User Tag List

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 678 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 84
  1. #61
    Forumista storico
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    43,239
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da FIUME.SAND.CREEK Visualizza Messaggio
    cercare di parlare con i sordi è come portare un cieco ad una mostra d'arte figurativa.
    Che discorsi. Gli sprechi ci sono, eccome...

    Ma se qualcuno vuole farci passare per cretini insinuando che gli sprechi vengono solo da una parte lo invitiamo a specchiarsi.

    La gioventù invecchia, l'immaturità via via si perde. L'ignoranza può diventare istruzione e l'ubriachezza sobrietà.

    Ma la stupidità dura per sempre.

    ( Aristofane, V secolo A.C. )

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #62
    Sessantottino radicalchic
    Data Registrazione
    07 Jul 2011
    Località
    Dove si soffre ferocemente l'ulcera politica
    Messaggi
    7,338
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    Berlusconi ha trasformato la presidenza del Consiglio in una reggia, è questo il fatto.
    Ma direi più in un casino.
    "Io non intendo sostenere una moralità basata sull'evoluzione: dico come le cose si sono evolute e non come noi esseri umani dovremmo comportarci.", Richard Dawkins

  3. #63
    Forumista storico
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    43,239
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da FIUME.SAND.CREEK Visualizza Messaggio
    ti ringrazio.
    quelli di estrema sinistra sono i difensori del PDL.
    solo che hanno detto loro che il PDL è di destra e ci hanno creduto.
    chiaramente se carlo marx avesse concluso il suo "il capitale" affermando di essere un liberale loro avrebbero creduto che il liberalismo consiste nell'esproprio delle ricchezze ai borghesi e la conseguente distribuzione delle stesse al proletariato.

    chiaro, no?iango:
    Beh, ci sembra che a questo punto chiarita la gaffe della compagna Carla, ci si possa anche permettere di uscire dal tema.

    Si è vero, la sinistra estrema ritiene giustamente di essere la vera sinistra e noi siamo anche d'accordo. Per cui chi non è di sinistra come loro è diversamente sinistro come amerebbero dire i loro itellettualoidi con le varianti di diversamente sinistro "amico" e "nemico".

    I piddini sono diversamente sinistri "vicini/quasi amici" finto-liberali, socialdemocratici, riformisti nelle intenzioni e/o a seconda dei momenti storici e protodemocristiani in fieri mentra dalla parte avversa, quella dei "nemici" ci stanno i lestofanti mafiosi, ladri ex-socialisti e fascisti genericamente individuati dal lerciume sinistroide come "di destra" anche se poi, di destra, non sono.

    Al centro ci stanno i panettieri o, meglio, i fornai che stanno un po' di qua e un po' di là a seconda delle convenienze: trattasi dellla congrega catto-excomunista e palazzinara che sta al centro. Poveracci senza storia e futuro come certi tortellini oppure con le spalle coperte da suoceri danarosi.


    Il suo antico prefessore, Grande Capo Aquila Grigia, avrebbe dovuto inpararLe che la gente sempliciotta di sinistra meglio apprezza i discorsi difficili.

    Soprattutto perché non ci capisce una mazza ma basta dire: "ma quanto è bravo quello lì..."

    Sono 65 anni che li prendono in giro (quelli di sinistra) e il giochino riesce sempre.
    Ultima modifica di Kobra; 25-11-11 alle 20:45

    La gioventù invecchia, l'immaturità via via si perde. L'ignoranza può diventare istruzione e l'ubriachezza sobrietà.

    Ma la stupidità dura per sempre.

    ( Aristofane, V secolo A.C. )

  4. #64
    Forumista storico
    Data Registrazione
    25 Aug 2011
    Messaggi
    44,453
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da Kobra Visualizza Messaggio
    Beh, ci sembra che a questo punto chiarita la gaffe della compagna Carla, ci si possa anche permettere di uscire dal tema.

    Si è vero, la sinistra estrema ritiene giustamente di essere la vera sinistra e noi siamo anche d'accordo. Per cui chi non è di sinistra come loro è diversamente sinistro come amerebbero dire i loro itellettualoidi con le varianti di diversamente sinistro "amico" e "nemico".

    I piddini sono diversamente sinistri "vicini/quasi amici" finto-liberali, socialdemocratici, riformisti nelle intenzioni e/o a seconda dei momenti storici e protodemocristiani in fieri mentra dalla parte avversa, quella dei "nemici" ci stanno i lestofanti mafiosi, ladri ex-socialisti e fascisti genericamente individuati dal lerciume sinistroide come "di destra" anche se poi, di destra, non sono.

    Al centro ci stanno i panettieri o, meglio, i fornai che stanno un po' di qua e un po' di là a seconda delle convenienze: trattasi dellla congrega catto-excomunista e palazzinara che sta al centro. Poveracci senza storia e futuro come certi tortellini oppure con le spalle coperte da suoceri danarosi.


    Il suo antico prefessore, Grande Capo Aquila Grigia, avrebbe dovuto inpararLe che la gente sempliciotta di sinistra meglio apprezza i discorsi difficili.

    Soprattutto perché non ci capisce una mazza ma basta dire: "ma quanto è bravo quello lì..."

    Sono 65 anni che li prendono in giro (quelli di sinistra) e il giochino riesce sempre.
    io non stavo rispondendo a te.
    parlavo inoltre di imbecilli in generale senza alcuna indicazione specifica.
    se non avessi già la risposta ti chiederei come mai ti sei sentito chiamare in causa.

  5. #65
    Forumista storico
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    43,239
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da FIUME.SAND.CREEK Visualizza Messaggio
    io non stavo rispondendo a te.
    parlavo inoltre di imbecilli in generale senza alcuna indicazione specifica.
    se non avessi già la risposta ti chiederei come mai ti sei sentito chiamare in causa.
    Perché la nostra imbecillità è conclamata ed irreversibile e ne siamo perfettamente consapevoli.

    Su quella di altri che si ritengono intelligenti non ci esprimiamo.

    La gioventù invecchia, l'immaturità via via si perde. L'ignoranza può diventare istruzione e l'ubriachezza sobrietà.

    Ma la stupidità dura per sempre.

    ( Aristofane, V secolo A.C. )

  6. #66
    Cittadina del Mondo
    Data Registrazione
    20 Sep 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    672
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da Kobra Visualizza Messaggio
    Gentile compagna,

    è inutile attaccarsi ai numeri pubblicati dai giornali che, come vede, non ce n'è uno che sia d'accordo con un altro... e, non a caso, i Suoi colleghi si son presto defilati e Lei è rimasta qua col cerino in mano.

    Lei vorrebbe discutere di sprechi ma parte sbagliando l'approccio puntando il dito accusatore verso il solito noto reo di tutti i mali e le disgrazie d'Italia.

    Buona l'intenzione, sbagliato l'approccio perché a postare numeri si trova sempre qualcuno che li sa leggere.

    Peccato, Lei ha toppato.

    Grazie per la risposta.
    La vedo in maniera diversa. I giornali potranno pure sbagliare, certo. Ma soltanto entro un certo limite. Non si può asserire per falsa una cosa vera, e viceversa. Con la matematica è diverso. Intendo dire che se si parla di una determinata cifra, i giornali possono parlare di cifre anche di molto inferiori o anche di molto superiori, ma non potranno mai negare il fatto che quelle cifre esistano.


    Io voglio parlare di sprechi e lo faccio con cognizione di causa, perché dalla mia parte ci sono i fatti, quelli veri, quelli inconfutabili, quelli che vediamo tutti. La maggioranza dei cittadini paga le tasse, anche per la minoranza che non le paga (gli evasori). L'evasione fiscale ammonta a 300 miliardi all'anno. Vescovi, arcivescovi, cardinali, preti e monache non pagano alcuna tassa sul loro stipendio. Per non parlare dell'ICI: se gli edifici di proprietà religiosa (cattolica, cristiana, islamica che sia) pagassero l'ICI, si azzererebbe subito tutto il Debito Pubblico Italiano. Se l’amministrazione pubblica in Sicilia applicasse gli stessi parametri oggi vigenti in Lombardia si avrebbero questi effetti:


    ● Il risparmio di 1,6 miliardi all'anno sugli stipendi dei dipendenti della Regione Sicilia
    ● La riduzione di 132.541 dipendenti pubblici (Stato + Regione + ecc.).


    Il paragone fra Lombardia e Sicilia (un esempio di tutto il Centrosud) è molto illuminante, difatti:


    ● Ogni lombardo paga 21 euro all'anno per gli stipendi dei dipendenti della Regione Lombardia.
    ● Ogni siciliano paga 347 euro all'anno per gli stipendi dei dipendenti della Regione Sicilia.
    ● In Lombardia c’è un dipendente pubblico (Stato + Regione + ecc.) ogni 23 abitanti.
    ● In Sicilia c’è un dipendente pubblico (Stato + Regione + ecc.) ogni 14 abitanti.


    E il ponte sullo Stretto? La TAV? L'Expo di Milano? L'autostrada Latina-Roma e la Roma-Piombino? Non sono sprechi anche questi?


    Di questi sprechi è responsabile il governo. Un governo che ha abbastanza denaro per organizzare festini, per permettersi duecento auto blu, per non pagare il ticket sanitario, ma che non ha soldi per permettere alle persone oneste di arrivare a fine mese.
    Ultima modifica di Carla; 25-11-11 alle 22:41 Motivo: ortografia
    Il fascismo è l’antitesi delle fedi politiche. Non si può parlare di fede politica parlando di fascismo. Chi non era fascista era oppresso. Non può parlare di vera fede politica chi opprime le fedi altrui. (Sandro Pertini)

  7. #67
    Forumista storico
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    43,239
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    La vedo in maniera diversa. I giornali potranno pure sbagliare, certo. Ma soltanto entro un certo limite. Non si può asserire per falsa una cosa vera, e viceversa. Con la matematica è diverso. Intendo dire che se si parla di una determinata cifra, i giornali possono parlare di cifre anche di molto inferiori o anche di molto superiori, ma non potranno mai negare il fatto che quelle cifre esistano.
    I giornali, se sbagliano, lo fanno per raggiungere un determianto scopo.
    E un determinato pubblico.

    Vuole la dimostrazione? Eccola qua...

    Nell'articolo iniziale Lei espone una cifra di 4.7 miliardi.
    Ma nel suo precedente intervento alla voce AFFITTOPOLI si arriva alla fantastica cifra di 49 miliardi e 479 milioni.

    Dunque, comprendiamo che per riparare a certe figurazze bisogna anche cambiare disco ma sarebbe anche il caso di decidere di CHE COSA vogliamo parlare.

    Ci interessa parlare dei festini o si vuol discutere delle spese di affitto e di manuntenzione?
    Bisogna decidersi perché altrimenti si fa confusione.


    Io voglio parlare di sprechi e lo faccio con cognizione di causa, perché dalla mia parte ci sono i fatti, quelli veri, quelli inconfutabili, quelli che vediamo tutti. La maggioranza dei cittadini paga le tasse, anche per la minoranza che non le paga (gli evasori). L'evasione fiscale ammonta a 300 miliardi all'anno. Vescovi, arcivescovi, cardinali, preti e monache non pagano alcuna tassa sul loro stipendio. Per non parlare dell'ICI: se gli edifici di proprietà religiosa (cattolica, cristiana, islamica che sia) pagassero l'ICI, si azzererebbe subito tutto il Debito Pubblico Italiano. Se l’amministrazione pubblica in Sicilia applicasse gli stessi parametri oggi vigenti in Lombardia si avrebbero questi effetti:
    Nessuno contesta i fatti peraltro noti e arcinoti ma resta da capire perché si indigna tanto solo a senso unico e apre un thread con questi links:
    presidenza del consiglio, silvio berlusconi, spreco economico, vergogna italiana

    Poi, Sa, questa storia della chiesa che se pagasse l'ICI azzererebbe addirittura il debito pubblico... Suvvia, di cazzate ne leggiamo tante ma non così divertenti.

    Se così fosse basterebbe bombardare il Vaticano con i Tornado e poi vedi se il Papa non paga.

    Perché veda, gentile compagna, noi berlusconiani d'annata non siamo affatto contrari a che la Chiesa Cattolica paghi l'ICI sui beni non ecclesiastici... Anzi ne saremmo lieti, contentissimi.

    Ma Sa una cosa? Saremmo ancora immensamente più felici e sessualmente appagati se vedessimo il sig. Landini e la signora Camusso e tutti gli altri alti papaveri sindacalari presentarsi come tutti i comuni mortali agli sportelli del comune per versare anch'essi la loro brava ICI considerato l'immenso e incalcolabbbbbile patrimonio immobiliare che posseggonoi e di cui non devono assolutamente presentare alcun bilancio.

    Dunque, gentile compagna, vogliamo ancora parlare di sprechi e di privilegi? O non è il caso di stendere un pietoso velo e lasciar perdere?

    Faccia Lei.

    In Italia ci sono 8000 comuni e probabilmente altrettante chiese. Ma non altrettanti oratori o circoli ricreativi.

    CGIL gestisce 3.000 sedi in tutta Italia, la CISL 5.000
    Sono tutte in affitto?

    La conosce la Gabanelli? Bravissima giornalista.
    Anni fa tentò il colpaccio di indagare il patrimonio immobiliare del sindacato: il servizio venne preparato ma non andò mai in onda e lei rischiò di brutto il posto di lavoro.

    Vuole ancora parlare di privilegi e di sprechi?
    Lo sa che il sindacato attraverso i CAF è l'unico ente statalmente riconosciuto che può certificare i modelli 730 dei contribuenti?
    Il nostro consulente ci dice che potrebbe farlo anche lui ma che non gli conviene perché in caso di rogne il CAF, anche se sbaglia, non è soggetto a responsabilità.

    Quanti sono i contribuenti italiani che per varie cose (financo la comunicazione alla CCIAA della PEC obbligatoria) si rivolgono ai CAF?
    MILIONI... DECINE DI MILIONI...

    Faccia un conto a 30-50 schifeuri a botta e poi vede che fine fa il debito pubblico.

    Per Sua conoscenza: L

    La gioventù invecchia, l'immaturità via via si perde. L'ignoranza può diventare istruzione e l'ubriachezza sobrietà.

    Ma la stupidità dura per sempre.

    ( Aristofane, V secolo A.C. )

  8. #68
    S'le not u s'farà dè!
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    62,874
    Inserzioni Blog
    7
    Mentioned
    86 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    Il 46% riportato nell'articolo era riferito alla differenza tra il bilancio delle spese effettuate dalla presidenza del consiglio nel 2006 e il bilancio delle spese effettuate dalla presidenza del consiglio nel 2010. Se il dato fornito dal settimanale fosse vero, il bilancio del 2006 sarebbe pari a un miliardo e 21 milioni. Però alcune fonti (come il fatto quotidiano) dichiarano che il bilancio relativo al 2006 sia di un miliardo e 600 milioni, ovvero il 30% del bilancio del 2010. Altre fonti, invece (tra le quali lo stesso fatto quotidiano e lo stesso Espresso) ritengono che le spese fatte per "mantenere" Palazzo Chigi nel 2006 ammontino a 3 miliardi e 621 milioni di euro, vale a dire il 13% rispetto alle spese tenute in conto nel bilancio del 2010.



    Qui si parla di sprechi e di privilegi. Qui si parla dei costi sostenuti dallo Stato italiano per mantenere Palazzo Chigi, la residenza romana del Primo Ministro. Le spese sono così suddivise:



    PRIVILEGI DEI CONSIGLIERI REGIONALI

    Secondo l'indagine condotta da L'Espresso (indagine basantesi sui dati ufficiale da chiunque consultabili sul sito ufficiale della Presidenza del Consiglio), Berlusconi avrebbe speso, in riferimento al solo 2010 e per il corretto funzionamento degli edifici a lui adibiti, circa 4,7 miliardi di euro con voci di costo che, solamente ad una prima occhiata, potrebbero apparire giustificate.



    AFFITTOPOLI VIMINALE

    Tra le altre cose, il Premier avrebbe speso:



    - 114.000 euro per il lavoro di traduttori ed interpreti;

    - 340.000 euro per lo sviluppo di progetti destinati a ridurre gli sprechi degli uffici pubblici;

    - 850.000 euro per spese di rappresentanza;

    - 992.000 euro per spese di consulenza;

    - 983.000 euro per il mantenimento e l’assegnazione delle auto di scorta;

    - 1.800.000 euro per gli stipendi di tutto il personale afferente alla Presidenza del Consiglio;

    - 2.200.000 euro per spese di servizio e beni di consumo;

    - 4.700.000 euro per gli stipendi del personale esterno alla Pubblica Amministrazione;

    - 5.600.000 euro per conferenze, ricevimenti e simili;

    - 6.800.000 euro per eventi istituzionali;

    - 12.400.000 euro per la manutenzione degli edifici;

    - 12.700.000 euro per l’affitto dei locali.



    Poi ci sono altri sprechi, di cui spesso non si fa menzione:



    Michela Vittoria Brambilla è riuscita a spendere per il turismo circa 24 volte il suo budget, passando da 600 mila a 15 milioni di euro. In termini percentuali sono stati i colleghi Carfagna e Brunetta a sfondare i tetti concordati. La prima ha speso quasi cinque volte il milione e mezzo di euro di cui disponeva (sulla cifra ha pesato l’istituzione dell’osservatorio per la pedofilia). Il secondo quasi otto volte i 737.352 euro destinati a “Innovazione e tecnologie”. In cifra assoluta il funzionamento ha però visto l’aggravio di spesa maggiore per il funzionamento proprio per le spese del segretariato generale della Presidenza: rispetto alla previsione iniziale ha sforato di 142 milioni di euro. Tra questi figurano 15 milioni e mezzo di euro spesi per il raduno degli Alpini a Latina (5 milioni) e i XVI Giochi del Mediterraneo, inseriti, con un certo sforzo di fantasia, nel quadro normativo delle “misure urgenti a sostegno dei settori industriali in crisi”, come riportato qui.



    Conti fuori controllo, 1.400 dipendenti di troppo, milioni buttati per gli show del Cavaliere, segretarie pagate come direttori. Berlusconi ha trasformato la presidenza del Consiglio in una reggia, è questo il fatto.
    e ti pare intelligente fare un confronto tra un bilancio di 6 mesi di governo (2006 Prodi 17 maggio 2006 al 7 maggio 2008 ) ed uno di 12 mesi (2007 berlusca) ? anche se il dato è vero non ha alcun senso!!
    per il resto credi che tutti quanti gli altri non abbiano sprecato solo perchè nessuno gli ha fatto le pulci?
    Ultima modifica di Amalie; 26-11-11 alle 00:01


  9. #69
    S'le not u s'farà dè!
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    62,874
    Inserzioni Blog
    7
    Mentioned
    86 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    La vedo in maniera diversa. I giornali potranno pure sbagliare, certo. Ma soltanto entro un certo limite. Non si può asserire per falsa una cosa vera, e viceversa. Con la matematica è diverso. Intendo dire che se si parla di una determinata cifra, i giornali possono parlare di cifre anche di molto inferiori o anche di molto superiori, ma non potranno mai negare il fatto che quelle cifre esistano.


    Io voglio parlare di sprechi e lo faccio con cognizione di causa, perché dalla mia parte ci sono i fatti, quelli veri, quelli inconfutabili, quelli che vediamo tutti. La maggioranza dei cittadini paga le tasse, anche per la minoranza che non le paga (gli evasori). L'evasione fiscale ammonta a 300 miliardi all'anno. Vescovi, arcivescovi, cardinali, preti e monache non pagano alcuna tassa sul loro stipendio. Per non parlare dell'ICI: se gli edifici di proprietà religiosa (cattolica, cristiana, islamica che sia) pagassero l'ICI, si azzererebbe subito tutto il Debito Pubblico Italiano. Se l’amministrazione pubblica in Sicilia applicasse gli stessi parametri oggi vigenti in Lombardia si avrebbero questi effetti:


    ● Il risparmio di 1,6 miliardi all'anno sugli stipendi dei dipendenti della Regione Sicilia
    ● La riduzione di 132.541 dipendenti pubblici (Stato + Regione + ecc.).


    Il paragone fra Lombardia e Sicilia (un esempio di tutto il Centrosud) è molto illuminante, difatti:


    ● Ogni lombardo paga 21 euro all'anno per gli stipendi dei dipendenti della Regione Lombardia.
    ● Ogni siciliano paga 347 euro all'anno per gli stipendi dei dipendenti della Regione Sicilia.
    ● In Lombardia c’è un dipendente pubblico (Stato + Regione + ecc.) ogni 23 abitanti.
    ● In Sicilia c’è un dipendente pubblico (Stato + Regione + ecc.) ogni 14 abitanti.


    E il ponte sullo Stretto? La TAV? L'Expo di Milano? L'autostrada Latina-Roma e la Roma-Piombino? Non sono sprechi anche questi?


    Di questi sprechi è responsabile il governo. Un governo che ha abbastanza denaro per organizzare festini, per permettersi duecento auto blu, per non pagare il ticket sanitario, ma che non ha soldi per permettere alle persone oneste di arrivare a fine mese.

    e di questi sprechi chi è il responsabile? ci dica.. ci dica...

    Bassolino un diessino doc: merita un ufficio da 800mila euro !
    02 Set 2004





    Il nuovo ufficio di Bassolino costa quasi 800mila euro

    Farebbe di certo invidia al dittatore nazional comunista Nicolae Ceausescu e alla moglie Elena che, negli anni '80, quando la carne era un bene introvabile e il popolo lottava per un pezzo di pane, non si facevano mancare la Mercedes cabriolet. E persino alle ville faraoniche di Saddam Hussein.....


    La presidenza di palazzo Santa Lucia e le stanze che ospitano il governatore della Campania, Antonio Bassolino, sono un vero lusso. Perché fossero abbellite, il presidente diessino non ha badato spese: ai campani il restyling della sala giunta e degli uffici adiacenti è costato 764mila euro. Un miliardo e mezzo di lire.
    E dire che non ci sono sculture d'oro né autoritratti di Van Gogh. No. Dietro la scrivania dell'ex funzionario del partito comunista, poi assurto a sindaco di Napoli cresciuto fino a divenire il più potente diessino della Campania, campeggia un rettangolo rosso. E' un'opera postmoderna frutto dell'ingegno dell'artista architetto Anish Kapoor, lo stesso cui Bassolino ha affidato - per la modica cifra di due milioni di euro - la sola realizzazione dei bozzetti e dei plastici di una stazione della metropolitana di Napoli. Un'opera che il governatore si è affannato a spiegare, dal punto di vista artistico, come la rappresentazione plastica del Sangue di San Gennaro, ma che a tutti suona come l'evocazione di una bandiera comunista.
    Interpretazioni a parte, si sa che i pannelli decorativi chiesti da Bassolino per abbellire la presidenza e la sala giunta sono costati 26.660 euro. Non saranno le sette meraviglie di Uday Hussein, figlio del rais, di recente razziate dalla folla nella villa sulla riva del Tigri, ma quegli addobbi hanno sicuramente fatto venire il sangue agli occhi a molti napoletani che attendono ancora il reddito minimo di inserimento (il sussidio di povertà), alle migliaia di disoccupati, ai precari dei Lavori socialmente utili e, perché no, fors'anche a San Gennaro. Chi avrà esultato sarà stata invece la Publiprogram srl, che il 19 gennaio ha ottenuto il provvedimento di pagamento per aver abbellito le stanze al terzo piano del palazzo. Al costo, calcoliamo in lire, di un cinquantina di milioni.
    Ma Bassolino non poteva rinunciare. E chi l'avrebbe fatto al suo posto? Le stanze del palazzo, situato nel cuore del capoluogo partenopeo e comprato di recente dalle Ferrovie Spa per 27 milioni 890mila euro, erano state appena ristrutturate e ammodernate grazie all'impegno di una cifra da capogiro: poco meno di 317mila euro. Che il costo dei pannelli, a fronte di uno sforzo simile, era davvero un granello impercettibile nel devastante buco del bilancio regionale. Così come invisibili sarebbe stato il costo di 8 frigobar. E già. Che a Santa Lucia non manca nulla. Neppure il decoder e l'abbonamento a Sky tv. Il presidente li ha comprati il 19 maggio scorso dalla ditta Di effe Tec liquidata il 7 giugno con un decreto firmato dal dirigente del settore Provveditorato, Luigi Colantuoni.
    Pagano i cittadini campani. La cifra che più sconcerta è quella per la tappezzeria: 168mila euro. A tanto ammonta la spesa complessiva per le tende sistemate negli uffici regionali dei settori della giunta. Sono state acquistate, prevalentemente, dalla ditta "la Gardenia" di Marano, un comune dell'hinterland partenopeo. Lavori straordinari e restauri a parte, inquieta anche l'ordinario. La manutenzione edile di pronto intervento e falegnameria eseguita dall'impresa Giuseppe Rocco è costata 140.175 euro. Cifre analoghe sono state spese per i lavori che hanno riguardato altre sedi dell'ente regionale, come quelle di Caserta 120mila euro alla cooperativa SGG Costruzioni) e quelle della provincia di Napoli (altri 80mila euro). E dire che il bilancio della Regione non è ancora stato approvato dal consiglio regionale proprio perché i rappresentati della Cdl vogliono veder chiaro nei conti dell'ente. Luciano Schifone, esponente di An, è severo: "Adesso, dopo gli sperperi denunciati da Libero, non potrà mancare l'attenzione della Corte dei Conti che dovrà verificare l'opportunità di queste spese da parte di una giunta che si ribella ai tagli nazionali. I magistrati contabili dovranno chiarire se sia stato tenuto l'andamento di un buon padre di famiglia giacché mi risulta che esistono difficoltà per spese più urgenti".
    Ma il lusso della sala giunta, così come il fitto degli uffici a New York per un milione di euro all'anno, possono anche essere interpretati come una questione di carattere psicologico, come emblema di una attestazione sociale: Bassolino, proprio come Ceausescu, ha origini umili. E viene da un piccolo comune di provincia: Afragola.

    di Brunella Cimadomo
    Libero 31 agosto 2004

    Puglia, scandalo sanità: truffe, tagli e sprechi sgominata banda del Pd

    La Procura chiede l’arresto del senatore Tedesco e ferma il suo braccio destro Calcagni. Indagati manager Asl e imprenditori. Ai domiciliari il caposcorta di Vendola. Intercettazione choc. Per Tedesco il paracadute dei dalemiani

