User Tag List

Pagina 14 di 58 PrimaPrima ... 413141524 ... UltimaUltima
Risultati da 131 a 140 di 576
  1. #131
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    29 Jan 2007
    Messaggi
    23,494
     Likes dati
    2
     Like avuti
    12
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    sarei tentato di regalare qualche abbonamento al sito EFFEDIEFFE ...
    ma in fin dei conti e molto probabilmente sarebbero soldi sprecati.
    non abbiate Paura !
    http://www.effedieffe.com/

  2. #132
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    48,758
     Likes dati
    10,006
     Like avuti
    6,739
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    Citazione Originariamente Scritto da hidetoshi777 Visualizza Messaggio
    La fortuna degli USA è stata quella di avere i migliori padri fondatori della storia dell'umanità. :giagia:
    No, è insignificante, non è la retorica che fa grande un paese.

    Gli USA sono il paese della "libertà" perché si è rivelato il meno peggio, quando in Europa c'erano prima le monarchie, poi i fascismi e i comunismi.

    Negli USA non c'è mai stato uno standard di vita paragonabile all'Europa degli anni 80-90.

    Negli USA non hai la carta di credito e se ti senti male per la strada ti lasciano li.

    Negli USA ci sono più pene di morte che in un atro paese al mondo in relazione alla popolazione, se si eccettua dittature, persino più della Cina in proporzione.

    Non è tutto oro cio che luccica.

    La differenza tra gli USA e il resto del mondo è stato che gli USA avevano un continente alle spalle disabitato o abitato da 4 tribù sparute che la letteratura americana e i film western hanno descritto come feroci,

    Gli USA non avevano altre nazioni sul loro continente che potevano fargli concorrenza, se non il sottosviluppato Messico, lo spopolato Canada e qualche staterello caraibico e centramericano.

    Quando hai un continente da colonizzare tutto è più facile.

    La vera particolarità degli USA è che nell'era moderna esistevano ancora territori abitabili, a clima temperato, in mano a cacciatori e agricoltori, da conquistare con guerre ridicole, mentre gli europei si massacrarono continuamente.

    Qualsiasi civiltà fosse arrivata in America la fine dei nativi sarebbe stata la medesima e la loro civiltà si sarebbe espansa su tutto il continente.

    Ce l'avrebbero fatta anche gli albanesi.
    Ultima modifica di dDuck; 23-09-11 alle 06:05


    ........ se non bestemmio oggi .......


  3. #133
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    12 May 2009
    Messaggi
    7,952
     Likes dati
    0
     Like avuti
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    Citazione Originariamente Scritto da Daltanius Visualizza Messaggio
    sarei tentato di regalare qualche abbonamento al sito EFFEDIEFFE ...
    ma in fin dei conti e molto probabilmente sarebbero soldi sprecati.
    Ma perchè... SI PAGA PURE??
    Citazione Originariamente Scritto da dDuck Visualizza Messaggio

    Negli USA non c'è mai stato uno standard di vita paragonabile all'Europa degli anni 80-90.

    Negli USA non hai la carta di credito e se ti senti male per la strada ti lasciano li.

    Negli USA ci sono più pene di morte che in un atro paese al mondo in relazione alla popolazione, se si eccettua dittature, persino più della Cina in proporzione.
    Sì, ma non sono vere queste 3 cose.. magari un pochino l'ultima, ma non credo sia comunque a livello della Cina.

    Gli States hanno avuto dalla loro, la fortuna di avere un ambito religioso onnicomprensivo su cui fondare la "casa sulla collina". Non credo sia tanta questione di "spazio vitale", è stata questione più di capacità di darsi da fare spinta dalla matrice religiosa (E' la famosa questione dell'etica calvinista di Weber, che poi vale pure per i Luterani ed in generale per tutti i credi protestanti).
    Ultima modifica di hidetoshi777; 23-09-11 alle 11:00

  4. #134
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    48,758
     Likes dati
    10,006
     Like avuti
    6,739
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    Citazione Originariamente Scritto da hidetoshi777 Visualizza Messaggio
    Sì, ma non sono vere queste 3 cose.. magari un pochino l'ultima, ma non credo sia comunque a livello della Cina.

