User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    11,042
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Libertà di licenziare: reazioni ad intervista Sacconi

    Licenziamenti, muro di no a Sacconi Fini: «Si moltiplicheranno i disoccupati» - Corriere della Sera
    10 COMMENTI 10 il dibattito dopo l'intervista del ministro del lavoro al «Corriere della Sera»
    Licenziamenti, muro di no a Sacconi
    Fini: «Si moltiplicheranno i disoccupati»
    Il leader di Fli: il governo si confronti con le parti sociali, si rischia un autunno caldo. Contrari anche Pd e Idv
    NOTIZIE CORRELATE
    «Più forza a part time e apprendistato. Lavoro nel Sud con il credito d'imposta» (29 ottobre 2011)
    il dibattito dopo l'intervista del ministro del lavoro al «Corriere della Sera»

    Licenziamenti, muro di no a Sacconi
    Fini: «Si moltiplicheranno i disoccupati»

    Il leader di Fli: il governo si confronti con le parti sociali, si rischia un autunno caldo. Contrari anche Pd e Idv


    Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi (Ansa)
    MILANO - Il governo è intenzionato ad andare avanti sulla strada di una maggiore flessibilità del lavoro anche nelle aziende con più di 15 dipendenti. La conferma, arrivata dall'intervista al Corriere del ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, sta però animando il dibattito politico. L'esponente del governo ha sottolineato che l'intento dell'esecutivo non è arrivare ai cosiddetti «licenziamenti facili», bensì alla creazione delle «condizioni per la crescita delle imprese e dell'occupazione». L'idea alla base del ragionamento è che molte aziende rinunciano a crescere nel timore di non avere, qualora le cose si mettessero male, alcuna possibilità di intervenire sul costo del lavoro ridimensionando il personale in base alle necessità.

    FINI: AUMENTERA' LA DISOCCUPAZIONE - «Se si tende solo a favorire la possibilità di licenziare c'è il rischio di veder moltiplicare il tasso di disoccupazione che da qualche anno a questa parte sta crescendo e che riguarda in particolare un'area del Paese» commenta Gianfranco Fini al congresso regionale di Futuro e Libertà. «Mi auguro - aggiunge Fini - che il governo non sia così irresponsabile da non confrontarsi con le parti sociali e le categorie economiche per tutelare non solo le imprese ma anche per farle crescere e prosperare». Fini ha poi messo in guardia dal rischio di «un autunno caldo che ci farebbe tornare indietro».

    IDV: SMANTELLATE LE LEGGI SUL LAVORO - L'Italia dei Valori parla apertamente di volontà di «distruggere i diritti fondamentali dei lavoratori». «Con la lettera all'Unione Europea questo esecutivo ha deciso di smantellare tutte le leggi sul lavoro esistenti in Italia, inserendo il licenziamento per ragioni economiche - fa notare Maurizio Zipponi, responsabile welfare del partito di Di Pietro -. In questo modo si consegna alla totale arbitrarietà dell'impresa la possibilità di licenziare e si cancella con un colpo di mano il bilanciamento della legge di fronte a due forze impari: il lavoratore e l'impresa. Insomma, Berlusconi e il suo governo vogliono portare l'Italia fuori dall'Europa civile».

    PD: SI VOGLIONO CONFONDERE LE ACQUE - «Sacconi è un ministro paradossale - sottolinea invece Cesare Damiano, capogruppo del Pd in commissione Lavoro -: dopo aver reintrodotto il lavoro a chiamata e lo staff leasing, forme di lavoro precario cancellate dal governo Prodi, e dopo aver abolito la tutela per le giovani madri dal licenziamento in bianco, in questo caso introdotta dal precedente governo, ora finge una conversione sulla via di Damasco denunciando l'abuso dei contratti a progetto e dei tirocini da lui stesso favoriti». «Si vogliono confondere le acque - aggiunge - per mascherare la gravità della scelta che il governo intende attuare sui licenziamenti per motivi economici. Questa normativa non deve passare: è meglio che cada il governo su un tema di così acuta rilevanza sociale anziché gettare benzina sul fuoco in una situazione nella quale centinaia di migliaia di lavoratori in cassa integrazione si sentirebbero minacciati nel bene primario dell'occupazione».

    LA DIFESA - Dal Pdl arriva invece la difesa d'ufficio del ministro: «Le critiche e gli attacchi al ministro Sacconi sono pretestuosi e determinati da pure ragioni ideologiche - commenta il capogruppo alla Camera, Fabrizio Cicchitto - perchè l'operazione che si sta tentando non è quella di favorire i licenziamenti, bensì quella di favorire gli investimenti attraverso una gestione della forza lavoro che sia più simile a quella che c'è nel resto d'Europa».


    29 ottobre 2011 210
    Ultima modifica di Avanguardia; 29-10-11 alle 22:41

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    11,042
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: Libertà di licenziare: reazioni ad intervista Sacconi

    Ma come? La settimana scorsa rimproveravano Berlusconi di non farci stare in Europa, di non voler fare le riforme impopolari che l' Europa ci chiedeva? Ora che il presidente eterno coniglio ha ceduto ai diktat europei, si lamentano delle richieste soddisfatte, con l' aggravante che le attribuiscono sempre a quel pirla di Berlusconi e non all' Unione Europea, che poverina, è immacolata e scandalizzata dal comportamento di questo presidente del consiglio.

 

 

Discussioni Simili

  1. Libertà di licenziare vuol dire libertà di assumere.
    Di FK AZIONE SOLARE nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 05-11-11, 09:26
  2. Libertà di licenziare vuol dire libertà di assumere.
    Di FK AZIONE SOLARE nel forum Destra Radicale
    Risposte: 101
    Ultimo Messaggio: 03-11-11, 08:15
  3. Libertà di licenziare vuol dire libertà di assumere.
    Di FK AZIONE SOLARE nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 29-10-11, 20:47
  4. Prodi: libertà di licenziare
    Di Amati75 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 193
    Ultimo Messaggio: 25-10-06, 13:24
  5. Crescita economica e libertà di licenziare
    Di Silvioleo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 15-09-05, 14:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226