    Ultima modifica di Amalie; 26-11-11 alle 00:09


  10. #70
    S&S
    S&S è offline
    Clandestino
    Data Registrazione
    09 Feb 2011
    Messaggi
    5,750
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli sprechi di Palazzo Silvio

    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    La vedo in maniera diversa. I giornali potranno pure sbagliare, certo. Ma soltanto entro un certo limite. Non si può asserire per falsa una cosa vera, e viceversa. Con la matematica è diverso. Intendo dire che se si parla di una determinata cifra, i giornali possono parlare di cifre anche di molto inferiori o anche di molto superiori, ma non potranno mai negare il fatto che quelle cifre esistano.


    Io voglio parlare di sprechi e lo faccio con cognizione di causa, perché dalla mia parte ci sono i fatti, quelli veri, quelli inconfutabili, quelli che vediamo tutti. La maggioranza dei cittadini paga le tasse, anche per la minoranza che non le paga (gli evasori). L'evasione fiscale ammonta a 300 miliardi all'anno. Vescovi, arcivescovi, cardinali, preti e monache non pagano alcuna tassa sul loro stipendio. Per non parlare dell'ICI: se gli edifici di proprietà religiosa (cattolica, cristiana, islamica che sia) pagassero l'ICI, si azzererebbe subito tutto il Debito Pubblico Italiano. Se l’amministrazione pubblica in Sicilia applicasse gli stessi parametri oggi vigenti in Lombardia si avrebbero questi effetti:


    ● Il risparmio di 1,6 miliardi all'anno sugli stipendi dei dipendenti della Regione Sicilia
    ● La riduzione di 132.541 dipendenti pubblici (Stato + Regione + ecc.).


    Il paragone fra Lombardia e Sicilia (un esempio di tutto il Centrosud) è molto illuminante, difatti:


    ● Ogni lombardo paga 21 euro all'anno per gli stipendi dei dipendenti della Regione Lombardia.
    ● Ogni siciliano paga 347 euro all'anno per gli stipendi dei dipendenti della Regione Sicilia.
    ● In Lombardia c’è un dipendente pubblico (Stato + Regione + ecc.) ogni 23 abitanti.
    ● In Sicilia c’è un dipendente pubblico (Stato + Regione + ecc.) ogni 14 abitanti.


    E il ponte sullo Stretto? La TAV? L'Expo di Milano? L'autostrada Latina-Roma e la Roma-Piombino? Non sono sprechi anche questi?


    Di questi sprechi è responsabile il governo. Un governo che ha abbastanza denaro per organizzare festini, per permettersi duecento auto blu, per non pagare il ticket sanitario, ma che non ha soldi per permettere alle persone oneste di arrivare a fine mese.
    Per te Carla un consiglio, cerca di non farti venire la bile grossa per colpa di quei supporter del vecchio ormai dimissionato governo Berlusconi. Ormai è inutile parlare degli sprechi assurdi del passato. Non ne vale più la pena, a me per esempio non interessa più come non interessa più quello che ha fatto craxi o andreotti! Pensiamo al futuro! Aspettiamo il giudizio della storia per il passato.

    Piuttosto cerchiamo di capire che futuro ci aspetta. E non mi pare che ci sia da stare troppo allegri. iango:
    Ultima modifica di S&S; 26-11-11 alle 00:42

 

 
Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 678 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. gli sprechi di chi rimprovera gli sprechi (quelli degli altri)
    Di fiume sand creek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-11-12, 19:57
  2. Gli sprechi di Palazzo Silvio
    Di remox nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-11-11, 17:08
  3. Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 23-01-10, 18:17
  4. Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 13-09-08, 10:21
  5. Sprechi CDL
    Di Giacomob nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-03-06, 20:52

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224