User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 58
  1. #1
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,591
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Quelle voci su un patto per i seggi con Vendola dietro gli incidenti

    Quelle voci su un patto per i seggi con Vendola dietro gli incidenti

    ROMA- C'è anche la storia di un accordo segreto - vero o presunto, rinfacciato o negato - dietro gli scontri che col fumo dei blindati in fiamme hanno oscurato la manifestazione di sabato. Un accordo siglato da una parte dei leader del movimento antagonista per ottenere qualche seggio parlamentare alle prossime elezioni nelle liste di Sinistra ecologia e libertà, il partito di Vendola, che li avrebbe portati a dire troppi «sì» alle imposizioni istituzionali; ultima quella di un percorso del corteo del 15 ottobre lontano dalle sedi della politica, dal Parlamento a Palazzo Chigi, alla residenza di Berlusconi.

    Per questo i «dialoganti» responsabili delle manifestazioni ispirate alle proteste spagnole sono finiti nel mirino dei «duri», più affascinati dai fuochi delle rivolte greche. Niente infiltrati, ma due fronti che si conoscono bene, giovani e meno giovani che in queste ore e nei prossimi giorni discutono e discuteranno, accusandosi a vicenda.

    «Io più che con chi ha fatto gli scontri ce l'ho con chi li copre - diceva subito dopo i tumulti Andrea Alzetta detto "Tarzan", uno dei capi del collettivo romano Action - senza nemmeno avere il coraggio di partecipare agli assalti. Gente che per mascherare la pochezza di un insurrezionalismo senza prospettive alimenta la rabbia incontrollata che non porta da nessuna parte». Tarzan, rappresentante dell'opposizione più radicale al consiglio comunale di Roma, è additato come uno degli artefici del presunto patto con Sel, ipotesi che lui smentisce con fermezza: «Non c'è nessun patto, né abbiamo intenzione di candidarci a livello nazionale», assicura.

    L'accusa è arrivata nella stessa serata di sabato sul sito Askatasuna.org : «Gli organizzatori dei comizi finaliin piazza San Giovanni avevano desistito da tempo dallo sfilare verso i palazzi del potere romano, l'unica cosa incisiva in una giornata del genere». Subito dopo ecco il riferimento al patto segreto: «Oggi poteva solo succedere qualcosa in più dei piani prestabiliti, spiace che ci sia chi non ha voluto vedere e si è voluto coccolare il suo orticello fatto di qualche poltroncina con Sel alle prossime elezioni».

    I nomi più ricorrenti dei possibili deputati nelle file vendoliane per i «disobbedienti» oggi «indignati» sono quelli del padovano Luca Casarinie del romano Francesco Raparelli. I quali, pur rivendicando il diritto di interloquire con chiunque ritengano opportuno, smentiscono. Ma sul sito Globalproject.info, prima ancora della «reazione scomposta e violentissima della polizia in piazza San Giovanni», criticano quei «pochi» che «hanno messo in pericolo chi voleva manifestare e diviso il movimento, con pratiche di conflitto irresponsabili oltre che inutili (bruciare auto o cassonetti in via Labicana: altro che assedio ai palazzi del potere!)».

    A questo punto, che il patto negato dagli interessati sia reale oppure una velenosa insinuazione conta poco. Conta che se ne parli, come avviene sui social network che hanno sostituto le assemblee di un tempo. In un messaggio su Facebook si sostiene che l'accordo è stato raggiunto dopo una serie di incontri culminati nel raduno abruzzese di fine agosto chiamato «Tilt camp», e per conto di Sel i garanti sarebbero Gennaro Migliore e Nicola Fratoianni: «Tutto ciò non è andato giù agli esclusi: i torinesi, parte dei milanesi e dei romani e molta parte di un mondo che non è conosciuto quasi da nessuno ma che Casarini, Raparelli e Alzetta conoscono benissimo. Nelle liti nelle birrerie di via dei Volsci (sì, sempre lì, da oltre trent'anni), e per le strade romane e sulla Rete, sono nati gli scontri di sabato».

