User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,378
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito LE BATTAGLIE A FAVORE DEGLI STRANIERI NELLE SCUOLE

    Milano/ Chiude la scuola di via Paravia con il 30% di stranieri: denunciata la Gelmini
    Venerdí 02.09.2011 19:15


    I genitori della scuola di via Paravia


    Milano/ Chiude la scuola di via Paravia con il 30% di stranieri: denunciata la Gelmini - Affaritaliani.it


    I genitori della scuola elementare di Via Paravia denunciano per discriminazione il ministro Gelmini e l'Ufficio scolastico provinciale di Milano. Finisce così in Tribunale la lotta di 15 famiglie che si oppongono alla chiusura della loro scuola. Gli alunni stranieri della nuova prima classe superano la soglia del 30%, motivo sufficiente per l'Ufficio scolastico per smistarli negli altri istituti della zona. Il ricorso è stato presentato il 29 agosto da due dei genitori, sostenuti dall'associazione Avvocati per niente.

    Secondo i legali Alberto Guariso e Livio Neri, la presenza di bambini stranieri in una classe non è una ragione valida per sopprimere una scuola. Inoltre, anche se su 17 bambini della prima classe ben 15 non sono italiani, solo due, tra questi ultimi, sono nati all'estero. Gli altri, pertanto, hanno già frequentato le scuole materne e conoscono bene l'italiano.

    La decisione dell'Ufficio scolastico provinciale è discriminante perché, sostengono gli avvocati, la scuola non sarebbe stata chiusa se gli alunni fossero stati tutti italiani. Il testo unico sull'immigrazione, all'articolo 38, infatti prevede che per i minori stranieri “si applicano tutte le disposizioni vigenti in materia di diritto all'istruzione”. In particolare, l'articolo 45 del Dpr 394/99 prevede che “l'iscrizione dei minori stranieri nelle scuole italiane avviene nei modi e alle condizioni previste per i minori italiani”. Di conseguenza, “laddove tale principio sia violato – scrivono Guariso e Neri nella memoria presentata al Tribunale di Milano- si ha discriminazione”. “La non formazione di una classe basata sulla eccessiva presenza di stranieri costituisce certamente uno svantaggio determinato dalla nazionalità”, sottolineano gli avvocati.

    Il tetto del 30% non è un dogma. Per gli avvocati dei genitori di fronte ai casi di concentrazione di bambini stranieri bisognerebbe accertare preventivamente le loro competenze linguistiche. Se la conoscenza è adeguata, “il limite del 30% può essere innalzato”. Come prevede la stessa circolare n. 2, pubblicata nel 2010 dal ministero dell'Istruzione sulle “Indicazioni e raccomandazioni per l'integrazione di alunni con cittadinanza non italiana”.

    Finora soltanto due famiglie hanno ceduto alla battaglia e hanno iscritto i propri figli a un altro istituto. Uno dei bambini è affetto da una grave disabilità. Per lui, che abita in via Mar Ionio, a poche centinaia di metri da via Paravia, lo spostamento alla scuola di via Don Gnocchi, a un chilometro dalla sua casa, peserà più che a qualsiasi altro bambino



    BENE BENE A FARE le lotte per gli immigrati sono gli autoctoni padani. Le fanno per gli altri e non per loro.


    QUI sotto ecco il forte senso di solidarietà fraterna e la voglia di giustizia.

    Se anche fossero il 100% ma hanno competenze linguistiche dove sarebbe per loro il problema.

    Per gli avvocati è un problema di soldi. Più vengono avviate pratiche del genere più guadagnano.


    Il tetto del 30% non è un dogma. Per gli avvocati dei genitori di fronte ai casi di concentrazione di bambini stranieri bisognerebbe accertare preventivamente le loro competenze linguistiche. Se la conoscenza è adeguata, “il limite del 30% può essere innalzato”. Come prevede la stessa circolare n. 2, pubblicata nel 2010 dal ministero dell'Istruzione sulle “Indicazioni e raccomandazioni per l'integrazione di alunni con cittadinanza non italiana”.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: LE BATTAGLIE A FAVORE DEGLI STRANIERI NELLE SCUOLE

    è un mondo impazzito.



  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,721
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: LE BATTAGLIE A FAVORE DEGLI STRANIERI NELLE SCUOLE

    ma in itaglia leggi/circolari/regolamenti che cazzo li fanno a fare ???

    tanto c'è sempre la deroga, l'eccezione, la sospensiva, il caso da valutare ....

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,060
    Mentioned
    67 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: LE BATTAGLIE A FAVORE DEGLI STRANIERI NELLE SCUOLE

    Citazione Originariamente Scritto da psico Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione


    BENE BENE A FARE le lotte per gli immigrati sono gli autoctoni padani. Le fanno per gli altri e non per loro.


    QUI sotto ecco il forte senso di solidarietà fraterna e la voglia di giustizia.

    Se anche fossero il 100% ma hanno competenze linguistiche dove sarebbe per loro il problema.
    Senso della differenza qua pari a zero.Mi domando se questa gente ha coscienza di esistere come individuo con una sua personalità o hanno una mente collettiva, che li fa pensare che siamo tutti un'essere unico, ipotesi mostruosa.
    Non sto scherzando, qui assistiamo ad una società dove si sta smarrendo il senso del Sè e della consapevolezza interiore, appena c'è un'Io si crea il senso di noi e loro, ma qui siamo a livelli di annullamento della propia individualità iango: .
    Ultima modifica di Freezer; 02-09-11 alle 23:47
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  5. #5
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: LE BATTAGLIE A FAVORE DEGLI STRANIERI NELLE SCUOLE

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Senso della differenza qua pari a zero.Mi domando se questa gente ha coscienza di esistere come individuo con una sua personalità o hanno una mente collettiva, che li fa pensare che siamo tutti un'essere unico, ipotesi mostruosa.
    Non sto scherzando, qui assistiamo ad una società dove si sta smarrendo il senso del Sè e della consapevolezza interiore, appena c'è un'Io si crea il senso di noi e loro, ma qui siamo a livelli di annullamento della propia individualità iango: .
    Se i settentrionali non fossero privi di istinto tribale e di autopreservazione, i meridionali non li avrebbero mai conquistati. Oggi tocca agli extra-italiani approfittarsene.

    Curiosamente noto che i settentrio-meridionali di lunga data o nati al nord, si sono ugualmente rincretiniti.
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226