User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jul 2010
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Una manovra contro la Lombardia

    Il “contributo di solidarietà” e l’aumento dell’IVA colpiranno, ancora una volta, i contribuenti lombardi.

    Non bastavano i noti 7198 € annuali estorti ad ogni lombardo per evitare il fallimento dello Stato italiano; il contatore del debito pubblico italiano, fresco di un nuovo record, continua inesorabilmente a girare verso l’alto, avvicinandosi al la fatidica soglia dei 2mila miliardi di €.

    Per cercare di fermarlo, lo Stato italiano fa ciò che gli riesce meglio da 150 e più anni: continuare a colpire l’economia lombarda e le sue famiglie.
    L’ennesima manovra finanziaria si contraddistingue, oltre che per gli spaventosi tagli ai nostri enti locali (che analizzeremo in un altro studio), per il cosiddetto “contributo di solidarietà” e per l’aumento dell’Imposta sul Valore Aggiunto dal 20 al 21%.

    Ecco il quadro che ne consegue:

    continua...
    Ultima modifica di Lombardiæuropa; 16-09-11 alle 21:39
    :englandvs:

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Una manovra contro la Lombardia

    a roma più ne prendono più ne spendono ... il buco ci sarà sempre, l'itaglia è nata così

  3. #3
    Valsesiano-Padano-Europeo
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Località
    Valsesia
    Messaggi
    1,673
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Una manovra contro la Lombardia

    Inutile girare intorno al nocciolo del problema: lo stato repubblicano itaglione è nato cresciuto e sviluppato su un "accordo" tra nord e sud. Il primo doveva pagare le tasse e permettere con i suoi soldi che il secondo si sviluppasse e lo raggiungesse economicamente.
    Questo obiettivo nn si è mai realizzato ma il paese (di merda) nn è in grado di cambiare questa impostazione, perchè ormai totalmente dipendente da questa impostazione; modificarlo significherebbe rivoluzionarlo nel proprio essere più profondo sino a distruggerlo.
    E' quindi logico che qualsiasi tassazione straordinaria vanga pagata dai "soliti"...

    Questo paese è totalmente irriformabile, e proprio perchè non in grado di cambiare, continuerà a succhiare risorse sino a distruggere l'intero nostro sistema economico. Sta a noi tagliare i tentacoli di questa piovra, altrimenti cosa diremo ai nostri figli quando ci chiederanno perchè abbiamo permesso che la Padania si traformasse in una nuova Albania?????????????????
    Abbiamo lasciato sparire tanti sentieri, abbiamo lasciato incolti prati e boschi: siamo perduti in un esodo senza terre promesse. Ma la nostra terra promessa è qui, tra questi monti e questi sassi, qui per stillare latte e miele da questa dura terra

  4. #4
    Venetia
    Data Registrazione
    06 Sep 2011
    Località
    Venetia
    Messaggi
    4,068
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Una manovra contro la Lombardia

    Citazione Originariamente Scritto da cgs71 Visualizza Messaggio
    Inutile girare intorno al nocciolo del problema: lo stato repubblicano itaglione è nato cresciuto e sviluppato su un "accordo" tra nord e sud. Il primo doveva pagare le tasse e permettere con i suoi soldi che il secondo si sviluppasse e lo raggiungesse economicamente.
    Questo obiettivo nn si è mai realizzato ma il paese (di merda) nn è in grado di cambiare questa impostazione, perchè ormai totalmente dipendente da questa impostazione; modificarlo significherebbe rivoluzionarlo nel proprio essere più profondo sino a distruggerlo.
    E' quindi logico che qualsiasi tassazione straordinaria vanga pagata dai "soliti"...

    Questo paese è totalmente irriformabile, e proprio perchè non in grado di cambiare, continuerà a succhiare risorse sino a distruggere l'intero nostro sistema economico. Sta a noi tagliare i tentacoli di questa piovra, altrimenti cosa diremo ai nostri figli quando ci chiederanno perchè abbiamo permesso che la Padania si traformasse in una nuova Albania?????????????????
    Sta a noi, ma come?
    Mi arrovello, di continuo, ma non vedo via di uscita se non quella Yugoslava, e questo mi spaventa.
    sklöpp & kanù

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Una manovra contro la Lombardia

    gli slavi hanno le palle.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Una manovra contro la Lombardia

    Questa non è una manovra contro la Lombardia , ma la ennesima manovra contro la Lombardia.

    Sono oltre 15 anni che la lega bivacca a roma , pertanto è logico e sacrosanto, secondo gli accordi palladiani, che tutto sia teso contro il Nord.
    mai devono sbagliare un colpo nello spogliare la Padania.

    Finché la corda si strapperà.

    Il primo tenue e sottilissimo segnale è che: moltissimi parlamentari a roma non mettono più distintivi che li contraddistinguono come deputati o senatori.

    Mentre dovrebbero essere fieri di diventare martiri nella difesa dello stato, contro quei qualche milioni di italiani che possono perdere la pazienza.
    Ultima modifica di jotsecondo; 17-09-11 alle 18:50
    O si taglia o il caos

 

 

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226