User Tag List

Pagina 1 di 21 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 205
  1. #1
    Navigare necesse est
    Data Registrazione
    10 Nov 2009
    Località
    All the world
    Messaggi
    12,573
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Lucio Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Un uomo , non un politico , ma un uomo che ha voluto seguire la sua donna nella tomba . Soltanto un grande amore può portare ad una simile coraggiosa scelta , secondo me condivisibile al 100% e soltanto chi ama potrà capire . hefico:

    Lucio Magri, suicidio assistito in Svizzera

    Martedì, 29 novembre 2011 - 08:218

    Uno dei fondatori del Manifesto, un simbolo della sinistra italiana, ha deciso di morire, a 79 anni. Lucio Magri se n'è andato in Svizzera, dove è legale il suicidio assistito. "Ho deciso di morire", aveva detto prima di decidere tutto "con lucidità", come scrive Repubblica, "dalla fine alla sepoltura vicino alla sua Mara. Gli amici hanno tentato di dissuaderlo ma lui era depresso per la morte della moglie".

    Su Repubblica stamattina Simonetta Fiori scrive: "Una depressione vera, incurabile. Un lento scivolare nel buio provocato da un intreccio di ragioni, pubbliche e private. Sul fallimento politico - conclamato, evidentissimo - s'era innestato il dolore privato per la perdita di una moglie molto amata, Mara, che era il suo filtro con il mondo".



    LE REAZIONI

    VELTRONI, SCOMPARSO UOMO DI SINISTRA CORAGGIOSO - "Ho appreso con profonda commozione e tristezza la scomparsa di Lucio Magri, una delle menti piu' brillanti e originali della politica italiana. Lucio, che ho incontrato per l'ultima volta a Montecitorio solo pochi giorni fa in compagnia di Aldo Garzia, ha voluto lasciare nel suo ultimo libro il suo testamento intellettuale per poi ritirarsi per sempre dal dolore per la tragica e prematura scomparsa di sua moglie Mara. Di lui ricordo un politico fuori dal comune, un uomo di sinistra coraggioso e curioso del mondo e dei suoi cambiamenti. Il mio pensiero commosso, in una circostanza drammatica come questa, va a tutti coloro che gli hanno voluto bene, a tutti quelli che hanno speso con lui energie e passioni, nella ricerca e nella battaglia delle idee e della politica". Lo afferma Walter Veltroni del Pd.

    ROTONDI, NON COMPRENDO SUA SCELTA - "Sono molto addolorato della fine di Lucio Magri, figura carismatica della sinistra italiana, e onestamente non riesco a nascondere il rammarico per una scelta che non posso comprendere, ma della quale e' opportuno non parlare per evitare che il dibattito ideologico si sovrapponga al doveroso omaggio che la democrazia italiana deve a questo protagonista assoluto della vicenda democratica italiana, specie in un momento di eclissi della politica". Cosi' Gianfranco Rotondi, membro dell'Ufficio di Presidenza del PdL, sulla morte di Lucio Magri.

    FARINA COSCIONI, MORALE SENZA MISERICORDIA - "Magri riteneva intollerabile vivere, per porre fine al suo dolore, ha pero' dovuto 'emigrare', un viaggio con un biglietto di sola andata, in Svizzera. Questo perche' viviamo in un paese dove vige una regola ipocrita, quella del 'si fa ma non si deve dire'". Lo afferma Maria Antonietta Farina Coscioni, deputata radicale e presidente onoraria dell'associazione Luca Coscioni, che aggiunge: "Rendo omaggio a Lucio Magri, come gia' lo resi a Mario Monicelli, vittime e martiri di questa morale assurda e ipocrita come lo furono Luca Coscioni, Piergiorgio Welby e Giovanni Nuvoli e i tanti di cui non conosciamo neppure il nome. Continuero', con le mie compagne e i miei compagni radicali la lotta per la dignita' della vita e del morire, cosi' come la chiedeva, anzi la esigeva Indro Montanelli e tanti con lui. Perche' non si sia piu' costretti a gesti estremi come Monicelli, a viaggi solo di andata, come Magri".

