User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Aug 2009
    Messaggi
    1,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Incazzatos con gli indignados? Ora ricominciamo

    Originale



    Temo che alla fine il potere della politica e delle banche abbia raggiunto una vittoria lampo contro quello che poteva essere un movimento serio di cambiamento.
    Rispetto alle sue origini spagnole, laddove gli Indignados della prima ora hanno mostrato un apprezzabile sganciamento dalla politica ufficiale e dimostrato di possedere una notevole cultura antagonista, la declinazione italiana del movimento sta completamente fallendo e scadendo nel ridicolo, per colpa propria e per concorso esterno.
    La giornata di sabato a Roma potrebbe già rappresentarne la fine ufficiosa.

    In primo luogo, diversamente da quanto avvenuto sulle piazze spagnole, l'indignazione italiana è stata egemonizzata dai soliti riciclati della sinistra radicale eternamente delusi dalle espressioni partitiche del momento (prima Rifondazione, poi Sel) e sempre pronti a creare fuochi di paglia destinati a spegnersi in pochissime settimane di attività (girotontini, Popolo Viola e ora, appunto, gli Indignati). Questo prendendo sempre spunto dall'estero, essendo l'italiano forse poco propenso a iniziative politiche di massa originali.
    Non di rado questa egemonia è stata presa manu militari dai centri sociali e dai black bloc, proprio come avvenuto a Roma, ossia da una frangia che all'uso irragionevole della forza accompagna una cultura politica, monetaria, economica, sociale, storica decisamente sotto lo zero assoluto.

    Ma qui finiscono le responsabilità interne di un movimento nato forse troppo in fretta.
    Il concorso esterno comincia con la volontà stessa del governo e di Banca d'Italia. Perché se la piazza, a Roma così come a Milano il 17 settembre, è stata egemonizzata da ritardati mentali questo è avvenuto con la complicità di forze dell'ordine che puntualmente si sono voltate dall'altra parte. Nei due casi polizia e carabinieri hanno permesso a una minoranza – guarda caso quella minoranza politicamente sterile e meno pericolosa – di allontanare dai raduni le altre sigle non politicamente affini (è il caso dell'Antibank day di Milano) o di mettere a ferro e fuoco una città sputtanando un'intera manifestazione di gente corretta (Roma).
    Inoltre i media non hanno mancato di sottolineare solo gli aspetti più superficiali tra le proteste degli indignati, come la richiesta di tassazione di alti patrimoni e rendite, un vago risentimento contro le banche e la socializzazione del debito pubblico sulla popolazione, guardandosi bene dal discutere di monetarismo approfondito (ogni riferimento alla censura sul signoraggio è assolutamente intenzionale).

    Non dimentichiamo poi gli insoliti sostenitori del movimento, anche sulla piazza internazionale, come l'estimatore di Rockefeller Nicky Vendola (uno che sta alla lotta alle banche come Giampiero Galeazzi sta alla dieta vegana), Julian Assange, il dattilografo del Pentagono, e persino Mario Draghi che, non facendo parte del movimento, ha comunque voluto paternalisticamente condividere i motivi di protesta dei dimostranti.

    E allora, dopo che decine di migliaia di persone in tutto il paese hanno rivelato l'esistenza di una massa d'urto così importante stanca del sistema bisogna lasciar andare tutto alla deriva?
    No, non si butta il bambino con l'acqua sporca.
    Gli indignati italiani saranno anche nati con qualche punto in meno rispetto a quelli spagnoli e sono pure andati peggiorando per i motivi di cui sopra, ma questo non significa che tra di loro non vi siano persone e associazioni seriamente preparate.
    Sono costoro che devono uscire da quello che rischia di diventare l'ennesima espressione di un gregge amorfo e incapace di esprimere serie alternative politiche.
    E per farlo occorre che proseguano la propria attività rifiutando l'alleanza non solo coi centri sociali e i black bloc, inconsapevoli (???) servitori dello Stato, ma anche coi soliti riciclati e scontenti della sinistra radicale che cercano continuamente di cambiare pelle con nuovi movimenti di piazza.
    Saranno queste persone e questi gruppi, perdonate l'espressione, di élite che dovranno poi tra loro radunarsi e fare da catalizzatori per tutti gli altri che vorranno unirsi alla protesta.
    Questo è il mio caposaldo. Da qui non mi schiodo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    11,048
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incazzatos con gli indignados? Ora ricominciamo

    Un ottimo articolo, Simone.
    La lotta non bisogna mollarla, non può quel casino far mandare tutto a puttane. Stanno usando questi casini per gettare fango, quando sono stati pochi soggetti a fare quel casino (con lo scopo di far fallire la marcia) a Roma, e zero soggetti nel resto d' Italia, dove tutto è andato bene.
    E ora ci fanno 2 palle così con questi misteriosi black block, l' ennesimo mostro utile.
    Ultima modifica di Avanguardia; 16-10-11 alle 21:09

 

 

Discussioni Simili

  1. ricominciamo da qui
    Di Ucci Do nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 18-04-14, 11:30
  2. Incazzatos con gli indignados? Ora ricominciamo
    Di Simone.org nel forum MoVimento 5 Stelle
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-10-11, 11:50
  3. Incazzatos con gli indignados? Ora ricominciamo
    Di Simone.org nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-10-11, 18:33
  4. Ricominciamo
    Di Monsieur nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-06-08, 00:49
  5. Ricominciamo?
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-05-03, 11:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226