User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,771
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Per bella che tu sia non sei più casa mia

    No, calmino i bollori i leibstandarten schierati attorno a Montecarlo, qui si parla di politica. Briguglio, di sicuro non un frondista, preconizza un "superamento" di FLI. Secondo me è il riconoscimento della non completa riuscita del progetto politico finiano.
    E, soprattutto: si pensa troppo a costruire la "casa" e molto poco, invece, a cosa si metterà nella tavola degli italiani per farli uscire dalla crisi e dare segnali di discontinuità. Quali sono i programmi base? I motivi profondamente e autenticamente ideali, e non pallottolieristici della "casa"?
    Mi sembra che si voglia continuare con la solita politica economica oppure si è preso coscienza della necessità di una decisa virata e intanto si continua a parlare di fuffa.

    LA CASA DELLA NAZIONE PER RAPPRESENTARE I MODERATI
    9 settembre 2011


    «Andare oltre», dice Carmelo Briguglio. E pensa a un rassemblement che superi le diverse «casette le quali – aggiunge il vicepresidente vicario dei deputati di Futuro e Libertà – hanno svolto sinora una funzione importantissima, che è quella di tenerci fuori dal casermone del Pdl e di consentirci di vivere in autonomia e libertà rispetto al partito padronale di Berlusconi». Onorevole Briguglio, e allora perché andare oltre?
    Guardi, mi sono convinto che se noi puntiamo a raccogliere l’eredità di quella vasta area politica, culturale e sociale del centrodestra e dello stesso Pdl quando ci sarà il big bang, e credo che non dovremmo attendere ancora molto, dobbiamo fare una riflessione: queste 4 casette – Fli, Api, Udc ed Mpa ma anche altri grandi cantieri che si vanno aprendo – seppure ben collegate tra loro, separatamente forse non sono sufficienti a fare da punti di raccolta del consenso diffuso del centrodestra che, nonostante tutto, oggi ancora tiene ed è rappresentato dal Pdl. Ecco, allora, che in prospettiva noi, di qui a non molto, dobbiamo pensare a costruire una grande casa della nazione.
    Usiamo le maiuscole?
    Usiamole: Casa della Nazione o Casa degli Italiani. Ed è ciò che darà un tetto più grande a questo mondo moderato, fatto di famiglie, professionisti, piccoli imprenditori, dipendenti pubblici e privati colpiti in modo particolare dalla manovra, i quali per sganciarsi dalla attuale rappresentanza politica del centrodestra hanno evidentemente bisogno, anche dal punto di vista simbolico, di una casa più grande capace di ospitare un consenso che in prospettiva è maggioritario.
    Si comincia alle politiche?
    Spero saremo in grado di presentare liste uniche. Intanto si può pensare a una federazione, magari con gruppi unici in Parlamento e negli enti locali.
    E chi pensa come leader di questo rassemblement?
    Distinguerei tra leadership politica e premiership. La leadership non può che essere di tipo politico. E penso a Fini e Casini. Ma se la situazione politica precipitasse, e non è da escludere, non si può non mettere nel conto una guida affidata a una figura tecnica che abbia una credibilità internazionale solida.
    Pensa a Montezemolo o a Profumo?
    No, io dico Mario Monti. Con tutto il rispetto, affidare l’uscita dal tunnel berlusconiano al partito Fiat non credo che verrebbe compreso dal Paese.
    E come lo scegliereste?
    In una situazione di normalità, e dunque se non ci fossero emergenze politiche da affrontare e la Casa della Nazione avesse il tempo di strutturarsi, si può passare attraverso l’accordo tra le classi dirigenti ma anche per le primarie che non escludo e che, anzi, codificherei e renderei obbligatorie nei partiti.
    A proposito di selezione della classe dirigente, sul referendum che farete?
    Credo che si pronuncerà Fini a conclusione della festa di Mirabello. Io sono favorevole al referendum, come penso anche la stragrande maggioranza dei nostri elettori, e credo che questa sia una prova importante per tutto il Terzo Polo che dovrà essere unito. Non penso però sia opportuno tornare al tatarellum, preferirei una legge elettorale alla tedesca con collegi uninominali. Ed è arrivato il momento di riconsacrare anche le preferenze.
    È una riabilitazione?
    Il voto di preferenza è stato accusato delle peggiori nefandezze, anche al di là dei problemi che in qualche caso comporta. Le preferenze sono state fucilate senza processo ma la verità è che sono più pulite delle liste bloccate. Peraltro, forse si dimentica che la maggioranza della classe dirigente di questo Paese viene eletta così, e penso ai consiglieri comunali, ai consiglieri regionali, ai parlamentari europei. Per non dire della qualità dei parlamentari che sono stati prodotti dalle liste bloccate.
    A proposito di Berlusconi, che ne pensa della vicenda che lo vede protagonista insieme a Valter Lavitola?
    Credo che stia emergendo il patto scellerato che fu alla base di quel tentativo di golpe politico-istituzionale dell’anno scorso contro la terza carica dello Stato. Si ricorderà di quello che il ministro Frattini disse in Parlamento, ecco: adesso dovrebbe avere la dignità di dimettersi ma, viste le notizie di queste ore e sempre che siano vere le intercettazioni tra Berlusconi e Lavitola, dovrebbe essere lo stesso presidente del consiglio a fare un passo indietro.
    Difficile che accada.
    La classe dirigente del Pdl, da Formigoni ad Alemanno, deve capire di essere a un bivio. O segue la strada indicata anche da Pisanu e impone a Berlusconi di lasciare Palazzo Chigi, oppure finirà sotto le macerie. E nel dopo Berlusconi non ci può essere posto per chi è stato nel bunker con lui sino alla fine.