    A farla breve, l'accusa nei confronti dei «dialoganti» è di aver piegato la manifestazione alle pretese della questura e della prefettura, accontentandosi di una protesta poco più che folcloristica. E allora, contro chi vende un corteo per un seggio in Parlamento, fiamme e sampietrini a volontà. Così si spiegherebbe almeno una parte degli scontri, secondo un piano rivendicato da chi alimenta il dibattito attraverso la Rete: «Chi ha organizzato il 15 ottobre voleva una sfilata pacifica fino a una piazza lontana dai palazzi del potere con i soliti comizi finali. Un compromesso di comodo per alcuni. Non serviva essere particolarmente intelligenti per capire che non sarebbe andata così».
    Per buttare all'aria il tavolo del presunto accordo segreto, i violenti hanno potuto contare sulla complicità di spezzoni di corteo che li hanno accolti, facendogli conquistare le prime posizioni a dispetto delle intese. Raccontano gli organizzatori che le frange «più vivaci» dovevano restare in coda, invece qualcuno ha consentito che si presentassero in testa o quasi, sorprendendo anche le forze dell'ordine rimaste immobili per ore. Il risultato è stato un crescendo di devastazioni fino agli assalti di San Giovanni. Sui quali qualcuno, all'interno del movimento, auspica una resa dei conti che però non passerà per le denunce dei violenti alla polizia. «Piuttosto che fingere che non sia successo niente è meglio rompere definitivamente», dice uno dei promotori della manifestazione che evoca i servizi d'ordine di una volta, mentre Raparelli e Casarini avvertono: «Non è più possibile rinviare un ragionamento pubblico sulle forme di autoregolamentazione dei cortei».

    Giovanni Bianconi

    Quelle voci su un patto per i seggi con Vendola dietro gli incidenti - Corriere della Sera

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,591
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quelle voci su un patto per i seggi con Vendola dietro gli incidenti

    Ma come i blech bloch non erano tutti infiltrati provenienti da servizi segreti-estrema destra-rettiliani? onf:

  3. #3
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    35,437
    Mentioned
    381 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quelle voci su un patto per i seggi con Vendola dietro gli incidenti

    Citazione Originariamente Scritto da sorci verdi Visualizza Messaggio
    Ma come i blech bloch non erano tutti infiltrati provenienti da servizi segreti-estrema destra-rettiliani? onf:
    Appena si saranno messi d'accordo sui posti, chi in parlamento, chi in Regione, Provincia e Comune, fino ai consigli dei Municipi, allora scopriranno che i blacche-blocche in realtà erano fasci travestiti, comandati da poliziotti travestiti.
    E' evidente che nessun vero compagno potrebbe mai vestirsi di nero! Soffrirebbero gli stessi atroci tormenti di Ercole quando indossò la camicia avvelenata datagli dalla moglie.

    Abbi pazienza, questo genere di trattative sono lunghe
    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    05 Jan 2010
    Messaggi
    28,841
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quelle voci su un patto per i seggi con Vendola dietro gli incidenti

    Citazione Originariamente Scritto da Grifo Visualizza Messaggio
    Appena si saranno messi d'accordo sui posti, chi in parlamento, chi in Regione, Provincia e Comune, fino ai consigli dei Municipi, allora scopriranno che i blacche-blocche in realtà erano fasci travestiti, comandati da poliziotti travestiti.
    E' evidente che nessun vero compagno potrebbe mai vestirsi di nero! Soffrirebbero gli stessi atroci tormenti di Ercole quando indossò la camicia avvelenata datagli dalla moglie.

    Abbi pazienza, questo genere di trattative sono lunghe
    E allora fate fare una legge che preveda botte da orbi da parte della polizia, senza che questa debbe essere giudicata da giudici sinistri.

    Carlo giuliani era fascista infiltrato lui pure?

    Che fregatura, pensa un pò che la madre diventò senatrice in un partito comunista.

  5. #5
    Certificato ISO 9001
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    8,784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down Inquietante ipotesi del Giornale: patto tra Vendola e i no global dietro gli scontri?

