User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,635
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La cupidigia causa della crisi economica

    Senza ombra di dubbio possiamo considerare la cupidigia umana come l’unica vera causa della crisi economica che caratterizza questi tempi, e che in questi mesi fa presagire il tragico destino che aspetta tutta l’Europa e l’Italia in particolare.
    La speculazione finanziaria rappresenta l’apice di questa sete di denaro. La Chiesa condanna questa pratica illecita che mira a guadagnare enormi somme di denaro condizionando le attività economiche e politiche degli stati e degli apparati produttivi. Come cristiani non possiamo far altro che condannare le pratiche speculative visto che la Chiesa si è sempre schierata contro le pratiche economiche immorali che hanno prodotto nei vari periodi storici povertà e sofferenze.
    Se è pur vero che “non tutte le ricchezze sono malvagie e non tutte le povertà sono sante” noi cristiani dobbiamo anche stigmatizzare la volontà di accumulo cieco di denaro che avviene, seppur con diverse misure, in diversi strati della società.


    "L'avidità del denaro infatti è la radice di tutti i mali; presi da questo desiderio, alcuni hanno deviato dalla fede e si sono procurati molti tormenti". 1Tim 6, 10

    "Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l'uno e amerà l'altro, oppure si affezionerà all'uno e disprezzerà l'altro. Non potete servire Dio e la ricchezza" Mt 6, 24

    «Fate attenzione e tenetevi lontani da ogni cupidigia perché, anche se uno è nell'abbondanza, la sua vita non dipende da ciò che egli possiede». Lc 12, 15

    "E ora a voi, ricchi: piangete e gridate per le sciagure che cadranno su di voi! Le vostre ricchezze sono marce, i vostri vestiti sono mangiati dalle tarme. Il vostro oro e il vostro argento sono consumati dalla ruggine, la loro ruggine si alzerà ad accusarvi e divorerà le vostre carni come un fuoco. Avete accumulato tesori per gli ultimi giorni! Ecco, il salario dei lavoratori che hanno mietuto sulle vostre terre, e che voi non avete pagato, grida, e le proteste dei mietitori sono giunte agli orecchi del Signore onnipotente. Sulla terra avete vissuto in mezzo a piaceri e delizie, e vi siete ingrassati per il giorno della strage. Avete condannato e ucciso il giusto ed egli non vi ha opposto resistenza" Giac 5, 1-6
    Ultima modifica di Imperium; 01-11-11 alle 14:23
    Se vuoi farti buono, pratica queste tre cose e tutto andrà bene: allegria, studio, pietà. (San Giovanni Bosco)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,635
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Ogni modo di prendere e di tenere ingiustamente i beni del prossimo, anche se non è in contrasto con le disposizioni della legge civile, è contrario al settimo comandamento. Così, tenere deliberatamente cose avute in prestito o oggetti smarriti; commettere frode nel commercio; pagare salari ingiusti; alzare i prezzi, speculando sull'ignoranza o sul bisogno altrui.

    Sono pure moralmente illeciti: la speculazione, con la quale si agisce per far artificiosamente variare la stima dei beni, in vista di trarne un vantaggio a danno di altri [...]


    Dal Catechismo della Chiesa Cattolica


    65. Bisogna, poi, che la finanza in quanto tale, nelle necessariamente rinnovate strutture e modalità di funzionamento dopo il suo cattivo utilizzo che ha danneggiato l'economia reale, ritorni ad essere uno strumento finalizzato alla miglior produzione di ricchezza ed allo sviluppo. Tutta l'economia e tutta la finanza, non solo alcuni loro segmenti, devono, in quanto strumenti, essere utilizzati in modo etico così da creare le condizioni adeguate per lo sviluppo dell'uomo e dei popoli. È certamente utile, e in talune circostanze indispensabile, dar vita a iniziative finanziarie nelle quali la dimensione umanitaria sia dominante. Ciò, però, non deve far dimenticare che l'intero sistema finanziario deve essere finalizzato al sostegno di un vero sviluppo. Soprattutto, bisogna che l'intento di fare del bene non venga contrapposto a quello dell'effettiva capacità di produrre dei beni. Gli operatori della finanza devono riscoprire il fondamento propriamente etico della loro attività per non abusare di quegli strumenti sofisticati che possono servire per tradire i risparmiatori. Retta intenzione, trasparenza e ricerca dei buoni risultati sono compatibili e non devono mai essere disgiunti. Se l'amore è intelligente, sa trovare anche i modi per operare secondo una previdente e giusta convenienza, come indicano, in maniera significativa, molte esperienze nel campo della cooperazione di credito.