    Gli States hanno avuto dalla loro, la fortuna di avere un ambito religioso onnicomprensivo su cui fondare la "casa sulla collina". Non credo sia tanta questione di "spazio vitale", è stata questione più di capacità di darsi da fare spinta dalla matrice religiosa (E' la famosa questione dell'etica calvinista di Weber, che poi vale pure per i Luterani ed in generale per tutti i credi protestanti).
    Gli USA sono il paese della libertà se paragonato all'Europa del passato.

    In USA ti mettono dentro se ti trovano a 16 anni con una birra.

    Negli USA tengono le armi sotto il letto, poi gli parte un colpo e prendono il figlio.

    Per un europeo oggi, ma anche 20-30 anni fa sarebbe impossibile viverci.

    Invece lo spazio vitale è importante, se no perchè il Liechtstein non è diventato altrettanto potente ?

    Quando compri dei subcontinenti a 4 soldi svenduti da inglesi, francesi, spagnoli, messicani e russi a 4 soldi, e poi ci trovi petrolio, terra coltivabile e ogni ben di Dio, significa tanto.

    E Tanto per cambiare di faccio notare che negli USA la schiavitù c'è stata fino agli anni 70 del XIX secolo, ed è stata abolita dopo una guerra sanguinosa, non so se lo puoi definirli il paese della libertà.

    Libertà di sfruttare i negri, libertà di possedere tanta di quella terra che una nazione europea si è sempre sognato, libertà di conquistare un continente abitato da cacciatori e raccoglitori con battaglie esigue.

    E' la geopolitica che ha fatto grande la nazione, oltre agli errori degli europei e ai ritardi degli asiatici.

    Se stai a vedere la retorica dei padri fondatori anche l'URSS o il Reich nazista erano paesi della libertà.



    Guardati l'inno sovietico, anche loro affermano la libertà .


    ........ se non bestemmio oggi .......


  5. #135
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    29 Jan 2007
    Messaggi
    23,494
     Likes dati
    2
     Like avuti
    12
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    Libia News: Giorno 185 di guerra umanitaria contro il popolo libico
    (ultime 48h)

    Nelle ultimi due settimane la NATO e i ribelli golpisti hanno subito le perdite maggiori:

    - Le Forze di Difesa libiche hanno nuovamente preso Brega. Questo è il porto petrolifero dove loro portano il petrolio fuori dalla Libia. E’ l’obiettivo che la NATO voleva conquistare, e tenere, più di ogni altra cosa; ma non sono mai stati in grado di tenere a lungo Brega che è ora di nuovo nelle mani delle forze lealiste di Gheddafi.



    - Le Forze di Difesa libiche hanno ripreso Ras Lanouf, una raffineria di petrolio importante. A causa di questo successo della Jamahiriya, le esportazioni di petrolio dalla Libia dovrebbero esser scese da 200.000 barili al giorno a 20.000.

    - Gli attacchi delle forze golpiste sono state respinte pesantemente a Bani Walid dalle Forze di difesa libiche. I “ribelli” hanno perso 1.000 soldati. In qualche caso la difesa era così forte che i ratti golpisti hanno rifiutato gli ordini dei loro comandanti di tornare alla lotta. Quando è stato chiesto se erano stanchi, i loro comandanti hanno risposto: “No. Semplicemente non vogliono versare più sangue libico.”
    Quindi, questo è un giro di eventi che potrebbero diventare più forti. Dovremo aspettare e vedere.

