User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dismissioni pubbliche per furti privati.

    Il sole 24 ore
    Dismissioni: 30 miliardi da cessione immobili.
    Tremonti: al via riforma per ridurre il debito.


    Dismissioni: patrimonio pubblico vale 1.800 miliardi.

    Il Tesoro prova a ingranare la marcia per il piano dismissioni. E così il seminario organizzato da Giulio Tremontial ministero dell'Economia diventa il primo tassello di un'articolata road map. Il traguardo lo fissa lo stesso titolare di Via XX Settembre al termine del confronto a porte chiuse. «Con oggi prende avvio una grande riforma strutturale per la riduzione del debito e per la modernizzazione e la crescita del Paese». A snocciolare i numeri ci pensa invece Edoardo Reviglio, docente Luiss e capoeconomista della Cdp: il patrimonio pubblico dello Stato vale 1.800 miliardi «di cui 700 miliardi immediatamente valorizzabili».

    Tesoro: da cessioni immobili 25-30 miliardi
    Reviglio precisa poi che dei 700 miliardi immediatamente valorizzabili sono 4 le aree sulle quali si può agire: crediti, concessioni, immobili e partecipazioni. «Su questi asset - dice - si possono fare subito valorizzazioni». Il patrimonio immobiliare, aggiunge Reviglio, «è stimato in 500 miliardi di cui il 5-10% di 40-50 miliardi è immediatamente vendibile». La valorizzazione del patrimonio dello Stato vale quindi quasi dieci miliardi l'anno a regime, senza considerare le possibili dismissioni immobiliari (entro il 2015 i risparmi annui raggiungibili sarebbero pari a 5 miliardi). Dalle cessioni di immobili pubblici si possono invece ricavare 25-30 miliardi, mentre dalla vendita dei diritti di emissione CO2 sono ricavabili altri 10 miliardi. Tra gli immobili liberi considerati nella stima il Tesoro include anche immobili in locazione a chi non ha più titolo per occuparli.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    29-09-11
    SVILUPPO: DA CESSIONE IMMOBILI TAGLIO DEBITO 30 MLD BREVE PERIODO(1 UPD)

    **Le operazioni di valorizzazione porteranno invece ad un calo strutturale del deficit di 9,8 miliardi l'anno a regime++.

    (ASCA) - Roma, 29 set - Dalle cessioni degli immobili si possono ricavare in tempi brevi 25-30 miliardi di euro per la riduzione diretta del debito. E' quanto emerge dalle stime del Ministero dell'Economia, illustrate oggi al seminario dedicato al patrimomnio pubblico da Stefano Scalera, del Dipartimento del Tesoro.

    Le operazioni di valorizzazione su immobili, concessioni e partecipazioni avranno invece un impatto positivo sul deficit pari a 9,8 miliardi l'anno a regime (dal 2020) di cui 5 miliardi entro il 2015.

    Questi dati riguardano il solo patrimomio dello Stato.

    Restano fuori quelli di proprieta' degli enti locali e le loro partecipazioni.

    Il Tesoro ritiene che gli immobili inseriti nel calcolo dei 25-30 miliardi siano vendibili in tempi molto stretti, entro 18 mesi. Ma per abbattere il debito si punta anche su un altro settore, quello della vendita dei cosiddetti 'diritti Co2'. In sostanza il 'diritto di inquinare' che le imprese devono acquistare se intendono continuare la loro attivita' producendo ancora anidride carbonica (il meccanismo e' previsto da una direttiva europea). Dalla vendita dei diritti Co2 si stima un incasso di 10 miliardi entro il 2020.

    Il seminario di oggi ha segnato l'avvio di una consultazione con banche e operatori che ora contineura' su diversi tavoli di confronto. La prossima settimana si riunira' quello con l'Ance, l'associazione dei costrutturi edili, interessata allo sviluppo immobiliare. A breve partira' anche il tavolo con l'Autorita' di Vigilanza per i contratti pubblici. L'obiettivo e' elaborare uno schema tipo di bando che i diversi enti locali possono utilizzare. E' invece gia' attivo il tavolo con Assogestioni e Assoimmobiliare per la costituzione entro gennaio 2012 della Societa' di gestione del risparmio (Sgr) del Ministero dell'economia.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    Domanda n. 1: di chi è il patrimonio pubblico dello Stato?

    Domanda n. 2: chi li ha mai autorizzati a vendere le cose nostre?

    Considerati i costi della piovra politica in questo schifo di paese, si può ben affermarere che la continua espansione del debito pubblico sia causata da questi.
    Ora, non potendo trovare più sbocchi alla loro insaziabile voglia di rubare, hanno solo due vie per ridurre il debito e poter così iniziare nuovamente a crearne di fresco per le loro fauci ingorde e luride: la patrimoniale e la svendita di tutto ciò che è un bene pubblico, cioè NOSTRO.
    Altro che mettere le mani in tasca ai cittadini!
    Portano loro via le LORO proprietà!
    Ma chi li ha autorizzati, chi si credono di essere?
    Questa è un concetto fondamentale da capire: NOI SIAMO LO STATO, TUTTO CIO' CHE E' PUBBLICO E' NOSTRO COMUNE PATRIMONIO!
    Non è nostro solo ciò che abbiamo sul conto, in casa o in cassetta.
    Questo concetto del "pubblico" e dello Stato in itaglia non è mai esistito, anche per questo siamo un popolo di cafoni ed egoisti, grazie soprattutto all'ignoranza sudista, ed ora contando su questo si apprestano a derubarci.
    PER POTER NUOVAMENTE RIPRENDERE A RUBARE A PIU' NON POSSO.
    A mio avviso occorre fermare in qualsiasi modo questa iniziativa, anche perchè viene scelta per rimandare l'altra alternativa, la patrimoniale, che inevitabilmente porterebbe alla tanto agognata secessione.
    Come indipendentisti quindi saremmo tre volte fottuti!