    Tanto una regolamentazione del settore tale da garantire i soggetti più deboli e impedire scandalose speculazioni, quanto la sperimentazione di nuove forme di finanza destinate a favorire progetti di sviluppo, sono esperienze positive che vanno approfondite ed incoraggiate, richiamando la stessa responsabilità del risparmiatore. Anche l'esperienza della microfinanza, che affonda le proprie radici nella riflessione e nelle opere degli umanisti civili — penso soprattutto alla nascita dei Monti di Pietà –, va rafforzata e messa a punto, soprattutto in questi momenti in cui i problemi finanziari possono diventare drammatici per molti segmenti più vulnerabili della popolazione, che vanno tutelati dai rischi di usura o dalla disperazione. I soggetti più deboli vanno educati a difendersi dall'usura, così come i popoli poveri vanno educati a trarre reale vantaggio dal microcredito, scoraggiando in tal modo le forme di sfruttamento possibili in questi due campi. Poiché anche nei Paesi ricchi esistono nuove forme di povertà, la microfinanza può dare concreti aiuti per la creazione di iniziative e settori nuovi a favore dei ceti deboli della società anche in una fase di possibile impoverimento della società stessa.


    Caritas in Veritate, Benedetto XVI



    105. E in primo luogo ciò che ferisce gli occhi è che ai nostri tempi non vi è solo concentrazione della ricchezza, ma l'accumularsi altresì di una potenza enorme, di una dispotica padronanza dell'economia in mano di pochi, e questi sovente neppure proprietari, ma solo depositari e amministratori del capitale, di cui essi però dispongono a loro grado e piacimento.

    106. Questo potere diviene più che mai dispotico in quelli che, tenendo in pugno il danaro, la fanno da padroni; onde sono in qualche modo i distributori del sangue stesso, di cui vive l'organismo economico, e hanno in mano, per così dire, l'anima dell'economia, sicché nessuno, contro la loro volontà, potrebbe nemmeno respirare.

    107. Una tale concentrazione di forze e di potere, che è quasi la nota specifica della economia contemporanea, è il frutto naturale di quella sfrenata libertà di concorrenza che lascia sopravvivere solo i più forti, cioè, spesso i più violenti nella lotta e i meno curanti della coscienza.


    Quadragesimo Anno, Pio XI
    Se vuoi farti buono, pratica queste tre cose e tutto andrà bene: allegria, studio, pietà. (San Giovanni Bosco)

  3. #3
    Mi perdoni?
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    14,039
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Anche l'usura ad una prima analisi sentimentale risulta essere sempre peccato, poi uno riflette sui meccanismi e aggiusta il tiro; lo stesso vale per la speculazione.

    Invece sulla tassa da inflazione e sullo stampare soldi senza controvalore non avete nulla da dire?
    Dio scrive dritto anche sulle righe storte degli uomini.

  4. #4
    Mi perdoni?
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    14,039
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Ad esempio, ammesso e non concesso che la salita dello spread sia causata dalla speculazione, perché speculano sui btp e non sui bund?

    In termini di guadagno cosa cambia?

    Non è forse vero che speculano sui btp perché sono pericolosi e invece i bund no?

    Non è forse vero che così avvisano i risparmiatori sulla pericolosità di determinati investimenti?

    Sarebbe meno un ladrocinio dire che va tutto bene, far comprare btp alla gente e fra qualche anno dire, ci spiace ci siamo sbagliati i vostri titoli non valgono nulla?

    Su, su, fatemi capire pure a me.
    Dio scrive dritto anche sulle righe storte degli uomini.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,635
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Citazione Originariamente Scritto da eq... Visualizza Messaggio
    Anche l'usura ad una prima analisi sentimentale risulta essere sempre peccato, poi uno riflette sui meccanismi e aggiusta il tiro; lo stesso vale per la speculazione.

    Invece sulla tassa da inflazione e sullo stampare soldi senza controvalore non avete nulla da dire?
    Fino al XII secolo tutti i tipi di usura erano condannati, anche quelli a interessi ridicoli visti con gli occhi di oggi. Si diceva che non si può fare danaro dal danaro, così come non si può creare un cavallo da un altro cavallo. Adesso si parla di usura solo se superate determinate soglie di interesse.

    Definire il confine fra moralità e immoralità della speculazione credo sia molto difficile. Il catechismo cita espressamente nelle pratiche immorali la speculazione, punto e basta. Non parla di liceità in alcuni casi e in altri no.

    Quello di stampare soldi senza un valore reale è una questione importante, non credo che la Chiesa abbia mai parlato in merito ma teoricamente dubito che sia una condotta immorale, anche se di fatto spalanca le porte a pratiche inique, senza dubbio.
    Ultima modifica di Imperium; 01-11-11 alle 15:26
    Se vuoi farti buono, pratica queste tre cose e tutto andrà bene: allegria, studio, pietà. (San Giovanni Bosco)

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,635
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Citazione Originariamente Scritto da eq... Visualizza Messaggio
    Ad esempio, ammesso e non concesso che la salita dello spread sia causata dalla speculazione, perché speculano sui btp e non sui bund?

    In termini di guadagno cosa cambia?

    Non è forse vero che speculano sui btp perché sono pericolosi e invece i bund no?

    Non è forse vero che così avvisano i risparmiatori sulla pericolosità di determinati investimenti?

