User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    S&S
    S&S è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Feb 2011
    Messaggi
    5,749
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    18 novembre, 09:28

    I neutrini ‘’piu’ veloci della luce’’ hanno superato un altro test molto importante, al punto che adesso ogni possibile fonte di errore nelle misure e’ stata eliminata: sono dati sicuri e di altissima precisione, ma non sono ancora la conferma definitiva del fenomeno osservato nel settembre scorso, che potra’ arrivare soltanto da test indipendenti, condotti da altri gruppi di ricerca nel resto del mondo.
    ‘’E’ un altro passo in avanti, ma la vera conferma deve ancora arrivare’’, ha detto il fisico Antonio Ereditato, coordinatore di Opera. ‘’Anche questo risultato – ci tiene a precisare – arriva da uno sforzo collettivo di Opera e dalla forte collaborazione con il Cern’’. Per il presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Fernando Ferroni, quella ottenuta con i nuovi test + ‘’una misura così delicata che ha profonde implicazioni per la fisica, richiede un eccezionale livello di approfondimento’’. Il risultato positivo dei test, ha aggiunto, ‘’ci rende più fiduciosi sulle misure, anche se la parola decisiva può essere detta solo dalla realizzazione di esperimenti analoghi in qualche altra parte del mondo’’.
    Anche le nuove misure, pubblicate sul sito ArXiv, sono state condotte dalla collaborazione internazionale Opera, coordinata da Antonio Ereditato, nell’ambito dell’esperimento Cngs (Cern Neutrino to Gran Sasso). Anche questa volta i neutrini analizzati sono stati quelli inviati dal Cern di Ginevra ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Tuttavia questa volta a percorrere i 730 chilometri che separano il Cern dal Gran Sasso non sono stati grandi ‘’pacchi’’di neutrini, ma ‘’pacchetti’’ notevolmente piu’ piccoli, ossia molto più brevi nel tempo e distanziati: sono lunghi solo 3 nanosecondi e spaziati gli uni dagli altri di 524 nanosecondi. Sono quindi molto piu’ stretti e separati rispetto a quelli della misura annunciata a settembre: in quel caso i fasci duravano 10.500 nanosecondi e erano distanziati da 50 milioni di nanosecondi. Gli eventi sui quali si basano le nuove misure sono anche molto pochi, 20 in tutto, ma la loro analisi e’ tuttavia estremamente significativa perche’ questa volta e’ stato possibile analizzarli uno ad uno. Le nuove misure, che hanno confermato il dato di settembre secondo il quale i neutrini sono di 60 nanosecondi piu’ veloci della luce, hanno permesso quindi di raggiungere un grandissimo livello di dettaglio e, soprattutto rispondono alle obiezioni finora sollevate all’interno della comunita’ scientifica. In pratica, tutte le possibili fonti di errore sono state eliminate, ma ancora manca la conferma definitiva. Questa, secondo gli esperti, potra’ arrivare soltanto da esperimenti condotti in modo indipendente da altri gruppi di ricerca. I riflettori sono puntati soprattutto sui test analoghi in preparazione presso il Fermilab di Batavia (Chicago), che 'spara' un fascio di neutrini verso i rivelatori dell’esperimento Minos, distanti 730 chilometri. Nel frattempo la collaborazione Opera continuera’ a lavorare e per il 2012 prevede di utilizzare un nuovo rivelatore del Cern.

    Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce' - - ANSA.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    19,143
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    Citazione Originariamente Scritto da S&S Visualizza Messaggio
    18 novembre, 09:28

