User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 48
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Che succede se il Berlusca salta?

    Elezioni anticipate?Governo tecnico?
    Le "riforme" che fine faranno?

    Nel caso di elezioni anticipate,chi al posto di Berlusconi?
    La Lega si alleerà ancora col Pdl?
    Conterà ancora come oggi?

    Voi che dite?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,612
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    se casca il berlusca, potrebbe arrivare l'uomo dei poteri apolidi,
    quello completamente allineato alla nato, wto, fmi,
    e compagnia cantante, disposto ad aiutare l'"alleato"
    nell'esportazione di democrazia, ideologicamente
    impregnato di multietnicismo, favorevole a cancellare
    gli ultimi brandelli di sovranità per instaurare il governo mondiale.

    sicuramente nemico di ogni libertà e indipendenza dei
    popoli.

  3. #3
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    Nuove elezioni..e boh
    nuovi servi al comando.
    "La Lega si alleerà ancora col Pdl?"
    Certo.

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,206
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    Se salta non dico alcunché e, seduto sul bordo del fiume, mi godo lo spettacolo.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #5
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    Praticamente salterebbe a causa di finti matrimoni in villa (dimora privata, s'intende), ballerine e puttanelle varie così come da (presunte ed illegittime) intercettazioni telefoniche?
    Vero che in questo paese dei balocchi tutto è possibile ma, se così fosse, con tutte le riserve verso l'ambiguità del personaggio, se la gente si limita a stare alla finestra sarebbe veramente ora di chiedersi seriamente dove poossiamo trovare quei famosi 300.000 bèrgamasc de l'ostia e relativi fucili, tu Bèrghem ne sai qualcosa?

    Gli scenari possibili nel caso di Berluska crash down?
    Non dissimili da quelli del 97; governo tecnico sotto regia occulta sinistra storica, un terruncello arrogante e borioso con i baffetti che organizza i giochi, un paraplegico varesotto che si vende come costola per restare a galla ... dimenticato qualcosa?
    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

  6. #6
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    Ma comunque, non salta, perchè come dice un altro bergmasco (dubito abbia mai avuto un fucile il senzapalle) la Lega è garante della democrazia contro i poteri forti che stanno portando avanti a suon di gossip (l'inciso è mio, per faciltare la comprensione) uno strisciante colpo di stato.

    Link
    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

  7. #7
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    Citazione Originariamente Scritto da Jack's Return Home Visualizza Messaggio
    Vero che in questo paese dei balocchi tutto è possibile ma, se così fosse, con tutte le riserve verso l'ambiguità del personaggio, se la gente si limita a stare alla finestra sarebbe veramente ora di chiedersi seriamente dove possiamo trovare quei famosi 300.000 bèrgamasc de l'ostia e relativi fucili, tu Bèrghem ne sai qualcosa?
    Quando le famose doppiette furono fermate da una rivolta imminente secondo l'uomo di Varese correva l'anno 1987 e non ero nemmeno nato... Se nel frattempo si siano ricostituite non me l'hanno ancora fatto sapere, in caso contrario farò un fischio.

    Nel frattempo tutto il pandemonio italico che si sta scatenando ha un non so che di morboso sguardo nel buco della serratura altrui tipico da sepolcri imbiancati e finto-moralisti che se non fosse per il personaggio implicato nella questione (che rappresenta uno stato che si intrufola nella mia vita privata tramite agenzia delle entrate, burocrazia terrona, intercettazioni, digos, ecc.) mi verrebbe voglia di solidarizzare con il puttaniere della vicenda. E che il tutto nasconda qualcosa d'altro che il gruppo per semianalfabeti de benedetti-caracciolo-compagnia bella sta orchestrando a nome di altri sinedri (quelli che non abbisognano sicuramente di voti per decidere quello che conta), beh, è un tarlo a cui è difficile non prestare attenzione. E di cui magari noi comuni mortali non verremo mai a conoscenza.

    Sulle conseguenze, bah, può succedere di tutto.
    Non resta che attendere in riva al fiume.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  8. #8
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    Caro Cav., un premier non si difende così

    Il 24 luglio - [ Il Foglio.it › La giornata ]

    Berlusconi denuncia un piano eversivo contro di lui, regista il gruppo editoriale di Repubblica e settori dell’opposizione vicini a una magistratura sensibile alle sollecitazioni politiche più faziose. Può essere che abbia ragione, tanto più che non parla di un oscuro complotto ma del dipanarsi alla luce del sole di una campagna di feroce inimicizia, che rimesta nel privato e punta al character assassination, al più completo sputtanamento del nemico sul piano interno e internazionale. Questa rappresentazione della realtà, e chiamatela se volete “funzione di garanzia della libera stampa”, nessuno la può onestamente negare.

