User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Uno studio statunitense arriva come un macigno in questi giorni a lacerare l’illusione della forma di proselitismo promosso oggi dalla cultura laicista. Quella forma estrema di ateismo diventata oggi una vera e propria religione, basa il suo stesso esistere e la sua propaganda sull’attacco plateale e sistematico verso le altre religioni, il rancore e l’odio verso i leader religiosi, la diffamazione e la derisione delle persone credenti, l’enfatizzazione delle loro incoerenze e debolezze. Tutto il pensiero laico si è ridotto ad una sorta di gossip laicista, che tiene occupate quotidianamente decine e decine di persone (ovviamente nella realtà virtuale del web), le quali pensano davvero di promuovere la loro ideologia soffermandosi sulle (presunte) debolezze degli odiati credenti. Basta osservare l’inconsistenza delle notizie pubblicate dall’UAAR (la parrocchia degli atei integralisti), ridottasi ormai al regno del pettegolezzo sulle religioni.

    La ricerca, pubblicata sul “Journal of Personality and Social Psychology” mostra con evidenza che gli atei sono diventati la categoria di persone meno simpatiche, particolarmente per la scarsità di fiducia che la gente ripone in loro. Questa visione è generalizzata ed è presente, si legge, anche nelle popolazioni più liberali e laiche. La ricerca realizzata dallo psicologo Will Gervais dell’University of British Columbia, coincide perfettamente con i risultati di quella realizzata nel 2006 e pubblicata sull’American Sociological Review. Il profilo dell‘individuo inaffidabile è stato visto come rappresentante degli atei e degli stupratori, ma non dei cristiani, musulmani, ebrei, femministe e omosessuali. «Le persone usano la religiosità come un segnale di fiducia», scrivono i ricercatori, e dato che «l’affidabilità è il tratto più apprezzato nelle persone», questa equazione mentale genera oggi un atteggiamento decisamente negativo nei confronti dei non credenti.

    Per realizzare i test, i ricercatori hanno sottoposto a 105 studenti la lettura di una vignetta di un uomo che non riesce a prendersi la responsabilità del suo gesto dopo aver urtato un furgone parcheggiato con la sua auto, e un’altra in cui l’uomo mette in tasca dei soldi presi da un portafoglio che ha trovato sul marciapiede. Ai partecipanti è stato chiesto se pensavano che l’uomo fosse più probabilmente (a) un insegnante, o (b) un insegnante e un secondo fattore di identificazione. La risposta più scelta è stata: “Un insegnante e un ateo”, sorprendentemente maggiormente preferita della risposta: “un insegnante e uno stupratore”.

    Un altro esperimento ha visto impegnati quaranta studenti universitari, invitati a scegliere tra un candidato religioso e uno ateo per due posti di lavoro: un lavoratore in un asilo nido e una cameriera. Al di là della loro appartenenza o non appartenenza religiosa, i candidati avevano medesime qualifiche per la posizione. «I partecipanti hanno significativamente preferito il candidato religioso al candidato ateo per il posto di lavoro in cui serviva una elevata dose di fiducia -quello all’asilo nido-. Al contrario, i partecipanti hanno marginalmente preferito il candidato ateo al candidato religioso per un posto di lavoro in cui non occorre grande fiducia, come la cameriera», ha spiegato lo psicologo. Per dirla semplicemente: il candidato religioso è stato preferito al candidato ateo per un lavoro in cui è richiesto un individuo particolarmente affidabile, questo significa, continua Gervais, una forma di sfiducia verso gli atei.

    Studio USA: gli atei sono la categoria di persone meno affidabili | UCCR

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    ...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    24,338
    Inserzioni Blog
    6
    Mentioned
    107 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Ma infatti, per un ateo alzarsi la mattina e invece del caffè prendere a martellate la propria fidanzata non comporta un errore oggettivo. La scelta è sua, e di conseguenza giusta: perché è l'ateo che decide per se cosa è giusto e cosa è sbagliato. Quindi figuriamoci se i laicisti si pongono tanti problemi a fare disinformazione, diffamazione e a truffare le persone...
    Ultima modifica di Cuordy; 28-11-11 alle 14:30
    "Per tutto il pensiero occidentale, ignorare il suo Medioevo significa ignorare se stesso" - Étienne Gilson


    "Se commettiamo ingiustizia, Dio ci lascerà senza musica" - Cassiodoro.

