User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 86
  1. #1
    uno
    uno è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 May 2011
    Messaggi
    194
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    COMUNITA EBRAICHE una definizione per sottolineare la distinzione e la distanza degli ebrei dalla Comunita nazionale Italiana,ossia estranei allo Stato italiano.
    Una definizione di estraneita alla comunita nazionale aggravata dalla contemporanea dichiarazione,da parte dei pricipali leader politici di tale organizzazione ,di fedeltà ed identificazione,sociale,culturale e nazionale con l'entita politica estera definita Israele.

    QUADRO STORICO

    L'emancipazione degli ebrei in italia ha seguito principalmente due principali vicessitudini storiche ; l’arrivo dei Francesi, a fine Seicento, è associato al concetto della prima emancipazione ebraica, o meglio israelitica, come allora si diceva; il Risorgimento e il 1848 sono associati a quello della seconda emancipazione.
    Il 1848 non fu tanto il riconoscimento di un diritto, quanto l’avvio di un processo, che doveva portare il 29 giugno 1848 al riconoscimento agli ebrei dell’uguaglianza dei diritti civili e politici in Piemonte.
    L'emancipazione ebraica in sostanza è stato un prcesso attraverso il quale gli ebrei occidentali (juden)hanno acquisito i medesimi diritti civili dei cittadini appartenenti ai nuovi Stati Nazionali che dalla Rivoluzione francese sono andati creandosi in Europa ma dai quali gli ebrei hanno continuato a distinguersi e distansiarsi in nome della propria identita nazionale(di origine patriarcale) e fede religiosa.
    I nuovi Stati nazionali, le cui condizioni imprescindibili di esistenza e sussistenza sono la assenza di formazioni sociali e politiche di natura etnica identitaria e la determinazione di una coscienza sociale statale unitaria attraverso la fedelta del cittadino verso lo stato e nell'interesse del quale identifica il prorpio interesse privato e sociale ,hanno concesso nei confronti delle Comunita ebraiche la dignita giuridica di cittadini aventi diritto, senza pero ottenere da queste la identificazione culturale e quella fedelta agli interessi e ai destini comuni di nazione che accomunano i citadini di uno Stato e li distinguono da quelli di uno stato estero.

    Le comunita ebraiche in sostanza rappresentano uno stato a parte all'interno dei singoli stati ma dai quali traggono oltre che i medesimi diritti anche la possibilita di sfruttare la ricchezza prodotta dalla comunita nazionale circostante che sviluppa le infrastrutture e la assistenza sociale attraverso il pagamento delle tasse e molto piu sostanzialmente attraverso la condivisione del prodotto interno lordo che produce a sua volta lavoro e ricchezza .
    In sostanza, la emancipazione ebraica all'interno dei moderni stati nazionali,non ha risolto la causa politica che ha determinato nei millenni la persecuzione di questa popolazione in ogni ordinamento politico all'interno del quale si sono trovati in contatto.
    La storica natura migratoria e nomade di questa popolazione quindi sostanzialmente dedita alla speculazione commerciale e non alla produzione di ricchezza attraverso il lavoro,permetteva e permette loro di incamerare ricchezza all'interno della propria Comunita senza pero condividerla con la restante comunita nazionale che ha prodotto quella ricchezza.La ricchezza accumulata veniva convertita in oro al fine di essere facilmnte nascosta e trasportata durante le migrazioni.Attualmente la accomulazione della ricchezza avviene attraverso le banche ebraiche.La natura delle imposizioni e delle discriminazioni a cu gli ebrei erano soggetti deriva sostanzialmente quindi dalla incapacita di questi di integrarsi all'interno degli ordinamenti politici.
    Ad esempio, la costruzione di ponti era secondo Rabbi Shimon ben Yochai tra le tre cose che per gli ebrei caratterizzavano di più l’opera dei Romani affermando “lo fanno solo per farci pagare le tasse”; la battuta non fu apprezzata dai Romani e gli costò una latitanza di anni(TB Shabbat 33b).

