User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    9,176
    Mentioned
    164 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Quando il cinema odia la nostra gente

    Ho appena visto il TGR del Veneto e nel servizio da Venezia hanno parlato di altri due film che trattano di migranti, come li chiamano loro.
    Di sporchi invasori, se andiamo alla sostanza per noi europei.
    Ieri c'era il film ambientato in Veneto con Abatantuono, oggi altre due perle con la storia dei poveri migranti che attraversano il mare per cercare una vita migliore, rovinando naturalmente le nostre, e quella del pescatore chioggiotto che si innamora della cinese che gestisce il bar che frequenta.
    Venezia la rossa non poteva che esprimere un festival con queste caratteristiche, sprizzante odio cioè per tutto ciò che rimane, ben poco ormai, di autoctono in Europa.
    Anche il cinema, come tutti i mezzi di comunicazione di massa, al servizio della propaganda orchestrata da chi comanda per portare al massacro della nostra gente.
    Lo stato che si dice indivisibile non è democratico.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    11,826
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    Citazione Originariamente Scritto da Wimpffen Visualizza Messaggio
    e quella del pescatore chioggiotto che si innamora della cinese che gestisce il bar che frequenta.
    Furbo: è pur sempre un'imprenditrice.

  3. #3
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    Il cinema fa quello che fanno giornali e televisione, cerca di spostare l'attenzione dei veneti verso gli immigrati extracomunitari (problema che comunque è sentito) in modo di distogliere l'attenzione dal problema dei problemi, il furto senza precedenti che romazudde attua ai danni dei settentrionali, insomma lavorano contro di noi.



  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,558
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    A mio avviso se se ne parla si fa loro solamente della pubblicità.
    Molto meglio ignorarli.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,092
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    TV italiana:

    La freccia nera (ambientato in Sudtirolo), Elisa di Rivombrosa (ambientato nel Canavese), Elisabetta (Sissy); tutti o quasi i personaggi interpretati da attori meridionali e con pronuncia meridionale molto accentuata.

    Una palese offesa a noi padani e ai sudtirolesi.

    Morte all'italia.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  6. #6
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,719
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    TV italiana:

    La freccia nera (ambientato in Sudtirolo), Elisa di Rivombrosa (ambientato nel Canavese), Elisabetta (Sissy); tutti o quasi i personaggi interpretati da attori meridionali e con pronuncia meridionale molto accentuata.

    Una palese offesa a noi padani e ai sudtirolesi.

    Morte all'italia.
    hai dimenticato anche le varie fiction su personaggi nati in Padania

    RAI e Merdaset sono una vera VERGOGNA ... infatti una delle ultime "bombette" fatte esplodere a Bozen è stata proprio contro le vetrine della sede rai locale, ero lì a fare il militare e mi ricordo bene quella mattina del 1988

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Jun 2010
    Messaggi
    1,197
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Il cinema fa quello che fanno giornali e televisione, cerca di spostare l'attenzione dei veneti verso gli immigrati extracomunitari (problema che comunque è sentito) in modo di distogliere l'attenzione dal problema dei problemi, il furto senza precedenti che romazudde attua ai danni dei settentrionali, insomma lavorano contro di noi.
    Concordo . I migranti sono utilizzati sia come forza lavoro sia come "arma" di distrazione di massa

  8. #8
    patriota progressista
    Data Registrazione
    24 Sep 2010
    Località
    Appennino Ligure
    Messaggi
    14,672
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    Andrò a vedermi ancor più volentieri il film di Abatantuono alla faccia dei legaioli che volevano bloccare le riprese :gluglu:

    PS Se non l'avete capito il film non è contro i veneti
    Ultima modifica di Andre86; 05-09-11 alle 20:25
    IL BACICCIA E' BULICCIO

    Bossi, un disastro, una mente contorta e dissociata, un incidente della democrazia italiana, uno sfasciacarrozze con il quale non mi siederò mai più allo stesso tavolo.

    (Silvio Berlusconi, 1994)

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,092
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    Citazione Originariamente Scritto da cantone_nordovest Visualizza Messaggio
    Concordo . I migranti sono utilizzati sia come forza lavoro sia come "arma" di distrazione di massa
    Anche i mardani.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    9,176
    Mentioned
    164 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando il cinema odia la nostra gente

    È vero che meno si parla di questa merda che spacciano per cinema meglio è, ma domenica sera dopo aver visto il servizio al TG non ho resistito.
    Pare poi che anche Olmi abbia presentato un film a Venezia sulle merde migranti, ormai è un'ossessione per queste menti illuminate, vogliono che gli europei si estinguano al più presto, non stanno più nella pelle.
    Ultima modifica di Luis Molina; 06-09-11 alle 18:23
    Lo stato che si dice indivisibile non è democratico.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226