  3. #3
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    più che altro ha rotto la continua diffamazione dei laicisti
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    più che altro ha rotto la continua diffamazione dei laicisti
    Concordo, anche perché a causa di campagne di diffamazione gratuita contro le religioni, poi si leggono cose come il titolo di questo thread, cose estremamente, estremamente irritanti per atei che fanno del loro meglio, invece, per porre il rispetto reciproco al centro del loro modo di confrontarsi.

    Resurgens
    Dei due tipi di idealismo, quello teologico merita rispetto per i risultati ottenuti, quello razionalistico per le sue intenzioni - H. P. Lovecraft

  5. #5
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Citazione Originariamente Scritto da Resurgens Visualizza Messaggio
    Concordo, anche perché a causa di campagne di diffamazione gratuita contro le religioni, poi si leggono cose come il titolo di questo thread, cose estremamente, estremamente irritanti per atei che fanno del loro meglio, invece, per porre il rispetto reciproco al centro del loro modo di confrontarsi.

    Resurgens
    :giagia::giagia:
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    17,832
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Citazione Originariamente Scritto da :Esther: Visualizza Messaggio
    Uno studio statunitense arriva come un macigno in questi giorni a lacerare l’illusione della forma di proselitismo promosso oggi dalla cultura laicista. Quella forma estrema di ateismo diventata oggi una vera e propria religione, basa il suo stesso esistere e la sua propaganda sull’attacco plateale e sistematico verso le altre religioni, il rancore e l’odio verso i leader religiosi, la diffamazione e la derisione delle persone credenti, l’enfatizzazione delle loro incoerenze e debolezze. Tutto il pensiero laico si è ridotto ad una sorta di gossip laicista, che tiene occupate quotidianamente decine e decine di persone (ovviamente nella realtà virtuale del web), le quali pensano davvero di promuovere la loro ideologia soffermandosi sulle (presunte) debolezze degli odiati credenti. Basta osservare l’inconsistenza delle notizie pubblicate dall’UAAR (la parrocchia degli atei integralisti), ridottasi ormai al regno del pettegolezzo sulle religioni.

    La ricerca, pubblicata sul “Journal of Personality and Social Psychology” mostra con evidenza che gli atei sono diventati la categoria di persone meno simpatiche, particolarmente per la scarsità di fiducia che la gente ripone in loro. Questa visione è generalizzata ed è presente, si legge, anche nelle popolazioni più liberali e laiche. La ricerca realizzata dallo psicologo Will Gervais dell’University of British Columbia, coincide perfettamente con i risultati di quella realizzata nel 2006 e pubblicata sull’American Sociological Review. Il profilo dell‘individuo inaffidabile è stato visto come rappresentante degli atei e degli stupratori, ma non dei cristiani, musulmani, ebrei, femministe e omosessuali. «Le persone usano la religiosità come un segnale di fiducia», scrivono i ricercatori, e dato che «l’affidabilità è il tratto più apprezzato nelle persone», questa equazione mentale genera oggi un atteggiamento decisamente negativo nei confronti dei non credenti.

    Per realizzare i test, i ricercatori hanno sottoposto a 105 studenti la lettura di una vignetta di un uomo che non riesce a prendersi la responsabilità del suo gesto dopo aver urtato un furgone parcheggiato con la sua auto, e un’altra in cui l’uomo mette in tasca dei soldi presi da un portafoglio che ha trovato sul marciapiede. Ai partecipanti è stato chiesto se pensavano che l’uomo fosse più probabilmente (a) un insegnante, o (b) un insegnante e un secondo fattore di identificazione. La risposta più scelta è stata: “Un insegnante e un ateo”, sorprendentemente maggiormente preferita della risposta: “un insegnante e uno stupratore”.