    Il problema è che le armi affilate di questa campagna provengono tutte da Berlusconi in persona e dal suo entourage. La prima arma è una licenziosità di comportamento difficile da classificare, con molti tratti d’innocuo divertimento che abbiamo cercato di spiegare e di difendere su queste colonne fin dove possibile, uno stile di vita esposto comunque ai noti meccanismi di condizionamento e di ricatto che, vero o falso che sia il singolo racconto scandalistico, sono la eterna tentazione di coloro che frequentano in condizioni non perfettamente trasparenti gli uomini pubblici. La seconda arma è un’autodifesa spesso risibile, esposta al ludibrio della stampa italiana e internazionale, difficile da capire nella logica di uno staff compos sui, capace di fare il proprio mestiere. Quando l’avvocato Ghedini, deputato, ammette anche solo per assurdo che possa essere vero il racconto di Patrizia D’Addario, la ragazza che si è non troppo metaforicamente autodenunciata come putain de la République et du premier ministre, e aggiunge che il suo cliente e leader non potrebbe comunque essere perseguito penalmente perché “utilizzatore finale” del corpo della ragazza, non soltanto dice una bestialità culturale e civile, ma riduce anche la storia in cui si cerca di invischiare il suo cliente, il che è veramente grave, a qualcosa di simile a quello che capitò all’onorevole Cosimo Mele.

    Il presidente del Consiglio dei ministri, per quanto sfolgoranti siano le sue doti anomale di leader di un’Italia politica sburocratizzata, inventiva, orgogliosa, liberale, giocosa e un po’ pazza, non può comportarsi come un deputato di provincia preso con le mani nel vasetto della marmellata. Se non vuole stendere un velo di penosa incompetenza sull’insieme del suo lavoro di uomo di stato, per molti aspetti ottimo, Berlusconi deve liberarsi della molta stupidità e inesperienza politico-istituzionale che lo circonda, e deve decidersi: o accetta di naufragare in un lieto fine fatto di feste e belle ragazze oppure si mette in testa di ridare, senza perdere più un solo colpo, il senso e la dignità di una grande avventura politica all’insieme della sua opera e delle sue funzioni. Il premier non si fa rappresentare da dichiarazioni slabbrate, non naviga per settimane tra mezze bugie che alimentano sospetti anche e soprattutto sugli aspetti più candidi del suo comportamento, non si dà per accessibile al primo che passa: un capo di governo parla al paese, agisce sulle cose che contano, evita di farsi intrappolare nello scandalismo, parla un linguaggio di verità capace di indurre il grosso della nazione, o quella parte di essa che non ha portato il cervello all’ammasso dell’antiberlusconismo più fazioso, a voltare pagina e stroncare le provocazioni.

    Altrimenti si andrà avanti con questo 24 luglio permanente, in un clima di sospetti di palazzo arroventato da un establishment sempre pronto a tutte le incursioni corsare e anche da una classe dirigente di maggioranza e di governo attenta alle proprie convenienze e opportunisticamente piegata, orecchio a terra, a captare i rumori e i rumors di un imminente declino. Siamo da molti anni amici politici non servili di Berlusconi, figura importante di un cambiamento italiano tuttora incompiuto, e abbiamo fatto il possibile, e talvolta l’impossibile, per razionalizzare il suo comportamento e valutarlo con la fairness che gli è negata dai molti farabutti che lo avversano. Ma ora tocca a lui tirarsi su da questa incredibile condizione di minorità civile in cui si è ficcato, e reagire con scrupolo, intelligenza e forza d’animo. La situazione si è fatta grave, e perfino seria.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    cerchiamo di mettere le cose in chiaro senza appassionaci troppo al "novellame 2000"

    c' e' un " sinedrio" che governa questo mondo e tutta la "ggente che conta" fa a gara per servirlo ingrassandocisi ... questa " elite di merda" vive TUTTA fuori dalle "leggi" , si fa di "puttane & coca" e pero' nessuno la disturba mai ,eccetto qualche "stronzo " che " rompendo il cazzo " a questi " vizietti" viene alla fine impiccato ...( lui solo ovviamente..)

    berlusconi e' uno di questi "stronzi" .. ha " rotto il cazzo" fin dal principio entrando nel " salotto" come " uomo degli amici" (quelli " stallieri " a cui viene affidato da sempre il "lavoro sporco" e che pero' non vogliono solo "mangiare gli avanzi in cucina " ..)