    - Analogo è il caso con il loro attacco a Sirte

    - Idem per Sebha



    - Gheddafi ha ora almeno 10.000 tuareg a sua disposizione (e forse più), e alcuni di loro hanno attraversato il confine con la Libia per aiutarlo a combattere. Si ritiene che ora facciano parte della sua squadra di sicurezza. Ma l’altra cosa che è successa, e che è stata riportata anche dalla stampa mainstream, è che Saadi Gheddafi, che la stampa aveva tentato di dare l’impressione che avesse lasciato la lotta, andando in Niger, è rientrato nella lotta. E ha ora l’appoggio di quei 10.000 tuareg. Non si sa se abbia portato tutti, ma in base a ciò che è dato comprendere migliaia di loro sono ora in Libia. Il consiglio tuareg ha avuto un incontro con 3 o 4 diversi rappresentanti delle tribù Tuareg del Sahara. E hanno lanciato un avvertimento al Niger: “Se si interferisce con Gheddafi, noi rovesceremo il suo governo.” I Tuareg sono conosciuti dagli esperti militari come i combattenti del deserto più importanti del mondo – nessuno escluso.

    - Altre tribù sahariane e sub-tribù sono mobilitate a sostegno di Gheddafi. Queste non sono libiche e sono ferocemente fedeli a Gheddafi.

    Libyan African Victory Over NATO

    - Gli eroici lealisti libici hanno liberato Rishvana Zahra completamente. Elicotteri Apache sorvolano il cielo.

    - Scuole distrutte da un attacco NATO a Sirte


    - Libia: CNN – immagini dal “liberati” Sabha? – Uno sguardo più attento [InomineX]


    - Il CNT è dichiarato come razzista, sotto la copertura della Nato ha braccato e ucciso migliaia di libici neri e lavoratori africani migranti

    - Scontri a Tarhunah che era stata liberata gli scorsi giorni dai lealisti. Catturati molti mercenari della Nato dalla tribù Tarhuna, e la Tribù ha promesso di continuare a combattere fino a quando ogni centimetro della città sarà liberata, e tutti i restanti mercenari siano cacciati.
    In precedenza sono state riportate le scene dei festeggiamenti a Tarhuna mentre migliaia hanno cantato e applaudito durante la notte, volti gioiosi sono emersi, sventolando bandiere verdi e cantando slogan pro-Jamahariya.

    - SEBHA – più di 45 mercenari della Nato sono stati uccisi in una battaglia per Sabha, e centinaia di loro sono catturati. E ‘interessante che i media occidentali tacciano su questo fatto. Nella città meridionale di Sabha i militari libici lealisti e i guerrieri hanno preso il controllo della città. Avete sentito invece dalla stampa occidentale e iraniana che i ribelli avevano preso la NATO la città di Sebha.

    - L’esercito libico ha anche preso il controllo dell’aeroporto Gardabia e la base militare che si trova a sud di Sirte. L’esercito libico ha teso una trappola per i ribelli della Nato nella zona di Sirte, sono stati uccisi 45 ribelli della NATO e circa 200 sono stati catturati.

    - Circa 2.000 guerrieri armati di tutto punto Touareg della Libia, Mali e Niger sono arrivati anche per aiutare il popolo libico a Sabha.
    Ci è stata una battaglia molto difficile, combattuta in Al Jufrah dove c’è una base aerea. I militari libici hanno ucciso dieci ribelli NATO e circa 20 ribelli della Nato sono rimasti feriti.



    - A Tripoli la Bandiera Verde ufficiale della Libia è stata issata sopra l’Università di Al Fatah dal gruppo della gioventù liberale della Libia. All’interno della Piazza Verde nella giornata di ieri è avvenuta una battaglia contro i ribelli della NATO con i cittadini libici e i guerrieri con tattiche di guerriglia e di sabotaggio, realizzando due attentati mortali ai danni dei ribelli golpisti della NATO.

