User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    uno
    uno è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 May 2011
    Messaggi
    194
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito IL Sinedrio ebraico nelle Procure dei tribunali

    Luca Tescaroli è il pubblico ministero della procura di Roma che da mesi intercetta le "conversazioni private" di liberi cittadini che liberamente esprimono il prorpio pensiero,le proprie idee,opinioni,critiche con i mezzi e nei modi e nelle espressioni che ritengono essre le piu opportune per esprimere i propri sentimenti al prorpio interlocutore,i. E' normale,lo fanno tutti, fortunatamente ancora la maggior parte della gente quando si esprime in conversazioni private non pensa che il prorpio pensiero possa essere oggetto dell'intressamento di quache spione che possiede oltrettutto anche ll potere istituzonale di perseguire penalmente le tue espressioni e il tuo pensiero,soprattutto se espresso a telefono o in qualunqe maniera.La costituzione infatti, nell'articolo ...... a condizione che pubblicamente ed n maniera chiara non si istighi a commettere un atto di violenza nei confronti di qualcuno.Ad esempio un conto è dire " vai a dare 2 calci in culo a Pacifici e rispediscilo in Israele" un altro è dire "stavo pensando che Pacifici meriti du calci sulle palle ma non voglio che ti sporchi le scarpe".Seppur anche il primo caso esprima solo l'espressione di una idea personale ed una ipotesi ancora priva di un riscontro reale, essa può sostenere una prova di accusa nel caso che l'ipotesi si trasformi in realtà,la legge Mancino prevede che se questa "espressione " "vai a dare 2 calci in culo a Pacifici"viene utilizzata appunto nei confronti dell'esponente di una mnranze etnica o religiosa,essa rappresenta una aggravante di una notizia di reato ed in quanto tal perseguibie piu severamente dalla legge.E' evidente la discriminazione su cui si basa questa legge, infatti se dico "vai a dare 2 calci in culo al mio vicino di casa che tiene la tv accesa tutta la notte", non comporta alcuna aggravante penale pur restando l'incitamento alla violenza.Ma non si ha ancora notizia dell'apertura di un procedimento penale per istgazione alla violenza telefonica contro un vicino di casa,soprattutto se il vicino di casa non appartiene ad una potente lobby etnica e religiosa come ad esempio quella ebraica.Invece secondo la legge Mancino se questa espressione è utilizzata contro un ebreo (o qualunque minoranza)rappresenta quel discrimine che pone il Diritto dei cittadini nazionali "al di sotto" del diritto di quei cittadini appartenenti ad una comunità etnica(perdipiu fedele,come quella ebraica, ad uno stato estero),ossia questa legge nega l'ugualglianza dei cittadini itaiani di fronte alla legge italiana.Nega la Costituzione .
    Ad esempio il web pullula di espressioni incitanti apertamente alla violenza contro chiunque e per i disparati motivi,ma solo quelle frasi che rigardano la minoranza ebraica e pochi atri casi diventano oggetto di attenzionamento da parte dei cosiddetti tutori della legge e di certi giornalisti. Il secondo caso invece è la pura espressione di un pensiero,di una opinione e teoricamente non perseguibile penalmente perche rappresenta un dirtto tutelato dalla costituzione,ma ancora di piu dal diritto naturale dell'essere umano.Solo teoricamente però perchè la distinzione tra espressione di una opinione personale ed incitamento alla violenza per motivi etnici o religiosi è una competenza esclusiva del Pubblico Ministero che istruisce la causa e poi del Giudice che deve valutare,libero ad esempio dalle pressioni mediatiche spesso esercitate sulla opinione pubblica da certi giornalisti appartenenti a determinate lobby di potere,la sussitenza delle condizioni giuridiche di condanna dell'imputato.In verità la maggior parte di questi casi,l'imputato viene assolto,ma solo dopo aver speso denari per la prorpia difesa e tempo quando è fortunato e anche perdendo la prorpia reputazione dopo aver subito la macchina del fango mediatico messa in opera da giornalisti facilmente riconducibili a organizzazioni politiiche mascherate da organizzazioni confessionali minoritarie.In questi casi l'unico soggetto che non subisce ripercussioni ne di genere penale ne sanzionatorio per aver trascinato in tribunale un cittadino poi rivelatosi innocente, è il Pubblico Ministero che autoassolve le proprie responsabiià appellandosi al proprio diritto di interpretare liberamente le espressioni altrui e quindi trascinare in tribnae chiunque da esso sia ritenuto responsabile di un crimine,di opinione.La condizione giuridica del Pubblico Ministero che si pone al di sopra della legge e della responsabilità è il secondo discrimine che pone il Diritto della casta dei pubblici ministeri al di sopra della legge che regola invece la vita della societa.
    Cosa succede quando la tutela incostituzionale di una minoranza etnica si allea con la tutela incostituzionale del potere giudiziario esercitato da un Pubblico Ministero?Ossia come è possibile dimostrare che l'operato di un pubblico ministero è motivato da accordi politici o di natura etnica o religiosa con organizzazioni politiche anziche perseguire una reale "notizia di reato" sulla base del rispetto imperativo del codice deontologico,morale od etico di chi amministra il delicato potere di coartare della libertà degli individui ?Un modo ad esempio è quello di riportare alla memoria ciò che durante la dittaura comunista sovietica succedeva nella Germania dell'est ad opera della Polizia segreta della Stasi-http://it.wikipedia.org/wiki/Stasi ,i cui Publici ministeri(pubblici accusatori),utilizzando una vasta rete di spionaggio e delazione , monitoravano segretamente il comportamento di quei cittadini che esprimevano idee contarie alla dittatura,occupavano di reprimere questi individui con il carcere preventivo. La Stasi monitorava i comportamenti politicamente scorretti di tutti i cittadini della Germania Est. Una volta definito il soggetto l'obiettivo era di costringere la persona ad abbandonare la propria posizione sociale, lavorativa o accademica.Non è casuale il riferimento alla vasta rete di ebrei (lobby comunitaria)che sul web,nelle scuole,nelle Università ed in qualunque ambito sociale si occupa di monitorare,attraverso lunghe liste di proscrizione, le espressioni e le idee dei cittadini, per poi delazionarli agli organi di stampa e subito dopo a Pubblici ministeri che impunemente trascinano prima in carcere e poi in tribunale i responsabili di queste opinioni.
    Al tempo della Stasi queste vittime della delazione sparivano dalla società senza lasciare traccia,oggi invece attraverso il web è possibile deunciare lo strapotere esercitato da certi PM anche se i media ufficiali continuano ad uniformarsi alle posizioni ideologiche delle lobby di riferimento. Non è un caso infatti che la cosidetta lobby della organizzazione privata e confessionale ebraica italiana tenti continuamente di imbavagliare il web esercitando pressioni politiche,spesso attrverso la diffusione sui media di falsi casi di antisemitismo.Non è forse la lobby ebraica che impedisce nelle università,agli studiosi,agli storici, il progredire della necessaria continua opera di revisione degli accadimenti storici della seconda guerra mondiale? Al riguardo è forse solo una coincidenza se il Pubblico ministero Luca Tescaroli abbia trascinato in carcere,ancorche prima che in un tribunale alcuni esponenti del gruppo politico denominato Militia solo sulla base delle "espressioni" utilizzate in convrsazioni telefoniche private, peraltro prive di qualunce incitamento alla violenza ma solo espressione di generiche idee personali e senza che mai sia stato dimostrato il coinvolgimento di questo gruppo in azioni violente?O forse l'operato del Pubblico ministero Tescaroli,al sicuro da qualunque ripercussione giudiziaria,è stato motivato dal solo clima di alta tensione politica creata nell'opinione pubblica dalla continua diffusione sui principali mezzi d comunicazione di massa,dei proclami del leader della lobby transnazionale ebraica Riccardo Pacifici?Questo circuito che lega la lobby ebraica,ambienti della Procura e giornalismo è un fatto casuale oppure è il risultato di precisi accordi che se fossero tali sarebbero eversivi dell'ordinamento democratico?Per averne la certezza occorerebbe una legge che obligasse la intercettazione telefonica continua e la verifica del comportamento dei Pubblici ministeri ma si sà che loro sono "al di sopra dei diritti dei cittadini normali.
    Al riguardo, un inquietante spunto di rifessione per indagare la eventuale collusione di certi pubblici ministeri o forze dell'ordine e la lobby ebraica finalizzata all'eversione dell'ordinamento democratico nonche finalizzato a creare ingiustificato allarme sociale (Art. 658 - Procurato allarme presso l'Autorità -Chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l'autorità, o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio, è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda da euro 10 a euro 516.)
    è la frase pubblicamente pronunciata dal leader ebraico Pacifici che evidenziano l'esistenza di precisi accordi tra Polizia,lobby ebraica e Giornalisti finalizzati alla diffusione di notizie manipolate dierttamente dalla organizzazione ebraica.
    Pacifici racconta " "Sicuramente lo hanno fatto in buona fede, ma stiamo chiedendo chiarimenti alle forze dell'ordine sul perchè sia stata resa nota l'informazione senza prima averci interpellati, nonostante ci sia un accordo in tal senso."