    per mettere su il suo " businesse" poi si appoggio' pure ad un altro " stronzo" uno che anche lui " rompeva" a " gggente che conta" e che alla fine gliela hanno fatta pagare

    "gggente" che voleva scuoiare il berlusca una volta buttato nel cesso lo " stronzo grosso" ... e che cosi' lo ha costretto per difendersi ad "entrare in politica " ..

    operazione riuscita benissimo .. un successo che pero' ha montato la testa a berlusconi che ritenendosi piu bravo dell' " artra gggente" ha cominciato a" fare lo stronzo" anche fuori d' italia .... e cosi' si e' beccato la "condanna a morte" da parte del " sinedrio"

    condanna certificata proprio ieri da quel panzone dell' " elefante" un " sofista a pagamento" che non avrebbe mollato chi gli ha ben riempito la panza per venticinque anni .....se non ci fosse stato di mezzo proprio il SUO " sinedrio" ...
    vulgus vult decipi

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Messaggi
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Che succede se il Berlusca salta?

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Elezioni anticipate?Governo tecnico?
    Le "riforme" che fine faranno?

    Nel caso di elezioni anticipate,chi al posto di Berlusconi?
    La Lega si alleerà ancora col Pdl?
    Conterà ancora come oggi?

    Voi che dite?
    Permettimi di eludere le tue domande, in quanto gli eventi della storia sono in un loro momento di svolta nel panorama italiano ed europeo.
    L'importanza che io assegno alla Lega Nord è forse troppo al di là della sua forza e degli eventi che incombono, ritengo comunque che gli attacchi al cavaliere siano in realtà un attacco alla Lega, che verrà automaticamente e democraticamente estromessa dalla stanza dei bottoni.

    Il paese è già in malora.
    Vedremo riprendere con ancora maggiore velocità il progresso nell'installazione del regime eurabico, sempre che si sia mai fermato il processo di islamizzazione dell'europa.
    Per il resto... chi si allea con chi, ha poca importanza, saremo protagonisti di una epopea angosciante ai nostri occhi occidentali.

    1. Riapertura del fronte immigratorio dalla sponda africana e conseguente allargamento del diritto di cittadinanza e di voto alle masse di immigrati, i nuovi italiani ridisegneranno l'assetto politico e in prospettiva quello europeo grazie a politiche simili anche negli altri paesi UE.
    2. Apertura dell'Europa alla Turkia, dapprima fuori Shengen per una quantità di anni corposa che tolga l'ansia da invasione al popolume, poi togliendo con un colpo di spugna anche questo velo ipocrita.
    3. Apertura quasi contemporanea al nord Africa all'Europa, esclusa l'Algeria (momentaneamente)
    4. Emigrazione di masse di europei dalle proprie terre storiche per impossibilità di convivenza (avvisaglie in Olanda già adesso).
    5. Maggioranza allogena in Europa entro il 2025
    6. Maggioranza islamica in Europa entro il 2030
    7. Instaurazione di Eurabia attraverso la Sharia dopo un processo durato poco più di 60 anni.
    8. Non è più storia nostra.

    Ma tutto questo può essere fermato dalle minoranze europee (Lega Nord inclusa), anche cercando di tamponare con attività all'interno dei governi, nelle maggioranze dei parlamenti europei, ove questo sia possibile?
    Si tenga conto anche di fattori esterni alla politica, alla ricomposizione della società che per sua natura disegna la politica a sua immagine, quindi della prolificità degli immigrati nei confronti delle popolazioni autoctone e non si può che arrivare a conclusioni simili alle mie di poco in là negli anni, anche in presenza di forze antagoniste ai processi in corso, di per sè gia molto avanzati.
    Il processo di islamizzazione è già in corso e sembra ineluttabile.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ma che succede se il referendum sul nucleare salta?
    Di subiectus nel forum Elezioni amministrative 2011 e Referendum 2011
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 28-04-11, 09:14
  2. Se salta l'opposizione salta Berlusconi.
    Di Seamus il Gitano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 02-06-09, 19:26
  3. La soluzione finale? Si.. o salta Mastella o salta il Governo....
    Di Danny nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-10-07, 15:11
  4. Chiti(DS) Salta D'alema salta l'unione
    Di mario_potter nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 20-04-06, 16:54
  5. Cosa succede quando SALTA la CORRENTE?
    Di Nirvana nel forum Fondoscala
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 23-05-05, 20:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226