    I neutrini ‘’piu’ veloci della luce’’ hanno superato un altro test molto importante, al punto che adesso ogni possibile fonte di errore nelle misure e’ stata eliminata: sono dati sicuri e di altissima precisione, ma non sono ancora la conferma definitiva del fenomeno osservato nel settembre scorso, che potra’ arrivare soltanto da test indipendenti, condotti da altri gruppi di ricerca nel resto del mondo.
    ‘’E’ un altro passo in avanti, ma la vera conferma deve ancora arrivare’’, ha detto il fisico Antonio Ereditato, coordinatore di Opera. ‘’Anche questo risultato – ci tiene a precisare – arriva da uno sforzo collettivo di Opera e dalla forte collaborazione con il Cern’’. Per il presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Fernando Ferroni, quella ottenuta con i nuovi test + ‘’una misura così delicata che ha profonde implicazioni per la fisica, richiede un eccezionale livello di approfondimento’’. Il risultato positivo dei test, ha aggiunto, ‘’ci rende più fiduciosi sulle misure, anche se la parola decisiva può essere detta solo dalla realizzazione di esperimenti analoghi in qualche altra parte del mondo’’.
    Anche le nuove misure, pubblicate sul sito ArXiv, sono state condotte dalla collaborazione internazionale Opera, coordinata da Antonio Ereditato, nell’ambito dell’esperimento Cngs (Cern Neutrino to Gran Sasso). Anche questa volta i neutrini analizzati sono stati quelli inviati dal Cern di Ginevra ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Tuttavia questa volta a percorrere i 730 chilometri che separano il Cern dal Gran Sasso non sono stati grandi ‘’pacchi’’di neutrini, ma ‘’pacchetti’’ notevolmente piu’ piccoli, ossia molto più brevi nel tempo e distanziati: sono lunghi solo 3 nanosecondi e spaziati gli uni dagli altri di 524 nanosecondi. Sono quindi molto piu’ stretti e separati rispetto a quelli della misura annunciata a settembre: in quel caso i fasci duravano 10.500 nanosecondi e erano distanziati da 50 milioni di nanosecondi. Gli eventi sui quali si basano le nuove misure sono anche molto pochi, 20 in tutto, ma la loro analisi e’ tuttavia estremamente significativa perche’ questa volta e’ stato possibile analizzarli uno ad uno. Le nuove misure, che hanno confermato il dato di settembre secondo il quale i neutrini sono di 60 nanosecondi piu’ veloci della luce, hanno permesso quindi di raggiungere un grandissimo livello di dettaglio e, soprattutto rispondono alle obiezioni finora sollevate all’interno della comunita’ scientifica. In pratica, tutte le possibili fonti di errore sono state eliminate, ma ancora manca la conferma definitiva. Questa, secondo gli esperti, potra’ arrivare soltanto da esperimenti condotti in modo indipendente da altri gruppi di ricerca. I riflettori sono puntati soprattutto sui test analoghi in preparazione presso il Fermilab di Batavia (Chicago), che 'spara' un fascio di neutrini verso i rivelatori dell’esperimento Minos, distanti 730 chilometri. Nel frattempo la collaborazione Opera continuera’ a lavorare e per il 2012 prevede di utilizzare un nuovo rivelatore del Cern.

    Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce' - - ANSA.it
    Un primo commento sulle Scienze all'esperimento

    "L'idea era quella di avere un pacchetto molto breve in modo che la sua lunghezza non inducesse confusione sul tempo di arrivo, detto in termini molto semplici”, ha spiegato a "Le Scienze" Giovanni Fiorentini, del Dipartimento di Fisica dell'Università di Ferrara e della sezione INFN della stessa città, e direttore dei laboratori di Legnaro dell'INFN. "Ora, il problema è che il bicchiere, come si dice, è mezzo pieno e mezzo vuoto; mezzo pieno perché il tempo medio con cui una ventina di questi neutrini è di circa 60 nanosecondi inferiore a quello che avrebbe impiegato la luce: da questo punto di vista si tratta di una conferma del risultato precedente, poiché l'anticipo è confrontabile”.

    "Però il bicchiere è anche mezzo vuoto - ha continuato Fiorentini - perché i pacchetti di neutrini sono molto stretti quando partono e dovrebbero esserlo anche quando arrivano: invece è come se alcuni ci mettessero un po' di più e altri un po' di meno, come se ci fosse uno sparpagliamento; ciò probabilmente è indice del fatto che la risoluzione temporale del rivelatore di OPERA non è del nanosecondo, cioè è un po' peggio di quanto ci si aspettasse, anche se non in misura tale da inficiare il risultato: possiamo dire che la verifica è andata bene al 70 per cento ma non al 100 per cento”.

    Insomma, il risultato è così clamoroso che prima essere accettato pienamente occorreranno verifiche e controverifiche. E occorrerà cercare di renderlo coerente con altre misurazioni precedenti, come quelle riferibili alla supernova che vi fu nel 1987 nella Nube di Magellano a una distanza di 150.000 anni luce da noi. In quell'occasione, i neutrini arrivarono insieme alla radiazione luminosa, ovvero entro
    in un intervallo di poche ore: ciò significa che la loro velocità era pari a quella della luce entro alcune parti per miliardo.

    “Quello della supernova è stato un test molto stringente, il cui risultato va contro quello di OPERA: se quest'ultimo fosse corretto, infatti, e la velocità dei neutrini fosse realmente di 20 parti per milione più alta di quella della luce i neutrini della supernova sarebbero arrivati tre anni prima”, ha sottolineato Fiorentini. “In tutto questo ovviamente c'è implicita l'ipotesi che la velocità dei neutrini sia la stessa per tutte le energie, e non è detto che sia così: quando sono emessi da una supernova con energie di milioni di elettronvolt, la loro velocità è quella della luce, mentre quando hanno energie di miliardi di elettronvolt potrebbero essere più veloci”.

    “Anche da MINOS, un esperimento simile a OPERA, erano emerse indicazioni che i neutrini arrivassero un po' in anticipo rispetto al previsto, ma l'accuratezza sperimentale non consentiva di trarre conclusioni forti: la novità è che OPERA ha un'accuratezza sulla misurazione migliore di un fattore 10 rispetto agli esperimenti precedenti”, ha concluso Fiorentini.