    - Mentre la NATO estende la campagna di Libia per altri tre mesi la Bandiera verde sventola nuovamente a Bengasi
    NATO Extends Libya Campaign Green Flag Flies Over Bengazi | nsnbc

    Fonti:
    - LIBYAN GOVERNMENT FORCES LIBERATED BREGA & RAS LANUF. SIRTE & BANI WALID STILL IN CONTROL. TUAREGS COMING TO FIGHT AGAINST REBELS.
    - Libya S.O.S.: News

    gilguysparks
    non abbiate Paura !
    http://www.effedieffe.com/

  6. #136
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    29 Jan 2007
    Messaggi
    23,494
     Likes dati
    2
     Like avuti
    12
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    ...
    rimosso bis in idem.
    Ultima modifica di Daltanius; 23-09-11 alle 15:30
    non abbiate Paura !
    http://www.effedieffe.com/

  7. #137
    Moderatore
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    5,725
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    Citazione Originariamente Scritto da Daltanius Visualizza Messaggio
    sarei tentato di regalare qualche abbonamento al sito EFFEDIEFFE ...
    ma in fin dei conti e molto probabilmente sarebbero soldi sprecati.
    non saprei apprezzare...
    Mi sono tenuto alcune delle perle di saggezza di blondie, ad imperitura memoria. magari a tempo debito le tirerò fuori..
    A Guide to Understanding Statistics:
    Remember: human beings average one testicle each!

  8. #138
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    12,791
     Likes dati
    368
     Like avuti
    796
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI



    in rosso le aree di territorio controllate dai lealisti di Gheddafi

    Libia: ancora tre mesi di guerra - L’ANALISI - Mondo - Panorama.it
    Matsudaira Izu no Kami disse al Maestro Mizuno Kenmotsu: "Voi siete un uomo di grande valore, peccato siate così basso".

    Kenmotsu gli rispose: "E' vero. A volte in questo mondo non tutto va come si desidera. Ora, se io vi tagliassi la testa e l'attaccassi sotto i miei piedi, sarei più alto. Ma è qualcosa che non si potrebbe fare".

  9. #139
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    29 Jan 2007
    Messaggi
    23,494
     Likes dati
    2
     Like avuti
    12
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    Citazione Originariamente Scritto da famedoro Visualizza Messaggio


    in rosso le aree di territorio controllate dai lealisti di Gheddafi

    Libia: ancora tre mesi di guerra - L’ANALISI - Mondo - Panorama.it
    altre fonti parlano di 15 % sotto controllo Nato...
    85 % sotto Forze Lealiste....
    altro che !!
    Ultima modifica di Daltanius; 23-09-11 alle 16:28
    non abbiate Paura !
    http://www.effedieffe.com/

  10. #140
    Europeista convinto
    Data Registrazione
    24 Dec 2010
    Messaggi
    9,400
     Likes dati
    1,314
     Like avuti
    1,573
    Mentioned
    79 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I LEALISTI RESISTONO, PRIMI SEGNALI DI SFALDAMENTO TRA I RIBELLI

    Sì certo, controllano tre virgole di territorio e resistono ai continui attacchi da terra e dal cielo da più di un mese dopo la caduta di Tripoli... daì, basta... non si può credere a tutto che ci propinano
    Ultima modifica di Milanista; 23-09-11 alle 16:58

 

 
Pagina 14 di 58 PrimaPrima ... 413141524 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Liberalizzazioni: primi piccoli segnali positivi
    Di MisterHyde nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 16-04-12, 11:59
  2. Primi segnali ottimistici.
    Di Kobra nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 19-12-11, 21:28
  3. Libia, ribelli vs lealisti
    Di Cuordy nel forum Politica Estera
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 29-08-11, 14:29
  4. Federalismo, legge elettorale: primi segnali di disgelo tra PD e PS
    Di adso88 nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-09-08, 11:20
  5. I primi segnali del fallimento di Berlusconi
    Di Ulysse (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-06-02, 21:25

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •