User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30
  1. #1
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Attenti a “ellaOne”

    Il prof. Lucio Romano mette in guardia sulla nuova pillola di Erode

    di Antonio Gaspari


    ROMA, venerdì, 29 maggio 2009 (ZENIT.org).- Il 26 maggio è stata emessa l’autorizzazione di marketing da parte della Commissione Europea per ‘ellaOne’, un nuovo contraccettivo abortivo, prodotto dalla HRA Pharma, azienda farmaceutica europea a capitale privato.

    L’autorizzazione di marketing da parte della Commissione Europea segue il parere positivo rilasciato dal CHMP (Committee for Medicinal Products for Human Use) dell’EMEA (European Medicines Agency) nel marzo 2009.

    La HRA Pharma già produttrice del NorLevo ha intenzione di distribuire questa nuova molecola in tutto il mondo con i marchi ‘ellaOne’ ed ‘ella’, e di proseguirne lo sviluppo farmaceutico.

    Il nuovo contraccettivo verrà distribuito inizialmente in Gran Bretagna, Germania e Francia.

    Intervistato da ZENIT il prof. Lucio Romano, dirigente ginecologo nel Dipartimento di scienze ostetrico ginecologiche, urologiche e medicina della riproduzione dell’Università di Napoli “Federico II”, e docente di ostetricia al Corso di laurea specialistica in scienze ostetriche, ha spiegato che siamo di fronte ad un tentativo concreto di “commercializzare un abortivo per contraccettivo”.

    Che cosa è “ellaOne”?

    Romano: “EllaOne” contiene una molecola che si chiama ulipristal acetato (CDB-2914), antiprogestinico di seconda generazione. Fa parte di quei composti sintetici che si legano ai recettori del progesterone come l’RU486. Come ben noto, l’azione del progesterone è fondamentale per l’iniziale sviluppo della gravidanza, in particolare prepara l’utero ad accogliere l’embrione per l’annidamento. EllaOne si lega ai recettori del progesterone e ne inibisce l’azione. Quindi impedisce, tra l’altro, l’annidamento dell’embrione svolgendo un’azione intercettiva - abortiva. E’ importante ricordare che i primi studi sono stati realizzati proprio confrontandone l’azione con quella dell’RU486.

    Che cosa succede, in particolare, all’interno dell’utero?

    Romano: Da un’approfondita ricerca svolta dal National Institute of Child Health and Human Development di Bethesda e pubblicata nel febbraio 2009 su Fertility & Sterilità risulta che sono state sperimentate diverse posologie di CDB-2914 su 56 donne, in un trial clinico randomizzato. Mediante ecografia e biopsia dell’endometrio, mucosa che riveste la superficie interna dell’utero, sono state rilevate significative modificazioni che gli stessi ricercatori hanno ritenuto adeguate per suggerire l’uso della molecola nella contraccezione di emergenza. Evidentemente le alterazioni endometriali impediscono l’annidamento. Già nell’ottobre 2007 P.A. Orihuela, della Facoltà di Chimica e Biologia presso l’Università di Santiago del Cile, prospettava sulla rivista Current Opinion in Investigational Drugs l’uso del CDB-2914 nella contraccezione di emergenza e nella terapia dell’utero fibromatoso, preventivando la distribuzione negli Stati Uniti ed in Europa per il 2009.

    Perché lei critica l’uso di “ellaOne”?

    Romano: La prima critica riguarda le motivazioni che stanno dietro all’uso di questo contraccettivo abortivo. Una pillola che favorisce l’aborto del concepito non è certo una medicina. Erin Gainer della HRA Pharma ha dichiarato che “la contraccezione d’emergenza è un reale bisogno terapeutico, come attesta questa nuova pietra miliare. Il nostro obiettivo è quello di garantire la disponibilità di ellaOne ai milioni di donne che possono averne bisogno: intendiamo mettere in atto, attraverso le nostre strutture commerciali e di marketing e quelle dei nostri partner privilegiati, programmi che possano assecondare questo progetto”. Come si può rilevare ancora una volta si equivoca sul ruolo terapeutico di una molecola che, nello specifico della contraccezione di emergenza, non cura alcuna malattia. L’operazione culturale è chiara per quanto già nota: presentare la gravidanza, in quanto non programmata o desiderata, come una malattia da “trattare”, ovvero ricorrendo a procedure abortive.