    CICCHITTO, DRAMMA UMANO CHE HA MIO RISPETTO - "E' una cosa di assoluta drammaticita' che ha tutto il mio rispetto. E' un dramma umano". Cosi' il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto, commenta il suicidio assistito in Svizzera di Lucio Magri. Cicchitto ricorda la figura di Magri, "una personalita' di rilievo autorevole. Era uno degli ultimi sostenitori del comunismo reale ma, allo stesso tempo, ne e' stato anche un rigoroso contestatore".

    BUTTIGLIONE, SU VITA DECIDE STATO ITALIANO - "Mi dispiace profondamente, prego che il Signore lo accolga tra le sue braccia". Cosi' Rocco Buttiglione, presidente Udc, commenta la scomparsa di Lucio Magri. Per l'esponente centrista "queste sono materie di sovranita' nazionale. Sulla vita, sulla famiglia e sulla morte decide lo Stato italiano".

    QUAGLIARIELLO,STATO NON SIA CONTRO DIRITTO NATURALE - "Non una sola parola sulla scelta personale", ma sulle scelte personali non si puo' chieder aiuto allo Stato. Il vicepresidente vicario dei senatori Pdl, Gaetano Quagliariello, cosi' risponde a chi gli chiede se vuol commentare la decisione di Lucio Magri: "Non entro nelle scelte personali, ma non e' possibile pretendere che scelte personali, che ritengo in contrasto con il diritto naturale, le compia lo Stato".

    MINA WELBY, RISPETTARE SEMPRE VOLONTA' INDIVIDUO - Se Lucio Magri, fondatore del Manifesto e storico leader della sinistra, ha scelto di morire in Svizzera "vuol dire che era assolutamente determinato, che considerava la sua depressione senza via d'uscita. Era la sua volonta', e la scelta dell'individuo e' l'unica cosa che conta". Cosi' Mina Welby, moglie di Piergiorgio, che scelse di morire nel 2006 assistito dal suo medico dopo anni di malattia, commenta il suicidio di Magri. "La scelta di uscire dalla vita - spiega Welby all'Agi - compete alla persona, non ci sono critiche da fare, solo massimo rispetto. E in queste strutture in Svizzera non e' cosi' facile morire, i medici valutano attentamente le condizioni psicofisiche del paziente e se ci sono margini di recupero per evitare la scelta piu' drastica. Evidentemente quella di Magri e' stata una scelta molto ponderata, che noi non possiamo giudicare. La coscienza e' individuale, chi crede poi rispondera' delle sue scelte davanti a Dio, altrimenti davanti alla propria coscienza".


    Lucio Magri, suicidio assistito in Svizzera - Affaritaliani.it
    Ultima modifica di orpheus; 29-11-11 alle 14:38
    la giustizia dei Robespierre ancora una volta ha collocato il nostro Paese tra il Ruanda ed il Burundi

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    16,686
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ugo Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    sì all'eutanasia, no alla via crucis
    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

  3. #3
    Buonista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    53,432
    Mentioned
    682 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ugo Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Citazione Originariamente Scritto da dedelind Visualizza Messaggio
    sì all'eutanasia, no alla via crucis
    Sono d'accordo con te, ma in questo caso non si è trattato di eutanasia, ma di suicidio.
    Detto con il massimo rispetto per Lucio Magri, sia chiaro.

    Teniamoci stretti, che c'è vento forte.

    Io sono per la chirurgia etica: bisogna rifarsi il senno.

    {;,;}

  4. #4
    Cancellato
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    55,426
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: Ugo Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna


  5. #5
    S'le not u s'farà dè!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    64,086
    Mentioned
    123 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito Rif: Lucio Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Citazione Originariamente Scritto da orpheus Visualizza Messaggio
    Un uomo , non un politico , ma un uomo che ha voluto seguire la sua donna nella tomba . Soltanto un grande amore può portare ad una simile coraggiosa scelta , secondo me condivisibile al 100% e soltanto chi ama potrà capire . hefico:

    Lucio Magri, suicidio assistito in Svizzera

    Martedì, 29 novembre 2011 - 08:218

    Uno dei fondatori del Manifesto, un simbolo della sinistra italiana, ha deciso di morire, a 79 anni. Lucio Magri se n'è andato in Svizzera, dove è legale il suicidio assistito. "Ho deciso di morire", aveva detto prima di decidere tutto "con lucidità", come scrive Repubblica, "dalla fine alla sepoltura vicino alla sua Mara. Gli amici hanno tentato di dissuaderlo ma lui era depresso per la morte della moglie".