    Per comprendere la natura delle imposizioni all'origine della segregazione degli ebrei nei ghetti è necessario fare un paragone con i dazi doganali per il passaggio e la vendita di merci e persone da uno stato ad un altro.E' infatti scontato pensare che la vendita di prodotti di uno stato sia possibile solo attraverso il transito delle merci attraverso le infrastrutture costruite da uno stato ad esso confinante e cosi via.
    La emancipazione ebraica in Europa ed in particolare in Italia ha portato alla chiusura solo formale dei ghetti ebraici.
    La delimitazione,la distinzione e la distanza tra comunita nazionale e comunita ebraica è ora ribadita non da mura e cancelli, tipici del ghetto storico e attraverso il quale gli ebrei hanno perpetrato la propia identita patriarcale e inammisibilita all'interno degli ordinamenti politici e sociali circostanti ma attraverso il riconoscimento giuridico da parte dello Stato della esistenza di una Comunita ebraica.
    Riconoscimento che certifica,nei confronti della Comunita ebraica,il fallimento dello Stato nazionale e dei suoi principi costitutivi.L'esistenza delle comunita ebraiche all'interno degli stati nazionali,ha rappresentato e raprresenta quindi il principio politico storico di eversione dell'ordinamento costituito che attualmente sta portando la disgreazione dello stato unitario attraverso la secessione delle regioni.

    L` art 1 comma 1 UCEI dello Statuto che regola i rapporti tra Comunita Nazionale Italiana e la organizzazione delle Comunita ebraiche ,
    (Le comunità* ebraiche, istituzioni tradizionali dell'ebraismo in Italia, sono formazioni sociali originarie, organizzate secondo la legge e la tradizione ebraiche, ciascuna nell'ambito della propria circoscrizione.)
    rende bene evidente come il processo storico,politico e sociale di unificazione del territorio italiano sotto la sovranita di un popolo Costituitosi in Stato, e` rimasto estraneo a larga parte degli ebrei che storicamente hanno risieduto sul territorio che solo dal 1848 si chiama Italia.
    Innanzitutto va` premesso che la organizzazione denominata Unione delle Comunita ebraiche italiane non rappresenta genericamente tutti i cittadini italiani di religione ebraica ma solo ed esclusivamente gli ebrei che a questa organizzazione sono regolarmente iscritti attraverso un albo ufficiale e di pubblica consultazione.(Dal punto di vista strettamente religioso consderando i bizzarri paragoni tra ebraismo e sionismo fatti da questa organizzazione è facilmente comprensibile il perchè molti italiani di religione ebraica si tengano alla larga da questa organizzazione.)

    La Unione delle Comunita ebraiche italiane quindi assume per lo Stato italiano la personalita giuridica di una associazione privata,finalizzata a rappresentare e tutelare le prorpie esigenze ed interessi di natura esclusivamente confessionale e religiosa (o meglio dire di cio che questa organizzazione considera essere di natura religiosa,) nei confronti dello Stato Italiano attraverso gli articoli 8 e 19 della Costituzione.

    La natura infatti totalmente discriminatoria dei criteri attraverso i quali tale organizzazione ammette l`adesione di un individuo (UCEI art 2 comma 1,2,3,4 ) al suo interno, esclude ogni possibilita di attivita politica all`interno del territorio nazionale o la registrazione di questa organizzazione come un Partito politico.
    (riguardo la natura razzista delle organizzazioni ebraiche leggi anche
    SCUOLA EBRAICA CONDANNATA PER DISCRIMINAZIONE RAZZIALE
    RAZZISMO: SCUOLA EBRAICA CONDANNATA PER DISCRIMINAZIONE RAZZIALE, L ANSIA DEL RABBINO DI SEGNI | sunrice | Il Cannocchiale blog
    Il carattere discriminatorio di tale organzizzaione esclude anche che un individuo ad essa aderente, ricopra contemporanenamente anche ruoli ufficiali all`interno delle Istituzioni dello Stato Italiano.
    In Italia la costituzione di un Partito politico e la possibilita che questo partecipi alla elezione di propri rappresentanti in Parlamento soggiace al Principio Costituzionale numero 3.
    Ogni attivita politica perpetrata da qualsiasi organizzazione politica costituitasi al di fuori di tale principio e` da ritenersi eversiva dell`ordine democratico costituito,ossia e` da ritenersi di natura terroristica e quindi finalizzata ad evergere gli ordinamenti dello stato Italiano.
    (L`organo istituzionale deputato alla investigazione e alla repressione dell`esistenza di organizzazioni politiche strutturate secondo principi antidemocratici come le organizzazioni ebraiche succitate e` la DIGOS ma la cui attivita sembra essere destinata a scoprire per primi,insidiose svastiche nei cessi pubblici).
    Le attività politiche svolte invece da questa organizzazione sono largamente documentate soprattutto attraverso internet.
    Basti pensare che il sito ufficiale di questa organizzazione il cui nome
    ( MOKED) corrisponde al nome di un famoso Partito politico IsraelIano!