    Quale differenza c'è con la contraccezione di emergenza a base di levonorgestrel?

    Romano: La più importante si riferisce al periodo entro il quale assumere “ellaOne”. Mentre il levonorgestrel si assume entro 72 ore, ellaOne entro 120 ore (5 giorni). E nella fisiologia della riproduzione, l’embrione a 5 giorni dal concepimento è in utero per annidarsi. E’ inequivocabile il fine e l’azione abortiva, come conferma la stessa EMEA: “the proteins necessary to begin and maintain pregnancy are not synthesized”. Dalle sperimentazioni si è rilevata, appunto, un'efficacia d’azione prolungata (5 giorni) e “risultati” simili al levonorgestrel. Gli effetti collaterali riportati sono: dolori addominali, irregolarità mestruali, nausea e cefalea.

    Esiste un correlazione tra “ellaOne” ed RU486?

    Romano: Entrambe le molecole appartengono al gruppo degli antiprogestinici. Abbiamo già detto come svolgano la loro azione impedendo l’annidamento. Ma la correlazione ancor più temibile è di tipo culturale. A tutt’oggi è noto l’uso dell’RU486 nell’aborto chimico, entro 49-63 giorni dal concepimento. Per gli specialisti del settore sono altrettanto ben conosciute le sperimentazioni in corso che usano l’RU486 come “contraccettivo di emergenza”. Significa che dopo ellaOne, in un futuro prossimo, è abbastanza prevedibile il ricorso all’RU486 nella contraccezione di emergenza, in una evidente confusione di prescrizioni ed assunzioni.

    Quindi siamo di fronte all’aborto che si fa contraccezione?


    Romano E’ la deriva più pericolosa e temibile. Si manipola la verità scientifica, si relativizzano le scelte morali, si banalizzano le procedure.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Nov 2010
    Messaggi
    659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Bene. Ora chi vuole prenderla saprà cos'è veramente.. grazie per il chiarimento :giagia:

  3. #3
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Citazione Originariamente Scritto da Eyes Only Visualizza Messaggio
    Bene. Ora chi vuole prenderla saprà cos'è veramente.. grazie per il chiarimento :giagia:
    Prego

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    intanto cerchiamo di capire cosa gli studi dicono sugli effetti di queste pillole..


    "The EBC [emergency birth control] scheme had no impact on conception rates." However, "the presence of a pharmacy EBC scheme in a local authority is associated with an increase in the rate of STI diagnoses amongst teenagers of about 5%. The equivalent figure for [children under-16] is even larger at 12%." This "is consistent with the hypothesis that greater access to EBC induces an increase in adolescent risky sexual behavior." S. Girma and D. Paton, "The Impact of Emergency Birth Control on Teen Pregnancy and STIs," Journal of Health Economics (2011),


    Morning After Pill Linked to Increase in Sexually Transmitted Diseases, UK Study Shows

    Offering the morning after pill free over the counter has not reduced the number of teenage pregnancies and may be associated with a rise in sexually-transmitted diseases (STIs), according to a report by experts at The University of Nottingham.

    Morning after pill linked to increase in sexually transmitted diseases, UK study shows

    The impact of emergency birth control on teen ... [J Health Econ. 2011] - PubMed - NCBI


    No reduced number of abortions despite easily available emergency contraceptive pills. Studies of women's knowledge, attitudes and experience of the method

    [No reduced number of abortions despite easil... [Lakartidningen. 2002] - PubMed - NCBI

  5. #5
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Citazione Originariamente Scritto da domics Visualizza Messaggio
    intanto cerchiamo di capire cosa gli studi dicono sugli effetti di queste pillole..