    Non sto a fare commenti su altri aspetti di questo progetto, tipo rivalutazioni e cessioni permessi CO2, che meriterebbero pagine di cose vergognose, poichè quello che mi sta a cuore è solo quanto mi impedisce di ritornare ad essere un uomo libero.
    Ultima modifica di ventunsettembre; 29-09-11 alle 18:05
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    Per il cittadino ignaro la prima domanda che sorge è questa:

    Queste vendite permettono di procurare denaro.
    Il denaro ricavato serve per diminuire il debito pubblico o per mantenere sempre alto lo spazio entro cui la partitocrazia possa rubare come è consuetudine da sempre????.

    A rigor di logica la partitocrazia, se vuole salvarsi fisicamente, dovrebbe accontentarsi di rubare usufruendo solamente della riconoscenza di chi compera a sottocosto le parti appetibili.

    Però conoscendo la casta questo pare un pio desiderio.
    Qui sparirà tutto nel vortice.
    O si taglia o il caos

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    23,377
    Mentioned
    85 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Dismissioni: patrimonio pubblico vale 1.800 miliardi.
    Curioso... quasi quanto il debito pubblico...

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,163
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    Citazione Originariamente Scritto da Halberdier Visualizza Messaggio
    Curioso... quasi quanto il debito pubblico...
    Già.
    Tre piccioni con una fava.
    Hanno fatto bene i conti.
    Si son mangiati i nostri soldi ed ora con quelli si comprano
    il patrimonio pubblico.
    E così facendo consolidano per sempre l'unità d'Italia.

  7. #7
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    Citazione Originariamente Scritto da Halberdier Visualizza Messaggio
    Curioso... quasi quanto il debito pubblico...
    Simpatico e malizioso come al solito.
    O forse simpatico proprio perchè malizioso.
    Saluti.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,769
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    A parte le battute, nelle dichiarazioni finali 3colli (è ora di ridimensionarlo...) ha parlato proprio di due cifre identiche.
    A parte le vendite dei beni NOSTRI, tutto il resto mi sa dell'ennesima bufala di chi sa far stare in piedi da solo il bilancio ingessandolo con le fandonie più inverosimili.
    Ossia oggi decido che c'è una voce da mettere nell'attivo che, guarda caso, corrisponde esattamente al passivo, alla quale, per mera incuria o semplice sbadataggine, mai nessuno sino ad oggi aveva pensato.
    In altre parole: mi invento una cifra da mettere in bilancio per pareggiare il debito pubblico.
    Qualcuno non ci crede?
    Perchè?
    Forse qualcuno crede che si trovino i miliardi di euro per finanziare le banche trovati l'altro giorno nel vertice in USA?
    Stessa puttanata.
    E allora via con le balle e giochiamo a chi le trova più sofisticate e a chi le racconta meglio.
    E su questo i nostri sono senza dubbio i campioni del mondo.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    ma il patrimonio dello stato (tutto compreso, anche le industrie) non era già valutato in 400 miliardi di euro per far calare il debito pubblico a 1500 miliardi ?
    questa danza delle cifre sarà forse strumentale ?
    ditemi di no, vi prego.

  10. #10
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dismissioni pubbliche per furti privati.

    Citazione Originariamente Scritto da dime can Visualizza Messaggio
    ma il patrimonio dello stato (tutto compreso, anche le industrie) non era già valutato in 400 miliardi di euro per far calare il debito pubblico a 1500 miliardi ?
    questa danza delle cifre sarà forse strumentale ?
    ditemi di no, vi prego.
    Il Copperfield della finanza pubblica deve rassicurare i mercati che il Circo Italia puo' ripagare i debiti anche a costo di vendersi pure il tendone: per questa ragione dichiara che tutto il patrimonio garantisce piu' o meno l'intero debito.

    Ovviamente come accade nella vendita di un singolo immobile privato, il prezzo richiesto calera gradualmente fino al suo vero valore a meno che non trovino qualche pollo da spennare.
    Ultima modifica di Italiano; 29-09-11 alle 22:02
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. In materia di lavoro: Ci sono privati e privati....
    Di cyclismo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-01-12, 11:59
  2. 40 % dei privati in Cda Università pubbliche
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-11-09, 16:23
  3. Vizi privati, pubbliche virtù
    Di salvo.gerli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-08-09, 21:55
  4. Vizi Privati e Pubbliche Virtu'
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 18-02-04, 21:38
  5. Vizi privati pubbliche virtù.
    Di kid nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 29-07-02, 22:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226