    Una delle attivita politiche,illeggittime ed illegali,organizzate e gestite dalla Unione delle Comunita ebraiche italiane e che ha suscitato scandalo nell`opinione publica e` stata quella di organizzare all`interno delle Istituzioni Universitarie italiane un gruppo di 162 docenti universitari ebrei finalizzato a sostenere gli interessi politici sionisti dello Stato di Israele.(tale gruppo fu definito dalla stampa internazionale La lobby ebraica dei docenti universitari sionisti

    FUORI DALLA UNIVERSITA LA LOBBY EBRAICA | sunrice | Il Cannocchiale blog
    Lo Stato italiano riconosce a queste organizzazioni la personalita giuridica di Formazioni sociali originarie !(
    Sarebbe interessante constatare come ad esempio un cittadino libico,nato a Tripoli dovrebbe rappresentare un soggetto appartenente ad una formazione sociale originaria dell'Italia !misteri del legislatore).

    Paradossalmente , dal punto di vista storico, se il Risorgimento avesse riconosciuto la legittimità dell'esistenza di formazioni sociali originarie, cioè¨ la legittimità della esistenza degli Stati preunitari,o la legittimita dell'esistenza di formazioni sociali orginarie riconducibili ad etnie autoctone regionali, l'Unitàd'Italia,che quest'anno celebra fanfaronamente il 150° anniversario; non si sarebbe mai potuta verificare.
    L'unita di Italia è avvenuta proprio attraverso la eliminazione,soprattutto fisica e violenta di ogni tipo di diversità sociale originaria.
    Questo evidenzia che la cosidetta organizzazione della comunita ebraica italiana è rimasta estranea, distinta e distante dal processo di unificazione dell'Italia nonostante come molti di questi sostengono,la presenza ebraica sul territorio solo da qualche secolo, definito italiano,risalga ad oltre 2000 anni.
    Una presenza infatti millenaria ma caratterizzata dalla autosegregazione e ostilita,e dalla incapacita relazionale nei confronti delle popolazioni circostanti (,riconducibile ai caratteri specifici culturali religiosi propri di questo gruppo etnico,ancora oggi pubblicamente ribaditi ed aggravati dalla contemporanea dichiarazione di identita e fedelta all`entita sionista STRANIERA (Israele)) e finalizzata a trarre ed assorbire dalla societa esterna solo ed esclusivamente il beneficio economico derivante dalla produzione di ricchezza delle societa circostanti .
    Una auto segregazione che ha escluso per millenni e continua tuttoggi ad escludere la possibilita che tale comunita assorba e faccia propri quei tratti identitari,culturali comuni che attraverso i millenni hanno portato le popolazioni italiche indigene,autoctone ed immigrate a trasformarsi in uno solo popolo ed in uno Stato avente sovranita territoriale.

    Considerando l`attuale situazione politica italiana caratterizzata da spinte seccessioniste e rivendicatve dei caratteri culturali ed identitari delle varie formazioni sociali originarie delle varie regioni d`italia e` possibile ipotizzare che tra qualche tempo i giudei rivendicheranno anche la sovranita territoriale su qualche ghetto.
    Ipotesi anche condivisibile soprattutto se a questa formazione sociale originaria venga anche attribuito l`onere di provvedere al proprio sostentamento attrverso le prorpie tasse e non attraverso quelle devolute dalla restante comunita nazionale.
    ..CONTINUA

    p.s
    mi piacerebbe commentare il post

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    28,642
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Ma cosa c'è da commentare? Tu metti un marchio su una razza senza distinzione di persone e cosa. La sola appartenenza per nascita ad una razza per te la definisce non gradita....cosa vuoi commentare?

    E cmq il regolamento vieta aprire due thread uguali...pertanto spero nel lesto intervento dei mod.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Jan 2011
    Località
    Haiti trincea della Tradizione
    Messaggi
    9,015
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Citazione Originariamente Scritto da Seyen Visualizza Messaggio
    Ma cosa c'è da commentare? Tu metti un marchio su una razza senza distinzione di persone e cosa. La sola appartenenza per nascita ad una razza per te la definisce non gradita....cosa vuoi commentare?

    E cmq il regolamento vieta aprire due thread uguali...pertanto spero nel lesto intervento dei mod.
    E' strano come con tutte le frigne che si fanno sui parlamentari ladri nessuno abbia mai avuto da ridire sulla presenza di quelli che stanno lì dentro solo per fare gli interessi di un certo paese estero.
    Ultima modifica di Aurelio; 08-09-11 alle 10:04

  4. #4
    STELLA D'ACCIAIO
    Data Registrazione
    29 Jan 2011
    Messaggi
    39,681
    Mentioned
    70 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    L'Italia unita ma senza COGLIONI.
    I'm not a robot without emotions, I'm not what you see
    I've come to help you with your problems, so we can be free
    I'm not a hero, I'm not a savior, forget what you know
    I'm just a man whose circumstances went beyond his control
    Beyond my control