    Un altro esperimento ha visto impegnati quaranta studenti universitari, invitati a scegliere tra un candidato religioso e uno ateo per due posti di lavoro: un lavoratore in un asilo nido e una cameriera. Al di là della loro appartenenza o non appartenenza religiosa, i candidati avevano medesime qualifiche per la posizione. «I partecipanti hanno significativamente preferito il candidato religioso al candidato ateo per il posto di lavoro in cui serviva una elevata dose di fiducia -quello all’asilo nido-. Al contrario, i partecipanti hanno marginalmente preferito il candidato ateo al candidato religioso per un posto di lavoro in cui non occorre grande fiducia, come la cameriera», ha spiegato lo psicologo. Per dirla semplicemente: il candidato religioso è stato preferito al candidato ateo per un lavoro in cui è richiesto un individuo particolarmente affidabile, questo significa, continua Gervais, una forma di sfiducia verso gli atei.

    Studio USA: gli atei sono la categoria di persone meno affidabili | UCCR
    Prego correggere il titolo da 'categoria di persone meno affidabili' a 'categoria di persone ritenute meno affidabili' come invece la ricerca sembrerebbe attestare.

  7. #7
    cancellato
    Data Registrazione
    13 Sep 2009
    Messaggi
    6,605
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    Prego correggere il titolo da 'categoria di persone meno affidabili' a 'categoria di persone ritenute meno affidabili' come invece la ricerca sembrerebbe attestare.
    ... 'categoria di persone ritenute meno affidabili da un campione di popolazione americana al ~85% costituita da credenti'.

    A (ulteriore) dimostrazione che questi simpatici personaggi dell'UCCR non sanno nemmeno leggere quello che referenziano:

    "Recent polls indicate that atheists are among the least liked people in areas with religious majorities (i.e., in most of the world). The sociofunctional approach to prejudice, combined with a cultural evolutionary theory of religion's effects on cooperation, suggest that anti-atheist prejudice is particularly motivated by distrust."

    http://psycnet.apa.org/psycinfo/2011-25187-001/
    Ultima modifica di pseudovector; 29-11-11 alle 15:52

  8. #8
    cancellato
    Data Registrazione
    13 Sep 2009
    Messaggi
    6,605
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Citazione Originariamente Scritto da Cuordileone Visualizza Messaggio
    Ma infatti, per un ateo alzarsi la mattina e invece del caffè prendere a martellate la propria fidanzata non comporta un errore oggettivo.
    ...ma perseverare nell'errore non era diabolicum?

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    17,832
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Citazione Originariamente Scritto da pseudovector Visualizza Messaggio
    ... 'categoria di persone ritenute meno affidabili da un campione di popolazione americana al ~85% costituita da credenti'.

    A (ulteriore) dimostrazione che questi simpatici personaggi dell'UCCR non sanno nemmeno leggere quello che referenziano:

    "Recent polls indicate that atheists are among the least liked people in areas with religious majorities (i.e., in most of the world). The sociofunctional approach to prejudice, combined with a cultural evolutionary theory of religion's effects on cooperation, suggest that anti-atheist prejudice is particularly motivated by distrust."

    http://psycnet.apa.org/psycinfo/2011-25187-001/
    Praticamente hanno sfiducia negli atei perchè loro (i credenti) senza un dio che li guarda commetterrebbero atti non affidabili se non reati veri e propri (in effetti già ne commettono in grande quantità con il pensiero del castigo che li attende , pensa senza).

    Da questo se ne deduce , non essendoci statistiche di una maggiore attitudine all'inaffidabilità da parte degli atei rispetto ai credenti , che sono quest'ultimi intrinsecamente maggiormente inaffidabili, attitudine mitigata in parte dalla paura del castigo.

  10. #10
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gli atei sono la categoria di persone meno affidabili

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    Prego correggere il titolo da 'categoria di persone meno affidabili' a 'categoria di persone ritenute meno affidabili' come invece la ricerca sembrerebbe attestare.
    Ho riportato il titolo come da articolo con tanto di fonte. Non e' una mia interpretazione personale, per cui il titolo resta com'è.

    iaociao:
    Ultima modifica di :Esther:; 29-11-11 alle 19:09

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 05-11-10, 21:07
  2. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 29-09-09, 21:33
  3. I capi di stato maggiore sono affidabili e fedeli alla Costituzione?
    Di rossomalpelo nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 16-04-06, 17:44
  4. Ma i METAR sono affidabili?
    Di Oli nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 15-01-05, 19:47
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-02-03, 17:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226