    "The EBC [emergency birth control] scheme had no impact on conception rates." However, "the presence of a pharmacy EBC scheme in a local authority is associated with an increase in the rate of STI diagnoses amongst teenagers of about 5%. The equivalent figure for [children under-16] is even larger at 12%." This "is consistent with the hypothesis that greater access to EBC induces an increase in adolescent risky sexual behavior." S. Girma and D. Paton, "The Impact of Emergency Birth Control on Teen Pregnancy and STIs," Journal of Health Economics (2011),


    Morning After Pill Linked to Increase in Sexually Transmitted Diseases, UK Study Shows

    Offering the morning after pill free over the counter has not reduced the number of teenage pregnancies and may be associated with a rise in sexually-transmitted diseases (STIs), according to a report by experts at The University of Nottingham.

    Morning after pill linked to increase in sexually transmitted diseases, UK study shows

    The impact of emergency birth control on teen ... [J Health Econ. 2011] - PubMed - NCBI


    No reduced number of abortions despite easily available emergency contraceptive pills. Studies of women's knowledge, attitudes and experience of the method

    [No reduced number of abortions despite easil... [Lakartidningen. 2002] - PubMed - NCBI
    Tutto quello che scrivi e' sempre molto interessante ma, considerando che, almeno in questo momento, non stai avendo un dialogo univoco con una persona sola, e considerando, altresì, che non e' giusto partire dall'assunto che tutti coloro che bazzicano su PIR parlino e capiscano correttamente la lingua inglese, saresti così gentile da trascrivere anche in italiano almeno le parti salienti, per cortesia?

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Citazione Originariamente Scritto da :Esther: Visualizza Messaggio
    Tutto quello che scrivi e' sempre molto interessante ma, considerando che, almeno in questo momento, non stai avendo un dialogo univoco con una persona sola, e considerando, altresì, che non e' giusto partire dall'assunto che tutti coloro che bazzicano su PIR parlino e capiscano correttamente la lingua inglese, saresti così gentile da trascrivere anche in italiano almeno le parti salienti, per cortesia?
    la questione è presto detta:
    la contraccezione d'emergenza che è stata diffusa e propagandata come mezzo per limitare le gravidanze indesiderate non solo ha fallito questo suo primario obiettivo ma ha comportato come conseguenza un aumento dei comportamenti a rischio degli adolescenti e quindi un aumento delle malattie a trasmissione sessuale.

    E qui si parla di studi statistici e scientifici pubblicati nella letteratura internazionale..

    Per restare sull'argomento contraccezione in generale è emblematico il caso della Spagna dove a fronte di un aumento considerevole dell'uso dei metodi contraccettivi il ricorso all'aborto invece che diminuire è aumentato..

    "The study found overall use of contraceptive methods increased from 49.1% to 79.9% during the 10 year time period ending in 2007. Condom usage rates rose from 21 to 38.8 percent while women were more likely to use the birth control pill (14.2% to 20.3%). Despite the increase reliance on birth control and contraception, the elective abortion rate increased from 5.52 to 11.49 per 1000 women."
    Study: Abortions Double in Spain Despite Increased Contraception | LifeNews.com

  7. #7
    From beyond
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,228
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    528 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Citazione Originariamente Scritto da domics Visualizza Messaggio
    Per restare sull'argomento contraccezione in generale è emblematico il caso della Spagna dove a fronte di un aumento considerevole dell'uso dei metodi contraccettivi il ricorso all'aborto invece che diminuire è aumentato..

    "The study found overall use of contraceptive methods increased from 49.1% to 79.9% during the 10 year time period ending in 2007. Condom usage rates rose from 21 to 38.8 percent while women were more likely to use the birth control pill (14.2% to 20.3%). Despite the increase reliance on birth control and contraception, the elective abortion rate increased from 5.52 to 11.49 per 1000 women."
    Study: Abortions Double in Spain Despite Increased Contraception | LifeNews.com
    Per non trarre conclusioni affrettate sarebbe utile conoscere le percentuali di immigrate che in Spagna sono solite usare metodi contraccettivi. :giagia:
    Ultima modifica di Giordi; 17-11-11 alle 13:11

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Citazione Originariamente Scritto da Giordi Visualizza Messaggio
    Per non trarre conclusioni affrettate sarebbe utile conoscere le percentuali di immigrate che in Spagna sono solite usare metodi contraccettivi. :giagia:
    STUDY DESIGN: Since 1997, representative samples of Spanish women of childbearing potential (15-49 years) have been surveyed by the Daphne Team every 2 years to gather data of contraceptive methods used.

