User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    10 Oct 2010
    Messaggi
    17,291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Roma come La Mecca: IL SINDACO alla festa per il Ramadan

    Alemanno fa festa insieme a quelli con il culo in aria....
    per festeggiare tutto fiero e contento il trionfo della festa islamica

    E adesso gli facciamo anche festa agli invasori di casa nostra
    e a coloro ch ci vogliono tutti far diventare talebani?

    Mah... altro che Pisapippa...
    a Roma, centro della Cristianità addirittura.

    O tempora.. o mores... iango:

    Islam in festa, è finito il Ramadan
    Napolitano ai mussulmani in Italia: “L'odierna ricorrenza è motivo di riflessione sull'importanza di un dialogo”, indispensabile affinché la società italiana diventi “sempre più libera, aperta e giusta". Celebrazioni in tutto il Paese. Nella Capitale e a Milano la visita dei rappresentanti delle istituzioni cittadine ai luoghi di culto. Il sindaco Alemanno: “Roma è una città orgogliosa della propria identità ma aperta a tutte le appartenenze e con un grande rispetto per il senso religioso"


    Fedeli islamici in preghiera per la fine del Ramadan -(foto d'archivio)
    ROMA -

    La fine del Ramadan, il mese sacro per gli islamici, oltre a essere un giorno di grande festa per tutti i fedeli dell'Islam è stato anche occasione, in Italia, di riflessione sull'importanza del rispetto delle tante e diverse culture che ormai convivono nel nostro Paese.

    Il primo a segnalare tale esigenza è stato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che nel messaggio di auguri rivolto per l'occasione a tutti i cittadini italiani di fede islamica e a tutti i mussulmani ospiti o residenti in Italia ha scritto: "L'odierna ricorrenza è motivo di riflessione sull'importanza di un dialogo sincero e costruttivo tra le religioni e le culture, indispensabile presupposto affinché la società italiana sappia interpretare le sfide del mondo contemporaneo e divenire sempre più libera, aperta e giusta".

    Cerimonie si sono svolte in tutte le città che ospitano moschee, a partire da Roma e Milano, dove a migliaia i fedeli si sono recati presso i luoghi di culto per l'Eid al Fitr, la festa della rottura del digiuno. E tanto nella Capitale quanto a Milano, i rappresentanti delle istituzioni cittadine hanno reso il loro omaggio. Il sindaco di Roma, Gianni Alemano, si è recato presso la Grande moschea, progettata da Renzo Piano, insieme ad Abdellah Redouane, segretario generale del Centro culturale islamico della moschea, e all'ambasciatore Mario Scialoja, dirigente della sezione italiana della Lega musulmana mondiale, al direttore della biblioteca Gabriele Tecchiato. Incontrando un folto gruppo di esponenti della comunità islamica romana il primo cittadino ha affermato: "Crediamo che nel rispetto reciproco di ogni identità ci sia la base per il rispetto della legge e per una integrazione positiva. Il senso di appartenenza ad una religione può aiutare perché - ha sottolineato Alemanno - quando un immigrato viene qui per pregare e partecipare alla propria religione molto probabilmente rispetta maggiormente le nostre leggi e i valori morali che reggono la città". Il sindaco di Roma ha anche annunciato che l'anno prossimo ci sarà la seconda settimana della cultura islamica a Roma, un appuntamento che per Alemanno rappresenta "un'esperienza assolutamente innovativa" che dimostra come Roma "è una città orgogliosa della propria identità ma aperta a tutte le appartenenze e con un grande rispetto per il senso religioso".
    A Milano a rappresentare la città alla festa che sancisce la conclusione del mese islamico del Ramadan il vicesindaco, Maria Grazia Guida, che ha visitato la comunità musulmana di via Padova, riunita al campetto di via Cambini per l'Eid al Fitr, e l'assessore alla Sicurezza, Marco Granelli, che ha portato il suo saluto al Teatro Ciack, ritrovo della comunità di viale Jenner. Accompagnata dal parroco di San Giovanni Crisostomo, che ha concesso lo spazio, e da monsignor Gianfranco Bottoni, responsabile delle relazioni ecumeniche e interreligiose della diocesi di Milano, il vicesindaco, parlando davanti ai fedeli, ha detto: "La mia presenza qui vuole rappresentare il cambiamento d'aria in città". Noi - ha sottolineato la Guida - vogliamo rappresentare una novità basata sul dialogo e il rispetto di tutti". Una puntualizzazione, quest'ultima, che risponde anche alle polemiche sollevate in Consiglio comunale da esponenti del centrodestra proprio sulla visita per la fine del Ramadan. "Qualcuno vuole enfatizzare questi momenti - ha concluso il vicesindaco - che sono normali saluti a una festa di una comunità rilevante di questa città". E per la comunità ha parlato Asfa Mohammed, direttore della casa della cultura islamica di via Padova 144, che, dopo aver ringraziato "abbiamo l'onore di ricevere questa visita, dopo un'attesa di 30 anni", ha aggiunto "da anni chiediamo luoghi di culto degni e speriamo che il tempo sia ora maturo perché si possano affermare i nostri diritti, anche in vista dell'expo 2015 a cui la comunità islamica vorrebbe partecipare".

    Ultima Modifica: 30 agosto 2011, 197
    GRR - News - Islam in festa, è finito il Ramadan
    [/QUOTE]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    12 Sep 2010
    Messaggi
    3,372
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Roma come La Mecca: IL SINDACO alla festa per il Ramadan

    Ennesima dimostrazione di come Sinistra e Destra siano ormai la stessa identica cosa.
    La servitù è trasversale in questo paese, bisogna farsene una ragione.
    Solo una dittatura filo-fascista potrebbe salvarci dal maelstrom.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-08-13, 21:12
  2. Roma come La Mecca: IL SINDACO alla festa per il Ramadan
    Di Proteus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 31-08-11, 22:43
  3. Milano come La Mecca: il vicesindaco con il velo alla festa per il Ramadam
    Di 100% Antikomunista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 31-08-11, 19:43
  4. Risposte: 64
    Ultimo Messaggio: 31-08-11, 08:10
  5. Alla festa di Liberazione dibattito con il sindaco Veltroni
    Di yurj nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-09-02, 00:19

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226