    Sarebbe meno un ladrocinio dire che va tutto bene, far comprare btp alla gente e fra qualche anno dire, ci spiace ci siamo sbagliati i vostri titoli non valgono nulla?

    Su, su, fatemi capire pure a me.
    Eh?
    Quindi vorresti giustificare la speculazione sui Btp perché ha il merito di far uscire allo scoperto le magagne italiane? Ho capito bene?
    Se vuoi farti buono, pratica queste tre cose e tutto andrà bene: allegria, studio, pietà. (San Giovanni Bosco)

  7. #7
    Mi perdoni?
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    14,039
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Citazione Originariamente Scritto da Imperium Visualizza Messaggio
    Fino al XII secolo tutti i tipi di usura erano condannati, anche quelli a interessi ridicoli visti con gli occhi di oggi. Si diceva che non si può fare danaro dal danaro, così come non si può creare un cavallo da un altro cavallo. Adesso si parla di usura solo se superate determinate soglie di interesse.

    Definire il confine fra moralità e immoralità della speculazione credo sia molto difficile. Il catechismo cita espressamente nelle pratiche immorali la speculazione, punto e basta. Non parla di liceità in alcuni casi e in altri no.
    Come tu stesso mi confermi faceva lo stesso con l'usura, poi sono stati pensatori scolastici a raddrizzare il tiro, mica gente dalla dubbia moralità.

    Cmq se la Chiesa oggi dice di non speculare io non speculo, al pari di come non avrei prestato ad interesse in passato.

    Citazione Originariamente Scritto da Imperium Visualizza Messaggio
    Quello di stampare soldi senza un valore reale è una questione importante, non credo che la Chiesa abbia mai parlato in merito ma teoricamente dubito che sia una condotta immorale, anche se di fatto spalanca le porte a pratiche inique, senza dubbio.
    Lo stampare soldi senza contro valore è direttamente connesso con la tassa da inflazione, che significa svalutare i soldi che ho in mano allo stesso modo come si svaluta la mia macchina se la prendi a martellate e la Chiesa su quelli che prendono a martellate le cose altrui è molto chiara, no?
    Ultima modifica di eq...; 01-11-11 alle 15:36
    Dio scrive dritto anche sulle righe storte degli uomini.

  8. #8
    Mi perdoni?
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    14,039
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Citazione Originariamente Scritto da Imperium Visualizza Messaggio
    Eh?
    Quindi vorresti giustificare la speculazione sui Btp perché ha il merito di far uscire allo scoperto le magagne italiane? Ho capito bene?
    Precisamente.
    Dio scrive dritto anche sulle righe storte degli uomini.

  9. #9
    Mi perdoni?
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    14,039
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Cmq sull'etica della produzione di moneta è uscita la l'omonima traduzione che conto di leggere quanto prima:

    Edizioni Solfanelli - Jörg Guido Hülsmann: L’etica della produzione di moneta

    A quanto pare l'autore si sofferma molto nell'ambito della concezione etica cattolica e non troverei nulla in contrario a definirlo un neo-scolastico, visti anche i campi d'interesse che si possono evincere dal suo sito:

    Guido Hülsmann

    P.S. Non serve che mi facciate notare che questo non è magistero, è ovvio.
    Ultima modifica di eq...; 01-11-11 alle 15:48
    Dio scrive dritto anche sulle righe storte degli uomini.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Aug 2009
    Messaggi
    1,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La cupidigia causa della crisi economica

    Citazione Originariamente Scritto da eq... Visualizza Messaggio
    Ad esempio, ammesso e non concesso che la salita dello spread sia causata dalla speculazione, perché speculano sui btp e non sui bund?

    In termini di guadagno cosa cambia?

    Non è forse vero che speculano sui btp perché sono pericolosi e invece i bund no?

    Non è forse vero che così avvisano i risparmiatori sulla pericolosità di determinati investimenti?

    Sarebbe meno un ladrocinio dire che va tutto bene, far comprare btp alla gente e fra qualche anno dire, ci spiace ci siamo sbagliati i vostri titoli non valgono nulla?

    Su, su, fatemi capire pure a me.
    Non conosco questi strumenti finanziari.
    Da profano totale mi limito a riflettere sulla loro utilità pratica al singolo e all'economia produttiva.
    Queste cose servono o è solo finanza che investe su finanza (e temo sia così)?
    Pernso che il sistema andrebbe sostituito del tutto non che si facciano correzione sui titoli o le modalità di investimento.
    Questo è il mio caposaldo. Da qui non mi schiodo.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 20-12-11, 12:50
  2. “I matrimoni gay sono una causa della crisi economica”
    Di Lawrence d'Arabia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 26-05-11, 22:24
  3. Effetti della Crisi economica
    Di francesco87 nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-08-10, 10:05
  4. LE REGOLE: CAUSA, NON CURA DELLA CRISi
    Di tabaré nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-11-08, 15:49
  5. Individuata la causa della crisi economica
    Di brunik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-06-03, 16:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226