User Tag List

Pagina 1 di 13 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 129
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Oct 2010
    Messaggi
    6,607
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    Oggi Tosi ha dichiarato: “Io ho condiviso le posizioni del Capo dello Stato espresse proprio qui a Verona, nel corso della sua ultima visita: Napolitano ha infatti ricordato che l’Italia è un Paese unito, pur con tutte le diversità che lo caratterizzano. Non solo: sono altrettanto d’accordo con il presidente quando sostiene che il Federalismo è la ricetta migliore per tenere unito il Paese.”
    Tosi, nella sua leccata di culo a Napolit-ano, è chiarissimo: l’Itaglia è un Paese unito, e deve restare unito, e il mezzo per tenere l’Itaglia unita (e la Padania sottomessa alla Terronia…) è il federalismo.
    Avranno il coraggio di espellere dalla Lega Tosi, il boia itagliano- “napolitano”, e traditore della Padania?
    Temo proprio di no…

    LEGA: TENSIONI SULLA PADANIA, SCONTRO TRA CALDEROLI E TOSI
    (AGI) - Roma, 3 ott. - "Veronese, veneto, padano, italiano, europeo. Basta non c'e' altro". [C’è, di troppo, l’"itagliano", e manca un "mitteleuropeo"….]
    Flavio Tosi declina cosi' le proprie coordinate e, ospite di '24 Mattino' su Radio 24, liquida secessione e Padania a livello di "filosofia".
    "E' un argomento che non serve. Possiamo discutere se la Padania esiste o non esiste, dove inizia o finisce. Possiamo parlare del popolo padano o veneto, siciliano, juventino o milanista.
    E' filosofia [E’ l’obiettivo politico fondamentale indicato al punto 1 dello Statuto della Lega…] ma i problemi del Paese - sottolinea il sindaco di Verona - restano. [Il Paese di Tosi è l’Itaglia, e il problema della Padania è proprio la sudditanza verso l’Itaglia…]
    Mi piace stare sulle cose concrete, il federalismo, le riforme. [E’ da vent’anni che si promette un federalismo che non viene mai, e che ormai è proposto, a parole, da tutti i partiti, i quali sanno benissimo che servirebbe a cambiare poco o niente...]
    Sul tema Padania si rischia di dividersi e non e' il momento". [Invece è proprio il momento, solo in un momento di crisi economica e sociale i padani possono svegliarsi dal loro sonno mentale, e prendere coscienza della condizione di sfruttamento alla quale sono sottoposti; è solo in un momento come questo che si può sperare di riuscire a rompere le sbarre della prigione Itaglia, nella quale l’Itagliano Tosi sembra invece trovarsi benissimo…]
    A stretto giro arriva a Tosi il "cartellino giallo" di Roberto Calderoli. "Dissento profondamente rispetto alle dichiarazioni odierne rilasciate dal sindaco Flavio Tosi in merito alla Padania e ne sono particolarmente amareggiato", dice in una nota il ministro per la Semplificazione normativa e Coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord. “Le stesse dichiarazioni, infatti, contrastano apertamente con le finalita' previste dall'articolo 1 del nostro Statuto.” [E allora agite di conseguenza…]

    Intanto la base leghista cerca in tutti i modi di svegliare i vertici:
    I padani dicono di esistere. Di essere un popolo. Di voler esercitare il proprio diritto all’autodeterminazione. La base leghista scalpita. Saltando oltre ogni forma di diplomazia istituzionale. Puntando il dito contro il presidente della Repubblica e affidando al web un’ininterrotta apologia della secessione. Tutto viene messo in discussione: l’unità nazionale, i principi della Costituzione, i simboli dell’Italia. In nome della Padania o di un ritorno di uno stato Lombardo-Veneto.
    “Siamo padani ed esistiamo”. Le parole dei sostenitori del Carroccio rimbalzano sulle frequenza e sulla pagina Facebook di Radio Padania. Una lunga serie di analisi al limite del vilipendio delle istituzioni: “Napolitano deve sentirsi sotto pressione. Quando uno è messo alle strette fa attacchi di questo tipo. Evidentemente ha paura della Padania”. Ancora: “E’ da sovversivi negare l’autodeterminazione dei popoli, è contro la Costituzione essere favorevoli alle guerre sporche. Noi esistiamo. O serviamo solo a pagare le tasse di questo Stato?”. E in tanti richiamano il titolo in prima pagina della Padania: “Io esisto e sono padano”.
    I toni si fanno aspri. E non vengono risparmiate critiche personali al presidente della Repubblica: “Napolitano è in Parlamento da sempre. Sarebbe uno come lui che vuole il cambiamento? Quelli come lui non vogliono cambiare nulla”. E le parole del presidente suscitano preoccupazione: “Napolitano ha detto quelle cose? Stiamo attenti perché se le ha dette il massimo esponente dell’italianità qualche cosa può succedere”. Poi attacchi anche a Violante e a Bersani: “D’altra parte il compagno Violante voleva mandare i carri armati in Padania e il compagno Bersani ha detto che ce la vuole far pagare. Stiamo attenti, Padania libera”.
    E ci aggiunge il suo anche il conduttore della trasmissione. Lanciandosi in un’equiparazione tra lo Stato italiano e una dittatura. “Da sempre le dittature hanno cancellato la memoria dei popoli. Lo hanno fatto Hitler, Stalin e Ceausescu. Stiamo attenti però perché non possiamo ritirarci come hanno fatto quelli che fecero la secessione dell’Aventino. Allora ci siamo beccati vent’anni di fascismo, ora non vorremmo avere vent’anni di comunismo”. Tutto sottoscritto dal senatore leghista Roberto Mura, presente in studio.