    LA CASA DELLA NAZIONE PER RAPPRESENTARE I MODERATI | Il sito ufficiale di Futuro e Libertà
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Me ne frego
    Data Registrazione
    06 Nov 2009
    Messaggi
    118,728
    Mentioned
    452 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    No, calmino i bollori i leibstandarten schierati attorno a Montecarlo, qui si parla di politica. Briguglio, di sicuro non un frondista, preconizza un "superamento" di FLI. Secondo me è il riconoscimento della non completa riuscita del progetto politico finiano.
    E, soprattutto: si pensa troppo a costruire la "casa" e molto poco, invece, a cosa si metterà nella tavola degli italiani per farli uscire dalla crisi e dare segnali di discontinuità. Quali sono i programmi base? I motivi profondamente e autenticamente ideali, e non pallottolieristici della "casa"?
    Mi sembra che si voglia continuare con la solita politica economica oppure si è preso coscienza della necessità di una decisa virata e intanto si continua a parlare di fuffa.

    LA CASA DELLA NAZIONE PER RAPPRESENTARE I MODERATI
    9 settembre 2011


    «Andare oltre», dice Carmelo Briguglio. E pensa a un rassemblement che superi le diverse «casette le quali – aggiunge il vicepresidente vicario dei deputati di Futuro e Libertà – hanno svolto sinora una funzione importantissima, che è quella di tenerci fuori dal casermone del Pdl e di consentirci di vivere in autonomia e libertà rispetto al partito padronale di Berlusconi». Onorevole Briguglio, e allora perché andare oltre?
    Guardi, mi sono convinto che se noi puntiamo a raccogliere l’eredità di quella vasta area politica, culturale e sociale del centrodestra e dello stesso Pdl quando ci sarà il big bang, e credo che non dovremmo attendere ancora molto, dobbiamo fare una riflessione: queste 4 casette – Fli, Api, Udc ed Mpa ma anche altri grandi cantieri che si vanno aprendo – seppure ben collegate tra loro, separatamente forse non sono sufficienti a fare da punti di raccolta del consenso diffuso del centrodestra che, nonostante tutto, oggi ancora tiene ed è rappresentato dal Pdl. Ecco, allora, che in prospettiva noi, di qui a non molto, dobbiamo pensare a costruire una grande casa della nazione.
    Usiamo le maiuscole?
    Usiamole: Casa della Nazione o Casa degli Italiani. Ed è ciò che darà un tetto più grande a questo mondo moderato, fatto di famiglie, professionisti, piccoli imprenditori, dipendenti pubblici e privati colpiti in modo particolare dalla manovra, i quali per sganciarsi dalla attuale rappresentanza politica del centrodestra hanno evidentemente bisogno, anche dal punto di vista simbolico, di una casa più grande capace di ospitare un consenso che in prospettiva è maggioritario.
    Si comincia alle politiche?
    Spero saremo in grado di presentare liste uniche. Intanto si può pensare a una federazione, magari con gruppi unici in Parlamento e negli enti locali.
    E chi pensa come leader di questo rassemblement?
    Distinguerei tra leadership politica e premiership. La leadership non può che essere di tipo politico. E penso a Fini e Casini. Ma se la situazione politica precipitasse, e non è da escludere, non si può non mettere nel conto una guida affidata a una figura tecnica che abbia una credibilità internazionale solida.
    Pensa a Montezemolo o a Profumo?
    No, io dico Mario Monti. Con tutto il rispetto, affidare l’uscita dal tunnel berlusconiano al partito Fiat non credo che verrebbe compreso dal Paese.
    E come lo scegliereste?