    Su Repubblica stamattina Simonetta Fiori scrive: "Una depressione vera, incurabile. Un lento scivolare nel buio provocato da un intreccio di ragioni, pubbliche e private. Sul fallimento politico - conclamato, evidentissimo - s'era innestato il dolore privato per la perdita di una moglie molto amata, Mara, che era il suo filtro con il mondo".



    LE REAZIONI

    VELTRONI, SCOMPARSO UOMO DI SINISTRA CORAGGIOSO - "Ho appreso con profonda commozione e tristezza la scomparsa di Lucio Magri, una delle menti piu' brillanti e originali della politica italiana. Lucio, che ho incontrato per l'ultima volta a Montecitorio solo pochi giorni fa in compagnia di Aldo Garzia, ha voluto lasciare nel suo ultimo libro il suo testamento intellettuale per poi ritirarsi per sempre dal dolore per la tragica e prematura scomparsa di sua moglie Mara. Di lui ricordo un politico fuori dal comune, un uomo di sinistra coraggioso e curioso del mondo e dei suoi cambiamenti. Il mio pensiero commosso, in una circostanza drammatica come questa, va a tutti coloro che gli hanno voluto bene, a tutti quelli che hanno speso con lui energie e passioni, nella ricerca e nella battaglia delle idee e della politica". Lo afferma Walter Veltroni del Pd.

    ROTONDI, NON COMPRENDO SUA SCELTA - "Sono molto addolorato della fine di Lucio Magri, figura carismatica della sinistra italiana, e onestamente non riesco a nascondere il rammarico per una scelta che non posso comprendere, ma della quale e' opportuno non parlare per evitare che il dibattito ideologico si sovrapponga al doveroso omaggio che la democrazia italiana deve a questo protagonista assoluto della vicenda democratica italiana, specie in un momento di eclissi della politica". Cosi' Gianfranco Rotondi, membro dell'Ufficio di Presidenza del PdL, sulla morte di Lucio Magri.

    FARINA COSCIONI, MORALE SENZA MISERICORDIA - "Magri riteneva intollerabile vivere, per porre fine al suo dolore, ha pero' dovuto 'emigrare', un viaggio con un biglietto di sola andata, in Svizzera. Questo perche' viviamo in un paese dove vige una regola ipocrita, quella del 'si fa ma non si deve dire'". Lo afferma Maria Antonietta Farina Coscioni, deputata radicale e presidente onoraria dell'associazione Luca Coscioni, che aggiunge: "Rendo omaggio a Lucio Magri, come gia' lo resi a Mario Monicelli, vittime e martiri di questa morale assurda e ipocrita come lo furono Luca Coscioni, Piergiorgio Welby e Giovanni Nuvoli e i tanti di cui non conosciamo neppure il nome. Continuero', con le mie compagne e i miei compagni radicali la lotta per la dignita' della vita e del morire, cosi' come la chiedeva, anzi la esigeva Indro Montanelli e tanti con lui. Perche' non si sia piu' costretti a gesti estremi come Monicelli, a viaggi solo di andata, come Magri".

    CICCHITTO, DRAMMA UMANO CHE HA MIO RISPETTO - "E' una cosa di assoluta drammaticita' che ha tutto il mio rispetto. E' un dramma umano". Cosi' il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto, commenta il suicidio assistito in Svizzera di Lucio Magri. Cicchitto ricorda la figura di Magri, "una personalita' di rilievo autorevole. Era uno degli ultimi sostenitori del comunismo reale ma, allo stesso tempo, ne e' stato anche un rigoroso contestatore".

    BUTTIGLIONE, SU VITA DECIDE STATO ITALIANO - "Mi dispiace profondamente, prego che il Signore lo accolga tra le sue braccia". Cosi' Rocco Buttiglione, presidente Udc, commenta la scomparsa di Lucio Magri. Per l'esponente centrista "queste sono materie di sovranita' nazionale. Sulla vita, sulla famiglia e sulla morte decide lo Stato italiano".