    Invece di sprecare decine di migliaia di euro e ascoltare 100mila telefonate in cui Silvio parla di patonza, i giudici farebbero meglio a seguire questa pista scoperta da Il Giornale!

    Le violenze al corteo degli indignati sarebbero nate come rivolta alle presunte candidature offerte da Vendola agli antagonisti.


    Le violenze di sabato a Roma? Frutto dell’indignazione di una fazione degli italici indignati. Non verso lo Stato, non verso le banche, non verso il «sistema». Bensì verso la parte «pacifica» del corteo. Rea, secondo gli incappucciati, di aver stretto un «patto» elettorale più o meno occulto con Sinistra ecologia e libertà, il partito di Nichi Vendola. La lettura «politica» degli scontri, a lungo rimbalzata in rete, è stata rilanciata ieri dal Corriere della Sera: una parte del movimento antagonista avrebbe accettato senza protestare di marciare lontano dai palazzi del potere in cambio di una manciata di seggi alle prossime elezioni, sotto le insegne di Sel.

    Candidati in pectore in forza del presunto patto sarebbero, secondo siti e indiscrezioni, l’ex disobbediente Luca Casarini e l’antagonista romano Francesco Raparelli.


    Verità o fantasia?

    Il partito del governatore pugliese smentisce, o meglio precisa, a stretto giro di posta, affidando a Nicola Fratoianni, assessore vendoliano e componente della segreteria nazionale di Sel, la replica. «Il nostro unico patto è quello siglato con le centinaia di migliaia di persone di cui siamo stati parte, che hanno manifestato pacificamente la loro indignazione a Roma contro la crisi e le politiche che l’hanno generata», spiega l’esponente di Sinistra e libertà, aggiungendo di «lavorare per il cambiamento» e di essere interessato a «discutere con chi lo vuole costruire». Ma negando l’esistenza di un patto elettorale.

    Di certo, alla luce del teorema dei due «blocchi», le parole pronunciate a caldo dal leader di Sel, Vendola, a Rainews24, potrebbero suonare ambigue: «I black bloc avevano un obiettivo politico, togliere la parola agli indignati, prendersi la scena». E, ben prima del giorno del corteo del 15 ottobre, su Indymedia già circolavano messaggi sull’«uso politico» del corteo. È del 16 settembre il sarcastico commento al «call», la convocazione all’assemblea romana «preparatoria» del corteo del 15: «Questo è il call d’un carrozzone che con la spontaneità degli indignati e il loro rifiuto dei partiti non ha niente a che fare (collusione con Sel su tutti i livelli nevvero?)».

    Il bis arriva il 25 settembre, all’indomani di quell’assemblea, con un messaggio sul «tentativo del centrosinistra di traghettare una parte del movimento contro la crisi verso sponde istituzionali più o meno “sinistre” in vista delle prossime elezioni». Tentativo che, per l’autore del post, si era esplicitato nel corso di quell’incontro che «doveva essere preparatorio alla grande manifestazione del 15», ma «si è rivelato una trappola elettorale». Illuminante, visto come poi sono andate le cose, la conclusione:

    «Cari studenti, precari e disoccupati, il 15 ottobre siate delicati con le vetrine e con i blindati, fatelo per De Magistris e Vendola, se non per Bersani, nostra unica speranza (alternativa?) per un altro mondo possibile!».

    L'Italia dell'odio, ecco chi sono i fomentatori: c'è un patto no global-Sel dietro gli scontri - Interni - ilGiornale.it

    E' inaccettabile che Roma sia stata messa a ferro e fuoco e centinaia di poliziotti e comuni cittadini abbiano rischiato la vita solo per le vendette trasversali tra gruppetti di comunisti violenti in cerca di qualche poltrona!


    VENDOLA CHIARISCA SE NEL PROSSIMO PARLAMENTO AL POSTO DI SILVIO SAREMO GOVERNATI DA CARUSO, CASARINI E DAL LEONKAVALLO!