    In una situazione di normalità, e dunque se non ci fossero emergenze politiche da affrontare e la Casa della Nazione avesse il tempo di strutturarsi, si può passare attraverso l’accordo tra le classi dirigenti ma anche per le primarie che non escludo e che, anzi, codificherei e renderei obbligatorie nei partiti.
    A proposito di selezione della classe dirigente, sul referendum che farete?
    Credo che si pronuncerà Fini a conclusione della festa di Mirabello. Io sono favorevole al referendum, come penso anche la stragrande maggioranza dei nostri elettori, e credo che questa sia una prova importante per tutto il Terzo Polo che dovrà essere unito. Non penso però sia opportuno tornare al tatarellum, preferirei una legge elettorale alla tedesca con collegi uninominali. Ed è arrivato il momento di riconsacrare anche le preferenze.
    È una riabilitazione?
    Il voto di preferenza è stato accusato delle peggiori nefandezze, anche al di là dei problemi che in qualche caso comporta. Le preferenze sono state fucilate senza processo ma la verità è che sono più pulite delle liste bloccate. Peraltro, forse si dimentica che la maggioranza della classe dirigente di questo Paese viene eletta così, e penso ai consiglieri comunali, ai consiglieri regionali, ai parlamentari europei. Per non dire della qualità dei parlamentari che sono stati prodotti dalle liste bloccate.
    A proposito di Berlusconi, che ne pensa della vicenda che lo vede protagonista insieme a Valter Lavitola?
    Credo che stia emergendo il patto scellerato che fu alla base di quel tentativo di golpe politico-istituzionale dell’anno scorso contro la terza carica dello Stato. Si ricorderà di quello che il ministro Frattini disse in Parlamento, ecco: adesso dovrebbe avere la dignità di dimettersi ma, viste le notizie di queste ore e sempre che siano vere le intercettazioni tra Berlusconi e Lavitola, dovrebbe essere lo stesso presidente del consiglio a fare un passo indietro.
    Difficile che accada.
    La classe dirigente del Pdl, da Formigoni ad Alemanno, deve capire di essere a un bivio. O segue la strada indicata anche da Pisanu e impone a Berlusconi di lasciare Palazzo Chigi, oppure finirà sotto le macerie. E nel dopo Berlusconi non ci può essere posto per chi è stato nel bunker con lui sino alla fine.




    LA CASA DELLA NAZIONE PER RAPPRESENTARE I MODERATI | Il sito ufficiale di Futuro e Libertà
    Defender sarò io a non capire, ma che vogliono fare?
    _Non rinnegare e non restaurare__


    Difendi la nazione come nei tempi passati, in modo moderno:" fotti lo Stato antifascista! "(Giò)
    L'invidia ha due bocche; con una sputa miele , con l'altra sputa veleno e fiele

  3. #3
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,658
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    fate come gli altri, passate al PD e non pensateci piu'
    lo rimpiangerete, Renzi, KOGLIONI

  4. #4
    Me ne frego
    Data Registrazione
    06 Nov 2009
    Messaggi
    118,728
    Mentioned
    452 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    Citazione Originariamente Scritto da brunik Visualizza Messaggio
    fate come gli altri, passate al PD e non pensateci piu'
    Tu non ti preoccupare. io per esempio non ci passo nel PD, e credo neanche gli altri,smettila di fare propaganda
    _Non rinnegare e non restaurare__


    Difendi la nazione come nei tempi passati, in modo moderno:" fotti lo Stato antifascista! "(Giò)
    L'invidia ha due bocche; con una sputa miele , con l'altra sputa veleno e fiele