  5. #5
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    28,642
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Citazione Originariamente Scritto da Aurelio Visualizza Messaggio
    E' strano come con tutte le frigne che si fanno sui parlamentari ladri nessuno abbia mai avuto da ridire sulla presenza di quelli che stanno lì dentro solo per fare gli interessi di un certo paese estero.
    Ma che vuoi...per loro la chiesa cattolica DEVE essere la religione di tutti...alla faccia della libertà.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Jan 2011
    Località
    Haiti trincea della Tradizione
    Messaggi
    9,015
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Citazione Originariamente Scritto da Seyen Visualizza Messaggio
    Ma che vuoi...per loro la chiesa cattolica DEVE essere la religione di tutti...alla faccia della libertà.
    Veramente non mi riferivo allo stato del vaticano...

  7. #7
    Buonista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    56,543
    Mentioned
    813 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Piccoli nazi crescono 2: il ritorno.

    Il film più anacronistico e noioso della storia nuovamente su questi schermi.

    Teniamoci stretti, che c'è vento forte.

    Io sono per la chirurgia etica: bisogna rifarsi il senno.

    {;,;}

  8. #8
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    28,642
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Citazione Originariamente Scritto da Aurelio Visualizza Messaggio
    Veramente non mi riferivo allo stato del vaticano...
    Lo so che non ti riferivi al Vaticano, ma ti ho fatto vedere che il nostro parlamento é costellato di lobbisti che non hanno mai fatto l'interesse degli italiani, ma quello dei loro riferimenti economici....che raramente sono di stampo italico.

    Io conosco tante persone ebree, ma poche di loro sono configurabili con la figura classica dell'ebreo romanzesco...la maggior parte sono persone come tutte le altre, che lavorano per loro e per la nazione in cui sono nati, ma che hanno usanze religiose diverse....se questo vi disturba tanto.

    Altra cosa sono le comunità ebraiche americane, che invece hanno convogliato buona parte degli stereotipi tipici degli ebrei.....

  9. #9
    uno
    uno è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 May 2011
    Messaggi
    194
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Citazione Originariamente Scritto da Seyen Visualizza Messaggio
    Ma cosa c'è da commentare? Tu metti un marchio su una razza senza distinzione di persone e cosa. La sola appartenenza per nascita ad una razza per te la definisce non gradita....cosa vuoi commentare?

    E cmq il regolamento vieta aprire due thread uguali...pertanto spero nel lesto intervento dei mod.

    Farò finta che tu abbia letto il post e ti rispondo.

    Una formazione sociale originaria non mi sembra propriamente una razza.
    Un appunto rilevante di cio che ho scritto è la distinzione tra cittadini italiani di religione ebraica ed ebrei che aderiscono a questa organizzazione ,la quale dotata di un presidente e di un portavoce esprime il sentire della intera comunità.
    Non sono certo io che devo stare a distinguere chi e come si distanzia da certe espressioni; semmai sono gli ebrei della comunita che devono cambiare presidente se questo non li rappresenta !

  10. #10
    Governi alternativi
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    56,137
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    575 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Italia Unita ma senza ebrei ?

    Citazione Originariamente Scritto da Aldo Raine Visualizza Messaggio
    L'Italia unita ma senza COGLIONI.
    Non esageriamo
    Così si eliminerebbe la spina dorsale del paese
    Citazione Originariamente Scritto da uno Visualizza Messaggio
    Farò finta che tu abbia letto il post e ti rispondo.

    Una formazione sociale originaria non mi sembra propriamente una razza.
    Un appunto rilevante di cio che ho scritto è la distinzione tra cittadini italiani di religione ebraica ed ebrei che aderiscono a questa organizzazione ,la quale dotata di un presidente e di un portavoce esprime il sentire della intera comunità.
    Non sono certo io che devo stare a distinguere chi e come si distanzia da certe espressioni; semmai sono gli ebrei della comunita che devono cambiare presidente se questo non li rappresenta !
    Scusa nè? Ma tu tutti gli italiani ebrei dove li metteresti per avere la tua "italia unita senza ebrei"
    Ultima modifica di Marximiliano; 08-09-11 alle 10:28

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ebrei:vittimismo senza limitismo
    Di Robert nel forum Fondoscala
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 02-05-12, 20:18
  2. L'aggressività senza limiti dei coloni ebrei
    Di Salah al-Din nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-05-10, 13:43
  3. Il fondamentale ruolo degli ebrei nell'unità d'Italia
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 13-08-05, 17:15
  4. L'Iraq senza gli ebrei
    Di Basiji nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-11-04, 11:26

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226