    Trends in the use of contraceptive methods and... [Contraception. 2011] - PubMed - NCBI

    lo studio si riferisce a donne Spagnole.

  9. #9
    From beyond
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,228
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    528 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Citazione Originariamente Scritto da domics Visualizza Messaggio
    STUDY DESIGN: Since 1997, representative samples of Spanish women of childbearing potential (15-49 years) have been surveyed by the Daphne Team every 2 years to gather data of contraceptive methods used.

    Trends in the use of contraceptive methods and... [Contraception. 2011] - PubMed - NCBI

    lo studio si riferisce a donne Spagnole.
    Ecco forse spiegato il motivo di questo risultato: il campione dal quale gli studiosi hanno raccolto le interviste è rappresentivo solo delle donne spagnole. Al contrario la fonte dalla quale è stato preso il dato sull'aumento degli aborti è comprensivo anche delle donne immigrate, come si può evincere dalla tabella mostrata nello studio citato. A questo punto sarebbe interessante capire se l'aumento complessivo degli aborti in Spagna non abbia in qualche modo una relazione con l'immigrazione. :giagia:
    Ultima modifica di Giordi; 17-11-11 alle 21:56

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Attenti a “ellaOne”

    Citazione Originariamente Scritto da Giordi Visualizza Messaggio
    Ecco forse spiegato il motivo di questo risultato: il campione dal quale gli studiosi hanno raccolto le interviste è rappresentivo solo delle donne spagnole. Al contrario la fonte dalla quale è stato preso il dato sull'aumento degli aborti è comprensivo anche delle donne immigrate, come si può evincere dalla tabella mostrata nello studio citato. A questo punto sarebbe interessante capire se l'aumento complessivo degli aborti in Spagna non abbia in qualche modo una relazione con l'immigrazione. :giagia:
    La questione viene affrontata infatti dagli studiosi che scrivono:
    "Another reasons for the increased abortion rate during the 10-year study period may be the rising immigrant population"...

    ma se fosse tutto così semplice non avrebbero concluso con:
    "The factors responsible for the increased rate of elective abortion need further investigation."..

    Faccio una comparazione:
    anche in Italia la popolazione immigrata è aumenta da circa un milione del 2000 a 4,5 milioni nel 2011 ma gli aborti in Italia sono rimasti circa allo stesso livello in questo periodo..
    O meglio calano per le italiane ma restano statisticamente allo stesso livello per gli aborti delle straniere.. Ma appunto restano sullo stesso livello e non sono duplicati...


    p.s. e visto che si parla di dati sugli aborti in Spagna ricorderei questa notizia da cui sembra che i dati reali siano il doppio di quegli ufficiali; sia per motivi fiscali ed economici che di immagine le varie cliniche ed ospedali 'camuffano' gli aborti:

    Los centros de aborto esconden sus cifras de abortos por temor a Hacienda. Al menos eso es lo que afirma a ALBA la Jefa de Salud y del Niño del Ministerio de Sanidad, Sagrario Mateu. Además, la secretaria del PP de Asuntos Sociales, Ana Pastor, reconoce que en los hospitales públicos muchos abortos son camuflados bajo el nombre de “legrados terapéuticos”. La ministra Salgado lo niega todo.
    http://blogs.hoy.es/ABORTONO/2006/04...-ofrecida-las/
    Ultima modifica di domics; 18-11-11 alle 09:36

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Attenti a proibire............................
    Di FLenzi nel forum Fondoscala
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 19-04-11, 18:35
  2. Attenti all'ONU
    Di Dreyer nel forum Cattolici
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 24-10-05, 01:00
  3. Attenti a voi....
    Di Il_Grigio nel forum Fondoscala
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-07-04, 00:28
  4. Attenti al...
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-09-02, 13:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226