    Neutrini superluminali: un bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto - Le Scienze

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    19,143
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    Controordine , i neutrini sembrano essere più lenti

    Dal Blog di Battiston un commento sulla breaking news

    Riecco i neutrini, probabilmente più lenti – Astri e particelle - Blog - Le Scienze

  4. #4
    From beyond
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,228
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    529 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    Controordine , i neutrini sembrano essere più lenti

    Dal Blog di Battiston un commento sulla breaking news

    Riecco i neutrini, probabilmente più lenti – Astri e particelle - Blog - Le Scienze
    Mi hai preceduto di qualche minuto... Avevo appena appreso la notizia....

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  5. #5
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,980
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    ancora non è stato chiarito se l'errore è determinato da un cavo ottico mal funzionante o dal fatto che la velocità della luce nel cavo ottico è naturalmente inferiore a quella nel vuoto.
    si nota una certa fretta nel voler dichiarare chiuso il caso
    Ultima modifica di uqbar; 24-02-12 alle 10:55

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    19,143
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    Citazione Originariamente Scritto da uqbar Visualizza Messaggio
    ancora non è stato chiarito se l'errore è determinato da un cavo ottico mal funzionante o dal fatto che la velocità della luce nel cavo ottico è naturalmente inferiore a quella nel vuoto.
    si nota una certa fretta nel voler dichiarare chiuso il caso
    Si rimanda a maggio per delle nuove raccolte di dati , si vedrà , c'è stata troppa fretta nell'annunciare la scoperta e troppa enfasi della stampa.

    qui un commento di un addetto ai lavori

    Prima di annunciare un risultato eccezionale, meglio controllare tutti i connettori | Borborigmi di un fisico renitente

  7. #7
    gigiragagnin@gmail.com
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    10,101
    Mentioned
    35 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    pare che il cavo sia stato mal collegato.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    19,143
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Neutrini: ok test, 'piu' veloci della luce'

    Citazione Originariamente Scritto da dimecan Visualizza Messaggio
    pare che il cavo sia stato mal collegato.
    Questa è la comunicazione del direttore del CERN , traduzione da Borborigmi di un fisico renitente

    The OPERA collaboration has informed its funding agencies and host laboratories that it has identified two possible effects that could have an influence on its neutrino timing measurement. These both require further tests with a short pulsed beam. If confirmed, one would increase the size of the measured effect, the other would diminish it. The first possible effect concerns an oscillator used to provide the time stamps for GPS synchronizations. It could have led to an overestimate of the neutrino's time of flight. The second concerns the optical fibre connector that brings the external GPS signal to the OPERA master clock, which may not have been functioning correctly when the measurements were taken. If this is the case, it could have led to an underestimate of the time of flight of the neutrinos. The potential extent of these two effects is being studied by the OPERA collaboration. New measurements with short pulsed beams are scheduled for May.

    La collaborazione OPERA ha informato le agenzie di finanziamento (in Italia, l'INFN, n.d.t.) e i laboratori che ospitano l'esperimento (CERN e LNGS, n.d.t.) di aver identificato due possibili effetti che potrebbero avere un impatto sulla sua misura dei tempi di percorrenza dei neutrini. Entrambi gli effetti richiedono verifiche ulteriori, da farsi con un fascio pulsato corto (di cui vi avevo parlato qui, n.d.t.). Se confermati, uno degli effetti aumenterebbe la taglia dell'effetto misurato (ovvero, i neutrini avrebbero una velocità ancora maggiore di quella misurata in precedenza, n.d.t.), l'altro di diminuirlo (ovvero, la velocità misurata dei neutrini sarebbe inferiore a quella misurata, e potenzialmente - ma non necessariamente - inferiore alla velocità della luce, n.d.t.). Il secondo effetto (quello che potrebbe vanificare la misura di velocità apparentemente superluminali) riguarda il connettore della fibra ottica che porta il segnale del GPS esterno all'orologio interno di OPERA, connettore che potrebbe non aver funzionato correttamente durante le misure. Se questa ipotesi dovesse essere confermata, l'effetto potrebbe aver portato a sottostimare il tempo di volo dei neutrini. L'impatto potenziale dei due effetti è al momento sotto studio da parte della collaborazione OPERA. Nuove misure con i fasci pulsati corti sono previste per Maggio.

 

 

Discussioni Simili

  1. Rubbia, i neutrini non sono più veloci della luce
    Di S&S nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-03-12, 12:49
  2. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 24-02-12, 13:32
  3. Risposte: 74
    Ultimo Messaggio: 28-09-11, 23:54
  4. Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 28-09-11, 19:07
  5. Neutrini più veloci della luce, Einstein K.O.
    Di Avanguardia nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 23-09-11, 23:08

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226