio contagio
    Di Ichthys nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 13-10-03, 09:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226