    CON SILVIO, CONTRO IL GOLPE DI SINISTRE ANTIDEMOCRATICHE E SFASCIAVETRINE!
    Ultima modifica di 100% Antikomunista; 19-10-11 alle 15:13
    "Non possiamo accettare gli insulti di quei clandestini. Non tolleriamo atteggiamenti prepotenti e arroganti da parte di ospiti che come tali dovrebbero comportarsi. Vogliono stare sulla gru? Ci restino, ma senza acqua nè cibo" - LEGA NORD BRESCIA

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Nov 2010
    Messaggi
    659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Inquietante ipotesi del Giornale: patto tra Vendola e i no global dietro gli sco

    Invece che indagare berlusconi i giudici farebbero meglio a seguire le piste che il proprio imputato lancia dal proprio giornale contro i propri avversari politici.

    Certo, come no.

  7. #7
    STELLA D'ACCIAIO
    Data Registrazione
    29 Jan 2011
    Messaggi
    39,681
    Mentioned
    69 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Inquietante ipotesi del Giornale: patto tra Vendola e i no global dietro gli sco

    In arrivo soldi per vendola.


    vai nichi querela e incassa.

    Questi pezzenti poi le pagano a rate le querele...
    I'm not a robot without emotions, I'm not what you see
    I've come to help you with your problems, so we can be free
    I'm not a hero, I'm not a savior, forget what you know
    I'm just a man whose circumstances went beyond his control
    Beyond my control

  8. #8
    Certificato ISO 9001
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    8,784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Inquietante ipotesi del Giornale: patto tra Vendola e i no global dietro gli sco

    Citazione Originariamente Scritto da Aldo Raine Visualizza Messaggio
    In arrivo soldi per vendola.

    Veramente Il Giornale ha solo riportato quello che si dice negli ambienti dei centri sociali comunisti più violenti.

    Ma non vi viene neanche il dubbio che possa essere vero?

    E se lo fosse, a voi sembra normale che la Capitale, quella che vi piace così tanto quando sventolate le vostre bandierine tricolorite per far dispetto alla Lega, sia stata distrutta solo per una lotta di poltrone tra i Comunisti?
    "Non possiamo accettare gli insulti di quei clandestini. Non tolleriamo atteggiamenti prepotenti e arroganti da parte di ospiti che come tali dovrebbero comportarsi. Vogliono stare sulla gru? Ci restino, ma senza acqua nè cibo" - LEGA NORD BRESCIA

  9. #9

    Data Registrazione
    18 Mar 2010
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,177
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Inquietante ipotesi del Giornale: patto tra Vendola e i no global dietro gli sco

    Arriverà il giorno in cui Il Giornale lo daranno direttamente in allegato a Topolino. repapelle:
    brotip #1058 open your mind before you open your mouth

  10. #10
    Utente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Impero Romano
    Messaggi
    11,945
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Inquietante ipotesi del Giornale: patto tra Vendola e i no global dietro gli sco

    Citazione Originariamente Scritto da 100% Antikomunista Visualizza Messaggio
    Veramente Il Giornale ha solo riportato quello che si dice negli ambienti dei centri sociali comunisti più violenti.

    Ma non vi viene neanche il dubbio che possa essere vero?

    E se lo fosse, a voi sembra normale che la Capitale, quella che vi piace così tanto quando sventolate le vostre bandierine tricolorite per far dispetto alla Lega, sia stata distrutta solo per una lotta di poltrone tra i Comunisti?
    Vendola è più signore di tutti i parlamentari del Cdx messi assieme, che possa aver anche solo immaginato per un secondo una cosa simile è impossibile. Piuttosto, i casini successi a Roma fanno comodo a una certa parte (chissà quale..) per distrarre l'attenzione dai problemi del Governo.
    Ultima modifica di Cesare; 19-10-11 alle 15:30
    .

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 02-09-12, 16:45
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-10-11, 16:19
  3. Vendola rilancia il patto PD-IDV-SEL
    Di SteCompagno nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-04-11, 12:49
  4. Vendola rilancia il patto PD-IDV-SEL
    Di SteCompagno nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 20-04-11, 15:38
  5. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 11-07-10, 11:28

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226