    A Radio Padania vanno in onda gli insulti a Napolitano e al Sud
    ROMA - Leghisti scatenati su Radio Padania dopo le parole di Giorgio Napolitano.«Diceva che non esistevano neanche le foibe, cosa volete aspettarvi da uno che era amico di un certo signor Tito?», dice un ascoltatore.
    Ancora più arrabbiata tale Beatrice da Varese: «Quel bell'elemento che non ha mai lavorato perchè ha sempre fatto il comunista, ma non si vergogna a dire quelle cose ai suoi fratelli napoletani, a quei beduini che vivono in mezzo alla camorra e all'immondizia?». «Cercheremo di andare avanti nonostante la nostra inesistenza», ha commentato il conduttore.
    I militanti leghisti si sono scatenati contro il presidente della Repubblica dopo le 21, nello spazio gestito dai Giovani Padani. «Giorgio Nosferatu Napolitano - ha detto Pietro da Gallarate - ha detto tante castronerie, la Padania è un territorio storico». Ancora più arrabbiata un'ascoltatrice della Brianza. «Non è - ha detto - il mio presidente, perchè io sono padana, non sono più italiana. Non può decidere lui per me e la mia famiglia. Napolitano è un illuso: quando si accorgerà che la Padania esiste sarà troppo tardi».
    I conduttori hanno provocatoriamente aperto il programma con l'inno della Corea del Nord, sottolineando più volte il passato comunista del capo dello Stato, «figlioccio di quel Togliatti tanto amico dell'Urss, uno Stato oppressore di tutte le libertà e di tutte le autonomie». Non poteva naturalmente mancare la definizione della Sicilia «Africa del nord», e l'auspicio che la Padania si liberi «di un po' di zavorra».

    Lega contro Napolitano: «Padano non esisto, ma pago»
    di Giannino della Frattina
    La rabbia della Lega dopo le parole del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano contro la secessione, si sfogherà oggi nell'aula di Palazzo Marino in occasione del dibattito sulla salvaguardia di bilancio. «Io sono Padano, non esisto ma... pago!» la scritta sulle magliette (diventate ormai il luogo dei proclami del Carroccio) dei quattro consiglieri Matteo Salvini, Alessandro Morelli, Luca Lepore e Massimiliano Bastoni che «come tutti i milanesi da decenni con il loro lavoro e le loro tasse mantengono gli sprechi e le furberie di Napoli e del Sud».
    Messaggio secessionista anche ieri mattina nel profilo Facebook del presidente del consiglio regionale, il leghista Davide Boni. «Questa mattina correndo lungo il Mincio, pensavo a che muro potremmo costruire se ognuno di noi padani portasse un mattone sulla riva del Po... O era un sogno perchè i Padani non esistono!?!?!?». Torna la mitologia padana del muro. Seguono commenti, i più svariati. Ma basta leggere il primo per capire che clima si respiri. «Io di mattoni ne metto a disposizione un autocarro a costo di mangiare pane e cipolla per tre mesi».
    Durissima anche la reazione di Marina Lazzati, assessore all'Istruzione della Provincia. «Il presidente della Repubblica ha detto che il popolo padano non esiste. Ciò potrebbe mettermi in crisi: ho 54 anni, ho vissuto sempre nella valle del grande fiume Po, il Padus che dà il nome alla mia terra, la Padania. Ora, invece, Napolitano dice che non esisto. Ma io, come tanta altra gente del Nord, esisto e chiedo rispetto». Non solo. «Il popolo padano è sempre vissuto del proprio lavoro, ha costruito grandi opere, non ha mai speculato sull'assistenzialismo, anzi, con i soldi delle sue tasse ha mantenuto e continua a mantenere gran parte del Paese. Insomma, ce l'ha sempre fatta con le proprie gambe e con tanto olio di gomito! Forse proprio questo ha fatto credere a qualcuno che non esistiamo».