    La frase del leader ebraico fu peraltro pronunciata quando le indagini dei Carabinieri evidenziarono che la notizia diffusa dai media di una svastica disegnata sul portone di casa del leader ebraico era un falso !
    In quella occasione il portavoce del leader ebraico,Ester Mieli (oggi portavoce del sindaco barese di Roma) fu costretta a diffondere una precisazione.
    La donna dichiarò che
    "Per dovere di cronaca siamo obbligati a precisare che la notizia data oggi da alcune agenzie di stampa circa la svastica ritrovata sul portone di casa del Presidente della comunità ebraica di Roma, Riccardo Pacifici, risale ad alcuni mesi fa, quando sì era preferito non rendere nota la cosa. Ieri, il portone sembrava di nuovo imbrattato, mentre dai confronti con l'arma dei carabinieri si è capito che si trattava di una vecchia svastica, già denunciata alle forze dell'ordine".
    http://forum.politicainrete.net/stor...a-ebrei-9.html
    leggi il blog
    http://www.Vtrenews.ilcannocchiale.it

    Frezza le pagine e/o iscriviti al feed , osserva la lobby ebraica

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    vae victis
    Data Registrazione
    23 Sep 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    96,356
    Mentioned
    4127 Post(s)
    Tagged
    142 Thread(s)

    Predefinito Rif: IL Sinedrio ebraico nelle Procure dei tribunali

    Da quel che mi risulta Caifa face intercettare Gesù e ne chiese l'arresto senza giusta causa : è stato il primo caso nella storia di complotto giudiziario comunista :sofico:

  3. #3
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: IL Sinedrio ebraico nelle Procure dei tribunali

    Che stato di merda...

 

 

Discussioni Simili

  1. Emergenza nelle procure di Enna e Nicosia
    Di Italianista nel forum Sicilia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-10-09, 19:31
  2. Succede nelle Procure Italiane
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 21:52
  3. Il fondamentalismo ebraico nelle tenebre del Medioevo
    Di daca. nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-02-07, 20:41
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-12-05, 14:06
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-12-05, 11:53

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226