    QUAGLIARIELLO,STATO NON SIA CONTRO DIRITTO NATURALE - "Non una sola parola sulla scelta personale", ma sulle scelte personali non si puo' chieder aiuto allo Stato. Il vicepresidente vicario dei senatori Pdl, Gaetano Quagliariello, cosi' risponde a chi gli chiede se vuol commentare la decisione di Lucio Magri: "Non entro nelle scelte personali, ma non e' possibile pretendere che scelte personali, che ritengo in contrasto con il diritto naturale, le compia lo Stato".

    MINA WELBY, RISPETTARE SEMPRE VOLONTA' INDIVIDUO - Se Lucio Magri, fondatore del Manifesto e storico leader della sinistra, ha scelto di morire in Svizzera "vuol dire che era assolutamente determinato, che considerava la sua depressione senza via d'uscita. Era la sua volonta', e la scelta dell'individuo e' l'unica cosa che conta". Cosi' Mina Welby, moglie di Piergiorgio, che scelse di morire nel 2006 assistito dal suo medico dopo anni di malattia, commenta il suicidio di Magri. "La scelta di uscire dalla vita - spiega Welby all'Agi - compete alla persona, non ci sono critiche da fare, solo massimo rispetto. E in queste strutture in Svizzera non e' cosi' facile morire, i medici valutano attentamente le condizioni psicofisiche del paziente e se ci sono margini di recupero per evitare la scelta piu' drastica. Evidentemente quella di Magri e' stata una scelta molto ponderata, che noi non possiamo giudicare. La coscienza e' individuale, chi crede poi rispondera' delle sue scelte davanti a Dio, altrimenti davanti alla propria coscienza".


    Lucio Magri, suicidio assistito in Svizzera - Affaritaliani.it
    io piu' che coraggio la chiamo vigliaccheria :giagia:


  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 May 2009
    Messaggi
    11,145
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Ugo Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Effettivamente, se uno ha una malattia incurabile è un discorso, se si tratta di una cosa psicologica che la morte se vuole se la dia da solo... altro che suicidio assistito! :gratgrat:
    Ultima modifica di Maximilian; 29-11-11 alle 14:41

  7. #7
    Vota piddì, il Male
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    51,361
    Mentioned
    442 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Rif: Ugo Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Esprimo profondo disprezzo
    In questo caso il moralista lo faccio io e me ne prendo la responsabilità
    Ultima modifica di Marximiliano; 29-11-11 alle 14:45
    Vota piddì, più morte distruzione fame e disperazione per tutti

    Facciamo politica satanosissimevelmente

  8. #8
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,518
    Mentioned
    346 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: Ugo Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Endura.

  9. #9
    Navigare necesse est
    Data Registrazione
    10 Nov 2009
    Località
    All the world
    Messaggi
    12,573
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lucio Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Citazione Originariamente Scritto da Amalie Visualizza Messaggio
    io piu' che coraggio la chiamo vigliaccheria :giagia:
    Oddio , non direi vigliaccheria ma l'estremo gesto di chi ha amato per un intera vita la sua donna e che gli è venuta a mancare per sempre . Purtroppo la depressione l'ha avuta vinta della sua ormai debole mente . Io non me la sentirei di giudicare .hefico:
    la giustizia dei Robespierre ancora una volta ha collocato il nostro Paese tra il Ruanda ed il Burundi

  10. #10
    Vota piddì, il Male
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    51,361
    Mentioned
    442 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Rif: Ugo Magri , un uomo che ha voluto seguire la sua donna

    Chissà se in svizzera i medici che praticano l'eutanasia assistita alle persone sane sono gli stessi che sperimentano i farmaci su cavie umane per milleduecento euro
    Vota piddì, più morte distruzione fame e disperazione per tutti

    Facciamo politica satanosissimevelmente

 

 
Pagina 1 di 21 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Comunicato Uds sulla morte di Lucio Magri
    Di SteCompagno nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-11-11, 18:35
  2. Addio a Lucio Magri
    Di SteCompagno nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-11-11, 21:39
  3. Onore Ad Un Grande Uomo: Lucio Battisti
    Di GLADIUS (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 09-09-08, 16:49
  4. per seguire il g8 di rostock...(postato e voluto da Zemlja i Volja)
    Di are(a)zione nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 09-06-07, 01:39
  5. Lucio Battisti - Una donna per amico
    Di Gianmario nel forum Musica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-03-02, 13:25

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226