  5. #5
    Socialdemocrazia Palmiana
    Data Registrazione
    14 Sep 2010
    Messaggi
    13,614
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    sì ma si prefigura un centro cattolico e liberista, che non ha più neanche quella matrice che fu la dottrina sociale della chiesa, non capisco come (se non sbaglio le firme di questo post si possono "catalogare" superficialmente tali) una destra sociale possa essere interessata
    Il coro del Bunga Bunga:
    Silvio: ♪fa ♪re ♪sol ♪do ♪fa ♪re ♪sol ♪do
    I ministri: ♪mi ♪fa ♪fa ♪re ♪sol ♪do ♪mi ♪fa ♪fa ♪re ♪sol ♪do
    Le ministre: ♪si ♪la ♪do ♪si ♪la ♪do ♪si ♪la ♪do
    Il giudice: ♪si ♪fa ♪la minore ♪si ♪fa ♪la minore

  6. #6
    Me ne frego
    Data Registrazione
    06 Nov 2009
    Messaggi
    118,728
    Mentioned
    452 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    Citazione Originariamente Scritto da zlais Visualizza Messaggio
    sì ma si prefigura un centro cattolico e liberista, che non ha più neanche quella matrice che fu la dottrina sociale della chiesa, non capisco come (se non sbaglio le firme di questo post si possono "catalogare" superficialmente tali) una destra sociale possa essere interessata
    Infatti, io solo letto, ma nn sono affatto interessata.
    _Non rinnegare e non restaurare__


    Difendi la nazione come nei tempi passati, in modo moderno:" fotti lo Stato antifascista! "(Giò)
    L'invidia ha due bocche; con una sputa miele , con l'altra sputa veleno e fiele

  7. #7
    Socialdemocrazia Palmiana
    Data Registrazione
    14 Sep 2010
    Messaggi
    13,614
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    oddio però anche il berlusconism non è che dovrebbe interessarti tanto, invece.... ma non voglio aprire una polemica
    Il coro del Bunga Bunga:
    Silvio: ♪fa ♪re ♪sol ♪do ♪fa ♪re ♪sol ♪do
    I ministri: ♪mi ♪fa ♪fa ♪re ♪sol ♪do ♪mi ♪fa ♪fa ♪re ♪sol ♪do
    Le ministre: ♪si ♪la ♪do ♪si ♪la ♪do ♪si ♪la ♪do
    Il giudice: ♪si ♪fa ♪la minore ♪si ♪fa ♪la minore

  8. #8
    Me ne frego
    Data Registrazione
    06 Nov 2009
    Messaggi
    118,728
    Mentioned
    452 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    Citazione Originariamente Scritto da zlais Visualizza Messaggio
    oddio però anche il berlusconism non è che dovrebbe interessarti tanto, invece.... ma non voglio aprire una polemica
    Grazie, sei gentile,non ce la faccio più a rispondere a tutte le polemiche. Credimi!
    _Non rinnegare e non restaurare__


    Difendi la nazione come nei tempi passati, in modo moderno:" fotti lo Stato antifascista! "(Giò)
    L'invidia ha due bocche; con una sputa miele , con l'altra sputa veleno e fiele

  9. #9
    SuperMod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    12,609
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    Ada non capisco io cosa non hai capito... si parla di spingere sull'acceleratore nella costruzione di un terzo polo o se preferisci polo della nazione...

    di presentare liste uniche FLI/UDC/MPA/API alle elezioni così da attirare voti per l'area prima che per il parto (casetta)... cosa che in realtà gia succede visto che i voti di che è attratto dal terzo polo tendono a muoversi solo all'interno del terzo polo
    Matsudaira Izu no Kami disse al Maestro Mizuno Kenmotsu: "Voi siete un uomo di grande valore, peccato siate così basso".

    Kenmotsu gli rispose: "E' vero. A volte in questo mondo non tutto va come si desidera. Ora, se io vi tagliassi la testa e l'attaccassi sotto i miei piedi, sarei più alto. Ma è qualcosa che non si potrebbe fare".

  10. #10
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,951
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per bella che tu sia non sei più casa mia

    Citazione Originariamente Scritto da famedoro Visualizza Messaggio
    Ada non capisco io cosa non hai capito... si parla di spingere sull'acceleratore nella costruzione di un terzo polo o se preferisci polo della nazione...

    di presentare liste uniche FLI/UDC/MPA/API alle elezioni così da attirare voti per l'area prima che per il parto (casetta)... cosa che in realtà gia succede visto che i voti di che è attratto dal terzo polo tendono a muoversi solo all'interno del terzo polo
    sarebbe auspicabile
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-11-07, 17:52
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09-11-05, 16:47
  3. Una bella notizia per la Casa delle Libertà.
    Di brunik nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-10-02, 11:22
  4. Così bella quando è bella!!!
    Di naglfar nel forum Padania!
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-09-02, 21:17

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225