    Lumbard all'assalto di Napolitano
    VARESE (m. tav.) Napolitano dice che il popolo padano non esiste. E pronta arriva la risposta dei lumbard varesini, che padani invece si sentono.
    Sono apparsi nel pomeriggio di oggi dal balcone della sezione della Lega di piazza Podestà a Varese, due manifesti che inneggiano all'identità padana.
    Il primo celebra Varese come capitale della Padania. E risale a tre anni fa quando, in occasione dei Mondiali di Ciclismo, la Lega volle sottolineare la non italianità del luogo che ospitava i campionati sportivi. Il secondo, sempre risalente a qualche anno fa, è un manifesto studentesco, dove si lancia un messaggio ad uno studente padano: «Studente padano. Esci dal gregge. Non obbedire».
    Questa esposizione di manifestazione rappresenta la seconda tappa, inaugurata dal nuovo segretario cittadino Marco Pinti, del percorso di riscoperta dei vecchi manifesti della Lega che sono ancora attuali. All'inizio della settimana erano stati esposti cartelloni dove si intimava «Prostituzione e pornografia alt».
    [Giusto, ed è ora di dire alt pure alla prostituzione politica nei confronti della tirannide itagliana…]




    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    815
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    Sù dai, è simpatico ste Tosi. Meglio lui di tanti altri.

  3. #3
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    Ma che caxxo di senso hanno le uscite di Tosi?
    Si prepara veramente ad andarsene dalla Lega, per farsi un raggruppamento di destra?

    Cioè, posso capire che la Lega ultimamente si nasconde dietro gli echi della secssione, per coprire il suo fallimento nel gestire la manovra finanziaria e il federalismo. Però, da lì a leccare il sedere a Napolitano, c'è ne passa. Se qualcuno in Lega sta lottaando per cambiare le cose, così si indebolisce e basta. Anche perchè, per quello che conosco i militanti veneti, penso che ben pochi possano sostenere le idee tricolorute di Tosi. Così fanno solo il gioco del cerchio magico che avrà ben ragione di buttare fuori Tosi.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  4. #4
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    Un fascista in un partito nordista non ci fa niente quindi chi la pensa come lui è meglio che vada, tosi vada a chiedere a un catalano cosa ne pensa della Spagna, Catalonia is not Spain.



  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Sep 2011
    Località
    Estremo sud della Brianza
    Messaggi
    92
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    se non fosse il sindaco più amato dai suoi cittadini sarebbe da mandare a via a calci in c***o, ma se lo ricorda il primo articolo dello statuto?

    Ma sopratutto come si fa ad appoggiare minimamente Napolitano che è l'incarnazione vivente di tutti i mali della Padania:

    - L'itaglia
    - Il Meridione
    - Il comunismo, e tutta la sua parte politica passata dal bolscevismo stalinista al patriottismo ultranazionalista (almeno i fasci e la dr sono coerenti)
    - Tutti i dipendenti pubblici terroni che ci costano miliardi l'anno per spalare la neve in Sicilia a Luglio o per dire un mucchio di cazzate come nel suo caso.
    Ultima modifica di Quadrante; 04-10-11 alle 14:28
    "La libertà non è un fine, è un mezzo. Chi la scambia per un fine, quando la ottiene non sa che farsene." Nicolás Gómez Dávila
    "I Savoia non finiscono mai una guerra sotto la stessa bandiera con cui l'hanno iniziata." Luigi XIV

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    11,610
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    Tosi era quello che se la prendeva con gli studenti per la bandiera della Serenissima.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    04 Sep 2009
    Messaggi
    4,883
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    Lungi da me voler difendere Tosi....figuriamoci. Ma è vero che affronta i problemi in modo pragmatico. E' uno dei leghisti, non pochi, che han capito che a gridare PADANIA PADANIA da decenni nn si è ottenuto nulla....e forse sarebbe meglio cominciare a percorrere altre strade.
    Io comincio davvero a pensare che all'interno del partito una "mano occulta" stia preparando una scissione....
    Ultima modifica di kappa; 04-10-11 alle 16:21
    Documentario mai visto in Italia....nn è difficile capire perchè....

    http://video.google.it/videoplay?doc...entario&hl=en#

  8. #8
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    tosi è un gran fascistone servo di roma

    non ha niente da spartire con gli ideali libertari e autonomisti della "fu lega nord" ... infatti ha fatto e farà carriera

  9. #9
    come killer
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    3,107
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    La domanda è: se Tosi rappresenta il nuovo che avanza in Lega...
    Come la metti la metti, siamo comunque nella merda?! hefico:

  10. #10
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Avranno il coraggio di espellere Tosi?

    Citazione Originariamente Scritto da kappa Visualizza Messaggio
    La domanda è: se Tosi rappresenta il nuovo che avanza in Lega...
    Come la metti la metti, siamo comunque nella merda?! hefico:

    iango: iango: iango:

 

 
Pagina 1 di 13 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Vogliono espellere Tosi (Lega nord)
    Di stefaboy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 291
    Ultimo Messaggio: 14-09-11, 09:42
  2. Tranquilli: gli italiani avranno il coraggio di rivotare B&B !!
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 217
    Ultimo Messaggio: 14-08-10, 15:51
  3. Pd e Idv avranno il coraggio di andare all'Aventino ?
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-10, 09:18
  4. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 11-12-06, 05:06
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-05-02, 20:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226