User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    11,028
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Lutwack: "Berlusconi affonda l' economia mondiale".

    L'esperto Luttwak ammonisce: Berlusconi affonda l'economia planetaria" - Economia - L'Unione Sarda
    Per l'economista "il fatto che si faccia finta di non sapere ciò che urlano le testate finanziarie sta creando un voto intorno all'Italia".

    "Berlusconi sta affondando l'economia planetaria". Lo ha detto l'economista americano Edward Luttwak, durante la cerimonia di conferimento del Premio America della Fondazione Italia-Usa a Roma. Insignito del riconoscimento, il saggista ha preso parola denunciando che "il debito pubblico italiano sta affondando l'intera economia europea e naturalmente l'economia cinese" e che "Giulio Tremonti conosce benissimo questi numeri e ha tentato di prendere i giusti provvedimenti ma è stato volutamente bloccato" perché "Berlusconi non vuole tassare i ricchi".

    Secondo Luttwak, per uscire da tale debito occorrono almeno dieci anni ma "il Parlamento può salvare l'economia italiana in un giorno con un voto per effettuare tutti i tagli che erano stati citati dalla manovra". "Il fatto che si faccia finta di non sapere ciò che urlano le testate finanziarie - ha concluso l'economista - sta creando il vuoto intorno all'Italia": Luttwak sostiene, infatti, che Sarkozy e la Merkel abbiano perso consensi "perché sospettati di voler aiutare l'Italia".

    Venerdì 07 ottobre 2011 18.38
    Ultima modifica di Avanguardia; 07-10-11 alle 21:35

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    11,028
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lutwack: "Berlusconi affonda l' economia mondiale".

    Un presidente anticristo, un presidente apocalittico, cosa cercare terremoti, attività solare, inversione dei poli ... Il motore del 2012 lo abbiamo qua da noi, è semplice, è Silvio!!!

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    11,028
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lutwack: "Berlusconi affonda l' economia mondiale".

    Anche Fitch declassa l'Italia Draghi: "Sempre più poveri" - Economia - L'Unione Sarda
    Dopo Standard & Poor's e Moody's, anche Fitch, la terza tra le grandi agenzie di rating mondiale, boccia il grado di affidabilità del debito sovrano italiano. Per il governatore della Banca d'Italia la bassa crescita del Paese degli ultimi anni è anche riflesso delle sempre più scarse opportunità offerte alle giovani generazioni.

    Fitch ha declassato l'Italia di un notch (un gradino) portando il rating da 'AA-' ad 'A+' con outlook negativo. L'agenzia di rating motiva la decisione con la situazione di vulnerabilità dell'Italia a fronte della crisi dell'eurozona.

    L'agenzia di rating ha declassato l'Italia per la prima volta da 5 anni: l'ultimo downgrade è dall'ottobre del 2006. "Il downgrade - si legge nella nota di Fitch - riflette l'intensificarsi della crisi dell'eurozona che costituisce un significativo shock finanziario ed economico il quale ha indebolito il profilo di rischio sovrano dell'Italia". L'agenzia sottolinea anche come i suoi giudizi siano legati al fatto che "una soluzione della crisi credibile e completa è complessa politicamente e tecnicamente, e ci vorrà tempo per vederne l'attuazione e riguadagnare la fiducia degli investitori".

    La mossa di Fitch segue di appena 3 giorni il downgrade dell'Italia da parte di Moody's e il taglio deciso da Standard & Poor's il 20 settembre. Entrambe le agenzie avevano motivato la bocciatura con le preoccupazioni per la debolezza della crescita economica dell'Italia che rende più difficile per il nostro Paese ridurre il debito.

    LA REAZIONE DI FRATTINI - "Le dinamiche sono un po' più complesse del semplice darci la croce addosso come italiani", ha detto il ministro degli Esteri Franco Frattini, commentando ai microfoni di SkyTg 24 il declassamento dell'Italia da parte di Fitch. "Forse i mercati ha aggiunto Frattini - di questi Fitch, Moody's e company - non è che se ne importino granché".

    DRAGHI - Per il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi non c'è crescita senza il coinvolgimento delle giovani generazioni e per uscire dalla stagnazione l'Italia deve puntare sulle necessarie misure strutturali ma soprattutto includere i giovani e il loro patrimonio di innovazione, conoscenza ed entusiasmo mettendo mano, fra l'altro, alla "segmentazione del mercato del lavoro" che distingue fra "protetti e non protetti" privilegiando i più anziani.

    Draghi torna su un tema su cui batte da da diverso tempo, il futuro dei giovani, davanti a una platea di politici di 'nuova leva' di maggioranza e opposizione riuniti nell'intergruppo parlamentare per la sussidiarietà di Maurizio Lupi ed Enrico Letta. Draghi parla proprio in un giorno peraltro in cui a Milano alcuni studenti protestano di fronte alla sede della Banca d'Italia di Milano contro i tagli alle scuole e allo stato sociale.

    Nel testo del suo intervento il governatore sottolinea la situazione di difficoltà in cui versano le nuove generazioni italiane ed europee rispetto all'età d'oro del dopoguerra, ammonisce sullo "spreco di risorse preziose che mette a rischio il loro futuro e quello del paese intero". "La bassa crescita è anche riflesso delle sempre più scarse difficoltà offerte dalle giovani generazioni di contribuire allo sviluppo". Certo è un andamento non solo italiano ma dell'intero Occidente dove la gran parte dei giovani crede che avrà meno benessere rispetto ai propri genitori e dove la crisi ha avuto proprio fra i giovani "i contraccolpi più forti". Peraltro una delle difese maggiori, la famiglia ha subito anch'essa dei colpi e "soprattutto quelle con figli hanno visto aggravare la condizione di povertà".

    Tuttavia, ricorda Draghi, contare sul sostegno della famiglia per compensare i minori redditi da un lavoro che non c'è o è precario "accresce le diseguaglianze nelle condizioni di partenza" e il successo di un giovane "può dipendere più dal luogo di nascita e dai genitori che dal titolo di studio". Ecco perché il governatore chiede azioni mirate quali appunto "interventi sulla regolamentazione delle diverse tipologie contrattuali ed estendendo la copertura degli istituti assicurativi" per riequilibrare "le opportunità occupazionali e le prospettive di reddito oggi fortemente sbilanciate verso i più anziani".

    Altro fattore chiave è la riforma "del settore dell'istruzione" ma anche riducendo i costi di apertura e di gestione delle nuove imprese" promuovendo il capitale di rischio che sostenga le aziende giovani "e a più alto potenziale innovativo". Un invito chiaro per far sì che anche in Italia possano crescere e svilupparsi nuovi Steve Jobs.

    Venerdì 07 ottobre 2011 18.39
    Ultima modifica di Avanguardia; 07-10-11 alle 21:38

  4. #4
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lutwack: "Berlusconi affonda l' economia mondiale".

    Chiaramente ci sarà un complotto
    per favorire qualcuno più "adatto" e
    favorito del Baerluschoen ai
    soliti noti banchieri..

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 100
    Ultimo Messaggio: 27-06-12, 20:26
  2. Grillo affonda la sinistra: "Alzheimer-Prodi a palazzo Chigi"
    Di Wallace81 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 20-09-07, 01:05
  3. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 28-06-07, 14:16
  4. Papa: "Contro la fame cambiare l'economia mondiale"
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10-01-07, 21:56
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-05-05, 22:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226